Vai al contenuto

Bocchini jodyjazz


Recommended Posts

Sono nuovo del forum e quindi approfitto del primo post per salutare tutti e ringraziarvi per tutte le dritte che mi avete dato fino ad oggi.



Ho trovato in giro nel web i bocchini Jodyjazz per clarinetto, qualcuno di voi li ha provati?


Questo spoiler di cui parla il sito è veramente utile oppure è un bluff?




Saluti


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono totalmente d'accordo con Kingoftheclarinet nel dire che non è una placchetta che la differenza.


Intendevo aprire una discussione sull'argomento per capire se, secondo voi, i bocchini per clarinetto della jodyjazz potevano essere il risultato della ricerca di un nuovo percorso per lo sviluppo del suono, oppure essere solo una trovata commerciale di un'azienda che, da quanto posso capire, è specializzata nei sassofoni e vuole aprirsi una finestra nei clarinetti con una proposta che la differenzia dal resto del mercato.




grazie ancora per tutto quello che sto imparando da voi.


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ormai da molti anni la jody jazz produce becchi da sax ben costruiti e che suonano bene e ne propone molti,se non tutti,con questa lamina di metallo che si può mettere e togliere a volontà e che contribuisce all'abbassamento del tetto del becco cosa che aumenta volume e brillantezza . Certo lo stesso effetto si può ottenere facendo qualcosa con resina e metallo o semplicemente appiccicando un tetto mobile con gomma da masticare a qualunque imboccatura...


comunque ci sono in vendita da anni anche questi deflettori mobili,solo che questa ditta li ottimizza per i propri becchi. non ho mai provato un becco jody da clarinetto,ma quelli da sax sono roba seria e non li sottovaluterei ove si volesse suonare del jazz col clarinetto.


il nero


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho provato un Jody Jazz 7* e l'ho trovato eccellente, caratterizzato da grande apertura e tetto basso.


Grande proiezione, grande volume, suonabilissimo anche con ance dure.


Lo spoiler, abbassando ulteriormente il tetto, da un po più di volume e brillantezza, cosa che può essere utile in diverse situazioni.


Il Jody Jazz non è ne "il risultato della ricerca di un nuovo percorso per lo sviluppo del suono", ne "una trovata commerciale". Si tratta semplicemente di un bel becco da jazz col quale può riuscire facile (almeno con ampie aperture come quella provata da me) ottenere effetti sul suono molto personali, in linea con la ormai secolare tradizione del clarinetto nella musica afro-americana.


Sicuramente si tratta di un becco validissimo che può essere molto interessante provare (per me almeno lo è stato, tanto che me lo sarei comprato subito se avessi avuto i soldini a disposizione).


Per me il Jody Jazz batte il Vandoren 5jb di molto... però costa anche circa il doppio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy