Vai al contenuto

Presentazione dei nuovi iscritti


Recommended Posts

  • Risposte 470
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • 3 weeks later...

Salve a tutti,

Il mio nome è Igor, ho una grande passione per la musica e spero di trovare qualcuno con cui condividere certi aspetti di questa forte passione.

A proposito, vorrei chiedere a qualcuno di voi che è più "vissuto" nel contesto, in quale sezione del forum potrei chiedere aiuto per identificare una musica presente in un film ?

Grazie anticipatamente a tutti :):D 

Igor

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Igor Piras dice:

Salve a tutti,

Il mio nome è Igor, ho una grande passione per la musica e spero di trovare qualcuno con cui condividere certi aspetti di questa forte passione.

A proposito, vorrei chiedere a qualcuno di voi che è più "vissuto" nel contesto, in quale sezione del forum potrei chiedere aiuto per identificare una musica presente in un film ?

Grazie anticipatamente a tutti :):D 

Igor

ciao e benvenuto in forum ! La sezione per la ricerca delle musiche è questa http://www.musica-classica.it/forum/index.php?/forum/133-sezione-ricerca-musiche/

;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Igor Piras dice:

Il mio nome è Igor, ho una grande passione per la musica e spero di trovare qualcuno con cui condividere certi aspetti di questa forte passione.

Benvenuto in forum Игорь! ^^

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, Igor Piras dice:

Salve a tutti,

Il mio nome è Igor, ho una grande passione per la musica e spero di trovare qualcuno con cui condividere certi aspetti di questa forte passione.

A proposito, vorrei chiedere a qualcuno di voi che è più "vissuto" nel contesto, in quale sezione del forum potrei chiedere aiuto per identificare una musica presente in un film ?

Grazie anticipatamente a tutti :):D 

Igor

Benvenuto in forum!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, sono Claudia e vivo a Milano. Da sempre ascolto musica classica, soprattutto brani e autori tra i piu' conosciuti: Beethoven, Mozart, Vivaldi... Da piccola amavo molto i valzer di Strauss e, crescendo, non ho mai smesso di apprezzarli.
Da qualche anno ascolto musica barocca: Marcello, Corelli, Haendel, Mattheson, Finger,  etc... Suono il flauto dolce contralto, a livello amatoriale, e mi cimento nei brani composti da questi ultimi autori. Inoltre, suono anche qualche brano di musica celtica... e mi piacerebbe provare a suonare qualche brano di musica liturgica. Grazie per l'attenzione e buona serata a tutti. :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, contralto dice:

Ciao, sono Claudia e vivo a Milano. Da sempre ascolto musica classica, soprattutto brani e autori tra i piu' conosciuti: Beethoven, Mozart, Vivaldi... Da piccola amavo molto i valzer di Strauss e, crescendo, non ho mai smesso di apprezzarli.
Da qualche anno ascolto musica barocca: Marcello, Corelli, Haendel, Mattheson, Finger,  etc... Suono il flauto dolce contralto, a livello amatoriale, e mi cimento nei brani composti da questi ultimi autori. Inoltre, suono anche qualche brano di musica celtica... e mi piacerebbe provare a suonare qualche brano di musica liturgica. Grazie per l'attenzione e buona serata a tutti. :)

Benvenuta in forum! :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 11/2/2016, 16:09:35, contralto dice:

Ciao, sono Claudia e vivo a Milano. Da sempre ascolto musica classica, soprattutto brani e autori tra i piu' conosciuti: Beethoven, Mozart, Vivaldi... Da piccola amavo molto i valzer di Strauss e, crescendo, non ho mai smesso di apprezzarli.
Da qualche anno ascolto musica barocca: Marcello, Corelli, Haendel, Mattheson, Finger,  etc... Suono il flauto dolce contralto, a livello amatoriale, e mi cimento nei brani composti da questi ultimi autori. Inoltre, suono anche qualche brano di musica celtica... e mi piacerebbe provare a suonare qualche brano di musica liturgica. Grazie per l'attenzione e buona serata a tutti. :)

Benvenuta in forum ! ^_^

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti!
Da qualche tempo seguo questo forum con molto interesse, forte della mia passione per la musica classica. 
Amo la musica classica. La ascolto, la sto ascoltando (in questo preciso istante, la sinfonia n.45 di Haydn). È un amore che risale a diversi anni fa, subito dopo la visione di Arancia meccanica di Kubrick. Ero un rockettaro, lo sono ancora, ma non ho mai abbandonato l'ascolto di musica classica (random, senza seguire una logica, spesso senza conoscere gli autori). Tuttavia, nonostante questa mia versatilità nell'ascolto musicale, non riesco a metabolizzare la musica lirica. Mi piace la musica corale medievale e barocca, ma la lirica non riesco proprio ad apprezzarla. Vi ringrazio in anticipo per avermi accolto e mi complimento ancora per questo non-luogo ricco di idee positive e stimoli musicali. 
A presto! :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Goljadkin dice:

ciao a tutti!
Da qualche tempo seguo questo forum con molto interesse, forte della mia passione per la musica classica. 
Amo la musica classica. La ascolto, la sto ascoltando (in questo preciso istante, la sinfonia n.45 di Haydn). È un amore che risale a diversi anni fa, subito dopo la visione di Arancia meccanica di Kubrick. Ero un rockettaro, lo sono ancora, ma non ho mai abbandonato l'ascolto di musica classica (random, senza seguire una logica, spesso senza conoscere gli autori). Tuttavia, nonostante questa mia versatilità nell'ascolto musicale, non riesco a metabolizzare la musica lirica. Mi piace la musica corale medievale e barocca, ma la lirica non riesco proprio ad apprezzarla. Vi ringrazio in anticipo per avermi accolto e mi complimento ancora per questo non-luogo ricco di idee positive e stimoli musicali. 
A presto! :)

Benvenuto tra noi!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, mi sono iscritto alcuni giorni fa. Sono un over 60 e frequento la musica da quando ho memoria. Ho compiuto diverse incursioni nel rock, nel pop, nel jazz e nella classica che, insieme con la leggera di pregio, resta la preferita. Non amo però le sinfonie, fatte alcune poche eccezioni, in quanto le ritengo - e chiedo scusa per questo mio personalissimo parere - rumorose. Mi piacciono Bach, Debussy, Ravel, Delius. Sto cercando di accostarmi a Berg e Varese, ma con difficoltà. Oh, dimenticavo, tento di suonare il basso acustico e l'armonica cromatica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bacar dice:

Buongiorno, mi sono iscritto alcuni giorni fa. Sono un over 60 e frequento la musica da quando ho memoria. Ho compiuto diverse incursioni nel rock, nel pop, nel jazz e nella classica che, insieme con la leggera di pregio, resta la preferita. Non amo però le sinfonie, fatte alcune poche eccezioni, in quanto le ritengo - e chiedo scusa per questo mio personalissimo parere - rumorose. Mi piacciono Bach, Debussy, Ravel, Delius. Sto cercando di accostarmi a Berg e Varese, ma con difficoltà. Oh, dimenticavo, tento di suonare il basso acustico e l'armonica cromatica.

Benvenuto in forum!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bacar dice:

Buongiorno, mi sono iscritto alcuni giorni fa. Sono un over 60 e frequento la musica da quando ho memoria. Ho compiuto diverse incursioni nel rock, nel pop, nel jazz e nella classica che, insieme con la leggera di pregio, resta la preferita. Non amo però le sinfonie, fatte alcune poche eccezioni, in quanto le ritengo - e chiedo scusa per questo mio personalissimo parere - rumorose. Mi piacciono Bach, Debussy, Ravel, Delius. Sto cercando di accostarmi a Berg e Varese, ma con difficoltà. Oh, dimenticavo, tento di suonare il basso acustico e l'armonica cromatica.

benvenuto in forum !!! ;) Come mai proprio Berg e Varèse ? Sono due opposti !

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da qualche giorno vi leggo ed ho deciso di presentarmi.

Ascolto molta musica in maniera abbastanza superficiale e non ho nessuna competenza tecnica, tuttavia vorrei provare a perfezionarmi.

Immagino che imparare ad apprezzare la musica classica dal Romanticismo in poi, capire perché apprezzo un compositore più di un altro, perlomeno a grandi linee, potrà migliorarmi come ascoltatore di musica più in generale e non escludo che possa tornar comodo nelle interazioni casuali e nei primi approcci con il genere umano, tuttavia m'interessa molto di più la struttura matematica e la suggestione metafisica celata dietro questi meravigliosi ammassi d'informazione sonora.

Mio nonno costruiva violini e non si trattava del suo lavoro, ma di un passatempo. Invece il nonno di mia nonna dirigeva l'orchestra e mia madre vorrebbe che la portassi a vedere l'Aida all'Arena di Verona. Questo per dire che ha a che fare anche con i miei affetti.

Per quel poco che so tra i compositori più importanti, di solito chi non ne sa nulla mi sembra di aver capito ne citi tre, il mio pupillo ad oggi è Bach.

Grazie alla discussione dedicata ho potuto ascoltare molto altro materiali, ad esempio la Passione di Giovanni e tutto il clavicembalo ben temperato, non solo quel famoso preludio che da sempre adopero per farmi passare il malumore. Oltre a Bach, che vorrei approfondire molto nei prossimi mesi, ascolto con vero piacere Satie e, ad esempio, mi piacerebbe sapere qual è la vostra opinione, se ne avete una, sull'Esoterik Satie della Celletti, a me personalmente è piaciuto, ma può benissimo essere che io sia di bocca buona. Ad esempio mi piace il minimalismo e qui dentro mi pare di aver letto che sia meglio concentrarmi su Reich piuttosto che su Glass e meglio ancora su nessuno.

Per il resto ho ascoltato frammenti di molto compositori, nell'ultimo mese ho scoperto Frescobaldi ed Holst per motivi diversi, inoltre sto rivalutando molto Vivaldi, in positivo.

Per concludere vorrei aggiungere che ho un cruccio che mi accompagna da qualche anno: al liceo avevo un libro di storia della musica e c'era un brano di Bartok, mi pare si trattasse di musica da camera e c'erano di mezzo sia gli archi che le percussioni. Non so dirvi se fosse un inciso o che, ad ogni modo aveva il solito nome generico cifrato e veniva adoperato per presentare il contrabbasso o il violoncello. Il problema è che quel libro l'ho venduto e i programmi ministeriali sono cambiati quindi dovrei mettermi nell'ordine di idee di ascoltare tutto Bartok e mi sembra affrettato considerato che manco dei fondamentali. Se poi quello stesso pezzo, ascoltato oggi, mi suonasse insignificante? Per fortuna per quel che ho sentito finora Bartok non mi sembra mai insignificante.

Ho deciso di presentarmi, non so ancora se sia il caso di partecipare ulteriormente perché i miei interventi non aggiungerebbero molto, mi sembrava comunque giusto ringraziarvi. 

Questo aneddoto potrebbe rendere meglio l'idea:

l'altra sera ho affogato una cimice, le mie sorelle hanno una paura fottuta di quei kamikaze e non avevo voglia di accompagnarla gentilmente alla porta, l'altra sera ho affogato una cimice e, coincidenza, nelle orecchie avevo l'atto tragico. Una voce secondo Wikipedia cantava più o meno così

 Ich hab' mein Sach' Gott heimgestellt
Er mach's mit mir wie's ihm gefällt
Soll ich all hier noch länger leben
Ohne Widerstreben
Seinem Willen tu' ich mich ganz ergeben

Certamente continuerò a leggervi. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, hype dice:

Da qualche giorno vi leggo ed ho deciso di presentarmi.

Ascolto molta musica in maniera abbastanza superficiale e non ho nessuna competenza tecnica, tuttavia vorrei provare a perfezionarmi.

Immagino che imparare ad apprezzare la musica classica dal Romanticismo in poi, capire perché apprezzo un compositore più di un altro, perlomeno a grandi linee, potrà migliorarmi come ascoltatore di musica più in generale e non escludo che possa tornar comodo nelle interazioni casuali e nei primi approcci con il genere umano, tuttavia m'interessa molto di più la struttura matematica e la suggestione metafisica celata dietro questi meravigliosi ammassi d'informazione sonora.

Mio nonno costruiva violini e non si trattava del suo lavoro, ma di un passatempo. Invece il nonno di mia nonna dirigeva l'orchestra e mia madre vorrebbe che la portassi a vedere l'Aida all'Arena di Verona. Questo per dire che ha a che fare anche con i miei affetti.

Per quel poco che so tra i compositori più importanti, di solito chi non ne sa nulla mi sembra di aver capito ne citi tre, il mio pupillo ad oggi è Bach.

Grazie alla discussione dedicata ho potuto ascoltare molto altro materiali, ad esempio la Passione di Giovanni e tutto il clavicembalo ben temperato, non solo quel famoso preludio che da sempre adopero per farmi passare il malumore. Oltre a Bach, che vorrei approfondire molto nei prossimi mesi, ascolto con vero piacere Satie e, ad esempio, mi piacerebbe sapere qual è la vostra opinione, se ne avete una, sull'Esoterik Satie della Celletti, a me personalmente è piaciuto, ma può benissimo essere che io sia di bocca buona. Ad esempio mi piace il minimalismo e qui dentro mi pare di aver letto che sia meglio concentrarmi su Reich piuttosto che su Glass e meglio ancora su nessuno.

Per il resto ho ascoltato frammenti di molto compositori, nell'ultimo mese ho scoperto Frescobaldi ed Holst per motivi diversi, inoltre sto rivalutando molto Vivaldi, in positivo.

Per concludere vorrei aggiungere che ho un cruccio che mi accompagna da qualche anno: al liceo avevo un libro di storia della musica e c'era un brano di Bartok, mi pare si trattasse di musica da camera e c'erano di mezzo sia gli archi che le percussioni. Non so dirvi se fosse un inciso o che, ad ogni modo aveva il solito nome generico cifrato e veniva adoperato per presentare il contrabbasso o il violoncello. Il problema è che quel libro l'ho venduto e i programmi ministeriali sono cambiati quindi dovrei mettermi nell'ordine di idee di ascoltare tutto Bartok e mi sembra affrettato considerato che manco dei fondamentali. Se poi quello stesso pezzo, ascoltato oggi, mi suonasse insignificante? Per fortuna per quel che ho sentito finora Bartok non mi sembra mai insignificante.

Ho deciso di presentarmi, non so ancora se sia il caso di partecipare ulteriormente perché i miei interventi non aggiungerebbero molto, mi sembrava comunque giusto ringraziarvi. 

Questo aneddoto potrebbe rendere meglio l'idea:

l'altra sera ho affogato una cimice, le mie sorelle hanno una paura fottuta di quei kamikaze e non avevo voglia di accompagnarla gentilmente alla porta, l'altra sera ho affogato una cimice e, coincidenza, nelle orecchie avevo l'atto tragico. Una voce secondo Wikipedia cantava più o meno così

 Ich hab' mein Sach' Gott heimgestellt
Er mach's mit mir wie's ihm gefällt
Soll ich all hier noch länger leben
Ohne Widerstreben
Seinem Willen tu' ich mich ganz ergeben

Certamente continuerò a leggervi. 

Benvenuto tra noi!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy