Vai al contenuto

diploma: sonata Beethoven: c'è tempo per impararla dopo le Goldberg


lele88
 Condividi

Recommended Posts

mi viene chiesto oggi di preparare per settembre 2013 per un concerto la sonata "al chiaro di luna" di Beethoven.

oggi sono al 9° anno di conservatorio e a giugno 2013 avrò il diploma. Variazioni Goldberg il pilastro dell'esame. (+3 notturni, uno studio di saint saens+ brano contemporaneo).

faccio anche l'università e devo preparare esami.

secondo voi c'è tempo di preparare per bene anche la sonata di Beethoven, considerando di avere un po' di tempo per fare vita sociale?!?

Link al commento
Condividi su altri siti

mi viene chiesto oggi di preparare per settembre 2013 per un concerto la sonata "al chiaro di luna" di Beethoven.

oggi sono al 9° anno di conservatorio e a giugno 2013 avrò il diploma. Variazioni Goldberg il pilastro dell'esame. (+3 notturni, uno studio di saint saens+ brano contemporaneo).

faccio anche l'università e devo preparare esami.

secondo voi c'è tempo di preparare per bene anche la sonata di Beethoven, considerando di avere un po' di tempo per fare vita sociale?!?

la domanda è decisamente mal posta. Nessuno, a parte te, può sapere quali siano i tuoi tempi di apprendimento...

E' un po' come la gente che va dal dietologo e chiede quanto tempo ci vorrà per perdere venti chili: dipende dal tipo di metabolismo che hai e da quanto ci dai dentro con dieta ed esercizio fisico. Per quanto riguarda te, dipende da quanto sei bravo tecnicamente e da quanto veloce sei nella lettura, cose che nessun altro all'infuori di te può sapere ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ti consiglio di tentare questa strada! La Sonata è bellissima ed è importante cimentarsi in concerto, soprattutto dopo un esame di diploma, perché di solito accade che, finiti gli studi accademici, ci si senta demotivati e svuotati. Per questo motivo mi sembra un'ottima occasione, da non perdere!

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest 97clarinet

mi viene chiesto oggi di preparare per settembre 2013 per un concerto la sonata "al chiaro di luna" di Beethoven.

oggi sono al 9° anno di conservatorio e a giugno 2013 avrò il diploma. Variazioni Goldberg il pilastro dell'esame. (+3 notturni, uno studio di saint saens+ brano contemporaneo).

faccio anche l'università e devo preparare esami.

secondo voi c'è tempo di preparare per bene anche la sonata di Beethoven, considerando di avere un po' di tempo per fare vita sociale?!?

Come dice Mirou, dipende soprattutto da te. A livello teorico, due mesi dovrebbero bastare. Di per sè la sonata non è tra le più difficili; il primo e secondo tempo sono facilini e a livello di tecnica dovrebbero essere pronti in due settimane più o meno, poi bisogna sistemarli dal punto di vista espressivo. Il terzo invece è bello tosto; bisogna avere una buona indipendenza delle due mani, perchè in molti punti la sinistra rischia di superare in intensità la destra, e in ogni caso un tocco leggerissimo anche sui sedicesimi, che rischiano di avere un effetto da martello pneumatico. Poi, è tutto soggettivo, dipende da te, io ti consiglio di darci un'occhiata ora, capire a quali difficoltà vai incontro e quanto è difficile per te superarle. Poi decidi. :thumbsup_still:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy