Vai al contenuto
mirougil

L'amore è...

Recommended Posts

Le cose arrivano in un momento in cui non te le aspetti, in una forma in cui non te le aspetti.



Ci credo che poi non le riconosci :ninja:







vabbè.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Primavera non bussa lei entra sicura
come il fumo lei penetra in ogni fessura
ha le labbra di carne i capelli di grano
che paura, che voglia che ti prenda per mano.
Che paura, che voglia che ti porti lontano.

(F. De André - Un chimico)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i complimenti che fanno meno piacere sono sempre quelli che arrivano dalle ex - non importa se tu hai lasciato lei o lei te - o da quelle che non ci sono state.


detto questo, farei un monumento a tutte le coppie che reggono più di 6 mesi. sono persone straordinarie!


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i complimenti che fanno meno piacere sono sempre quelli che arrivano dalle ex - non importa se tu hai lasciato lei o lei te - o da quelle che non ci sono state.

Immaginiamoci poi se, invece di complimenti, arrivano degli insulti!.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luctantur pectusque leve in contraria tendunt
hac amor hac odium, sed, puto, vincit amor.
Odero, si potero; si non, invitus amabo.
Nec iuga taurus amat; quae tamen odit, habet.
Nequitiam fugio - fugientem forma reducit;
aversor morum crimina - corpus amo.
Sic ego nec sine te nec tecum vivere possum,
et videor voti nescius esse mei.
Aut formosa fores minus, aut minus inproba, vellem;
non facit ad mores tam bona forma malos.
Facta merent odium, facies exorat amorem -
me miserum, vitiis plus valet illa suis!

(Ovidio).

Innamorarsi delle persone sbagliate fa male, altroché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh, eccome. Per fortuna che ogni tanto qualche ignaro innamorato di te ti salva dalla desolazione di essere respinti


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh, eccome. Per fortuna che ogni tanto qualche ignaro innamorato di te ti salva dalla desolazione di essere respinti

allora ci sono novità? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quasi. Forse. Non ho ancora capito. Però sembrerebbe di sì... :rolleyes_anim:

:o :o :o :o :o :o

:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

Nonostante la sociologia sia una delle discipline più infide che io conosca, segnalo lo stesso questo volume di recente tradotto:



048895992-warum-liebe-weh-tut.jpg



e per chi non mastica il tedesco...


51RTuvjOgIL.jpg


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

Segnalo anche questo che offre uno sguardo meno banale sugli affetti e i loro effetti...



41aXqt-rynL._.jpg


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luce, tu non hai visto il mio ufficio (cui la tua descrizione sembra esattissima!!!!!!!) :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Segnalo anche questo che offre uno sguardo meno banale sugli affetti e i loro effetti...

41aXqt-rynL._.jpg

beh mi hai convinto a comprarlo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

beh mi hai convinto a comprarlo!

Ohibò! Bentornato! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ohibò! Bentornato! :)

ciao :)

ieri alla feltrinelli in centrale ho cercato quel libro di griffero ma non l'ho trovato..vorrei dargli una sfogliata prima di comprarlo...magari chiederò domani se lo ordinano così lo leggo un po' e decido.

c'è da dire che ora i libri sono cose per ricchi. l'ultimo romanzo che ho sfogliato costa 35euro. sono impazziti tutti quanti. la saggistica poi non ne parliamo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

ciao :)

ieri alla feltrinelli in centrale ho cercato quel libro di griffero ma non l'ho trovato..vorrei dargli una sfogliata prima di comprarlo...magari chiederò domani se lo ordinano così lo leggo un po' e decido.

c'è da dire che ora i libri sono cose per ricchi. l'ultimo romanzo che ho sfogliato costa 35euro. sono impazziti tutti quanti. la saggistica poi non ne parliamo

E' un libro di filosofia, eh...Una riflessione brillante sullo statuto ontologico di quei strani fenomeni la cui varia costellazione informa la nostra vita : i sentimenti. Come recuperarli alla dimensione del pensiero senza essere triviali, banali? C'è molta fenomenologia, ma non quella di Celi, bensì quella del suo fondatore Husserl. ;)

Qui una recensione (che non ho letto) : http://www.syzetesis.it/documenti/archivio/anno1/f1/7%20Recensione%20Tedeschini.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho letto l'incredibile recensione..

non avendoci capito nulla...eviterò l'acquisto...pensavo fosse psicologia invece è filosofia allo stato puro eheheh

mi ero dimenticato della tua complessità. o meglio, la ricordavo, ma speravo fosse un libro un po' più aperto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui urgono post. o forse in 'pensieri 3'. fra un po' mi sfogherò un pochino.

comunque forte stargazer. che ti salvi dalla desolazione di essere respinto con qualche ignaro innamorato ehehehehej

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui urgono post. o forse in 'pensieri 3'. fra un po' mi sfogherò un pochino.

comunque forte stargazer. che ti salvi dalla desolazione di essere respinto con qualche ignaro innamorato ehehehehej

Ehh sai che l'ho riletto anche io l'altro giorno? Che strano.

Quel post risale a ormai quasi due anni fa, e mi viene da chiedermi: come ho fatto a pensare che bastasse un sentimento unidirezionale (e non partito da me) per tenere insieme due persone?

Infatti ovviamente non è bastato, con parecchia sofferenza (non mia)

Ma cosa ci posso fare, aridità e confusione a braccetto non possono portare a molto. Devo prima capire molte cose.

Dopo tutto non so nemmeno se valga la pena di diradare la foschia

(o anche solo di cercare il modo di accendere i fari antinebbia)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...e poi incontri uno, un Numero Uno, Il Numero Uno che ti guarda dritto negli occhi, e in un attimo con uno sguardo e con mezzo sorriso scioglie tutti i nodi, cancella il passato, tutti i traumi, ansie, paure, lacrime, sangue, dolori, tutti i "no", tutti i tradimenti e finalmente dentro di te per la prima volta senti SOLO il cuore che batte fortissimo. Nient'altro.

Pensavo che certe cose potessero accadere solo nei cartoni, a Verona e ad Hollywood, invece succedono anche sulla Marmolada.

♡.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a volte penso che se scrivessi tutto quello che so degli altri, mi odierebbero tutti. non perché io abbia solo cose brutte da raccontare, anzi. ma perché sguazzo nell'infelicità delle persone, divento un salvagente per chi vorrebbe salvarsi e a volte lo fa ma per breve tempo per poi di nuovo lasciarsi andare e affondare.


siete lì, guardate assieme il televisore. il tuo migliore amico e la sua compagna. suo fratello e sua moglie. ad un certo punto lei infila una mano sotto la coperta che tiene tutti al caldo e la sua mano si infila fra le tue gambe ti slaccia la zip e inizia a masturbarti. siete lì, vi bevete un caffé insieme, lei sposata con quello con cui stava già da 8 anni quando eravate compagni di corso e tu le toccavi le cosce molto vicino all'inguine. quella che ti diceva che avevi un ciuffo sexy e che tu avevi allontanato per non entrare nella relazione sua e di lui quando ancora non erano sposati. quella che ha visto il tuo affare in un momento di slancio mediatico. ed è lì che ti cammina talmente vicino che ad ogni oscillazione del braccio le sbatti la mano sul sedere. porta la fede. siete lì, divorziata, si era sposata con uno nonostante già all'università quando stava con quello, lei avesse dormito aggrappata a te. nonostante eri riuscito a fermarti a baci appassionati e qualche toccatina di troppo, e ti eri trattenuto il più possibile per non andarci a letto. e ora che ha tolto la fede è di nuovo lì a chiederti di uscire per mostre, mentre ancora sostiene di aver amato suo marito prima di lasciarlo. siete lì, lei si riavvicina a te confessandoti le cose più intime dopo che vi eravate lasciati. eravate nel procinto di rivedervi e rimettervi insieme come doveva essere e sempre sarà. ma nel frattempo subentra un'altra persona. uno di quelli che lei da sempre ignorava per diversità di gusti vedute hobby. e decide di stare con lui. ma tanto sai che è infelice e che lei continuerà a inseguirlo anche quando stanno insieme innamorati. perché lei ama te e le mancherà sempre qualcosa. e quel qualcosa sei e sarai tu. sei lì te ne torni in treno dopo aver baciato per la prima volta la tua 'nuova' ragazza, mentre la tua ex ti rivuole ma tu ormai hai capito che non ti meritava avendo buttato la prima volta il tuo amore. ed è ancora lì da sposata con due figli che ti manda foto del suo culo allo specchio. ma nei momenti in cui ha l'umore up sparisce. rinnega gli slanci. ma sai che se tu la baciassi lei ti darebbe uno schiaffo poi ti spoglierebbe. siete lì, con 'la fotografa' che vi baciate dopo che uno vi ferma per strada chiedendovi 'scommetto che siete innamorati" e sinceramente rispondiamo "no" e allora lui per fermarci aggiunge "beh allora scommetto che siete una coppia" e sinceramente rispondiamo "no". e dopo qualche metro ci fermiamo a baciarci, mentre lei pensa ad ottobre quando ripartirà con l'ex per fare foto in armenia. lei lo voleva sposare convivevano lei da lui. ma lui sembrava "svogliato" dopo anni e anni. tu da amico un giorno l'hai salutata con un bacio sul collo. dopo qualche settimana lei ti saltava addosso facendo l'amore come non l'aveva mai fatto. siete lì, con l'amica della fotografa, sta con un energumeno da tanti anni. lei ti mostra sul desktop dell'ufficio le foto delle sue vacanze. sono al mare. lui sembra un pugile. vedo lei in costume. in una foto si vede un pezzo di lato b. decido di portarmela a letto. lei dice di non essere innamorata ma mesi anni dopo mi confida che lo avrebbe lasciato per me. ora convive con un altro e nella mia città. l'ultima volta che ad una festa l'ho vista io volevo solo rifarmi 'la fotografa', siamo ancora amici, ma c'era anche lei senza il nuovo compagno. non la calcolo per tutta la sera ero 'occupato dall'altra. in un secondo mi trovo solo con lei al bancone. capisco che se allungo la mano fra le sue gambe lei ci stava. ora convive ancora con quello. magari l'ha sposato. siete lì nello steso letto, lei da 5 giorni si è lasciata con uno che amava da 3 anni. con lei ci son stato 5 anni poi l'ho lasciata. siete di nuovo lì nello stesso letto. parlate e basta. dovevate tornare insieme, un giorno prima di mettersi con lui lei ti chiese 'ma tu con me ci ritorneresti?'. e tu ti eri perso in un discorso lungo 3 anni che ancora devo finire. siete lì, lei è l'amante del tuo migliore amico. nessuno sa nulla. è separata con figlio. siete tutti attorno allo stesso tavolo, ma le sue coscie premono sulle tue. siete lì, lei sta con uno da 2 anni che non ama e tu glielo rinfacci, ti pone le labbra e tu le baci la guancia. ti fa proposte di ogni genere, siete una cosa sola. tu esigi chiarezza da lei, e non avendola sparisci. lei lo lascia ma ancora in lutto dice che non ti vuole più. sai già che si metterà con un altro altrettanto sbagliato e magari ancora porgendoti le labbra ti chiederà 'cosa ho che non va'. magari lo sposerà. una che non sa riconoscere l'amore non può amare. siete lì, lei sta per baciarti sulle labbra e tu ti sposti perché non la ami, e perché il tuo amico, innamorato di lei, è nella stanza accanto. restate amici. lei si mette con lui amando te. l'hai sempre saputo e lei anche. son qui e non mi dilungo, il bestiario è lungo. so che ciascuno di voi ne ha uno altrettanto splendido. o meglio macabro? questo è l'amore. stare con la persona sbagliata quando nel profondo si ama un'altra. tutte le donne che ho incrociato nella mia vita hanno questo vissuto. tutte. non fidatevi di chi dice di non averne. la cosa è quindi normale. per me normale perché da single vivo da traditore e farabutto (così ci vede la società...). in realtà siamo solo terribilmente liberi. o forse abbastanza codardi da non accettare l'idea di stare con una persona, quando ad unirvi a lei non è più l'amore ma solo la paura di stare soli. per alcuni l'amore è l'accettazione della condizione di debolezza dell'uomo: l'uomo è infedele di natura (parlo di uomo e donna) ma attraverso l'unione entrambi cercano sopportando il peso della coscienza sua e dell'altra metà di farsi carico della debolezza umana e insieme cooperano per un'idea alta di unione 'fedele' che dovrebbe sfociare in un figlio. fanno bene, forse le persone sono fatte per vivere insieme. almeno apparentemente. anche se la testa è altrove e spesso non solo quella, conforta sempre trovare al proprio fianco un punto d'appoggio. tutte le storie di coppia che conosco sono un fallimento. a volte lo sanno entrambi ma raramente. quasi sempre lo sa solo uno dei due. e io. ma non lo posso raccontare a nessuno. nemmeno al mio miglior amico.



ps.ho un'amica. ama da anni il suo ragazzo. lei dice di essere fedelissima e le credo anche quando mi invita da lei e per aprire il forno si abbassa a novanta, la gonna corta si solleva e le vedo sotto tutto. anche se ha le mutandine. le dico che fa bene a fidarsi. non sa che ho visto il suo ragazzo camminare abbracciato ad un'altra. lui non mi ha visto. nessuno lo saprà. o forse lei lo sa ma tace per pudore? si sposeranno il prossimo anno.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei stare nella tua compagnia di amici, sinceramente...


Permettimi di dirti una cosa, non prenderla male, è una mia visione parziale delle cose, quindi la butto là, non giudico nessuno.





una che non sa riconoscere l'amore non può amare.



Rigiro la frase, sei sicuro che sappia amare? Chi non sa amare non può essere amato. Si, anche se ha mille storie, che in fondo usa per riempire i suoi vuoti, ma non è neppure colpa sua, sono anche automatismi. E qua ci vedo come soluzione una psicoterapia bella sentita (e non fatta tanto per) o un cammino di meditazione e conoscenza di se. Ma sopratutto per se stessa, per vivere una vita piena.





restate amici. lei si mette con lui amando te. l'hai sempre saputo e lei anche.



Ma se ti amava davvero, scusa, perché non mettersi prima con te? Troppo comodo dirlo dopo, perché sicura che saresti stato là comunque. E perché devi farti inzerbinare o quasi? Non credo ti piacerebbe. Non per fare discorsi sessisti, ma in questo noi donne siamo più naive, mentre questa mi pare si comporti 'fa la signorina ma pensa come un uomo'. E direi che se lo fa per difendersi e non soffrire, non possiamo giudicarla ne altro.





stare con la persona sbagliata quando nel profondo si ama un'altra. tutte le donne che ho incrociato nella mia vita hanno questo vissuto.



Sei libero di non rispondere, se non vuoi: per caso tu hai un vissuto simile? Una relazione fantasma che tieni dentro di te, magari che credi sepolta, ma tutt'ora si ripresenta? Perché spesso questi incastri tra persone con vissuto simile non sono casuali, anzi. Molta della chimica è dovuta anche a questi aspetti intimi del nostro io.


Da donna, posso dirti che ciascuna di noi ha consciamente o inconsciamente un proprio modello interno di uomo, credo anche voi uomini, dovuto anche al proprio vissuto. E non parlo di aspetto fisico, anche se per alcune è vitale. Ecco. A volte capita di incrociare nel proprio destino, nei momenti più sbagliati per noi, sia per problemi lavorativi, di salute, personali, quella persona e ci scappa. Non ti vede. O ti respinge, se fai mezzo passo in più. O ti prende in giro. E tu rimani con questo lutto da elaborare, un lutto strano, di qualcosa che sarebbe potuta essere, quindi anche rimpianti, e che non è stato. Nel mentre la vita scorre. Arrivano altre persone. Due sono le scelte. Accettare gli altri rapporti, per paura di perdere tutti i treni e di rimanere soli (e per le donne è socialmente più complicato, al momento) o chiudersi. C'è pure chi persevera nel sogno, a suo rischio e pericolo. Sono pochi quelli che non hanno subito un rifiuto, fa parte della vita. Ma non è una scusante per riversare i proprio patemi o comportamenti su un povero malcapitato.


Voi non siete amici. Due amici che si piacciono anche solo sessualmente al massimo sono amici di letto, tanto più se non si controllano. Quando entrambe le parti sono libere e nessuno dei due si innamora, c'è chi fa queste cose, quando uno dei due è impegnato non è giusto se essere amici è volere il sincero bene dell'altro...





in realtà siamo solo terribilmente liberi. o forse abbastanza codardi da non accettare l'idea di stare con una persona, quando ad unirvi a lei non è più l'amore ma solo la paura di stare soli.



Abbiamo il libero arbitrio per decidere che fare della nostra vita. Io non intendo l'amore uguale all'innamoramento: l'innamoramento passa. A quel punto 'mo so cazzi', perché se due persone davvero sono compatibili, piano piano, lavorandoci, si sta insieme piacevolmente. E' come la marea, dei momenti alta, dei momenti bassa. Basta che non ci sia una secca o un maremoto. Se l'innamoramento ci ha reso ciechi, e piano piano cominciamo a vedere che non era quello che ci aspettavamo, c'è chi rimane per non rimanere solo, c'è chi lascia. Stare in coppia vuol dire essere maturi, motivati e volerci lavorare. La maggior parte si fidanza perché tutti i loro amici lo sono, perché non esserlo ti fa sentire diverso, per avere compagnia. E fanno danni così. L'amore non è semplice, neanche fare una torta è semplice, e non sai mai che aspettarti in entrambi i casi. Ho scritto cose banali, alla fine.



Poi c'è la questione dell'attrazione e il desiderio sessuale, e cambia per i due sessi. Sono cose che possono essere scisse dai sentimenti, non credo voi amiate, insomma, Sasha Grey nel senso tenero del termine... Basta sapere come funzioniamo noi stessi. C'è chi ha più bisogno di stimoli, chi meno. Anche le fantasie sessuali, in fondo, molti le fanno con persone diverse dal partner attuale, direi che diventa preoccupante quando è cosa fissa. Il tradimento mentale, se non attuato, non è nulla di strano. Quando è attuato, be, o c'è qualche cretino, oppure la coppia non funziona. Anzi, solitamente sopravvive in questi casi proprio grazie al terzo, se no si autodistruggerebbe, ma vale qualcosa tipo "ne con te, ne senza di te".





l'uomo è infedele di natura (parlo di uomo e donna) ma attraverso l'unione entrambi cercano sopportando il peso della coscienza sua e dell'altra metà di farsi carico della debolezza umana e insieme cooperano per un'idea alta di unione 'fedele' che dovrebbe sfociare in un figlio.



Tempo fa lessi che nella specie umana il massimo attaccamento tra uomo e donna, l'innamoramento pieno insomma, ormoni che fanno la festa in circolo, è di 3 anni. E' il lasso di tempo necessario per concepire e crescere un cucciolo umano, perché se una donna veniva abbandonata dal suo compagno, in tempi remoti, rischiava di morire e con lei il pargolo. Vorrei ritrovare la fonte, perché questa cosa mi stupì.Tuttavia non siamo così infedeli quanto dicono: la nostra società è cambiata. La monogamia conviene rispetto alla poligamia istituzionalizzata, anzi spesso proprio chi si somiglia si piglia. E al giorno d'oggi la cosa fondamentale è avere un partner che ha le tue stesse vedute, piani di vita e vi accompagnate insieme nel corso della vita, tra incidenti e risate. E ti dirò, conosco coppie innamoratissime ancora dopo anni senza aver potuto o voluto figli. A volte infatti i figli sono detonatori di disastri, se la coppia aveva delle crepe che non ammetteva.





tutte le storie di coppia che conosco sono un fallimento




Ne conosco molte anche io. Anche di miei coetanei, e vedo atteggiamenti inappropiati in pubblico come nel privato. Ma ne conosco anche di belle, che hanno dovuto lottare, ricostruire equilibri, e sono ripartiti più forti di prima. Quindi molto contano le aspettative che hai: se parti che non vuoi niente di serio, accetta che anche dall'altra parte funzioni così, anche a costo di starci male. Se vuoi una cosa seria (e non parlo di matrimonio, prima devi conoscerla bene una persona..), cerca gente seria. Anche loro fanno l'amore. Magari non danno lo stesso brivido di una mano furtiva nei posti sbagliati, ma starai più sereno anche tu. Il brivido è bello quando dura poco e quando nessuno si fa male, secondo me.


Mi permetto di aggiungere una cosa: c'è chi passa da storia a storia perché dipendente dagli effetti che da l'innamoramento e il sesso dei primi tempi o il sesso disimpegnato. E' una dipendenza quella, solo che al momento se fumi erba sei un drogato, se fai così nessuno ti dice che potresti esserne dipendente.





ps.ho un'amica. ama da anni il suo ragazzo. lei dice di essere fedelissima e le credo anche quando mi invita da lei e per aprire il forno si abbassa a novanta, la gonna corta si solleva e le vedo sotto tutto. anche se ha le mutandine. le dico che fa bene a fidarsi. non sa che ho visto il suo ragazzo camminare abbracciato ad un'altra. lui non mi ha visto. nessuno lo saprà. o forse lei lo sa ma tace per pudore? si sposeranno il prossimo anno.




Si abbassa a novanta perché due sono le cose 1) si fida di te 2) inconsciamente si sente ancora piacente e provoca. Ma credo che la seconda derivi solo da 1, se non si fosse fidata, non lo avrebbe fatto. Oppure ti usa come parafulmine, sa di essere tradita (non sono cose belle da ammettere, fa già molto molto male solo saperlo..) e inconsciamente o consciamente dimostra al suo ragazzo che è capace di fare lo stesso. Non ti scandalizzare se si sposeranno il prossimo anno: può essere che ne usciranno indenni, ma devono chiarirsi.



Ma non ti fa male farti coinvolgere in questi giochi di coppia? Io penso di si. Li vedo solo come giochi relazionali, capricci.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×