Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2015


Recommended Posts

  • Risposte 10,3k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

2 ore fa, Madiel dice:

Burian: Suite Americane op.15 (1926)

Ebony Band diretta da Werner Herbers

 

molto simpatica, soprattutto interessante il lascivo Tango Argentino. Proseguo con

Stefan Wolpe: Suite form the Twenties (1926/1929, arrangiata da G. van Keulen)

e

Martinu: Jazz Suite (1928)

idem

In questo ottimo disco c'è una antologia di pezzi per orchestra jazz degli anni venti, scritti da autori più o meno famosi (Milhaud, Wolpe, Burian, Seiber). Il meno interessante è quello di Martinu. E' l'operina più artificiale ed elegante, una specie di esperimento a freddo su ritmi e armonie extra accademiche. Tale modo di scrivere mi conferma, una volta di più, che Martinu è stato solo un ottimo artigianato preoccupato più della formalità esteriore che del contenuto. Anche nella musica "leggera". Manca quella autenticità spensierata che si riscontra perfino nella suite del cervellotico Wolpe, una parodia acida della musica borghese dove il jazz finisce allegramente nell'atonalità.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Majakovskij dice:

Copland - Music for a Great City

ad Ives

Grazie!

Una suite "metropolitana" nel complesso molto riuscita e rappresentativa dell'evoluzione e della maturazione di un linguaggio musicale originalissimo.

°°°°°°

Britten

A Ceremony of Carols, Op.28

Choir of King's College, Cambridge

Sir David Willcocks

0724356511255_300.jpg

A Maja in controdedica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, superburp dice:

Ad Euripide e Flaux.

Merci! Ricambio con Richard per restare nell'ambito degli ascolti natalizi... Wagner Siegfried-Idyll



Quando mi sono svegliata ho sentito un suono che cresceva d'intensità, e non mi sembrava più di sognare, la musica mi avvolgeva, e che musica! [...] Ero in lacrime, ma lo era anche il capofamiglia: R. aveva disposto l'orchestra nelle scale - Mattina di Natale in casa Wagner 1870.
Dopo di che avrà rotto l'idillio con "Scusa eh, ma non è che mi porteresti anche il caffè". XD Estendo la dedica anche @Pollini.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dopo una Partita per orchestra decente, ma non entusiasmante, e Quattro Inni Sacri passabili sentiamo questo

Petrassi: Noche Oscura

Orchestra e Coro del Teatro Regio di Torino diretti da G. Noseda

disco con registrazione meno riuscita del precedente con Salmo IX e Magnificat.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Variazioni su una canzone di Natale ungherese: Kiskarácsony, nagykarácsony



Beh, ma da un appasionato di Novecento mi aspettavo molta più caciara atonale... XD Zoltán, che mi combini!
In dedica a chi gradisce e ai compositori.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e dopo un Noseda-Petrassi abbastanza spento, la sorpresa: Panufnik sul podio dirigeva benissimo le sue opere !

Panufink: Sinfonia Sacra (1963)

Concertgebouw Orchestra diretta dall'Autore

a giobar e mdm67, che apprezzano questo compositore

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 23/12/2015, 07:32:06, Majakovskij dice:

 

In 3 ore quei due cattivoni ti hanno fatto cambiare idea? :D

 

On 23/12/2015, 10:23:51, Muzio Scevola dice:

Mi sembra che fra il dire che "il materiale musicale è di alto livello" e il dire "è un capolavoro" ci sia un certa differenza. Un capolavoro è un qualcosa che si pone, riuscendoci, come punto di svolta, come oggetto radicalmente nuovo o comunque come un punto apicale di una tendenza. Non è certo il caso della Sesta. Non ho cambiato idea, continua a piacermi moltissimo. :-)

Mi avete fatto venire dei dubbi e sono andato a riascoltare la Sesta (con Petrenko). Ma come si fa a non amare questa Sinfonia? Boh... E' straordinaria, altro che sconclusionata. Incipit da thriller, con masse accordali da pelle d'oca...poi si va verso un clima sospeso di grande suggestione, con rintocchi di timpani che fanno venire il batticuore. Il clima prosegue e si va piano piano verso una mirabile melopea del flauto che instaura gradatamente una sorta di clima sognante. Il secondo movimento è un susseguirsi di invenzioni timbriche e di stupendi ritmi trascinanti, con frasi anche sottilmente irridenti. Movimento conclusivo anche qui lievemente irridente ma comunque catartico rispetto a ciò che è venuto prima. Insomma, veramente splendida. Come si fa a dire che è scarsa? Mah, de gustibus...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e bravo Muzio Scevola! e sai cosa ho fatto io invece? ho messo da parte Mariss e i suoi baccalà norvegesi e sono andato a sentirmi Petrenko con le sue truppe liverpulliane ... per ottenere lo stesso risultato, però volendo sul largo - che Petrenko allarga a dismisura 19:44 dai 15:20 di Jansons  - potrei concordare con te sul ¨clima sognante¨ :angelic_kid:

grazie d'avermi dato lo spunto per conoscere meglio questa sinfonia, comunque.

Gérard Grisey - Le Temps et l'Écume - per 4 percussioni, 2 sintetizzatori e orchestra da camera - Ensemble S - Paulo Alvares, Benjamin Kobler, orchestra sinfonica della radio di Colonia, Emilio Pomárico

@Muzio Scevola @Rinaldino @Endymion e a chiunque apprezzi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma lasciate perdere la 6a che, con o senza baccalà, resta pesante e indigesta :D  E poi a fare un climax così nel primo movimento c'è buono l'asino, la forma ad arco è uno stratagemma usato da tutti i sinfonisti a corto di idee o con poca esperienza a elaborare il materiale.

Shostakovich: Concerto per violoncello e orchestra n.1 (questo è un capolavoro del Shosta, altro che !)

Yo-Yo Ma, violoncello

The Philadelphia Orchestra diretta da Eugene Ormandy

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la solidarietà a mdm67Mi aspettavo la critica sulla forma a arco e la critica che sarebbe "facile" ottenere un climax con il tremolo dei violini e i timpani che rintoccano. Ed è una critica giustissima, in effetti. Ma il Shosta va venire la pelle d'oca, tanti altri no. Comunque sì, il concerto per violoncello è davvero un capolavoro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Madiel locked this topic
Ospite
Questa discussione è chiusa.
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy