Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2016


Recommended Posts

32 minuti fa, superburp dice:

Sentiamo la decima di Miasko:

 

A miasko ovviamente più Wittel, Madiel, Kovskij e chi apprezza.

una gran bella sinfonia, forse la migliore mai scritta da Myaskovsky, senz'altro la più moderna. Ispirata al poema Il Cavaliere di bronzo di Puskin, è costruita come una fantasia in forma ciclica e si caratterizza per una certa incisività dei temi (aspetto che, in genere, latita nelle altre sinfonie di questo autore). Sonorità granitiche, dissonanze e una avvincente narrazione "da film" ne fanno una specie di lavoro futurista. Decisamente sui generis tra le opere di Myaskovsky.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 6,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

14 ore fa, Madiel dice:

operina che avevo ordinato un due anni fa in cd, ma che non mi è mai arrivata. E sono sempre tentato di ricomprarla, Chabrier mi piace :o 
A me è sembrata un'imitazione di se stesso, di Espana. :ninja:
Non lo conosco bene come compositore, che ha scritto di bello per piano?

Wolfetto fa male alla salute, si diventa mozzartiani, attenta ! Ma forse è troppo tardi, sei già sciopiniana :mellow:

...sai, in effetti credo che un mozartiano sia più tollerante di uno chopiniano, quest'ultimo non vede altro che il pianoforte. :sweatingbullets_x: 
Non c'è speranza alcuna! XD

Sto finendo di ascoltare questo videozzo:

In dedica ai pigiatasti inesperti.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Madiel dice:

una gran bella sinfonia, forse la migliore mai scritta da Myaskovsky, senz'altro la più moderna. Ispirata al poema Il Cavaliere di bronzo di Puskin, è costruita come una fantasia in forma ciclica e si caratterizza per una certa incisività dei temi (aspetto che, in genere, latita nelle altre sinfonie di questo autore). Sonorità granitiche, dissonanze e una avvincente narrazione "da film" ne fanno una specie di lavoro futurista. Decisamente sui generis tra le opere di Myaskovsky.

La devo riascoltare perchè non mi è sembrata affatto bella.

 

 

P.S.: Flaux, non ti vedo mai ascoltare Anda, strano visto che adori i pianisti ungheresi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Flaux dice:

A me è sembrata un'imitazione di se stesso, di Espana. :ninja:
Non lo conosco bene come compositore, che ha scritto di bello per piano?

in effetti lo sembra, però è una pagina originale se considerata nel contesto di un'opera del tempo. Chabrier ha scritto per pianoforte, la sua opera è stata oggetto di molta considerazione da parte di Debussy e, soprattutto, di Ravel. So che è stata incisa più volte, ma non l'ho mai indagata. Diversi lavori furono pure orchestrati dall'autore e da altri.

1 ora fa, superburp dice:

La devo riascoltare perchè non mi è sembrata affatto bella.

<_<

do poteri di ban a Miasko, così ti banna direttamente lui :D

-----

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, Madiel dice:

Chabrier ha scritto molto per pianoforte, la sua opera è stata oggetto di molta considerazione da parte di Debussy e, soprattutto, di Ravel. So che è stata incisa più volte, ma non l'ho mai indagata. Diversi lavori furono pure orchestrati dall'autore e da altri.

Sì, Chabrier ha scritto un po' per pianoforte, ma in fin dei conti non moltissimo. L'integrale non occupa neanche 2 cd pieni*, meno dell'integrale di Ravel, per intenderci. Però è una produzione molto interessante, raffinata, piena di verve ma anche di sentimento, con una straordinaria capacità "pittorica" nell'ambito di pezzi in genere abbastanza brevi e sempre in un'ottica molto francese. Non soltanto Ravel, ma anche Poulenc gli è debitore. Fra le scelte discografiche, su tutte la straordinaria Marcelle Meyer, che incise tutto Chabrier nel 1955, fra l'altro con Poulenc come partner nei Valses romantiques per due pianoforti. Poi c'è l'altra storica incisione di Jean Casadesus (il figlio di Robert morto giovane) e quella di Kathrin Stott (un po' più anonima). So che c'è anche l'incisione di Tharaud, che a mio avviso potrebbe essere eccellente perché il pianista francese sguazza come un papero in questo tipo di musica, ma non l'ho mai sentita.

*Vedo ora, mosso dalla curiosità, che invece l'integrale di Tharaud è su 3 cd, che però mi sembrano poco stipati e presentano anche pezzi probabilmente secondari che non ritrovo in nessuno degli altri dischi che possiedo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sto approfondendo il grande igor Markevitch con il cofanetto icon. Che dire: un grandissimo. Sorprendente il suo rossini ma in generale eccellente in tuttologo. Consiglio l'acquisto del box oltre che tutti i cd dgg in circolazione.

ora, tchaikovsky, terza e quarta.

Markevitch dirige la london

a chi gradisce

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, superburp dice:

P.S.: Flaux, non ti vedo mai ascoltare Anda, strano visto che adori i pianisti ungheresi.

Sai che non lo so... XD forse perché di video suoi storici non ce ne sono molti.

17 ore fa, Desaparecidos dice:

Proprio un bravissimo pianista. In dedica a Flaux

Grazie, vedo che si sta facendo crescere i capelli a la Liszt.
Comunque bravo, ma è difficile contrastare il funambolismo di Li.

Quando ho tempo mi guardo questo:

Se vi interessa ve lo dedico.
Già come suona Chopin non mi piace... O.o okay che si sta esercitando, e poi parla tedesco. Noooo... :ninja: 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chabrier per tasti bianchi e neri: Trois Valses Romantiques

@giobar @Madiel

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, Flaux dice:

Chabrier per tasti bianchi e neri: Trois Valses Romantiques

@giobar @Madiel

ehm, romantiques.... e vabbeh.... <_< Ricambio con un classico

Hartmann: Sinfonia n.5

Berliner SO diretta da Gunther Herbig

anche per Sua Maestà Luigino II, che sta studiando il repertorio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Agli chopinini.

Adesso, Madiel dice:

ehm, romantiques.... e vabbeh.... <_< Ricambio con un classico

Ma di romantique hanno solo il titolo... ahah XD

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 14/5/2016, 09:42:43, dejure dice:

sto approfondendo il grande igor Markevitch con il cofanetto icon. Che dire: un grandissimo. Sorprendente il suo rossini ma in generale eccellente in tuttologo. Consiglio l'acquisto del box oltre che tutti i cd dgg in circolazione.

ora, tchaikovsky, terza e quarta.

Markevitch dirige la london

a chi gradisce

bravo ottimo! uno dei pochi direttori che, se mai faranno un cofanone, vale la pena di ascoltare in ogni sua registrazione! io l'ho approfondito tardi, ma meglio tardi che mai... c'è da rimanere così :o 

...e voglio vedere ora se il fronte anti-Maja (quello che per intenderci a distanza di qualche giorno da qualche mio post ascolta - forse - e loda le cose che critico e viceversa...) ha il coraggio di dire il contrario :cat_lol:

mi sparo e ti dedico questo concerto che non ho mai visto, con la prima del Shosta:

@Wittelsbach @superburp @Madiel

magistrale già nei primi 2 minuti...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ascolto che rimandavo da tempo... beh che dire... anello di congiunzione tra il Messiah e West side story, per la gioia dei puristi... anche cantato per metà in tedesco... da scavarsi la fossa da solo. Genio.

in dedica a chi se lo merita

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Madiel locked this topic
Ospite
Questa discussione è chiusa.
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy