Vai al contenuto
kraus

Scacchi

Recommended Posts

Altra noia a Bilbao: due patte intorno alla 30a che spianano, manco ci fosse bisogno, la strada a Carlsen verso un successo anticipato. Il norvegese resta così a battersi contro Giri mentre tutti gli altri chiudono la giornata e possono dirsi virtualmente in vacanza. Curiosamente, Giri è persino in lieve vantaggio, ma vincere a poco gli servirebbe, vista la sua posizione in classifica (ultimo e ancora senza vittorie).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'influsso di

sopikoguramishvili.jpg

continua a farsi sentire... Giri ha appena commesso una pollata (avviene di rado, ma capita: 21... Cxe5 potrebbe essere la mossa del giorno, seppure in senso negativo). Il noruego sornione altro non aspettava e ora ha un'opportunità per andare in netto vantaggio.

Edit immediato: ma Carlsen non vede il gentile regalo dell'avversario e prosegue con una serie di mosse ordinarie che rendono solo di poco preferibile la posizione del campione mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riedit: il corpo flessuoso di Sopiko, ripetuto due volte, ricorderà due punti interrogativi, come quelli che ogni commentatore apporrà alla 37a mossa di Giri, in posizione ormai completamente patta. Carlsen stavolta non si lascia scappare l'occasione e ringrazia. Appena superato il controllo del tempo, l'incontro è deciso e l'attacco del B. è imparabile.

Con la vittoria di oggi, Carlsen vince il torneo con un turno di anticipo, avendo ben 5 punti di vantaggio su Nakamura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poteva finire con qualche colpo di coda il torneo di Bilbao? Neanche per incubo, e infatti la manifestazione si chiude con tre bellissime patte dopo aver riservato non più d'un risultato decisivo per turno. I commentatori di ChessPro non se la sentono di spingersi al di là di un "bravo Magnus" in un torneo che per il norvegese ha significato ordinaria amministrazione nonostante avesse perso col B. la prima partita. Ci si rivede e ci si rilegge al 4 agosto, quando apriranno i battenti del Sinquefield (stavolta senza Carlsen, si capisce: il match mondiale si avvicina a grandi passi).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se qualcuno di voi gioca a Socialchess sull'iphone o ipad il mio nick è tonysuper.

 

PS Stesso nick su lichess.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, tonysuper dice:

Se qualcuno di voi gioca a Socialchess sull'iphone o ipad il mio nick è tonysuper.

 

PS Stesso nick su lichess.

 

Su lichess trovate anche il sottoscritto (lì mi chiamo krausdue).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non conoscevo questo sito, mi sono appena iscritto e seguo entrambi sotto il nome di TalGarik

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forse un paio di 5 0 sono troppo poco per dirlo ma la sensazione è che il livello sia moooolto - una o per ogni 100 punti elo - più basso che sul playchess di chessbase, ma l'importante è divertirsi :cheerful_kid:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comincia il Sinquefield, anche se forse non ce n'eravamo accorti (impegnati come siamo nei meandri di Lichess :D). Vincono Topalov e So (rispettivamente contro Svidler e Nakamura). Non avendo seguito niente, devo affidarmi al commento tecnico di chesspro, che deplora la svista commessa da Svidler alle porte del finale e loda So per come sfrutta un'idea dell'Apertura Catalana, guadagnando una qualità e il vantaggio decisivo. Poteva Giri smentire la sua fama di pattatore e pattaiolo contro Vachier-Lagrave, che ha rischiato di smentire al 1° turno l'ottima vena nonché la prestazione di Dortmund? Nossignore no, e nel complesso finale sfuma l'occasione per mandare all'aria il francese, che si è rifugiato in una salutare ripetizione di mosse.

Pare che, tra le patte, l'incontro più teso sia stato quello tra Anand e Caruana, con una bella serie di capovolgimenti di fronte, ma qui seguo a ruota il sito e non so bene quanto ci sia di vero in questo. Aronian invece ha respinto senza particolari problemi il velleitario attacco di Ding Liren.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stasera prima partita Carlsen-Karjakin... Vi voglio belli cari(a)chi(n), ve la potete seguire qua o qua. Non spingete, am racumand!

Seguo da neutrale, pur con un occhio di simpatia nei confronti di Karjakin (perché ha segato sul più bello Caruana, ihih). 

Carlsen già accende la miccia, promettendo un ko con botte da orbi:

https://chess24.com/en/read/news/carlsen-i-ll-punch-him-until-he-finally-knocks-over

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grande lezione di classe difensiva di David Navara l'altroieri contro un reviviscente Kasparov che credeva di avere già la partita in saccoccia:

https://www.chessbomb.com/arena/2017-saint-louis-rapid-and-blitz-gct/07-Kasparov_Garry-Navara_David

Bellissima la sequenza a partire da 42. ... Td2+ che porterà il gracile ceco alla vittoria finale (pedone passato in f4).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

La_grande_patita_fronte_NEUTRO.jpg

Un bellissimo film uscito nel 2014, che ha come primo merito di non scadere in pur facili mitografie personalistiche del genio o mitologie del e sul gioco degli scacchi. La narrazione e piuttosto secca secca e obiettiva; svolgimento e recitazione sono avvincenti.

C'è un momento in cui l'avvocato manager di Fischer - l'ambiguo Paul Marshall - chiede a Lombardy se ritiene che sia il caso di fare vedere Bobby da uno psichiatra e questi gli risponde che "sarebbe come colare del cemento su una fonte sacra". Un punto forte della sceneggiatura che sembra suggerire l'idea che finché è possibile gestire e amministrare la "follia" di un genio (ovvero, non sussiste ragionevole pericolo di violenza) sarebbe meglio non rivolgersi alla medicina, pena il soffocamento della sua vena creativa. Io sono d'accordo. Nel tentativo di "normalizzare" la sua psiche avremmo probabilmente perso il piacere di ammirare la bellezza del gioco di Fischer, fonte di ispirazione e incoraggiamento per tanti giocatori a venire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ieri un amico mi ha passato delle fotocopie con dei puzzle scacchistici tratti dalle partite di Kramnik. Sfogliando il plico mi sono imbattuto nella seguente posizione.
Kram_Puzzle.jpg
Muove il N e ottiene un vantaggio decisivo (-+).

Dapprima mi sono concentrato inutilmente su certe debolezze sull'ala di donna (o flanco de dama, come dicono con una certa suadenza gli spagnoli), come il cavallo in c3. La presa immediata del pedone in e6 con puntamento della donna su b3, del resto, comporta l'immediata risposta 2.Ac4 con pari prospettive. Poi ho iniziato a guardare alla congestione sull'ala di re e ho realizzato che il cavallo il g4 non solo avrebbe portato un attacco immediato alla Donna bianca, ma che avrebbe aperto anche colonne e diagonali per coordinare un attacco diretto al re. Quindi:

1... Cg4!! 2.fxg4 fxg4 24.Dxf8+ (24.De2 porta al matto dopo 24... Axh2+! 25.Rxh2 Dh4+ 26.Rg1 g3) 24...Dxf8 con il sacrificio di donna sulla torre per evitare matto il N ottiene un vantaggio decisivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×