Vai al contenuto
Subbasso97

Tessitura vocale

Recommended Posts

Buona sera, scrivo perchè gradirei un consiglio da parte di una persona esperta nel canto: mi piacerebbe avere un parere sugli ipotetici sviluppi delle mie corde vocali.


Il fisarmonicista e la cantante con cui lavoro, che hanno fatto parte di un coro rispettivamente come tenore e soprano, dopo che ho subito la muta (circa tre anni fa), mi hanno riferito che ho il timbro da basso... Io raggiungo sempre il Fa1, a volte con una voce potente e robusta (in quei momenti riesco anche a superarlo senza fatica), altre volte dal Sol1 in giù la mia voce è sforzata e appena percettibile, e queste escursioni tonali si verificano molto spesso e senza una certa regolaità; nell'acuto, invece, il mio estremo ottimale è il Si2 (poi comincio a fare fatica). So che questo alla mia età è normale, ma qualcuno è in grado di dirmi (anche con un margine di errore del 60%), una volta terminata la stabilizzazione del mio apparato fonatorio, quale dovrebbe essere a grandi linee la mia tessitura (baritono o basso)?


P.S.: se può essere utile ai fini della risposta, in quarta elementare riuscivo a cantare "Con Te partirò" all'unisono giusto con Bocelli , e non riscivo, invece, a cantare all'ottava superiore, mentre quando cantavamo in coro (sempre in ambito scolastico), ero inserito tra i contralti.


Grazie in anticipo per l'eventuale risposta.



Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

P.P.S.: non credo di essere un tenore, perchè ho conosciuto diversi tenori, e mi hanno riferito che non riescono a scendere oltre il Si1, io, invece, bene o male raggiungo sempre almeno il Sol1 a voce piena; inoltre, raggiungo il Fa3 solo urlando come un forsennato, lo tengo per qualche istante poi divento semi-afono, quindi direi che non sono predisposto per gli acuti. E' rilevante, a livello di risonanza, il fatto che abbia un'ossatura pesante e una corporatura massiccia (caratteristiche assunte da mio zio, che nei due cori di cui ha fatto parte, anche se amatorialmente, era inserito tra i bassi)?



Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi abbiano ragione. Comunque non preoccuparti, di solito a chi canta in Coro non sono richieste prestazioni eccezionali come ad un solista (se si eccettua il Coro Rinascimentale, ma lì di fatto era un gruppo di solisti o quasi... I cantori di Chiesa erano istruiti come tali): un buon Sol1 è sufficiente, il Fa può esser richiesto "pieno" ad un solista, il Mi "pieno" solo ai "profondi" solisti: normalmente un basso in Coro deve coprire l'ottava La1-La2.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi abbiano ragione. Comunque non preoccuparti, di solito a chi canta in Coro non sono richieste prestazioni eccezionali come ad un solista (se si eccettua il Coro Rinascimentale, ma lì di fatto era un gruppo di solisti o quasi... I cantori di Chiesa erano istruiti come tali): un buon Sol1 è sufficiente, il Fa può esser richiesto "pieno" ad un solista, il Mi "pieno" solo ai "profondi" solisti: normalmente un basso in Coro deve coprire l'ottava La1-La2.

La ringrazio della gentile risposta, intanto mi accontento, vedremo in seguito quando la mia voce si sarà stabilizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ringrazio della gentile risposta, intanto mi accontento, vedremo in seguito quando la mia voce si sarà stabilizzata.

Leggendo le precedenti dicussioni ho letto che l'estensione non è il valore che definisce in assoluto il tipo di voce, infatti i miei colleghi si sono espressi solo sul mio timbro (scuro e austero, definito da un'amica persino "inquietante")... Se i miei passaggi di registro coincidessero con quelli del baritono e del tenore potrei essere un baritono drammatico o un tenore drammatico con particolare estensione nel grave (anche se ne dubito, perchè più o meno dal la2-si2 comincio a faticare e il suono della mia voce diventa piuttosto sgradevole)?

P.S.: se ho scritto qualche idiozia, chiunque legga me lo dica, per favore, me ne intendo di canto meno di quanto si possa pensare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggendo le precedenti dicussioni ho letto che l'estensione non è il valore che definisce in assoluto il tipo di voce, infatti i miei colleghi si sono espressi solo sul mio timbro (scuro e austero, definito da un'amica persino "inquietante")... Se i miei passaggi di registro coincidessero con quelli del baritono e del tenore potrei essere un baritono drammatico o un tenore drammatico con particolare estensione nel grave (anche se ne dubito, perchè più o meno dal la2-si2 comincio a faticare e il suono della mia voce diventa piuttosto sgradevole)?

P.S.: se ho scritto qualche idiozia, chiunque legga me lo dica, per favore, me ne intendo di canto meno di quanto si possa pensare.

In linea generale la prima cosa che si guarda è comunque l'estensione. In linea generale comunque uno con un timbro scuro avrà anche un'estensione più grave, viceversa uno con un timbro più brillante un'estensione più acuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene, ha avuto luogo la mia prima lezione di canto corale, ma tenori e bassi erano all'unisono, quindi ancora non sono parte di una delle due sezioni, l'insegnante valuterà la cosa a suo tempo. Però i miei compagni di classe mi hanno riferito che, secondo loro, sarei un basso... Si vedrà la settimana prossima.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però i miei compagni di classe mi hanno riferito che, secondo loro, sarei un basso....

Sono d'accordo con i tuoi compagni di scuola.

Io, Subbasso,non ti ho mai ascoltato ma in base a tutto quello che hai detto riguardo alla tua estensione e anche alla tua conformazione ossea, tu dovresti diventare un basso.

Adesso probabilmente non sei ancora nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto, sono stato inserito tra i bassi, senza sforzarmi non riesco ad andare oltre il La sotto il Do centrale. Peccato soltanto che sia esattamente dalla parte opposta rispetto alle ragazze: la disposizione è a semicerchio, ed io sono il basso più esterno... Pazienza.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×