Vai al contenuto
superburp

Calcio

Recommended Posts

1 ora fa, Pinkerton dice:

Ciao Maddalena, ben tornata! Oggi colui che ha arbitrato Fiorentina-Napoli non ha voluto essere da meno di Orsato e così la Juve vincerà  il suo settimo scudetto consecutivo. Io non  ce l'ho con i giocatori bianconeri, tutti bravi professionisti, ne' tantomeno con quei tifosi che, come te, onestamente, ammettono l'evidenza. Oggi il calcio é una questione di soldi e dove ci sono i soldi arrivano sempre i delinquenti e i loro lacchè. E' umano. C'est la vie. Ma adesso quando penso alla mia ex squadra, tu sei l'unica cosa bella che mi viene in mente.

Grazie come sempre Luciano per le belle parole di stima..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace dirlo, ma io un po' sono contento che siano usciti dal Mondiale sia Messi che Cristiano Ronaldo (mi spiace invece ovviamente per le rispettive Nazionali): tanto rumore per nulla come al solito, quando non ci sono di mezzo i club spariscono e questo non mi piace. Per me i paragoni con Maradona e tantomeno Pelè non hanno mai retto ed ora direi che se ne abbia la conferma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Pollini dice:

Mi spiace dirlo, ma io un po' sono contento che siano usciti dal Mondiale sia Messi che Cristiano Ronaldo (mi spiace invece ovviamente per le rispettive Nazionali): tanto rumore per nulla come al solito, quando non ci sono di mezzo i club spariscono e questo non mi piace. Per me i paragoni con Maradona e tantomeno Pelè non hanno mai retto ed ora direi che se ne abbia la conferma.

Messi e Ronaldo, Pollini, non c'entrano niente e nemmeno Maradona e Pelé. I due pluripalloni d'oro hanno giocato un buon mondiale ma il fatto è  che il calcio è  un gioco di squadra e il contributo di un solo giocatore, per quanto importante, da solo non può  bastare per vincere. Anche il Napoli e l'Argentina di Maradona non erano solo Maradona, ma erano squadre di tutto rispetto.E altrettanto lo era il Brasile di Pelé, mentre questa Argentina e questo Portogallo non sono stati all'altezza, erano squadre maldisposte e poco unite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Pinkerton dice:

Messi e Ronaldo, Pollini, non c'entrano niente e nemmeno Maradona e Pelé. I due pluripalloni d'oro hanno giocato un buon mondiale ma il fatto è  che il calcio è  un gioco di squadra e il contributo di un solo giocatore, per quanto importante, da solo non può  bastare per vincere. Anche il Napoli e l'Argentina di Maradona non erano solo Maradona, ma erano squadre di tutto rispetto.E altrettanto lo era il Brasile di Pelé, mentre questa Argentina e questo Portogallo non sono stati all'altezza, erano squadre maldisposte e poco unite.

Lo penso anch'io. Ma proprio per il fatto che è stato dimostrato che non erano solo Messi e Ronaldo sono contento: i loro fans erano così attratti dagli "dei" (come qualche giornalista li ha definiti...) da scordarsi che senza una squadra in realtà non contano assolutamente nulla. In campo si è in 11 per squadra, e nemmeno Maradona e Pelè hanno mai fatto tutto da soli. Anzi, il Brasile dei Mondiali del 1970 è da molti considerato la miglior squadra di calcio di tutti i tempi: eppure sembriamo esserci scordati che in formazione di giocatori ce ne sono altri 10...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono un fan accanito del calcio, però trovo il pubblico calcistico di una mediocrità incredibile. Appena un grande giocatore perde una partita sono subito tutti lì a gettare fango, dimenticandosi che Messi e Ronaldo sono stati i migliori per più di 10 anni, cosa mai vista fino ad ora, in un epoca in cui la preparazione atletica è enormemente superiore rispetto a 30 anni fa', e in cui il gioco è costantemente sorvegliato e registrato a livello mediatico. Senza contare il fatto che il gioco è oggi più strategico, con spazi ridotti e non vengono più concesse molte possibilità ai fantasisti. E' palese e oggettivo che sono i due giocatori più incredibili della storia del calcio a livello individuale. Ora tutti parlano del grande talento di Mbappé che ha 19 anni e ha giocato una partita stupenda ma si dimenticano di cosa facevano Messi e Ronaldo a 19 anni, già titolari nelle rispettive squadre da più di un anno e che praticamente ogni volta che prendevano palla partivano da centro campo e arrivavano in area di rigore. Piuttosto a me affascina l'idea che il tempo passa e anche i più grandi devono farci i conti, va accettato, prima o poi arriva il momento di cambiare e lasciare la presa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho mai voluto "gettare fango", è che non sopporto un certo livello di idolatria. Sono persone come le altre, e come gli altri alla fine hanno avuto i loro fallimenti. La cosa che meno mi è piaciuta è stata la loro differenza di rendimento tra club e Nazionali, senza'altro più ancora evidente per Messi: ma non m'è piaciuto questo atteggiamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, Pollini dice:

Io non ho mai voluto "gettare fango", è che non sopporto un certo livello di idolatria. Sono persone come le altre, e come gli altri alla fine hanno avuto i loro fallimenti. La cosa che meno mi è piaciuta è stata la loro differenza di rendimento tra club e Nazionali, senza'altro più ancora evidente per Messi: ma non m'è piaciuto questo atteggiamento.

Io mi riferivo a quanto scritto sui giornali, non al tuo intervento. Dire che sono due persone come altre è giusto, ma in quanto calciatori non è assolutamente vero che sono come gli altri. Basta guardare i numeri. Anche dire che non hanno fatto nulla con le nazionali è frutto di antipatia e quindi di pregiudizio, perché Ronaldo ha vinto un europeo e Messi ha disputato tre finali nel giro di quattro anni; una del mondiale e due di coppa America perse ai rigori. Nella partita finale di qualificazione per questi mondiali Messi ha segnato tre gol contro l' Ecuardor e ciò ha permesso all'Argentina di qualificarsi altrimenti non avrebbe nemmeno partecipato al torneo. Ciò che è giusto va riconosciuto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non dico siano come gli altri, ma ad un certo punto l'isteria e l'idolatria che li accompagnava mi ha un po' seccato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me avete ragione entrambi. Sono due fenomeni, anche se per me difettano di personalità. Troppe volte li ho visti in partite difficili per la loro squadra diventare apatici (Messi) o inutilmente lamentosi (Ronaldo). Sarò di parte, ma un'annata in cui trascinano alla vittoria una squadra forte ma non eccezionale, come Kakà nel 2007, non la ricordo. Dalla loro hanno la continuità. In più è vero che Ronaldo ha vinto un Europeo, ma giocando malissimo e saltando praticamente la finale.

E' anche vero però che dei campioni del passato restano in mente le prodezze, dimenticandosi anche lì le partite storte, che inevitabilmente capitano a chiunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 10/7/2018 at 16:42, superburp dice:

Per me avete ragione entrambi. Sono due fenomeni, anche se per me difettano di personalità. Troppe volte li ho visti in partite difficili per la loro squadra diventare apatici (Messi) o inutilmente lamentosi (Ronaldo). Sarò di parte, ma un'annata in cui trascinano alla vittoria una squadra forte ma non eccezionale, come Kakà nel 2007, non la ricordo. Dalla loro hanno la continuità. In più è vero che Ronaldo ha vinto un Europeo, ma giocando malissimo e saltando praticamente la finale.

E' anche vero però che dei campioni del passato restano in mente le prodezze, dimenticandosi anche lì le partite storte, che inevitabilmente capitano a chiunque.

Intendevo proprio questo: hanno davvero troppo hype, troppa esaltazione intorno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×