Vai al contenuto

Calcio


superburp
 Condividi

Recommended Posts

Vista la partita della Juve.

A parte qualche momento di distrazione (mia), non mi sembra che fino allo 0-2 abbia giocato male. 

Certo, la riflessione è amara: togliendo il fatto che si tratti del Real, togliendo il secondo gol di Ronaldo (ma è umano il tizio?), quella era la squadra prima in classifica in Serie A e durante la partita ho pensato che sono contento che l'Italia non si sia qualificata ai mondiali. Ci siamo risparmiati una bella figuraccia

Poi, in fin dei conti, stanotte dormirò lo stesso

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 1,2k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Il Real è più forte, ma il 3 a 0 non rispecchia l'andamento della partita. La Juve di stasera non meritava una simile punizione. La differenza l'ha fatta Ronaldo il portoghese, esattamente come Dybala l'argentino l'aveva fatta in tante partite della vecchia signora. Tutto qui.

Link al commento
Condividi su altri siti

Morale: mai sottovalutare chi non ha più nulla da perdere. La Roma ha giocato una partita perfetta, concentratissima e col coltello fra i denti. Il Barcellona si è svegliato dal suo supponente letargo quando ormai era troppo tardi.

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Pinkerton dice:

Morale: mai sottovalutare chi non ha più nulla da perdere. La Roma ha giocato una partita perfetta, concentratissima e col coltello fra i denti. Il Barcellona si è svegliato dal suo supponente letargo quando ormai era troppo tardi.

Eh sì, purtroppo alcuni dalla storia non hanno imparato niente...:smile_anim:

milan1_3327909k.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

On 10/4/2018 at 22:44, glenngould dice:

Complimentissimi alla Roma di stasera! Spero che domani sera anche la Juve faccia il miracolo, con buona pace degli spagnoli :cat_lol:

Possiamo essere tutti soddisfatti: la Juve ha fatto il miracolo (perchè vincere 3-1 a Madrid è una grande impresa), il Real ha fatto brutta figura e Buffon è totalmente impazzito, per la gioia di chi come me l'ha messo nel mirino dalle dichiarazioni post gol di Muntari :lol:.

 

P.S.: Che poi il rigore per me c'è tutto, le spagnole hanno avuto ben altri regali in passato.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

Torno adesso da S.Siro. Ho visto una grande Inter. In 10 per 80 minuti ,stava per mettere sotto la Juve. Che poi ha vinto, con un gol in extremis. L'espulsione di Vecino a inizio partita non c'era per nulla, il fallo era si' e no da ammonizione. Ricapitolando: l'Inter ha giocato quasi tutta la partita in 10, la Juve in 12. Altro non c'è da dire.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono sempre stata una juventina che si è contraddistinta per la sua obbiettività ed onestà, e non ho di certo intenzione di smettere adesso col perpetuare queste virtù.

Quindi, per favore, lasciatemi dire e soprattutto credete a queste mie parole:

qualora dovessimo vincere questo scudetto, io me ne vergognerò.

 

E, più che per certe discutibili decisioni arbitrali, per quanto cazzo male abbiamo giocato durante tutto questo campionato. Schifo.

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, noone dice:

Sono sempre stata una juventina che si è contraddistinta per la sua obbiettività ed onestà, e non ho di certo intenzione di smettere adesso col perpetuare queste virtù.

Quindi, per favore, lasciatemi dire e soprattutto credete a queste mie parole:

qualora dovessimo vincere questo scudetto, io me ne vergognerò.

 

E, più che per certe discutibili decisioni arbitrali, per quanto cazzo male abbiamo giocato durante tutto questo campionato. Schifo.

Ciao Maddalena, ben tornata! Oggi colui che ha arbitrato Fiorentina-Napoli non ha voluto essere da meno di Orsato e così la Juve vincerà  il suo settimo scudetto consecutivo. Io non  ce l'ho con i giocatori bianconeri, tutti bravi professionisti, ne' tantomeno con quei tifosi che, come te, onestamente, ammettono l'evidenza. Oggi il calcio é una questione di soldi e dove ci sono i soldi arrivano sempre i delinquenti e i loro lacchè. E' umano. C'est la vie. Ma adesso quando penso alla mia ex squadra, tu sei l'unica cosa bella che mi viene in mente.

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Pinkerton dice:

Ciao Maddalena, ben tornata! Oggi colui che ha arbitrato Fiorentina-Napoli non ha voluto essere da meno di Orsato e così la Juve vincerà  il suo settimo scudetto consecutivo. Io non  ce l'ho con i giocatori bianconeri, tutti bravi professionisti, ne' tantomeno con quei tifosi che, come te, onestamente, ammettono l'evidenza. Oggi il calcio é una questione di soldi e dove ci sono i soldi arrivano sempre i delinquenti e i loro lacchè. E' umano. C'est la vie. Ma adesso quando penso alla mia ex squadra, tu sei l'unica cosa bella che mi viene in mente.

Grazie come sempre Luciano per le belle parole di stima..

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

Mi spiace dirlo, ma io un po' sono contento che siano usciti dal Mondiale sia Messi che Cristiano Ronaldo (mi spiace invece ovviamente per le rispettive Nazionali): tanto rumore per nulla come al solito, quando non ci sono di mezzo i club spariscono e questo non mi piace. Per me i paragoni con Maradona e tantomeno Pelè non hanno mai retto ed ora direi che se ne abbia la conferma.

Link al commento
Condividi su altri siti

10 ore fa, Pollini dice:

Mi spiace dirlo, ma io un po' sono contento che siano usciti dal Mondiale sia Messi che Cristiano Ronaldo (mi spiace invece ovviamente per le rispettive Nazionali): tanto rumore per nulla come al solito, quando non ci sono di mezzo i club spariscono e questo non mi piace. Per me i paragoni con Maradona e tantomeno Pelè non hanno mai retto ed ora direi che se ne abbia la conferma.

Messi e Ronaldo, Pollini, non c'entrano niente e nemmeno Maradona e Pelé. I due pluripalloni d'oro hanno giocato un buon mondiale ma il fatto è  che il calcio è  un gioco di squadra e il contributo di un solo giocatore, per quanto importante, da solo non può  bastare per vincere. Anche il Napoli e l'Argentina di Maradona non erano solo Maradona, ma erano squadre di tutto rispetto.E altrettanto lo era il Brasile di Pelé, mentre questa Argentina e questo Portogallo non sono stati all'altezza, erano squadre maldisposte e poco unite.

Link al commento
Condividi su altri siti

12 ore fa, Pinkerton dice:

Messi e Ronaldo, Pollini, non c'entrano niente e nemmeno Maradona e Pelé. I due pluripalloni d'oro hanno giocato un buon mondiale ma il fatto è  che il calcio è  un gioco di squadra e il contributo di un solo giocatore, per quanto importante, da solo non può  bastare per vincere. Anche il Napoli e l'Argentina di Maradona non erano solo Maradona, ma erano squadre di tutto rispetto.E altrettanto lo era il Brasile di Pelé, mentre questa Argentina e questo Portogallo non sono stati all'altezza, erano squadre maldisposte e poco unite.

Lo penso anch'io. Ma proprio per il fatto che è stato dimostrato che non erano solo Messi e Ronaldo sono contento: i loro fans erano così attratti dagli "dei" (come qualche giornalista li ha definiti...) da scordarsi che senza una squadra in realtà non contano assolutamente nulla. In campo si è in 11 per squadra, e nemmeno Maradona e Pelè hanno mai fatto tutto da soli. Anzi, il Brasile dei Mondiali del 1970 è da molti considerato la miglior squadra di calcio di tutti i tempi: eppure sembriamo esserci scordati che in formazione di giocatori ce ne sono altri 10...

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest nachtigall

Io non sono un fan accanito del calcio, però trovo il pubblico calcistico di una mediocrità incredibile. Appena un grande giocatore perde una partita sono subito tutti lì a gettare fango, dimenticandosi che Messi e Ronaldo sono stati i migliori per più di 10 anni, cosa mai vista fino ad ora, in un epoca in cui la preparazione atletica è enormemente superiore rispetto a 30 anni fa', e in cui il gioco è costantemente sorvegliato e registrato a livello mediatico. Senza contare il fatto che il gioco è oggi più strategico, con spazi ridotti e non vengono più concesse molte possibilità ai fantasisti. E' palese e oggettivo che sono i due giocatori più incredibili della storia del calcio a livello individuale. Ora tutti parlano del grande talento di Mbappé che ha 19 anni e ha giocato una partita stupenda ma si dimenticano di cosa facevano Messi e Ronaldo a 19 anni, già titolari nelle rispettive squadre da più di un anno e che praticamente ogni volta che prendevano palla partivano da centro campo e arrivavano in area di rigore. Piuttosto a me affascina l'idea che il tempo passa e anche i più grandi devono farci i conti, va accettato, prima o poi arriva il momento di cambiare e lasciare la presa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non ho mai voluto "gettare fango", è che non sopporto un certo livello di idolatria. Sono persone come le altre, e come gli altri alla fine hanno avuto i loro fallimenti. La cosa che meno mi è piaciuta è stata la loro differenza di rendimento tra club e Nazionali, senza'altro più ancora evidente per Messi: ma non m'è piaciuto questo atteggiamento.

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest nachtigall
37 minuti fa, Pollini dice:

Io non ho mai voluto "gettare fango", è che non sopporto un certo livello di idolatria. Sono persone come le altre, e come gli altri alla fine hanno avuto i loro fallimenti. La cosa che meno mi è piaciuta è stata la loro differenza di rendimento tra club e Nazionali, senza'altro più ancora evidente per Messi: ma non m'è piaciuto questo atteggiamento.

Io mi riferivo a quanto scritto sui giornali, non al tuo intervento. Dire che sono due persone come altre è giusto, ma in quanto calciatori non è assolutamente vero che sono come gli altri. Basta guardare i numeri. Anche dire che non hanno fatto nulla con le nazionali è frutto di antipatia e quindi di pregiudizio, perché Ronaldo ha vinto un europeo e Messi ha disputato tre finali nel giro di quattro anni; una del mondiale e due di coppa America perse ai rigori. Nella partita finale di qualificazione per questi mondiali Messi ha segnato tre gol contro l' Ecuardor e ciò ha permesso all'Argentina di qualificarsi altrimenti non avrebbe nemmeno partecipato al torneo. Ciò che è giusto va riconosciuto .

Link al commento
Condividi su altri siti

Per me avete ragione entrambi. Sono due fenomeni, anche se per me difettano di personalità. Troppe volte li ho visti in partite difficili per la loro squadra diventare apatici (Messi) o inutilmente lamentosi (Ronaldo). Sarò di parte, ma un'annata in cui trascinano alla vittoria una squadra forte ma non eccezionale, come Kakà nel 2007, non la ricordo. Dalla loro hanno la continuità. In più è vero che Ronaldo ha vinto un Europeo, ma giocando malissimo e saltando praticamente la finale.

E' anche vero però che dei campioni del passato restano in mente le prodezze, dimenticandosi anche lì le partite storte, che inevitabilmente capitano a chiunque.

Link al commento
Condividi su altri siti

On 10/7/2018 at 16:42, superburp dice:

Per me avete ragione entrambi. Sono due fenomeni, anche se per me difettano di personalità. Troppe volte li ho visti in partite difficili per la loro squadra diventare apatici (Messi) o inutilmente lamentosi (Ronaldo). Sarò di parte, ma un'annata in cui trascinano alla vittoria una squadra forte ma non eccezionale, come Kakà nel 2007, non la ricordo. Dalla loro hanno la continuità. In più è vero che Ronaldo ha vinto un Europeo, ma giocando malissimo e saltando praticamente la finale.

E' anche vero però che dei campioni del passato restano in mente le prodezze, dimenticandosi anche lì le partite storte, che inevitabilmente capitano a chiunque.

Intendevo proprio questo: hanno davvero troppo hype, troppa esaltazione intorno.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 months later...

Da quando @noone si è data alla macchia, questo thread langue!

Ieri sera ho visto la partita della Giuventus e, nonostante la mia poca simpatia per la suddetta squadra, sono rimasto abbastanza dispiaciuto.

Schifo totale nei confronti di Simeone. Ho immaginato per un attimo di essere nei panni di suo figlio e mi sono vergognato per lui

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma sì, rianimiamo questa discussione. Io sono andato l'altra sera allo stadio a vedere Lazio-Milan sperando di poter cantare il coro per Piatek, ma mi è rimasto il colpo in canna :D.

Partita brutta, da 0-0, che speriamo sia servita per mantenere aperto il discorso qualificazione senza perdere punti in campionato. Suso però deve accomodarsi in panchina finchè non si riprende.

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy