Vai al contenuto

Dolore dito indice dopo poco che lo suono


Recommended Posts

Ciao a tutti, ho da poco ripreso a suonare il violino. L'ho suonato dai 9 ai 12 anni e poi ho smesso, ora ne ho 22 e da circa due mesi ho deciso di riprenderlo. Non aspiro di certo a diventare Uto Ughi, ma vorrei imparare quel tanto da potermi permettere di riprodurre qualche canzoncina e, perchè no, quel tanto che basta da poter suonare in compagnia. Prendo lezioni da un'amica della mia età, lei è bravissima, ma credo abbia 0 esperienza per quel che riguarda la didattica. Purtroppo sin dalla terza settimana ho iniziato ad avvertire un dolore alla flange dell'indice sinistro ( causata probabilmente dal fatto che irrigidisco troppo le dita e da una scorretta posizione del polso) e di recente ho dovuto smettere di suonare per una settimana onde evitare che il dolore peggiorasse. Il dolore di cui parlo ( penso sia tendineo ) è un dolore che si presenta prevalentemente quando suono in fa naturale ( 4° corda), infatti il dito ha iniziato a farmi male appena la mia maestra mi ha assegnato un brano " tempo di gavotta". Nel brano in questione devo spesso mettere il dito in fa naturale e poi arrivare fino al quarto dito, cosa che mi riesce davvero difficile ( non il quarto dito in se, infatti ci riesco benissimo sulle altre tre corde, ma il quarto dito sul mi, mettendo l'indice in fa naturale, mi provoca dolori fortissimi alla falange dell'indice perchè tendo inevitabilmente a stringere molto il dito ). Tra l'altro, sembra strano lo so, ma nei tre anni che ho suonato il fa naturale credo di averlo visto davvero poche volte, per non parlare del fatto che il terzo dito l'ho messo alla fine del primo anno ed il quarto dito alla metà del secondo, mentre dalla prima settimana in cui ho ripreso il violino lei mi ha da subito assegnato un brano dove c'era il quarto dito. E' possibile che abbia di questi dolori perchè sto procedendo troppo velocemente? Conoscete qualche esercizio per rilassare le dita che devo mettere sulla tastiera ? Esiste esercizio di stretching ? 

Ora il dito sta bene, ho smesso di suonare " tempo di gavotta" per il momento e mi sto concentrando su qualche esercizio del curci che richiede al massimo tre dita. Ogni tanto, quando sono molto concentrata e ,presumibilmente premo forte sulle corde con l'indice, avverto qualche lieve dolore alla falange, inoltre ogni volta che smetto di suonare massaggio la falange e noto che mi fa un po' male anche se dopo pochissimo passa. 

 

Non vorrei dover smettere, quando suonavo da bambina non mi era mai successo. Dovrei rivolgermi ad un medico? 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, stargazer dice:

Più che a un medico secondo me dovresti rivolgerti a un insegnante più esperto, spesso i problemi d'impostazione si risolvono davvero con accorgimenti piccolissimi

Purtroppo non posso fare lezioni con un professore più serio perchè penso costerebbe di più, ho pagato il violino e pago le lezioni interamente con i miei soldi. La ragazza da cui vado si prende 12 euro a lezione, in media quanto costano le lezioni di violino ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e complimenti per la decisione presa. Ti consiglio una cosa didatticamente errata che però può aiutarti: quando sali dal fa al si (piccolo rimprovero: il mi è la prima corda, non la quarta) non tenere tutte le dita sulla corda ma solleva il primo dopo aver messo il secondo, solleva il secondo dopo aver messo il terzo in modo da alleggerire la tensione provocata dall'allargamento della mano. Infatti lo "squarcio" della mano è maggiore fra fa e si che fra fa# e si, dove il primo dito è più avanti. Praticamente evita di tenere contemporaneamente il dito sul fa e il mignolo sul si. Per quanto riguarda il costo delle lezioni credo che siamo sulla media (escludendo maestri rinomati che ti sparano anche più di 50 a lezione.) 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On ‎21‎/‎06‎/‎2016 at 00:22, ViolaLimoni dice:

Prendo lezioni da un'amica della mia età, lei è bravissima, ma credo abbia 0 esperienza per quel che riguarda la didattica.

Concordo con stargazer, cambierei insegnante perché è "una tua amica e coetanea". In partenza c'è un legame che potrebbe impedire un vero e proprio confronto-scontro e quindi crescita. Ad esempio, di questo problema ne avresti dovuto parlare in prima persona con lei (e magari lo hai fatto, non so :mellow: ). A me è successo in passato per altro strumento, ma non pagavo le lezioni in quanto appunto conoscente, con il senno di poi è stato un mezzo spreco di tempo. Secondo me va bene come soluzione temporanea, ma se puoi cerca altro, anche solo una scuola dove dovrebbero avere dei prezzi annuali abbordabili o particolari pacchetti di lezioni. Anche se ormai la situazione capisco non sia semplice :( perché si chiederà come mai non vuoi più prendere lezioni da lei, ma appunto i soldi sono tuoi e anche se pochi li vuoi sicuramente ben spesi. ^^ 
Sui prezzi/insegnanti c'era in parte questa discussione con cifre folli. XD

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 23/6/2016 at 23:16, stargazer dice:

 

 

On 25/6/2016 at 19:12, Flaux dice:

Concordo con stargazer, cambierei insegnante perché è "una tua amica e coetanea". In partenza c'è un legame che potrebbe impedire un vero e proprio confronto-scontro e quindi crescita. Ad esempio, di questo problema ne avresti dovuto parlare in prima persona con lei (e magari lo hai fatto, non so :mellow: ). A me è successo in passato per altro strumento, ma non pagavo le lezioni in quanto appunto conoscente, con il senno di poi è stato un mezzo spreco di tempo. Secondo me va bene come soluzione temporanea, ma se puoi cerca altro, anche solo una scuola dove dovrebbero avere dei prezzi annuali abbordabili o particolari pacchetti di lezioni. Anche se ormai la situazione capisco non sia semplice :( perché si chiederà come mai non vuoi più prendere lezioni da lei, ma appunto i soldi sono tuoi e anche se pochi li vuoi sicuramente ben spesi. ^^ 
Sui prezzi/insegnanti c'era in parte questa discussione con cifre folli. XD

Grazie mille per le risposte ed i relativi suggerimenti :) Già mi sono resa conto che alzando l'indice faccio molta meno pressione ed il dito non mi fa male ;) Comunque per ora il dolore non è tornato. La ragazza che mi da' lezioni è una mia coetanea, ma non amica. Purtroppo è ciò che mi posso permettere ora. Ovviamente con lei ho già parlato del dolore all'indice e lei ne ha parlato con il suo maestro e con altri colleghi che le hanno tutti detto di non aver mai sentito parlare di dolori all'indice, ma che in generale qualsiasi dolore del genere ( patologie della persona escluse) sono causati da una errata posizione. Infatti, sia io sia lei, abbiamo notato che quando suono indurisco terribilmente il pollice ed in generale tutte le dita. Insomma, faccio veramente tanta pressione. Sto provando a rilassare più le dita e va meglio, inoltre la mia maestra ha notato che assumo una posizione del polso davvero davvero sbagliata quando suono sulla prima corda mi ( GRAZIE DEL RIMPROVERO, PAPERIPPO!). Sul sol, re e la il polso ed il gomito sono ben posizionati ( anche se comunque tendo sempre ad indurire le dita, in particolare il pollice), mentre sul mi tendo a mantenere il gomito in basso ed a spostare il polso verso dentro. Lei mi ha detto che devo assolutamente correggere questa cosa perchè rischio di avere la tendinite in futuro. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, un'ultima cosa... io ho le mani davvero grandi, sono molto lunghe ed anche più spesse rispetto alla norma per una femmina. Ho notato che tutte le violiniste hanno delle mani molto sottili, spesso molto piccole e questo mi ha fatto pensare che forse la mia mano non è " portata " per il violino. La mia maestra sostiene che la cosa non mi causa problemi, ma che anzi sono agevolata... voi che ne pensate?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy