Vai al contenuto

Domanda molto Insolita - modificare le chiavi di un flauto


маттия
 Condividi

Recommended Posts

Salve a tutti flautisti e non!

Da un po di tempo mi sto chiedendo se sia possibile modificare le chiavi di un flauto traverso per ottenere note differenti lasciando inalterata la diteggiatura.

Mi spiego meglio; premetto che non sono flautista classico, anzi, non ne ho nemmeno uno (partiamo bene vero?) Suono quasi sempre brani tradizionali irlandesi per cui si utilizzano flauti diatonici sia dritti che traversi. La diteggitura di questi è praticamente identica a quella di un flauto traverso classico con la differenza sostanziale che negli irlandesi alla diteggiatura di un Fa corrisponde un Fa#. Ora ogni volta che provo il flauto di qualche amico rimango sempre colpito della bellezza timbrica dei classici ( e dalla leggerezza :D) e da qui l'intenzione di acquistarne uno anche io. Il “problema” è che con i classici non è possibile eseguire gli abbellimenti necessari nella musica irlandese sul Fa#, per cui in un qualsiasi brano si spegne tutto il carattere della canzone suonata.

Ecco quindi la domandona! Esiste un modo per bloccare le chiavi in modo da ottenere un Fa# dalla diteggiatura del Fa? Magari addirittura forando la chiave del Mi ? Qualcuno ha qualche idea?:)

Chiaramente vista la natura altamente sperimentale della cosa non "ucciderei" nessun onesto flauto argentato, ma limiterei le prove su qualche latta cinese :o

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, маттия dice:

 Il “problema” è che con i classici non è possibile eseguire gli abbellimenti necessari nella musica irlandese sul Fa#,

Ho sistemato il titolo così è più comprensibile di cosa stiamo parlando. Sul flauto traverso puoi fare tutte le note che vuoi quindi il problema è: non vuoi impararlo e cerchi un sistema per ovviare a questa tua pigrizia? :P E se suonassi sempre crescentissimo e hai il mezzo tono desiderato?! :huh: Non riesco a capire come non sia possibile suonare gli stessi abbellimenti, forse intendevi dire con la medesima diteggiatura?

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per il titolo !

Si ammetto che la pigrizia fa il 50% della domanda :lol:

Più seriamente pero in questo genere ci sono degli abbellimenti molto standardizzati che non possono mancare altrimenti si perde tutto il ritmo di un brano. Per esempio un “roll” sul Fa# con un flauto irish consiste nell'alzare e riabbassare velocemente l'anulare della mano sinistra e successivamente abbassare ed alzare il medio della mano destra, ottenendo un “falso” sol e un “falso” mi ….. l'impressione generale è che siano 3 note identiche in rapidissima successione (non mi ricordo come si chiama nella musica classica questo abbellimento). In un flauto traverso potrei anche ottenere un effetto simile con anulare sinistro + indice destro o al limite indice + mignolo destri pero le volte che ho provato non suonava proprio benissimo, anche se probabilmente con un po di pratica si puo risolvere. Il problema è poi fare il tutto in brani molto veloci, le probabilità di confondersi tra le 2 diteggiature e sbagliare sono molto alte, dovrei reimpostare tutta la mano destra …. per cui sarebbe piu semplice andare a modificare lo strumento se possibile :rolleyes:

Spero di essermi riuscito a spiegare :(

Ah ecco ! perche proprio sul Fa#... perche all'80% in questo genere sono brani in Re .... con un brano in Do non ci sarebbero problemi :girl_cray2:

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy