Vai al contenuto
piotesta15

consiglio su bocchino e ancia!!!!!

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi! sono nuovo nel forum e vorrei sapere un vostro parere. Io ho sempre suonato con un bocchino b40 profilo 88 ma a dire il vero sto trovando alcune difficoltà con le ance perchè con le 2 e mezzo delle vandoren traditional non trovo problemi e riesco ad esprimermi meglio ed ho anche più padronanza dello strumento mentre con le 3 diventa una fatica assurda!!! Il mio maestro ha detto di insistere con le 3 che poi man mano mi abituo ma ora non sò se dipende da persona in persona, ma io con le 3 sono negato!!! ora secondo voi per il b40 profilo 88 quali sono le ance migliori ?? cioè con quale numero di ancia c' è la combinazione migliore ?? e le V12 della vandoren possono aiutarmi a trovare la giusta dimensione ( sò che le 3 delle V12 sono quasi come le 2 e mezzo delle traditional) Inoltre stavo pensando di provare un nuovo tipo di bocchino, io oltre al mio non ne ho mai provati, ne vorrei uno che mi dia una facilità di attacco e un bel suono squillante, che bocchino mi consigliate? e con quale tipo/numero di ancia?? grazie a tutti in anticipo!!!!! :D


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non fai il conservatorio e non sei costretto ad utilizzare le vandoren traditional...sappi che ci sono altri costruttori di ance,si tratta solo di provare ance diverse magari comprandole sciolte in modo da provare più marche,tipi e numerazioni. E' difficile consigliare ance ad altre persone,così come becchi e strumenti,si tratta di scelte molto personali che è bene ognuno faccia da solo. Il becco che hai è buono,inutile cambiarlo a causa delle ance,meglio cambiare ance! Se invece fai il conservatorio dovrai ascoltare il maestro per non indisporlo(alcuni sono molto permalosi!) e,da un certo punto di vista, ha ragione nel dire che se insisti potrai utilizzare anche le numero tre con un poco d'abitudine...



il nero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti ragazzi! sono nuovo nel forum e vorrei sapere un vostro parere. Io ho sempre suonato con un bocchino b40 profilo 88 ma a dire il vero sto trovando alcune difficoltà con le ance perchè con le 2 e mezzo delle vandoren traditional non trovo problemi e riesco ad esprimermi meglio ed ho anche più padronanza dello strumento mentre con le 3 diventa una fatica assurda!!! Il mio maestro ha detto di insistere con le 3 che poi man mano mi abituo ma ora non sò se dipende da persona in persona, ma io con le 3 sono negato!!! ora secondo voi per il b40 profilo 88 quali sono le ance migliori ?? cioè con quale numero di ancia c' è la combinazione migliore ?? e le V12 della vandoren possono aiutarmi a trovare la giusta dimensione ( sò che le 3 delle V12 sono quasi come le 2 e mezzo delle traditional) Inoltre stavo pensando di provare un nuovo tipo di bocchino, io oltre al mio non ne ho mai provati, ne vorrei uno che mi dia una facilità di attacco e un bel suono squillante, che bocchino mi consigliate? e con quale tipo/numero di ancia?? grazie a tutti in anticipo!!!!! :D

Il bocchino non è tra i miei preferiti ma va bene, è comunque buono. Se vuoi qualcosa più facile nell'emissione prova un M30 sempre della Vandoren oppure se hai tempo e voglia di andare a provare, potresti anche orientarti verso un Pomarico, sono ottimi. L'unico problema che hanno è che vanno scelti in fabbrica perché sono fatti a mano e non escono tutti uguali, non si possono comprare a scatola chiusa secondo me. Anche come ance le 3 sul B40 vanno benissimo, però se vuoi provare delle altre ance ce ne sono diverse marche che vanno molto bene. Sempre per facilitare l'emissione puoi provare le Rico reserve se invece cerchi delle ance con una buona qualità timbrica prova o le Rue le Pic sempre della Vandoren oppure le Peter Leuthner (queste ultime prendile mezza misura più deboli delle V12, le 2,5 corrispondono più o meno alle 3 V12).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest demian

Ciao a tutti ragazzi! sono nuovo nel forum e vorrei sapere un vostro parere. Io ho sempre suonato con un bocchino b40 profilo 88 ma a dire il vero sto trovando alcune difficoltà con le ance perchè con le 2 e mezzo delle vandoren traditional non trovo problemi e riesco ad esprimermi meglio ed ho anche più padronanza dello strumento mentre con le 3 diventa una fatica assurda!!! Il mio maestro ha detto di insistere con le 3 che poi man mano mi abituo ma ora non sò se dipende da persona in persona, ma io con le 3 sono negato!!! ora secondo voi per il b40 profilo 88 quali sono le ance migliori ?? cioè con quale numero di ancia c' è la combinazione migliore ?? e le V12 della vandoren possono aiutarmi a trovare la giusta dimensione ( sò che le 3 delle V12 sono quasi come le 2 e mezzo delle traditional) Inoltre stavo pensando di provare un nuovo tipo di bocchino, io oltre al mio non ne ho mai provati, ne vorrei uno che mi dia una facilità di attacco e un bel suono squillante, che bocchino mi consigliate? e con quale tipo/numero di ancia?? grazie a tutti in anticipo!!!!! :D

Ciao,. Il B40 è un bocchino abbastanza aperto, che suona bene e con facilità con ance non troppo dure. Le 2,5 Vandoren vanno bene. Ci vanno bene anche le 3 e le 3,5; ma, a seconda del clarinetto che suoni, quello che ci vuoi fare e il modo in cui tendi a imboccare e insufflare queste ance possono essere percepite in modo molto faticoso.

Se il tuo maestro vuole farti suonare con le 3 traditional sul B40 deve essere, suppongo, per farti raggiungere un determinato tipo di suono. Chiedi al tuo maestro che bocchino usa e crea con lui una dialettica sul tipo di setup più conveniente per te, anche in relazione agli studi che fai. Se decidete che è il caso di andare avanti con ance più dure di quelle che usi attualmente puoi orientarti su bocchini più chiusi come l'M30.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il fondamentale problema delle ance vandoren, soprattutto le traditional, è che sono davvero diverse tra loro, davvero tra le traditional le tre morbide sono più morbide delle due e mezzo più durette, per lo studio io utilizzo delle legere, sintetiche, il suono è un po' più chiaro e scarno, un pelo starnazzante, in pratica si sentono maggiormente i difetti di natura del clarinetto che studianto si tende a limare, ma mi danno la certezza di studiare con comodità, sapendo che l'ancia suona e non cambia da un giorno all'altro, ma fondamentalmente riesco ad essere più critico nei miei confronti, perchè se ho la certezza che l'ancia non cambia, scuramente sono io a sbagliare se il giorno prima lo studio usciva, ed il giorno dopo no... certamente per un audizione, concerto, ecc... il caro e vecchio bambu non si può rimpiazzare!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy