Vai al contenuto

La "lezione" della settimana...


Guest violet
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 747
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Guest Fede_Rinhos
federin..,che fai di bello di wieniawsk?e di prokof?

W: 2o concerto

P: 1a sonata per vl e pf.

cmq compl peril conc di Prokof'ev, anche se, francamente, preferisco il primo ;)

ma Prokof'ev è bello tutto

Link al commento
Condividi su altri siti

W: 2o concerto

P: 1a sonata per vl e pf.

cmq compl peril conc di Prokof'ev, anche se, francamente, preferisco il primo ;)

ma Prokof'ev è bello tutto

quel compl per cosa sta?si anche io preferisco il primo!!bellissimooooo!!

di wieniawsky sai che il secondo concerto non lo docco da esattamente 6anni!?!il primo da due anni!!mamma mia!!(il primo è una buffonata,non lo definirei un concerto...!!)

Link al commento
Condividi su altri siti

cmq compl peril conc di Prokof'ev, anche se, francamente, preferisco il primo ;)

ma Prokof'ev è bello tutto

Spera che dica anch'io così tra un po' Federico!!!!

Comunque:

Wieniawski - Prélude

Bruch - III tempo (speriamo di finirlo presto, anche se non ho per niente voglia)

Franck - III tempo :ph34r:

Bach - Fuga BWV 1005 (3a facciata!! quasi a metà)

Paganini - 9 (speriamo di concludere presto)

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Kirillov
Spera che dica anch'io così tra un po' Federico!!!!

Comunque:

Wieniawski - Prélude

Bruch - III tempo (speriamo di finirlo presto, anche se non ho per niente voglia)

Franck - III tempo :ph34r:

Bach - Fuga BWV 1005 (3a facciata!! quasi a metà)

Paganini - 9 (speriamo di concludere presto)

nooooooooo....la fuga della terza sonata..come va?? E' meravigliosa ma da quello che ho visto è dificilissima...qualcun altro l'ha studiata qui??

Link al commento
Condividi su altri siti

nooooooooo....la fuga della terza sonata..come va?? E' meravigliosa ma da quello che ho visto è dificilissima...qualcun altro l'ha studiata qui??

In realtà la mano sinistra va molto spedita, e intendo veramente molto, sapendo i passaggi "impestati" (le quarte, le quinte scoperte), non dev'essere insormontabile.

Il difficile per me è trovare il suono giusto in tutti gli accordi. La prof me li fare tutti dritti, nessuno rovesciato, e quindi devo appoggiarmi sul canto anche quando è in una voce interna.

È l'esatto contrario del Grave in cui il difficile è la mano sinistra! Paradossalmente era più intonata la prima facciata della fuga dopo una settimana di studio che il Grave dopo tre!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
quel compl per cosa sta?si anche io preferisco il primo!!bellissimooooo!!

di wieniawsky sai che il secondo concerto non lo docco da esattamente 6anni!?!il primo da due anni!!mamma mia!!(il primo è una buffonata,non lo definirei un concerto...!!)

sta per complimenti ;)

:blink: ma il primo concerto (di Henry) non era quello insuonabile (a detta di Quarta)?

a me il secondo mi sembra molto difficile, ma non impossibile. Il primo com'è?

Spera che dica anch'io così tra un po' Federico!!!!

grazie ;) sperare non costa mai

la Tchakerian mi ha detto che forse me lo fa fare al diploma. :wub:

Link al commento
Condividi su altri siti

Fede_Rinhos:

"sta per complimenti ;)

:blink: ma il primo concerto (di Henry) non era quello insuonabile (a detta di Quarta)?"

a me il secondo mi sembra molto difficile, ma non impossibile. Il primo com'è?

trcnecamente molto piu complicato del secondo ma è bruttissimo come concerto,il secondo tempo è una cavolata...,il terzo tempo è il piu carino...

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
E siamo in due!!!

Adesso bisogna vedere cosa riesco a combinare! Sarà un'esate di studio moooolto intensa...

allora sarà meglio che cominci a leggermelo già subito. Così evito (almeno quello), di studiarlo all'ultimo momento...

un mio amico (molto ferrato) mi ha detto: "Perché non porti il concerto di Ligeti al diploma"???

:wacko: :wacko: :wacko:

Link al commento
Condividi su altri siti

un mio amico (molto ferrato) mi ha detto: "Perché non porti il concerto di Ligeti al diploma"???

:wacko: :wacko: :wacko:

Io non avrei problemi a farlo!!!

Il solo problema è che non esiste la riduzione per pf e farla è impossibile viste le varie figurazioni che si incontrano nonché le scordature a quarti di tono o su armonici!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
Io non avrei problemi a farlo!!!

Il solo problema è che non esiste la riduzione per pf e farla è impossibile viste le varie figurazioni che si incontrano nonché le scordature a quarti di tono o su armonici!!!

è la stessa cosa che gli ho detto :ph34r:

senza contare la bizzarria del brano e della difficoltà (almeno per me :lol: )

Link al commento
Condividi su altri siti

Domani lezione... finalmente dopo un sacco di impicci si fa sul serio....

I tempo del La Magg di Mozart

I tempo a blocchi (quasi tutto in realtà) di Mendelssohn

Ciaccona di Bach parte con gli arpeggi....

Paganini: N°23 e N°24 variaz.9 :rolleyes:

Si comincia poi la Sonata K454 di Mozart e non so quale altro tempo della II Partita di Bach...

:ph34r::ph34r:

Link al commento
Condividi su altri siti

c'e' qualcuno che sta studiando il trillo del diavolo? non e' un adelle sonate piu' belle che ci siano?io ce l'ho suonata dalla mutter-non proprio filologico, pero'... e bellissimo!

sto stud l'11 di rode :P<_< , concerto in la min di bach, 3 partita <_< , mozart quartetto k464, e i4 pezzi romantici di dvorak...c'e qualcuno che fa dvorak??? dai che sono curiosa....

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
c'e' qualcuno che sta studiando il trillo del diavolo? non e' una delle sonate piu' belle che ci siano?

no :D

non ti offendere, ma io ho una certa avversione con l'operato di Tartini...e poi basare un'intera sonata sui trilli mi sembra una cosa un po' antimusicale...

il mio parere è sempre stato che gli abbellimente dovrebbero poter esserci come non esserci, senza che il loro utilizzo sia influente sull'andamento musicale. Per cui, quando vedo il "Rondo alla Turca" di Mozart, che senza abbellimenti avrebbe un tema veramente insulso (per quei pochi che non lo sapessero, il celebre si la sol# la do, non è altro che la-a sol# la do con l'appoggiatura del si).

ovviamente non è il caso del "Trillo del Diavolo", che anche senza trilli va benissimo. Ma allora perché chiamarlo il trillo del diavolo? a me personalmente, queste cose non piacciono...

e poi diciamocelo; ci sono sonate molto più belle. Cmq se a te piace, sono contento per te.

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest samucito30
no :D

non ti offendere, ma io ho una certa avversione con l'operato di Tartini...e poi basare un'intera sonata sui trilli mi sembra una cosa un po' antimusicale...

il mio parere è sempre stato che gli abbellimente dovrebbero poter esserci come non esserci, senza che il loro utilizzo sia influente sull'andamento musicale. Per cui, quando vedo il "Rondo alla Turca" di Mozart, che senza abbellimenti avrebbe un tema veramente insulso (per quei pochi che non lo sapessero, il celebre si la sol# la do, non è altro che la-a sol# la do con l'appoggiatura del si).

ovviamente non è il caso del "Trillo del Diavolo", che anche senza trilli va benissimo. Ma allora perché chiamarlo il trillo del diavolo? a me personalmente, queste cose non piacciono...

e poi diciamocelo; ci sono sonate molto più belle. Cmq se a te piace, sono contento per te.

ma perchè continui a spararle grosse? ma la conosci bene sta sonata? innanzitutto il primo movimento è un adagio espressivo (o giu di li) e non ha affatto ne trilli e ne abbellimenti :huh:

il bello del secondo tempo è proprio quello, che è pieno di trilletti sulle semicrome, che senza sarebbe noioso e ripetitivo. e figuriamoci il terzo tempo a fare le due voci senza trilli... bah vabbè.

la denominazione trillo del diavolo ha un suo aneddoto dietro, vabbè a quanto pare lo sanno tutti tranne che tu.

stanotte l'insonnia mi ha fatto venir voglia di contraddire fede rinos ancora una volta

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Kirillov
no :D

non ti offendere, ma io ho una certa avversione con l'operato di Tartini...e poi basare un'intera sonata sui trilli mi sembra una cosa un po' antimusicale...

il mio parere è sempre stato che gli abbellimente dovrebbero poter esserci come non esserci, senza che il loro utilizzo sia influente sull'andamento musicale. Per cui, quando vedo il "Rondo alla Turca" di Mozart, che senza abbellimenti avrebbe un tema veramente insulso (per quei pochi che non lo sapessero, il celebre si la sol# la do, non è altro che la-a sol# la do con l'appoggiatura del si).

ovviamente non è il caso del "Trillo del Diavolo", che anche senza trilli va benissimo. Ma allora perché chiamarlo il trillo del diavolo? a me personalmente, queste cose non piacciono...

e poi diciamocelo; ci sono sonate molto più belle. Cmq se a te piace, sono contento per te.

Fermo restando che posso anche essere d'accordo...però sai...MA CHE STAI A DDì?

Bah... (sempre con la possibilità di potermi trovare d'accordo)

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy