Vai al contenuto
KingOfTheClarinet

Clarinetti Adler RZ

Recommended Posts

Ho saputo che la Adler ha assunto Milan Rericha come collaudatore di questi clarinetti "Artigianali" prodotti in svizzera.Ho conosciuto questi clarinetti, ancora sconosciuti, grazie ad un ragazzo ex allievo del mio conservatorio che è andato a studiare in svizzera e ha studiato e forse studia tutt'ora con milan" non ricordo se ci studia ancora" e si è preso questo clarinetto.. "Il la non è ancora uscito.. Uscirà fra 6 mesetti"..Un clarinetto di tutto rispetto... Veramente efficente..Le sue peculiarità sono:

Suono particolarmente scuro,

"Infatti ciò che mi diceva il ragazzo e che la Adler insieme a Rericha ha cercato di riprodurre il suono dei clarinetti tedeschi con la meccanica francese" Ma non parliamo di reform Boehm..

Meccanica veramente PAZZESCA..

Non so come descriverla..Ma avevi in mano una ferrari..Veramente precisa come solo gli svizzeri sanno fare..!

Ti danno lo strumento con 3 campane e 3 barilotti di legni differenti che puoi scegliere in fabbrica.

L'unica pecca che questo strumento ha, sempre se si può chiamare così, è avere il suono poco poco più piccino dei clarinetti "industriali" "Io ho fatto il confronto con il Tosca"

Comunque in definitiva un clarinetto da URLO!!!!!! Ad un prezzo ........

Siete curiosi di sapere il prezzo vero?? Cosa vi aspetterete.. 4000.. 5000...

Visto che danno 3 campane e 3 barilotti anche in cocobolo" Lo strumento può essere anche interamente in cocobolo" il prezzo, mi direte sarà particolarmente alto...E invece con soli 2000 Euro TONDI TONDI Ti porti a casa in Sib da far invidia " Il LA Dovrà ancora uscire, se ne parla tra 6 mesetti.. ma il prezzo non muterà più di tanto dal sib ma di preciso non so.." Se qualcuno ha avuto l'occasione di provarli si faccia avanti.. Vi posto un video dove vengono provati alla bottega del M°Inghilterra dallo stesso Rericha!![media]http://www.youtube.com/watch?v=AlKaq9mmYcc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a vedere il video la questione è molto invitante, ma non si può giudicare un clarinetto uscito da 3 giorni. molte altre marche artigianali appena le provi sembrano lo strumento della vita, poi col passare del tempo spuntano fuori un sacco di difetti...

c'è poi da dire che, se questo clarinetto ha veramente il suono scuro degli oehler, potrebbe non essere apprezzato ne nei paesi "francesi", ne in quelli "tedeschi", un po' come succede per il reform bohem. finchè lo usa un solista è un conto, ma in orchestra la questione potrebbe essere diversa...

la nota del prezzo è invece veramente molto interessante, non è un prezzo solamente "giusto", rispetto ai prezzi che ci sono ora è un prezzo veramente basso. ormai sia gli rc che i patricola costano quasi 3000 euro. dieci anni fa invece con 3000 euro ti facevi la coppia nuova di buffet.

ovviamente il prezzo è basso solamente se le qualità che decantano sono veritiere, se si tratta di un clarinetto mediocre allora meglio spendere 1000 euro in più e acquistare uno strumento come dio comanda.

l'unica cosa da fare è andare a provare di persona. sicuramente sono molto incuriosito

si possono trovare solo in fabbrica per il momento, che tu sappia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

http://english.moennig-adler.de/nav_f.htm

questo è il loro sito, non si parla ancora di questo clarinetto, però ho visto che c'è il nome moenning. se sono gli stessi moenning che fanno i barilotti per conto della buffet allora sono dei grandi. con 80 euro ho comprato un barilotto moenning che ha stravolto in meglio il suono dei miei buffet

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

/>http://english.moennig-adler.de/nav_f.htm

questo è il loro sito, non si parla ancora di questo clarinetto, però ho visto che c'è il nome moenning. se sono gli stessi moenning che fanno i barilotti per conto della buffet allora sono dei grandi. con 80 euro ho comprato un barilotto moenning che ha stravolto in meglio il suono dei miei buffet


/>http://english.moennig-adler.de/nav_f.htm

non so se l'ultimo modello si riferisce a questo Rz di rericha

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a vedere il video la questione è molto invitante, ma non si può giudicare un clarinetto uscito da 3 giorni. molte altre marche artigianali appena le provi sembrano lo strumento della vita, poi col passare del tempo spuntano fuori un sacco di difetti...

c'è poi da dire che, se questo clarinetto ha veramente il suono scuro degli oehler, potrebbe non essere apprezzato ne nei paesi "francesi", ne in quelli "tedeschi", un po' come succede per il reform bohem. finchè lo usa un solista è un conto, ma in orchestra la questione potrebbe essere diversa...

la nota del prezzo è invece veramente molto interessante, non è un prezzo solamente "giusto", rispetto ai prezzi che ci sono ora è un prezzo veramente basso. ormai sia gli rc che i patricola costano quasi 3000 euro. dieci anni fa invece con 3000 euro ti facevi la coppia nuova di buffet.

ovviamente il prezzo è basso solamente se le qualità che decantano sono veritiere, se si tratta di un clarinetto mediocre allora meglio spendere 1000 euro in più e acquistare uno strumento come dio comanda.

l'unica cosa da fare è andare a provare di persona. sicuramente sono molto incuriosito

si possono trovare solo in fabbrica per il momento, che tu sappia?

Il sib è in produzione da parecchi anni,il clarinetto che provai io aveva già un anno..Il clarinetto in la, mi spiegava il ragazzo, non lo hanno costruito insieme al sib perchè non volevano usare la stessa camera, ma introdurne un altra per una maggiore facilità di emissione..:) Le qualità sono pazzesche anche solo dal legno si capisce.. Non è pitturato ed ha una consistenza molto buona.. Se ti si crepa il clarinetto "Cosa improbabile " O ti cambiano il pezzo o ti danno un clarinetto nuovo..! Senza pagare 1 cent! " Se non sbaglio la garanzia è fino ai 7 anni dalla data di acquisto"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che di questi tempi e con questi prezzi, il clarinetto in la me lo farò Adler che con soli 2000 euro mi porto a casa una BOMBA..

stai attento però a comprare il la diverso dal sib. io ho fatto la stessa cosa (con un patricola), e pur essendo un clarinetto molto buono in sè, non ero capace di suonare entrambi, tanto erano diversi. suono diverso, emissione diversa, intonazione diversa...

poi se lo vuoi andare a vendere è un casino!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, Sinceramente comprando il La Tosca,si spendono gli stessi soldi"Se non di più" Per una coppia Adler..! Penso, che se i prezzi non lieviteranno più di tanto, nel momento in cui dovrò farmi la coppia prenderò sia sib che la Adler, anche se devo dire che la meccanica Adler è molto simile a quella Tosca,infatti le chiavi hanno la stessa forma, ma sono più veloci e meglio posizionate..:)Ma il Tosca non me lo toglierò mai, essendo un clarinetto con cui vado molto d'accordo, che oramai fa parte di me, e che mi ha regalato tanto in questo...Con ciò concludo..:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a vedere il video la questione è molto invitante, ma non si può giudicare un clarinetto uscito da 3 giorni. molte altre marche artigianali appena le provi sembrano lo strumento della vita, poi col passare del tempo spuntano fuori un sacco di difetti...

c'è poi da dire che, se questo clarinetto ha veramente il suono scuro degli oehler, potrebbe non essere apprezzato ne nei paesi "francesi", ne in quelli "tedeschi", un po' come succede per il reform bohem. finchè lo usa un solista è un conto, ma in orchestra la questione potrebbe essere diversa...

la nota del prezzo è invece veramente molto interessante, non è un prezzo solamente "giusto", rispetto ai prezzi che ci sono ora è un prezzo veramente basso. ormai sia gli rc che i patricola costano quasi 3000 euro. dieci anni fa invece con 3000 euro ti facevi la coppia nuova di buffet.

ovviamente il prezzo è basso solamente se le qualità che decantano sono veritiere, se si tratta di un clarinetto mediocre allora meglio spendere 1000 euro in più e acquistare uno strumento come dio comanda.

l'unica cosa da fare è andare a provare di persona. sicuramente sono molto incuriosito

si possono trovare solo in fabbrica per il momento, che tu sappia?

Allora, lo strumento non so se è ora a grande distribuzione, forse per ora è solo in fabbrica.. Sinceramente non so se si allargheranno ai negozi.. Per il fatto del suono scuro, volevo citare un grande clarinettista, Calogero palermo..Calogero palermo, anche avendo un suono PARTICOLARMENTE scuro non penso abbia difficoltà ad entrare in qualsiasi orchestra lui voglia..:) In suono degli RZ non è fermo come quello dei clarinetti tedeschi, bensì il suono viaggia eccome, ed è molto voluminoso, e non penso che le orchestre Che cercano sempre il suono scuro" almeno quelle sinfoniche, per il semplice motivo che il suono scuro si amalgama meglio agli altri strumenti"abbiano dei problemi con un clarinettista con codesto strumento!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto modo di provare i clarinetti Gordée nuova marca italiana, li ho provati dal mio insegnate sono rimasta entusiasmata, un suono scuro rotondo, mi ha emozionato. Qualcuno ha mai avuto modo di provarli? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy