Vai al contenuto

I compositori sottovalutati


sibelius
 Condividi

Recommended Posts

Io ho ascoltato solo una sua ouverture diretta da Furtwangler

Sei sicuro che non si tratti di Carl Otto Nicolai (1810-1849)??

Questo è un compositore del quale talvolta si eseguono alcuni lavori, soprattutto l'Ouverture della sua opera più celebre: "Die lustigen Weiber von Windsor"

Controlla un pò... ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 1k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Sei sicuro che non si tratti di Carl Otto Nicolai (1810-1849)??

Questo è un compositore del quale talvolta si eseguono alcuni lavori, soprattutto l'Ouverture della sua opera più celebre: "Die lustigen Weiber von Windsor"

Controlla un pò... ;)

stavo controllando on line, niente di niente su questo signore. Inizio a pensare veramente che Furtwaengler abbia diretto la solita ouverture di Nicolai dalle "Allegre comari di Windsro". Pezzo famosissimo ed eseguitissimo in Germania fino agl anni 40 circa. In tal caso niente di strano.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sei sicuro che non si tratti di Carl Otto Nicolai (1810-1849)??

Questo è un compositore del quale talvolta si eseguono alcuni lavori, soprattutto l'Ouverture della sua opera più celebre: "Die lustigen Weiber von Windsor"

Controlla un pò... ;)

Si è quello -_-

E' che sul cd c'è scritto solo Nicolai :(

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...

Faccio una provocazione: che ne dite di Mendelssohn come compositore sottovalutato? Tutti lo conoscono per l'italiana, il concerto per violino, il sogno d'una notte ecc. (che, secondo me, non sono certamente i suoi lavori migliori) ma credo che in pochi conoscano quella meraviglia del Paulus. Meditate gente, meditate. Secondo Glenn Gould (è stato lui a farmelo conoscere) era la migliore opera sacra mai scritta (oltre alle cantate di Bach, ovviamente). Aveva ragione

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Link al commento
Condividi su altri siti

Faccio una provocazione: che ne dite di Mendelssohn come compositore sottovalutato? Tutti lo conoscono per l'italiana, il concerto per violino, il sogno d'una notte ecc. (che, secondo me, non sono certamente i suoi lavori migliori) ma credo che in pochi conoscano quella meraviglia del Paulus. Meditate gente, meditate. Secondo Glenn Gould (è stato lui a farmelo conoscere) era la migliore opera sacra mai scritta (oltre alle cantate di Bach, ovviamente). Aveva ragione

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

lo cambiamo il disco ogni tanto?

Link al commento
Condividi su altri siti

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Intanto benvenuto :D

Io di Giuseppe Sarti conosco abbastanza bene l' "Oratorio Russo".

A dirla tutta non è che mi faccia poi andare tanto su di giri francamente... :unsure:

Mi sembra un '700 minore senza particolari segni di distinzione.

Link al commento
Condividi su altri siti

Dite che Hummel può considerarsi sottovalutato?

Ho ascoltato la messa in re e il te deum e li ho trovati due stupendi lavori.

Ora vorrei buttarmi sui trii per piano ma preferirei qualche composizione per organici più numerosi.

Boh. questo non lo so. Ho ascoltato qualche cosa, ma non mi è parso granchè.

Però non conosco bene.

Link al commento
Condividi su altri siti

Dite che Hummel può considerarsi sottovalutato?

Ho ascoltato la messa in re e il te deum e li ho trovati due stupendi lavori.

Ora vorrei buttarmi sui trii per piano ma preferirei qualche composizione per organici più numerosi.

non saprei dirti, non credo di averlo mai ascoltato in vita mia. Da quel poco che so sembra una via di mezzo tra un Mozart invecchiato e un Beethoven immaturo. Un ibrido, nè carne e nè pesce. Per il resto chiedere a Frau 111, mi ricordo che ascoltava spesso i concerti per pianoforte di Hummel. Forse è l'unica in forum.

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo wiki sutdiò da Mozart e divenne poi amico di Beethoven. Dopo la morte di quest'ultimo conobbe Schubert :o Venne in contatto anche con Joseph Haydn, Muzio Clementi e Salieri.

http://en.wikipedia.org/wiki/Johann_Nepomuk_Hummel

Ha un curriculum di tutto rispetto direi.

Un'altra biografia http://www.mozartforum.com/Contemporary%20...l%20Contemp.htm

Ci sono anche un paio di CD della naxos che prenderò sicuramente il messe prossimo sperando di non beccare fregature.

edit: sto leggendo il suo catalogo e ne ha scritta di roba http://www.geocities.com/mbfleur/Works_Catalog_of_Hummel.pdf

Link al commento
Condividi su altri siti

Faccio una provocazione: che ne dite di Mendelssohn come compositore sottovalutato? Tutti lo conoscono per l'italiana, il concerto per violino, il sogno d'una notte ecc. (che, secondo me, non sono certamente i suoi lavori migliori) ma credo che in pochi conoscano quella meraviglia del Paulus. Meditate gente, meditate. Secondo Glenn Gould (è stato lui a farmelo conoscere) era la migliore opera sacra mai scritta (oltre alle cantate di Bach, ovviamente). Aveva ragione

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Altra considerazione: qualche anno fa era il bicentenario di Giuseppe Sarti e per l'occasione avevamo intenzione di eseguire la maggior parte del suo repertorio corale. Ha scritto alcune cose notevoli, ma credo che nessuno di voi conosca questo repertorio assolutamente trascurato dalla discografia mondiale (abbiamo fatto noi un cd con una prima registrazione assoluta).

Nella sezione "sondaggi" c'è un forum, da me aperto, che si intitola proprio: "Mendelssohn, sottovaluto?"

Ti rimando a quello... :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Hindemith.

Uno dei più grandi compositori del '900.

Non inferiore a un Bartok o ad uno Stravinsky.

La Passacaglia della Nobilissima Visione è una meraviglia, sotto tutti i punti di vista...

:wub: oddio mi inviti a nozze! :rolleyes:

Però non credo si possa parlare di compositore sottovalutato, anzi, direi che ormai ha un suo posto stabile e intoccabile tra i grandi del'900.

E meno male... B)

Link al commento
Condividi su altri siti

Hindemith.

Uno dei più grandi compositori del '900.

Non inferiore a un Bartok o ad uno Stravinsky.

La Passacaglia della Nobilissima Visione è una meraviglia, sotto tutti i punti di vista...

se senti quella della sinfonia Harmonie der Welt come minimo (s)vieni :lol::lol::lol:

Spero che il buon Madiel non li abbia già citati (mi sembra molto ferrato sulla musica contemporanea) secondo me due compositori sottovalutati sono:

- Stephan Wolpe

- Elliot Carter

Di Carter ricordo un concerto pianistico a Milano di Charles Rosen memorabile.

Carter non credo sia sottovalutato. E' senza dubbio il più grande compositore vivente (insieme a Henze e al da poco scomparso Ligeti). Forse il grande pubblico lo conosce poco, ma lo stesso vale per gli altri due! Almeno gli "esperti" del settore lo apprezzano.

Wolpe sottovalutato? Certo, e per fortuna !!! :D Busoni disse, quando lo rifiutò nella sua classe, che non sapeva comporre. Personalmente sono d'accordo :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Dite che Hummel può considerarsi sottovalutato?
non saprei dirti, non credo di averlo mai ascoltato in vita mia. Da quel poco che so sembra una via di mezzo tra un Mozart invecchiato e un Beethoven immaturo. Un ibrido, nè carne e nè pesce. Per il resto chiedere a Frau 111, mi ricordo che ascoltava spesso i concerti per pianoforte di Hummel. Forse è l'unica in forum.

Io conosco un paio di concerti per piano. Belli per le idee tematiche e per la scrittura pianistica, che è brillante, fantasiosa e decorativa, mentre la scrittura orchestrale mi pare meno buona. Più che un ibrido tra Mozart e Beethoven a me pare un ibrido tra Beethoven e Chopin, pur essendo nato nel 1778.

Non un genio, forse, ma un compositore da rivalutare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io aggiungerei anche il mio... omonimo: se vado in un negozio di dischi, la Sinfonietta e il Taras Bulba si trovano abbastanza facilmente, ed anche alcune opere liriche. Con i quartetti, è già un po' più complicato... ma soprattutto non riesco a trovare da nessuna parte i lavori per coro (c'è un'incisione della Naxos che mi sembra praticamente l'unica in circolazione: la ordinerò). E comunque, gli esecutori che si sono occupati di lui non sono moltissimi: a parte i suoi connazionali Talich, Ancerl, Kubelik e Firkusny, fra i grandissimi mi risulta che il solo Klemperer abbia inciso la Sinfonietta (forse ultimamente anche Abbado). C'è la sua sonata per violino e pianoforte su DG con la Argerich e Kremer, ma per il resto il convento non passa che il solito Mackerras, con l'aggiunta ultimamente del quartetto Hagen (che non conosco) e di Rattle sulla EMI, che però non mi convince... Una domanda: ma dove sono finite le incisioni Supraphon del Quartetto Janacek e dei cori cechi?

Ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
non saprei dirti, non credo di averlo mai ascoltato in vita mia. Da quel poco che so sembra una via di mezzo tra un Mozart invecchiato e un Beethoven immaturo. Un ibrido, nè carne e nè pesce. Per il resto chiedere a Frau 111, mi ricordo che ascoltava spesso i concerti per pianoforte di Hummel. Forse è l'unica in forum.

io ho sentito un suo concerto per mandolino e orchestra.....una schifezza (spero non me ne voglia il signor Hummel)

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Paganini
Clementi è sottovalutato assai... solo perchè c'è Mozart che con quella cavolo di Marcia Turca ha spaccato l'Europa!

E solo perchè lo stesso Wolfy gliele ha suonate di santa ragione davanti al Kaiser ;) Lo stesso Muzio dirà successivamente " Fino ad oggi non avevo ma sentito suonare nessuno con tanta grazia e intelligenza" ammettendo di averlo inizialmente scambiato per un camerlengo per il suo modo elegante e ricercato nel vestire.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 months later...
Guest Fede_Rinhos
Io non sono d'accordo su Malipiero; mi sembra che le sue opere vengano prese molto in considerazione, e molti suoi concerti sono portati a esami di diploma come brano del '900.

Mi piace abbastanza, ma non penso che sia neanche soprevvalutato. Direi che va bene così ;)

NO! non va assolutamente bene!

scrissi questo post quando ancora non avevo presente l'effettiva considerazione che vige non solo nel forum, ma anche nel mio cons, oltre al fatto che ora ho anche ascoltato più opere sue, che me l'hanno fatto apprezzare ancora di più. E' assolutamente un autore sottovalutato. Ed è sconcertante che non esista un'incisione del suo concerto n.2 per vl. e orch.

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy