Jump to content

Video cembaleschi


Antiphonal

Recommended Posts

Inizio questa discussione proponendo un grande interprete del passato con il suo poderoso Neufert da concerto (16' 8' / 8' 4' Liuto), tutt'altro che fedele agli antichi strumenti ma forse proprio per questo da considerare come cembalo del XX secolo tout-court

[media]http://www.youtube.com/watch?v=_WK_t5EhNMs&feature=related

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Inizio questa discussione proponendo un grande interprete del passato con il suo poderoso Neufert da concerto (16' 8' / 8' 4' Liuto), tutt'altro che fedele agli antichi strumenti ma forse proprio per questo da considerare come cembalo del XX secolo tout-court

[media]http://www.youtube.com/watch?v=_WK_t5EhNMs&feature=related

Già che abbiamo toccato l'argomento, il registro detto "di liuto" ha delle particolarità rispetto ai registri canonici? (ponticelli più vicini ai salterelli, più lontani, diverso materiale della corda etc.)


/>http://www.youtube.com/watch?v=k_ET0i2y0Ow&NR=1

Un Bruce Kennedy...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ho inserito su you tube un video del mio concerto del 18 Gennaio.

Una sonata di Galuppi in la m

Una sonata di Scarlatti (K208 e 209)

Complimenti, belle esecuzioni. In particolar modo mi é piaciuta molto la 208. Sai? In intervista Scott Ross, a conclusione della sua integrale, dopo tutte le sedute di registrazione, dichiarò che, tra tutte quante er quella che amava di più. In realtà, nella sua apparente semplicità c'é tutto, modulazioni, cambiamenti di climax e, a tratti, una vena malinconica che la fa piacere tantissimo anche a me. Con che cembalo hai suonato?

Link to comment
Share on other sites

Complimenti, belle esecuzioni. In particolar modo mi é piaciuta molto la 208. Sai? In intervista Scott Ross, a conclusione della sua integrale, dopo tutte le sedute di registrazione, dichiarò che, tra tutte quante er quella che amava di più. In realtà, nella sua apparente semplicità c'é tutto, modulazioni, cambiamenti di climax e, a tratti, una vena malinconica che la fa piacere tantissimo anche a me. Con che cembalo hai suonato?

Ciao, grazie per i complimenti.

Lo strumento è una copia della spinetta traversa di Silbermann (1765).

Link to comment
Share on other sites

Già che abbiamo toccato l'argomento, il registro detto "di liuto" ha delle particolarità rispetto ai registri canonici? (ponticelli più vicini ai salterelli, più lontani, diverso materiale della corda etc.)

che io sappia il registro detto "di liuto" è un registro che compare nei clavicembali inglesi, con i salterelli che pizzicano la corda molto vicino al ponticello...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

questa è una pietra miliare dell'evoluzione della musica clavicembalistica nel XX sec.: un raro filmato del 1940 che mostra il grande pianista americano José Iturbi che esegue a Parigi al clavicembalo due brani di Rameau. Certo... il clavicembalo è quello di quell'epoca, ma la scuola della sublime Landowska, di cui Iturbi fu allievo prediletto, si sente tutta. Ed è una vera delizia! Non trascuriamo questo documento storico:

[media]http://www.youtube.com/watch?v=Xr2odO-LkqQ

:)

Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...

Un altro documento storico da valutare. La nostrana Egida Giordani-Sartori (1910-1999), allieva di Ferruccio Vignanelli, esegue la Passacaglia di Couperin su un opulento clavicembalo Neupert con tanto di registro di 16' (che rende pesante, inevitabilmente, tutti i passaggi in cui viene utilizzato).

[media]http://www.youtube.com/watch?v=B4-yL2bQbsg

Notizie QUI, nel sito ufficiale del cembalista e organista Janos Sebestyen.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 3 weeks later...

Qui c'è l'interessante annotazione, all'inizio del video, riguardante l'uso del vibrato nel clavicordo (Bebung). Il brano è molto malinconico, per essere un rondò:

[media]http://www.youtube.com/watch?v=KbTUwY7kdeU

Va detto che, tuttavia, è un rondò sui generis, come suggerisce il fatto che l'abbia composto CPE Bach, compositore spesso originale per non dire eccentrico. In genere i suoi rondò hanno strofe lunghe, ottime e abbondanti, mentre il tema viene sottoposto a variazioni e a storpiature continue.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
  • 1 month later...
  • 2 months later...

Ludwig VAN BEETHOVEN

Sonata n.8 Op.13 "Patetica"

Esegue IL CLAVICEMBALISTA Falerno Ducande

esecuzione gustosissima e del tutto plausibile (data l'epoca in cui fu composta questa Sonata, in cui i clavicembali non erano stati del tutto soppiantati dai pianoforti...)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 2 months later...
  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy