Vai al contenuto
freebooter

Corde

Recommended Posts

Siamo ankora pochi ma cmq ... che corde usiamo???

Io sono ankora alla ricerca di quelle giuste per la mia chit ...!!!

Cmq perora sto provando le Savarez Alliance e devo dire che mi piacciono!!!

Passo a voi la palla!!

Ciao!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io uso hannabach di solito o d'addario

per la verità non mi interessa poi così tanto... con una buona chitarra esce cmq un bel suono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
per la verità non mi interessa poi così tanto... con una buona chitarra esce cmq un bel suono

<{POST_SNAPBACK}>

Questo è un'attegiamento molto superficiale (secondo me)...

la ricerca di un buon suono è fondamentale ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma superficiale sarai te.

suono per hobby e per le cose che faccio io (roba per il 5°) vanno benissimo le corde da me citate e di certo non esplodo se non trovo le corde XXX invece che le YYY perchè il "buon suono" al mio livello te lo crei con una ottima chitarra e con tanto studio, non con le corde che costano 25 euro invece di 10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ma superficiale sarai te.

suono per hobby e per le cose che faccio io (roba per il 5°) vanno benissimo le corde da me citate e di certo non esplodo se non trovo le corde XXX invece che le YYY perchè il "buon suono" al mio livello te lo crei con una ottima chitarra e con tanto studio, non con le corde che costano 25 euro invece di 10

<{POST_SNAPBACK}>

Scuasami se ti sono sembrato offensivo o cmq irritante ...

Io non volevo darti del superficiale ... stavo cercando di dare la mia opinione sulla ricerca del suono in uno strumento .. indipendentemente dal livello con cui si suona.

Il fatto è che ogni chitarra ha le sue corde ... e se si trovano le corde giuste, la propria chitarra viene esaltata ancor dipiù (e non c'entra il costo delle corde).

Cmq chiedo ankora scusa ...

CIAO !!! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no ma che "offeso"..

quella era solo la mia opinione, sono sicuro che troverai tantissima gente che ama gustarsi i 120 arpeggi di giuliani con corde particolari scelte dopo mesi di tentativi

inoltre voglio ricordare che sto parlando di un livello "beginner" come può essere il mio... più avanti negli anni è indubbio che darò più rilevanza al fattore corde, ma per ora do la colpa di qualsiasi brutto suono alle mie mani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà avete ragione entrambi, il suono dipende da 3 fattori:

-Chitarra

-Mani

-Corde

Ognuno di questi fattori incide a modo suo a secondo della situazione,la cosa più importante è senz'altro il suono che ognuno di noi produce tramite le mani...ma, una buona scelta di corde e chitarra (e questo è piuttosto soggettivo) permetterà di esprimere più facilmente il nostro "potenziale" suono;

tornando al discorso principale...

Ho provato moltissime corde...ma non ho trovato nessuna marca che mi abbia soddisfatto quanto le D'Addario Pro Artè EJ45 Normal Tension, hanno un intonazione perfetta ed un'ottimo equilibrio fra cantini e bassi...insomma...la mia chitarra suona molto meglio con queste rispetto ad altre e per me che suono rimane molto più facile interpretare senza dover forzare per esprimere il suono che desidero...

p.s. Piacere di conoscervi,ecco un chitarrista in più che si è appena iscritto al forum! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest violet
p.s. Piacere di conoscervi,ecco un chitarrista in più che si è appena iscritto al forum!  :D

<{POST_SNAPBACK}>

Benvenuto Parsifal! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo volevo manifestare la mia indignazione per quella m***ata di muta delle hannabach che mi è capitata l'ultima volta. stonate, assolutamente prive di armonici, squilibrate e soprattutto un suono che non è hannabach. inizialmente credevo che fosse una muta uscita male, purtroppo però mi è giunto all'orecchio che qui a firenze e dintorni ( e sicuramente anche altrove) girano corde hannabach falsificate prodotte (guardacaso) a napoli che i venditori comprano a prezzi stracciati e le rivendono a prezzi stellari spacciandole per vere hannabach (riproducendo fedelmente le immagini con scanner precisi). poco tempo fa il mio prof, scandalizzato dal suono di un alunno, ha confrontato le hannabach che aveva il ragazzo con le sue scoprendo che le corde false erano piu corte avevano un minor spessore e anche il classico laccetto viola alla fine dei bassi era più corto, senza contare i problemi di suono che ho già elencato.

quindi diffidate di hannabach vendute a 12-13 euro, perchè quasi sicuramente sono false.

e io ora mi puppo sta muta che si stona ogni 5 secondi, ma come faccio a suonare heitor in queste condizioni?

:angry::angry::angry::angry::angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest ndonio
scusate se riapro un topic sulle corde ma non ricordavo che il precedente fosse stato chiuso.

purtroppo volevo manifestare la mia indignazione per quella m***ata di muta delle hannabach che mi è capitata l'ultima volta. stonate, assolutamente prive di armonici, squilibrate e soprattutto un suono che non è hannabach. inizialmente credevo che fosse una muta uscita male, purtroppo però mi è giunto all'orecchio che qui a firenze e dintorni ( e sicuramente anche altrove) girano corde hannabach falsificate prodotte (guardacaso) a napoli che i venditori comprano a prezzi stracciati e le rivendono a prezzi stellari spacciandole per vere hannabach (riproducendo fedelmente le immagini con scanner precisi). poco tempo fa il mio prof, scandalizzato dal suono di un alunno, ha confrontato le hannabach che aveva il ragazzo con le sue scoprendo che le corde false erano piu corte avevano un minor spessore e anche il classico laccetto viola alla fine dei bassi era più corto, senza contare i problemi di suono che ho già elencato.

quindi diffidate di hannabach vendute a 12-13 euro, perchè quasi sicuramente sono false.

e io ora mi puppo sta muta che si stona ogni 5 secondi, ma come faccio a suonare heitor in queste condizioni?

:angry::angry::angry::angry::angry:

Io lo scoprii almeno tre anni fa :mellow:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allora stamani ho comprato le savarez chorum hard tension, ma un tipo diverso da quelle che avevo provato, queste sono la alliance. si vedrà, voglio trovare qualcosa di alternativo alle hannabach, quest'estate mi do alla sperimentazione.

il piccolo problema è che c'è il saggio tra poco, in teoria non rischierei con le la bella, che ho già usato però non su questa chitarra. boh ho ancora qualche giorno per decidere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dopo un anno da "D'Addario lover" ho deciso di provare le Augustine...apriti cielo!spero che sia una muta venuta male..però già un paio di anni fa beccai una muta Augustine totalmente ossidata,quindi mi auguro che siano idioti i negozianti!per il liuto uso le Pyramid,che non mi tradiscono mai( :wub: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dopo un anno da "D'Addario lover" ho deciso di provare le Augustine...apriti cielo!spero che sia una muta venuta male..però già un paio di anni fa beccai una muta Augustine totalmente ossidata,quindi mi auguro che siano idioti i negozianti!per il liuto uso le Pyramid,che non mi tradiscono mai( :wub: )

io le augustine le ho usate per un po' ma avevano sempre gli acuti stonati per cui ho smesso, al massimo i bassi

ma voi avete mai provato a mettere una corda per ogni marca? io prima o poi lo devo fare

MI: hannabach silver 200

SI: savarez chorum

SOL: d'addario pro artè o altro

RE: la bella 2001 series

LA: augustine ble

MI: augustine blu (oppure che dite, una Galli? :D )

ma lo sapete che mi sono appena accorto di avere nel cassetto due serie di acuti una d'addario e una augustine? aiuto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest ndonio
dopo un anno da "D'Addario lover" ho deciso di provare le Augustine...apriti cielo!spero che sia una muta venuta male..però già un paio di anni fa beccai una muta Augustine totalmente ossidata,quindi mi auguro che siano idioti i negozianti!per il liuto uso le Pyramid,che non mi tradiscono mai( :wub: )

Le Augustine sono ottime per una chitarrina modesta, io le uso abitualmente e mi ci trovo benissimo. Non ci sono i difetti ai cantini di cui parla Heitor, e soprattutto son quelle che mi durano di più.

Non ho mai visto corde per liuto. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Le Augustine sono ottime per una chitarrina modesta, io le uso abitualmente e mi ci trovo benissimo. Non ci sono i difetti ai cantini di cui parla Heitor, e soprattutto son quelle che mi durano di più.

Non ho mai visto corde per liuto. :(

non ho scritto un trattato contro le augustine eh, ho semplicemente detto che sulla chitarra che avevo gli acuti stonavano, su questa non li ho mai provati. poi ti farò sapere ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non ho mai visto corde per liuto. :(

è uno spettacolo emozionante :P

no,a parte scherzi,sono assurdamente difficili da mettere:devi sfilare i piroli,inserire la corda e tirare piano piano piano.ho perso il conto delle prime corde si sono spezzate prima ancora di cominciare a suonare... :shiftyeyes_anim: una muta intera costa circa 40 euro :girl_prepare_fish:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è uno spettacolo emozionante :P

no,a parte scherzi,sono assurdamente difficili da mettere:devi sfilare i piroli,inserire la corda e tirare piano piano piano.ho perso il conto delle prime corde si sono spezzate prima ancora di cominciare a suonare... :shiftyeyes_anim: una muta intera costa circa 40 euro :girl_prepare_fish:

vabè un piccolo sforzo per un magnifico suono :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Andrew89
è uno spettacolo emozionante :P

no,a parte scherzi,sono assurdamente difficili da mettere:devi sfilare i piroli,inserire la corda e tirare piano piano piano.ho perso il conto delle prime corde si sono spezzate prima ancora di cominciare a suonare... :shiftyeyes_anim: una muta intera costa circa 40 euro :girl_prepare_fish:

E il budello per i laccetti?? Io ne ho consumato a iosa per fare il primo legaccio (w il brocolage fai da te :closedeyes: ) che stesse fermo al cambio di posizione...

e Mr Junger intanto guadagna... :blah_kid:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy