Vai al contenuto

Triennio: esame di ammissione


ga3tan0
 Condividi

Recommended Posts

Salve, vorrei se possibile un consiglio su cosa preparare per un esame di ammissione di primo livello al conservatorio di Napoli.
Sempre se è possibile avere un consiglio per un repertorio sufficiente, uno medio e uno eccellente da presentare tra i seguenti brani :


SCUOLA DI PIANOFORTE 

PROGRAMMA DI AMMISSIONE AL TRIENNIO I° LIVELLO 

Esecuzione di un brano del periodo Clavicembalistico di scuola napoletana.

Esecuzione di due studi, tra sei presentati, uno a scelta del candidato e l'altro sorteggiato fra le opere di: Cramer 60 studi, Czerny op. 740, Clementi Gradus ad Parnassum, Kessler op.20, Moscheles op.70, Chopin op.10, op.25, tre studi op. post., Listz 12 studi trascendentali, sei studi da concerto, sei studi da Paganini-Liszt,studi op.1. 

J.S.Bach, esecuzione di due brani, tra sei presentati, scelti fra: invenzioni a tre voci, preludi e fughe dal Clavicembalo ben temperato, suite inglesi, francesi,tedesche(partite)Il candidato eseguirà un brano a sua scelta e un brano estratto a sorte.

Esecuzione di una sonata scelta fra le opere di Haydn, Mozart, Clementi e Beethoven. 

Esecuzione di un brano romantico o moderno(dal 1800 in poi, purchè edito) 

Esecuzione di una scala estratta a sorte fra tutte le scale per moto retto(a quattro ottave) e per moto contrario, in tutti i modi (maggiore, minore armonico e melodico) 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Vorrei anche un altro chiarimento se è possibile.
Nel programma di ammissione c'è scritto:  J.S.Bach, esecuzione di due brani
Il Preludio della Suite N2 inglese di Bach è considerato un brano oppure per brano si intende tutta la Suite?

Grazie in anticipo

Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, ga3tan0 dice:

Salve, vorrei se possibile un consiglio su cosa preparare per un esame di ammissione di primo livello al conservatorio di Napoli.
Sempre se è possibile avere un consiglio per un repertorio sufficiente, uno medio e uno eccellente da presentare tra i seguenti brani

Benvenuto @ga3tan0 pianista o aspirante tale. (:
Dunque sul triennio avevamo già questa discussione dove qualcuno in passato aveva postato il suo programma e anche questa discussione potrebbe tornarti utile. Ho comunque rinominato la tua discussione, così da non creare troppi problemi per capire che si sta parlando del triennio.

Per la Suite credo che la intendano intera altrimenti avrebbero scritto "tratti da", così come per il CBT preludio + fuga... ma se vuoi essere sicuro al 100% ti conviene contattare la segreteria didattica. Sul repertorio suff/medio/eccellente credo possa aprirsi un dibattito infinito. Per me (da appassionata) qualsiasi programma includa studi di Liszt/Chopin e una sonata di Mozart possa definirsi eccellente... però, dipende sempre dalla qualità. Uno può scegliersi anche i brani più difficili per impressionare la commissione, ma se poi li esegue in modo mediocre perché ha limiti tecnici o per l'ansia non c'è storia. :ninja:

Naturalmente consiglio di leggersi anche le vecchie discussioni presenti nell'indice, come:
Studi di Cramer
Studi di Czerny
Bach - Invenzioni a tre voci
Bach - SuiteS inglesi
Studi di Chopin per l'ottavo
Il Clavicembalo ben temperato
Gradus ad Parnassum
Pezzo romantico per il compimento medio
Sonate di Beethoven per il corso medio
etc. perché saranno anche cambiati i programmi ma il repertorio è sempre quello e tra corso medio/esame di ottavo il livello richiesto all'ammissione è quello.

Link al commento
Condividi su altri siti

12 ore fa, ga3tan0 dice:

Sempre se è possibile avere un consiglio per un repertorio sufficiente, uno medio e uno eccellente da presentare tra i seguenti brani

Aggiungo solo un commento a questa tua richiesta: a mio parere è molto (ma molto) meglio portare un programma facile ma ben eseguito piuttosto che un programma "scenografico" ma più traballante. Quindi la difficoltà e il livello dei pezzi sono più che altro da valutare in base a come pensi di riuscire ad eseguirli

Link al commento
Condividi su altri siti

17 ore fa, Flaux dice:

Benvenuto @ga3tan0 pianista o aspirante tale. (:
Dunque sul triennio avevamo già questa discussione dove qualcuno in passato aveva postato il suo programma e anche questa discussione potrebbe tornarti utile. Ho comunque rinominato la tua discussione, così da non creare troppi problemi per capire che si sta parlando del triennio.

Per la Suite credo che la intendano intera altrimenti avrebbero scritto "tratti da", così come per il CBT preludio + fuga... ma se vuoi essere sicuro al 100% ti conviene contattare la segreteria didattica. Sul repertorio suff/medio/eccellente credo possa aprirsi un dibattito infinito. Per me (da appassionata) qualsiasi programma includa studi di Liszt/Chopin e una sonata di Mozart possa definirsi eccellente... però, dipende sempre dalla qualità. Uno può scegliersi anche i brani più difficili per impressionare la commissione, ma se poi li esegue in modo mediocre perché ha limiti tecnici o per l'ansia non c'è storia. :ninja:

Naturalmente consiglio di leggersi anche le vecchie discussioni presenti nell'indice, come:
Studi di Cramer
Studi di Czerny
Bach - Invenzioni a tre voci
Bach - SuiteS inglesi
Studi di Chopin per l'ottavo
Il Clavicembalo ben temperato
Gradus ad Parnassum
Pezzo romantico per il compimento medio
Sonate di Beethoven per il corso medio
etc. perché saranno anche cambiati i programmi ma il repertorio è sempre quello e tra corso medio/esame di ottavo il livello richiesto all'ammissione è quello.

in alcuni conservatori a me sembra che il livello per l'ammissione a pianoforte I livello sia dell'ex quinto anno...

Link al commento
Condividi su altri siti

15 minuti fa, Mendelssohn25 dice:

in alcuni conservatori a me sembra che il livello per l'ammissione a pianoforte I livello sia dell'ex quinto anno...

Tieni conto che il pre-accademico di pianoforte è spesso così strutturato: corso base A 3 anni, corso intermedio B 2 anni, corso avanzato C 3 anni.
In totale sono 8 anni, poi puoi accedere al Triennio. Quelli bravi sicuramente accorciano il percorso, ma una persona con 3 anni in più di te di studio serio credo sia un fattore di scarto non indifferente.

Comunque ogni Cons ha le sue regole anche per il programma di ammissione al Triennio. Ad esempio "Esecuzione di un brano del periodo Clavicembalistico di scuola napoletana" credo sia proprio un vezzo del conservatorio di Napoli. A Milano invece adorano Beethoven (escluse le Sonate op. 49 n. 1 e 2, op. 79), sono ammesse solo le sue sonate. XD
Ovviamente non conosco tutti i programmi di ammissione, può essere che da qualche parte per incoraggiare le iscrizioni abbiano predisposto un programma di ammissione più accessibile. Insomma dipende anche dal livello degli altri candidati che si presentano e dai posti disponibili quell'anno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Si infatti non dappertutto anche i preaccademici hanno la stessa durata. In alcuni conservatori ci sono solo i livelli A e B e poi si passa direttamente al I livello con una prova d'ammissione più semplice. Però poi nemmeno è giusto che non ci sia una regola "statale" uguale per tutti per potervi accedere...ma questa è un'altra discussione...mi riferisco a programmi "standard" d'esame...poi i posti disponibili ecc...le graduatorie...

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy