Vai al contenuto

Recommended Posts

Per quanto mi riguarda, ti consiglio AA. VV., Lineamenti di Storia dell'Architettura, ed. Sovera.

Per il contemporaneo ti consiglio W.J.R. CURTIS, L'architettura moderna dal 1900, Phaidon.

Ma i testi sarebbero tantissimi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dionisio LAZZARI (Napoli, 1617-1689). Scultore e architetto, allievo di Cosimo Fanzago:

Altare della Cappella del Palazzo Reale di Napoli in intarsio e lapislazzuli

800px-Napoli_Palazzo_reale_-_altare_cappella_1040776.JPG

(altare originariamente collocato in Santa Teresa degli Scalzi, trasferito nella sede attuale nel 1808).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quella di palermo è una delle più belle cattedrali d'italia, venne eretta in epoca normanna nel 1185 (la grande cupola venne aggiunta a metà del 700)

palermo_cattedrale1.jpgplaermocatt.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che siamo in tema di grandi cattedrali...

GIORGIO VASARI (con il completamento di Federico Zuccari): Giudizio Universale

affresco all'interno della cupola del Brunelleschi della cattedrale Santa Maria del Fiore

florence-duomo-vasari.jpg

E' considerato come uno dei piu' immensi affreschi mai realizzati!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quella di palermo è una delle più belle cattedrali d'italia, venne eretta in epoca normanna nel 1185 (la grande cupola venne aggiunta a metà del 700)

palermo_cattedrale1.jpgplaermocatt.jpg

Bella! Peccato per la cupola che non c'entra molto, ma vabbe'. Andando al nord una chiesa bellissima, con una cupola fenomenale, è S. Maria delle Grazie del Bramante, a Milano:

Grazie.jpg

E' belissima soprattutto la vista dal basso che si ha dal chiostro dove si esce dopo aver visitato l'Ultima cena di Leonardo (avevo fatto delle foto col cellulare, purtroppo non le trovo più).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a Striscia la notizia poco tempo fa ho visto per la prima volta (in tv appunto) questo palazzo che sembra molto bello:

genio.jpg

Questo è un plastico più completo:

museo_gen.jpg

E' il museo del genio civile a Roma in lungotevere Vittoria 31. Il bello è che ci sarà passato davanti chissà quante volte guidando, però, essendo il marciapiede abbastanza profondo e alberato, non ci ho fatto mai caso.

Cambiando arte, questo finesettimana sono stato a Siena e ho visto finalmente (a sorpresa, non pensavo fosse lì) questo bellissimo affresco:

Simone_Martini_015.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a Striscia la notizia poco tempo fa ho visto per la prima volta (in tv appunto) questo palazzo che sembra molto bello:

genio.jpg

Questo è un plastico più completo:

museo_gen.jpg

E' il museo del genio civile a Roma in lungotevere Vittoria 31. Il bello è che ci sarà passato davanti chissà quante volte guidando, però, essendo il marciapiede abbastanza profondo e alberato, non ci ho fatto mai caso.

Cambiando arte, questo finesettimana sono stato a Siena e ho visto finalmente (a sorpresa, non pensavo fosse lì) questo bellissimo affresco:

Simone_Martini_015.jpg

Conosco bene entrambi. :)

Nel palazzo del Genio c'è una biblioteca dove sono stato anche a studiare per alcune ricerche anni fa; l'affresco, il celeberrimo "Guidoriccio da Fogliano all'assedio del Castello di Montemassi", tradizionalmente attribuito a Simone Martini, è da tempo oggetto di un'animata querelle tra gli storici dell'arte, molti dei quali lo considerano un'opera posteriore, un dipinto eseguito in stile, un falso gotico fiorito insomma.

Ma è indubbiamente bello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco bene entrambi. :)

Nel palazzo del Genio c'e' una biblioteca dove sono stato anche a studiare per alcune ricerche anni fa; l'affresco, il celeberrimo "Guidoriccio da Fogliano all'assedio del Castello di Montemassi", tradizionalmente attribuito a Simone Martini, e' da tempo oggetto di un'animata querelle tra gli storici dell'arte, molti dei quali lo considerano un'opera posteriore, un dipinto eseguito in stile, un falso gotico fiorito insomma.

Ma e' indubbiamente bello.

Tant'e' vero che e' utilizzato anche per etichettare uno dei vini piu' pregiati del mondo!

:)

L_632.png

309502.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco bene entrambi. :)

Nel palazzo del Genio c'è una biblioteca dove sono stato anche a studiare per alcune ricerche anni fa; l'affresco, il celeberrimo "Guidoriccio da Fogliano all'assedio del Castello di Montemassi", tradizionalmente attribuito a Simone Martini, è da tempo oggetto di un'animata querelle tra gli storici dell'arte, molti dei quali lo considerano un'opera posteriore, un dipinto eseguito in stile, un falso gotico fiorito insomma.

Ma è indubbiamente bello.

E' la prima volta che leggo di una disputa sull'attribuzione, ho sempre saputo che era di Simone Martini senza discussioni in merito. Visto che è un pittore che mi piace molto, spero proprio che sia suo :D.

Mario SIRONI (1885-1961)

"L'Italia tra le arti e le scienze".

Cliccare QUI per la Fotografia

Affresco dell'Aula Magna (progettata da Marcello Piacentini) dell'Universita' "La Sapienza" di Roma

L'ho visto più volte dal vivo, ma mi è sempre sembrato molto pesante (come in generale mi sembra molta della pittura celebrativa fascista). Per quello stile si adattano meglio le sculture secondo me (oltre all'architettura dove sono stati raggiunti i livelli più alti).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

(...affresco di Sironi nell'aula magna dell'Universita' di Roma...)

L'ho visto piu' volte dal vivo, ma mi e' sempre sembrato molto pesante (come in generale mi sembra molta della pittura celebrativa fascista). Per quello stile si adattano meglio le sculture secondo me (oltre all'architettura dove sono stati raggiunti i livelli piu' alti).

Ma l'hai visto prima o dopo il restauro integrale? Io l'ho visto dal vivo solo negli anni '80 ed i colori erano molto scuriti e privi di luminosita'. Il restauro dovrebbe avergli dato piu' chiarore (e la foto che ho linkato credo sia stata scattata dopo il restauro)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma l'hai visto prima o dopo il restauro integrale? Io l'ho visto dal vivo solo negli anni '80 ed i colori erano molto scuriti e privi di luminosita'. Il restauro dovrebbe avergli dato piu' chiarore (e la foto che ho linkato credo sia stata scattata dopo il restauro)...

L'ultima volta è stato l'anno scorso, la prima sarà stata meno di dieci anni fa (solo da quando ero all'università sono andato a qualche concerto nell'aula magna).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per fare un esempio della scultura di quel periodo, cito il monumento (rimasto incompiuto nella cava di Santo Stefano) a Costanzo Ciano, opera di Arturo Dazzi (notizie QUI) destinata ad ornare il mausoleo di Ciano sulle colline sopra Livorno (anch'esso rimasto incompiuto).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritornando un attimo alle attribuzioni di opere pittoriche, la famosa Dama con l'ermellino non viene attribuita a Leonardo dal critico Matteo Marangoni (non so se lo conoscete, ha scritto dei bei libri sulla pittura), per quanto la ritenga bella.

Qualcuno ha altre fonti attendibili che invece lo attribuiscono a Leonardo?

Nell'attesa gustiamocela:

280px-Lady_with_an_Ermine.jpg

Rispetto alla Belle ferronière

423px-Leonardo_da_Vinci_050.jpg

c'è una minore profondità espressività nel volto (pur mantenendo un atteggiamento composto). Secondo voi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritornando un attimo alle attribuzioni di opere pittoriche, la famosa Dama con l'ermellino non viene attribuita a Leonardo dal critico Matteo Marangoni (non so se lo conoscete, ha scritto dei bei libri sulla pittura), per quanto la ritenga bella.

Qualcuno ha altre fonti attendibili che invece lo attribuiscono a Leonardo?

Mi sento spiazzato! Finora ho sempre letto, su qualsiasi testo che ho consultato, che questo dipinto e' di Leonardo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Francobollo raffigurante il Palazzo delle Poste di Latina, opera di Angiolo Mazzoni, di recente restaurato e riportato (piu' o meno) allo stato originario (quello illustrato nel francobollo stesso):

latina.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Francobollo raffigurante il Palazzo delle Poste di Latina, opera di Angiolo Mazzoni, di recente restaurato e riportato (piu' o meno) allo stato originario (quello illustrato nel francobollo stesso):

latina.jpg

Insomma... Lo scalone non c'è e gli hanno addossato una costruzione orrenda. Eccolo oggi da google street view:

latinaposte.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×