Vai al contenuto
FLAUTOMAGICO

flauto elettrico .... woodoo child ... jimi hendrix

Recommended Posts

Nuove possibilità' espressive per il flauto traverso ... wha wha , compressore , distorsore, delay

Cosa ne pensate di un flauto con microfono incorporato nella testata? :happystrange:


/>http://www.youtube.com/watch?v=p7vha9pnj24

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho scelto il flauto traverso per suonare musica classica... dove l'amplificazione relativamente non serve. B)

Probabilmente se avessi voluto "fare più casino" avrei scelto direttamente la chitarra elettrica. ^^

Tuttavia ricordo ancora una performance di Galante con i live elettronic e usava un normale microfono esterno.

Era riuscito perfettamente a ricreare l'atmosfera che desiderava anche con quell'attrezzatura. :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho scelto il flauto traverso per suonare musica classica... dove l'amplificazione relativamente non serve. B)

Probabilmente se avessi voluto "fare più casino" avrei scelto direttamente la chitarra elettrica. ^^

Tuttavia ricordo ancora una performance di Galante con i live elettronic e usava un normale microfono esterno.

Era riuscito perfettamente a ricreare l'atmosfera che desiderava anche con quell'attrezzatura. :scratch_one-s_head:

Al di la delle scelte che uno fa di suonare un genere o un altro, questa è una possibilità. La chitarra elettrica non è nata per far casino''. Jimi Hendrix è stato un rivoluzionario proprio per questo modo 'nuovo di fare ''casino'' ed è riconosciuto tale anche da importantissimi musicisti di musica classica.

Con un microfono esterno è impossibile collegare un wha wha , un compressore e un distorsore in serie . Suonando su un impianto di amplificazione il feedback sarebbe costantemente presente . Dubito che Galanti abbia usato un distorsore; probabilmente,avra' usato un delay , chorus , flanger , tutti effetti con poco pochi problemi di feedback . Avra' di sicuro ricreato la sua atmosfera ...ma non questa atmosfera .

Per ottenere questo tipo di suono bisogna obbligatoriamente usare un microfono interno.

Flautomagico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bah, io ho un microfono esterno (quelli applicati alla testata), pensato appositamente per il flauto. E' estremamente sensibile, fedele, mille volte meglio di un microfono inserito nel flauto che prende solo le frequenze che vuole lui. Le note basse, tipo, son inesistenti. I key click non sono udibili. Non hai la possibilità di gestire il microfono quando ti serve (allontanandolo o avvicinandolo).

Io usavo una bella pedaliera di effetti, ora son orientata a prendere qualcosa di più agevole sul palco, come gli effetti della TC Elect. per la voce.

E' anche vero che l'effettista del flauto (e io ne so :thumbsup_still: ) consentono di tutto, non è necessario per forza avere un supporto elettronico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jimi Hendrix è stato un rivoluzionario proprio per questo modo 'nuovo di fare ''casino'' ed è riconosciuto tale anche da importantissimi musicisti di musica classica.

Ma tralasciando i riconoscimenti di importantissimi musicisti di musica classica... io non vedo nessuna applicazione nel campo della musica classica in senso stretto (che è appunto l’argomento del forum :) ), quindi in questo specifico campo non apre possibilità alcuna poiché il genere stesso intrinsecamente non lo richiede nemmeno. :unsure:

Poi ognuno è libero di suonare i generi che vuole e di importunare le orecchie dei vicini come meglio crede, ci mancherebbe altro :lol:, come io sono libera di privilegiare un approccio polistrumentista e settoriale della musica.

Inoltre... per restare in tema di “elettrico” (terminologia usata come da titolo) sappiamo bene che ad esempio un violino elettrico non è un violino classico e il vantaggio del primo (come anche della chitarra elettrica che ti citavo) è quello di suonare in cuffia!! :music:

Molti che vivono in appartamento si fiondano ad acquistare un elettrico con quelle possibilità sonore anche per studiare classica in cuffia. E quindi sì, trova applicazione nella classica in qualche modo, è una scelta didattica ma perché lo strumento lo consente!

Se la modifica si limita al solo suono invece la trovo una possibilità limitante, a livello compositivo invece uno la potrebbe trovare interessante ma potrebbe anche privilegiare la registrazione e quindi modifiche direttamente con il computer.

Sulla questione del suono di Galante: ricordo che aveva il suo computer collegato. In quanto compositore-performer avrà di certo avuto modo di sperimentare in lungo e in largo nuove possibilità sonore dello strumento, quindi non mi pronuncio oltre su cosa sia in grado o no di fare. (non vorrei attribuirgli o toglierli ingiustamente meriti al suo campo di sperimentazione :upsidedown: )

Se vogliamo invece rimanere nei fiati... so (ascoltato dal vivo :girl_impossible:) che ad esempio è già stato progettato il sassofono elettronico. Sempre alimentato dal fiato dell'esecutore. Non so se c'è anche il flauto... ma se proprio vogliamo buttarci nel futuro non si sa mai. :rolleyes_anim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bah, io ho un microfono esterno (quelli applicati alla testata), pensato appositamente per il flauto. E' estremamente sensibile, fedele, mille volte meglio di un microfono inserito nel flauto che prende solo le frequenze che vuole lui. Le note basse, tipo, son inesistenti. I key click non sono udibili. Non hai la possibilità di gestire il microfono quando ti serve (allontanandolo o avvicinandolo).

Io usavo una bella pedaliera di effetti, ora son orientata a prendere qualcosa di più agevole sul palco, come gli effetti della TC Elect. per la voce.

E' anche vero che l'effettista del flauto (e io ne so :thumbsup_still: ) consentono di tutto, non è necessario per forza avere un supporto elettronico.

Forse il concetto non è troppo chiaro ...... Ho parlato di wha-wha compressore distorsore delay.......

Non ho costruito un microfono per un suono puro e privo di click ma un microfono che mi consentisse di avere un massimo gain senza problemi di feedback .

Il wha-wha è un filtro ad alta pendenza a campana ; con un guadagno fisso molto alto , si muove sulle frequenze ...... Questo effetto lo puoi' ottenere solo con il wha-wha e null'altro ....... Il filtro del whawha della dunlop ha un bobina vera per creare questo filtro . Nelle pedaliere invece questo filtro è simulato=scadente.

Le pedaliere hanno tutto ma non possono competere con i pedalini singoli della boss come calore e suono (cè ne sono anche altre di marche ). Le pedaliere sono tutte digitali e scadenti ..... a distanza di anni i pedali singoli vengono ancora usati in ambito pro e dai grandi chitarristi.

Per quanto riguarda questo uso , ripeto il mic interno è l'unico che ti consente di suonare con un distorsore e un wha wha dal vivo e con un' impianto di amplificazione .

Per togliersi qualsiasi dubbio bisogna provare altrimenti si parla per sentito dire ........

Se poi si riesce con un mic esterno a suonare dal vivo con un distorsore e un wha wha e un compressore si prega di postare un video..........Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per togliersi qualsiasi dubbio bisogna provare altrimenti si parla per sentito dire ........

Maronna se sei antipatico.

Il microfono nel flauto l'ho provato, è limitante delle possibilità timbriche. Punto.

I pedali della boss sono per chitarra, ed affermare che questi siano adatti al flauto è un po' ridicolo. Sono applicazioni a buon mercato, ottime per iniziare a sperimentare. Ma snaturare il flauto con applicazioni come i pic-up interni vuol dire cercare un qualsiasi strumento che emetta suoni da modificare, e non esaltare il flauto con un effetto esterno.

Qua siamo flautisti, mica saltimbanchi da discoteca, su.

(che poi, comprendo benissimo il motivo pubblicitario insito in questa tua discussione, che scredita le tue opinioni. Hendricks lo suona strabiliantemente anche Massimo De Mattia con flauto, ed ha molto più impulso e sincerità timbrica di uno "strumento qualsiasi con effetto qualsiasi")

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maronna se sei antipatico.

Il microfono nel flauto l'ho provato, è limitante delle possibilità timbriche. Punto.

I pedali della boss sono per chitarra, ed affermare che questi siano adatti al flauto è un po' ridicolo. Sono applicazioni a buon mercato, ottime per iniziare a sperimentare. Ma snaturare il flauto con applicazioni come i pic-up interni vuol dire cercare un qualsiasi strumento che emetta suoni da modificare, e non esaltare il flauto con un effetto esterno.

Qua siamo flautisti, mica saltimbanchi da discoteca, su.

(che poi, comprendo benissimo il motivo pubblicitario insito in questa tua discussione, che scredita le tue opinioni. Hendricks lo suona strabiliantemente anche Massimo De Mattia con flauto, ed ha molto più impulso e sincerità timbrica di uno "strumento qualsiasi con effetto qualsiasi")

Quale microfono hai provato ?

Per quanto riguardo il microfono interno ... costruisco i miei attrezzi musicali per uso personale e principalmente perchè non sono soddisfatto di quelli in commercio .

Costruisco e riparo microfoni , preamplificatori , sommatori amplificatori ecc.ecc. per studi di registrazione , per musicisti per appassionati di hi-fi.

Come microfono interno esiste il barcus barry .Io ne sono un possessore. Non ha nulla a che fare con quello da me costruito. Membrana molto spessa e suono medioso e , come dice LAFLAUTA , privo di bassi. Secondo difetto , si rompe facilmente la membrana perchè esposta esternamente. Il preamplificatore è di qualita' scadente , costruito con circuito integrato a differenza del mio pre-mic, costruito con componentistica discreta e con filtro passa alto passivo, stile pultec.

I pedali della boss sono stati costruiti per la chitarra ma possono essere usati con qualsiasi segnale elettrico. Il microfono è un trasduttore , trasforma la pressione sonora in segnale elettrico tale e quale al pick up (trasduttore) della chitarra . Inoltre i miei personali sono tutti modificati e fanno uso di circuiti di ultima generazione . Questo significa ampia dinamica , basso rumore , banda passante 20-20Kz.

Nessuno mette in dubbio che siamo flautisti, non saltimbanchi da discoteca.

Personalmente mi piace tutta la musica . Non ho pregiudizi .

Che Hendrix lo suoni strabiliantemente Massimo de Mattia mi fa piacere, ma non è che mi interessi molto. Lo suonano anche altri bravissimi flautisti ....

Per quanto riguarda le mie opinioni ......

Le mie non sono opinioni , mi occupo di audio professionale e di elettronica da 25 anni ..... ''mica pettino le bambole ''.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I pedali della boss sono stati costruiti per la chitarra ma possono essere usati con qualsiasi segnale elettrico.

(....)

Che Hendrix lo suoni strabiliantemente Massimo de Mattia mi fa piacere, ma non è che mi interessi molto. Lo suonano anche altri bravissimi flautisti ....

Per quanto riguarda le mie opinioni ......

Le mie non sono opinioni , mi occupo di audio professionale e di elettronica da 25 anni ..... ''mica pettino le bambole ''.....

Essere esperti di audio professionale non significa essere esperti di musica.

Ribadisci il discorso di "segnale elettrico", senza avermi ascoltata: il suono desunto dal segnale elettrico non è per nulla la stessa cosa del suono del flauto, senza "elettrificazione", puro, catturato da un microfono esterno.

I due suoni, anche eticamente, sono differenti.

Attaccare un effetto ad un microfono è una cosa, crear suoni col flauto che poi diventano impulso elettrico standard da modificare con un pedale, è un'altra.

Ti ho citato Massimo De Mattia (che a quanto pare ignori...) proprio in quanto non solo sa suonare Hendricks, che fin qua siam buoni tutti, ma lo sa esprimere con un'effettistica prodotta solo dalla tecnica pura e dall'impostazione dei suoni e del soffio, senza pedalini o quant'altro.

Ad attaccare un whawha e farci i suonini siamo capaci tutti.

Ed infine: la tua E' un'opinione, perchè essere esperti di elettronica non significa per niente avere con se' il verbo assoluto della musica. A te piace e ritieni che il tuo sia il microfono (o meglio, un pic-up interno) migliore del mondo. A me no, snatura il significato dello strumento, e paradossalmente ne limita le possibilità espressive.

Ma sarai mai capace di accettare opinioni che contrastano il tuo prodotto?...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Essere esperti di audio professionale non significa essere esperti di musica.

Ribadisci il discorso di "segnale elettrico", senza avermi ascoltata: il suono desunto dal segnale elettrico non è per nulla la stessa cosa del suono del flauto, senza "elettrificazione", puro, catturato da un microfono esterno.

I due suoni, anche eticamente, sono differenti.

Attaccare un effetto ad un microfono è una cosa, crear suoni col flauto che poi diventano impulso elettrico standard da modificare con un pedale, è un'altra.

Ti ho citato Massimo De Mattia (che a quanto pare ignori...) proprio in quanto non solo sa suonare Hendricks, che fin qua siam buoni tutti, ma lo sa esprimere con un'effettistica prodotta solo dalla tecnica pura e dall'impostazione dei suoni e del soffio, senza pedalini o quant'altro.

Ad attaccare un whawha e farci i suonini siamo capaci tutti.

Ed infine: la tua E' un'opinione, perchè essere esperti di elettronica non significa per niente avere con se' il verbo assoluto della musica. A te piace e ritieni che il tuo sia il microfono (o meglio, un pic-up interno) migliore del mondo. A me no, snatura il significato dello strumento, e paradossalmente ne limita le possibilità espressive.

Ma sarai mai capace di accettare opinioni che contrastano il tuo prodotto?...

Innanzi tutto non ho mai affermato di avere il verbo assoluto della musica . Ma se parliamo di elettronica e di fatti tecnici, ho molta esperienza senza nessuna presunzione. Come me cè ne sono tanti e non sono l'unico ad unire studi musicale con studi ''elettronici''.

Ti basta un diploma in flauto , un diploma in sax , un diploma in tecnico elettronico e 25 anni di esperienza a suonare di tutto e di piu' . Credo di avere un minimo di cultura musicale e tecnica ... o no ? . Credo che con tutto il tempo che ho investito nello studio e nell'ascolto della musica mi sarei preso 4 lauree.

Accetto le opinioni di tutti basate su fatti tecnici . Non parlo di microfoni che non conosco. Ho parlato di un microfono che conosco e che ho confrontato con il mio.

Mi spieghi come fai a esprimere un opinione se tu non possiedi il mio microfono ?. I confronti io li faccio giornalmente perchè il mio parco microfoni parte dai microfoni da 50 euro fino all'U67 neumann di 7000 euro. La ripresa di un flauto con un un Neumann (u67 e simili) non ha eguali con nessun mic a clips o interno come naturalezza e fedelta' di riproduzione . Ma lo stesso neumann è inutilizzabile nel live . Il concetto penso che sia chiaro . Non credo di aver detto che il mic interno sia un mic di riferimento assoluto per la presa del suono del flauto , anzi per me è il piu' colorato che esiste , perchè riprende tutte le risonanze dlla testata. Ma non tutti i mali vengono per nuocere e queste sue caratteristiche possono essere sfruttate con un po di creativita'. Se tu pensi che questo difetto puo' limitare l'espressivita' è una tua opinione e tale resta.

Mi spiego con un esempio : quando furono applicatii pick up alla chitarra molti dissero , per ignoranza , che snaturava il suono della chitarra e che la rendeva inespressiva e poco fedele......... Io credo che in quanto a espressività la chitarra elettrica e pari a qualsasi altro strumento come puo' essere un flauto elettrificato...

A suonare hendrix non siamo capaci tutti come pensi tu.... ( io mi metto in quelli che non si avvicinano nemmeno lontanamente a una nota di hendrix...... ) Le note, puo' darsi che con un po' di tecnica le sappiamo fare tutti , ma manca la cosa piu' importante che fa grande un artista ..... e per farle in quel modo devi aver fatto le sue esperienze e la sua vita. Ci sono pochissimi al mondo capace di suonare hendrix come hendrix.... anzi nessuno .

La mia opininione va oltre: chi ha studiato il classico non ha proprio la formazione per suonare quella musica .....chi lo fa, scimiotta o fa il verso ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.. che devo dirti. Se secondo te il video che posti è la nuova frontiera espressionistica e musicale, fai come ti pare.

Io non uso e non userò mai un pic-up, è limitante e modifica il suono (e nel video è evidente)in modo troppo standard.

Il bel suono, col pic-up, non ce lo vedo proprio. E' comodo per attaccarci effetti, finchè ti pare, ma se devi farci musica davvero sul palco (che sia lounge, o hip-hop, o rock) non puoi esser limitato a quel timbro meccanico lì.

E il suono non si crea solo sulla parte interna della testata alta.

Ma se vuoi postare video, fallo pure. Così capiamo se parliamo di fuffa o di uno straordinario microfono pronto a tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La mia opininione va oltre: chi ha studiato il classico non ha proprio la formazione per suonare quella musica .....chi lo fa, scimiotta o fa il verso ....

A breve postero' anche delle opinioni di flautisti terzi che lo usano .

Che usano cosa?!

Pensavo di essere stata chiara, mi permetto di ricordare che questo topic non deve diventare una campagna pubblicitaria personale altrimenti mi vedrò costretta a chiuderlo. :guiltysmiley:

E che non saltino fuori magicamente nuovi iscritti (o vecchi iscritti) solo per avvalorare un'opinione o la spesa d'acquisto altrimenti... mad.gif:big_boss:

Per il resto siete liberi di parlare in modo tecnico e portando le vostre esperienze d'ascolto e musicali su quello che può fare o no un microfono interno. Anche se dare degli "ignoranti" a quelli di formazione classica mi sembra alquanto fuoriluogo... non vedo a questo punto perché dovrebbero interessarsi alla discussione. :scratch_one-s_head:

E non è detto che chi studia classico si limiti a quello fuori dalle aule di un Conservatorio. Dico bene?! :rolleyes_anim:

(e in molti casi si scopre viceversa che dal classico ci son passati quasi tutti :on_the_quiet2: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedi Flaux che nessuno ha dato dell'ignorante a nessuno.

Personalmente ho studiato il classico .

Ho modificato il post come mi avevi indicato. Se credi che anche questo sia troppo cancellalo .

Per quanto riguarda i microfoni e qualsiasi tipo di elettronica dell'audio sono un esperto e non un dilettante opinionista dell'ultima ora.

Non è presunzione . Non sono l'unico e ce ne sono tanti che hanno le stesse mie competenze in Italia .

Se anche questo è troppo cancella . Credo di non aver offeso nessuno.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

(sono io l'opionista dilettante dell'ultima ora? ....che studia classica? mi sa che l'offesa c'è. oltre alla presunzione di sapere chi e cosa. che brutto thread, davvero)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

(sono io l'opionista dilettante dell'ultima ora? ....che studia classica? mi sa che l'offesa c'è. oltre alla presunzione di sapere chi e cosa. che brutto thread, davvero)

Scusa ''miss Laflauta'' ( a parte il commento sul tread ... te lo potevi risparmiare.... Secondo te è brutto...pensa ieri un mio amico mi ha detto che è bellissimo....)

Ma chi ti ha mai pensato...ma manco di striscio.. L'opinionista dell'ultima era riferito a me stesso, nel senso che non sono nato ieri .Punto. Mi sono Diplomato molti anni fa e ho studiato musica classica. Ma non la professo.

Poi ,ripeto , se da fastidio che qualcuno ne sa piu' di qualcun'altro a causa della vita che ha svolto e delle attivita' che ha svolto professionalmente e non per hobby ,questi non sono problemi miei. Quando ho a che fare con persone che ne sanno piu' di me (E ce ne sono tante) il mio atteggiamento è di ammirazione e ascolto.Punto.

Tanti saluti con tanti baci e amore.

Antonio Marra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.. che devo dirti. Se secondo te il video che posti è la nuova frontiera espressionistica e musicale, fai come ti pare.

Io non uso e non userò mai un pic-up, è limitante e modifica il suono (e nel video è evidente)in modo troppo standard.

Il bel suono, col pic-up, non ce lo vedo proprio. E' comodo per attaccarci effetti, finchè ti pare, ma se devi farci musica davvero sul palco (che sia lounge, o hip-hop, o rock) non puoi esser limitato a quel timbro meccanico lì.

E il suono non si crea solo sulla parte interna della testata alta.

Ma se vuoi postare video, fallo pure. Così capiamo se parliamo di fuffa o di uno straordinario microfono pronto a tutto.

Oggi ho trovato un po' di tempo.........tanto per ravvivare un po il forum che mi sembra in letargo permanente ...tutti al mare? http://www.youtube.com/watch?v=Ek3TYTSXK3Y&feature=mfu_in_order&list=UL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi ho trovato un po' di tempo.........tanto per ravvivare un po il forum che mi sembra in letargo permanente ...tutti al mare? http://www.youtube.com/watch?v=Ek3TYTSXK3Y&feature=mfu_in_order&list=UL

l'ultimo video è pura pubblicità però dai...Tutte quelle scritte danno l'idea che non confidi proprio per niente nella capacità di valutazione degli ascoltatori... Non mi pronuncio sul microfono perchè non è il mio ambito... mai provato uno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

(le note medio alte e soprattutto gli acuti sono, per l'appunto, distorte. metalliche. non comprerei mai un microfono così. ma ovviamente, non ho le orecchie buone, e nemmeno mi ci metto a ri-discutere. contento lui..)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'idea del microfono interno a me piace, per uso live mi sembra una buona cosa. Solo come microfono però, senza effetti elettrici particolari.. poi certo, dipende dai gusti e dalla musica che si suona..

nessuno l'ha provato? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy