Vai al contenuto

Dubbio sul mio B40


Recommended Posts

Salve ragazzi, sul mio E10 utilizzo da un sacco di tempo un vecchio Vandoren B40 profilo 88 che mi aveva consigliato il mio maestro. Sullo scatolo è impresso il codice CM3078 e su internet trovo ovunque sul web che questo codice corrisponde al B40 profilo 88 Lira. Sul mio non c'è il simbolo Lira. Vorrei capire di preciso di cosa si tratta perchè quando l'ho comprato avevo circa 10 anni, non ne capivo molto e ho lasciato fare al maestro. Potete darmi ulteriori info? Grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi, sul mio E10 utilizzo da un sacco di tempo un vecchio Vandoren B40 profilo 88 che mi aveva consigliato il mio maestro. Sullo scatolo è impresso il codice CM3078 e su internet trovo ovunque sul web che questo codice corrisponde al B40 profilo 88 Lira. Sul mio non c'è il simbolo Lira. Vorrei capire di preciso di cosa si tratta perchè quando l'ho comprato avevo circa 10 anni, non ne capivo molto e ho lasciato fare al maestro. Potete darmi ulteriori info? Grazie

puo' essere che con il tempo il simbolo lira ( in basso sulla destra ) si sia cancellato !

Oppure che il negoziante nel tirare fuori i bocchini dallo scatolo abbia fatto confusione nel riporli in ordine , ma che te ne frega ? L'importante è che suoni ! :laughingsmiley:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, ne sono proprio sicuro che non c'è il simbolo Lira. Mi interessa saperlo così magari da informarmi sulle caratteristiche del mio bocchino perchè ne vorrei prendere uno nuovo. L'altra volta mi avevano detto che questa serie di bocchini risultava crescente, infatti il clarinetto è sempre stonato e mi tocca alzare il barilotto di un bel pò per intonarlo...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, ne sono proprio sicuro che non c'è il simbolo Lira. Mi interessa saperlo così magari da informarmi sulle caratteristiche del mio bocchino perchè ne vorrei prendere uno nuovo. L'altra volta mi avevano detto che questa serie di bocchini risultava crescente, infatti il clarinetto è sempre stonato e mi tocca alzare il barilotto di un bel pò per intonarlo...

Non è sempre colpa del bocchino, se hai un clarinetto Buffet è del tutto normale che sia crescente

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i buffet spesso hanno una intonazione leggermente più alta di ciò che è scritto sulla carta, ma tutti i clarinetti sono così, di tutte le marche, anche perchè ad abbassare l'intonazione si fa sempre in tempo, ad alzarla è più difficile. io comunque suono un bocchino vandoren serie 13 e con l'rc sono perfettamente a 442 col barilotto tutto dentro. se avessi un buffet tarato a 440 sarei ancora più basso

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i buffet spesso hanno una intonazione leggermente più alta di ciò che è scritto sulla carta, ma tutti i clarinetti sono così, di tutte le marche, anche perchè ad abbassare l'intonazione si fa sempre in tempo, ad alzarla è più difficile. io comunque suono un bocchino vandoren serie 13 e con l'rc sono perfettamente a 442 col barilotto tutto dentro. se avessi un buffet tarato a 440 sarei ancora più basso

Suono Buffet R13 tarato 440. Con Bocchino Vandoren esco a 442 mentre con il Bucchi in cristallo sono un po calante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i buffet spesso hanno una intonazione leggermente più alta di ciò che è scritto sulla carta, ma tutti i clarinetti sono così, di tutte le marche, anche perchè ad abbassare l'intonazione si fa sempre in tempo, ad alzarla è più difficile. io comunque suono un bocchino vandoren serie 13 e con l'rc sono perfettamente a 442 col barilotto tutto dentro. se avessi un buffet tarato a 440 sarei ancora più basso

Non tutti i clarinetti di tutte le marche sono alti, e comunque ti può venire richiesto di alzare l'intonazione solo se vai a fare un concorso in Germania, altrimenti in orchestra si suona a 442 e con gli strumenti ad intonazione fissa tipo il pianoforte si suona a 440.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, ne sono proprio sicuro che non c'è il simbolo Lira. Mi interessa saperlo così magari da informarmi sulle caratteristiche del mio bocchino perchè ne vorrei prendere uno nuovo. L'altra volta mi avevano detto che questa serie di bocchini risultava crescente, infatti il clarinetto è sempre stonato e mi tocca alzare il barilotto di un bel pò per intonarlo...

Guarda, anch'io ho un b40 88 di circa 15 anni, e se inserisco il numero di serie mi da un lira!! XD Credo ci sia un errore nel sofwtware vandoren, non ti preoccupare!

C'è da dire che gli e10 sono strumenti altissimi di loro, anche rispetto ad altri Buffet... L'unica per sistemarli è ricorrere ad un bocchino serie 13: a parità di "codice", l'intonazione è più bassa di un paio di punti...

Poi dipende dalla combinazione: io, passando dal b45 al b40 88 riesco a regolare molto meglio l'intonazione del mio rc, senza dover usare un barilotto 670 (come quando ero una fanciullina ingenua...! ^_^)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, anch'io ho un b40 88 di circa 15 anni, e se inserisco il numero di serie mi da un lira!! XD Credo ci sia un errore nel sofwtware vandoren, non ti preoccupare!

C'è da dire che gli e10 sono strumenti altissimi di loro, anche rispetto ad altri Buffet... L'unica per sistemarli è ricorrere ad un bocchino serie 13: a parità di "codice", l'intonazione è più bassa di un paio di punti...

Poi dipende dalla combinazione: io, passando dal b45 al b40 88 riesco a regolare molto meglio l'intonazione del mio rc, senza dover usare un barilotto 670 (come quando ero una fanciullina ingenua...! ^_^)

Gli Rc li vendono con il barilotto 650 e solo in via teorica con un bocchino a 442 dovrebbero suonare a 442. Se per stare a 442 bisogna montare un barilotto 670 o 660 e un bocchino a 440Hz vuol dire che sono crescenti. Altri strumenti di altre marche invece li vendono con il barilotto da 65mm e montando un bocchino normale restano a 442. Montare dei barilotti troppo lunghi vuol dire innanzi tutto appesantire un pò l'emissione (perchè c'è più materiale da far vibrare) e poi i rapporti tra le note si sballano. Lo stesso discorso vale per i bocchini a 440, mettendoli su di uno strumento a 442 spesso (non sempre) stonano alcune note.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo chiedervi gentilmente un'altra cosa. Che differenza c'è tra il profilo 88 e il normale in termini di suono ed emissione? E con il Lira?

Il profilo 88 è un pò più confortevole ma a livello di emissione cambia poco con quello normale. Invece il lira è più aperto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli Rc li vendono con il barilotto 650 e solo in via teorica con un bocchino a 442 dovrebbero suonare a 442. Se per stare a 442 bisogna montare un barilotto 670 o 660 e un bocchino a 440Hz vuol dire che sono crescenti. Altri strumenti di altre marche invece li vendono con il barilotto da 65mm e montando un bocchino normale restano a 442. Montare dei barilotti troppo lunghi vuol dire innanzi tutto appesantire un pò l'emissione (perchè c'è più materiale da far vibrare) e poi i rapporti tra le note si sballano. Lo stesso discorso vale per i bocchini a 440, mettendoli su di uno strumento a 442 spesso (non sempre) stonano alcune note.

Beh, la combinazione serie 13 - 670 è per strumenti parecchio sballati! Ho visto che a certa gente sfasa tutto il registro centrale (dal mi al la alto, per intenderci)e magari non aiuta in chalumeau (restavano sempre alti).

Però non ho mai visto colleghi con un bocchino serie 13 su uno strumento 442 avere problemi di intonazione! O_O

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, la combinazione serie 13 - 670 è per strumenti parecchio sballati! Ho visto che a certa gente sfasa tutto il registro centrale (dal mi al la alto, per intenderci)e magari non aiuta in chalumeau (restavano sempre alti).

Però non ho mai visto colleghi con un bocchino serie 13 su uno strumento 442 avere problemi di intonazione! O_O

Io si, sempre

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sopratutto su Buffet

Non per ripetermi, ma davvero non ho mai sentito nessuno lamentarsi! Io stessa ho un serie 13 da poco e ho avuto solo benefici in intonazione (finalmente ho tutto lo chalumeau centrato!) con il mio buon vecchio rc!! O_O Maestro, potresti dirmi bene in che parte del registro hai rilevato i problemi di intonazione? Così ci presto attenzione anch'io...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non per ripetermi, ma davvero non ho mai sentito nessuno lamentarsi! Io stessa ho un serie 13 da poco e ho avuto solo benefici in intonazione (finalmente ho tutto lo chalumeau centrato!) con il mio buon vecchio rc!! O_O Maestro, potresti dirmi bene in che parte del registro hai rilevato i problemi di intonazione? Così ci presto attenzione anch'io...

Io non suono più Buffet da due anni e mezzo, comunque per quel che ricordo l'intonazione generale si abbassava ma non abbastanza e i rapporti tra le note risultavano sballati. Mi e Fa bassi spesso risultavano calanti, da sol a si naturale invece era tutto crescente, il fa# era fuori di mezzo tono, il sol un pò crescenete il la giusto, do alto calante e mi acuto calante, insomma molte note andavano corrette. Grosso modo le stesse cose le ho sentite dire da molti miei colleghi. Poi chiaramente ci si adatta e s'impara anche a correggere i suoni, però se è possibile farne a meno è meglio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non suono più Buffet da due anni e mezzo, comunque per quel che ricordo l'intonazione generale si abbassava ma non abbastanza e i rapporti tra le note risultavano sballati. Mi e Fa bassi spesso risultavano calanti, da sol a si naturale invece era tutto crescente, il fa# era fuori di mezzo tono, il sol un pò crescenete il la giusto, do alto calante e mi acuto calante, insomma molte note andavano corrette. Grosso modo le stesse cose le ho sentite dire da molti miei colleghi. Poi chiaramente ci si adatta e s'impara anche a correggere i suoni, però se è possibile farne a meno è meglio.

Grazie! In realtà, questa sembra la descrizione del mio prestige in la con sopra il mio storico b40 88 ed il barilotto 650...

Però spesso correggo senza rendermene conto! Devo provare a fare un po' di note scialle con l'intonatore...

Può anche essere che l'ultima serie 13 abbia risolto almeno in parte questo tipo di problemi? (i miei colleghi di cui ti parlavo hanno acquistato tutti b40 88 13 negli ultimi 6 mesi...)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie! In realtà, questa sembra la descrizione del mio prestige in la con sopra il mio storico b40 88 ed il barilotto 650...

Però spesso correggo senza rendermene conto! Devo provare a fare un po' di note scialle con l'intonatore...

Può anche essere che l'ultima serie 13 abbia risolto almeno in parte questo tipo di problemi? (i miei colleghi di cui ti parlavo hanno acquistato tutti b40 88 13 negli ultimi 6 mesi...)

Secondo me sicuramente i bocchini a 440 aiutano ad abbassare di qualche punto l'intonazione, quindi se si possiede uno strumento alto d'intonazione non è necessario estrarre molto il barilotto e alcune note rimangono più centrate. Però questi bocchini non risolvono i problemi legati ai rapporti tra gli intervalli, o meglio, forse ne risolvono qualcuno ma ne nascono altri di diversa natura.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me sicuramente i bocchini a 440 aiutano ad abbassare di qualche punto l'intonazione, quindi se si possiede uno strumento alto d'intonazione non è necessario estrarre molto il barilotto e alcune note rimangono più centrate. Però questi bocchini non risolvono i problemi legati ai rapporti tra gli intervalli, o meglio, forse ne risolvono qualcuno ma ne nascono altri di diversa natura.

Secondo me i problemi legati agli intervalli (anche se io direi: i problemi legati ai registri) sono più vincolati alla costruzione dello strumento che all'imboccatura... Ho notato che, passando dal b40 normale alla serie 13 la variazione è sì differenziata tra le varie note, ma così minima che quasi la correzione non è necessaria... Anzi, in alcuni punti la serie 13 riesce addirittura a correggere le differenze (tra si-terzo rigo e re-quarto rigo, per esempio...)

O sono io che suono così male, che basta mettere il primo bocchino che passa e già miglioro! :D :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la serie 13 mi sembra buona. mi permette di suonare intonato senza dover tirare fuori il barilotto. prima suonavo con un b40 normale, avevo un bel suono ma ero crescente, poi ho preso un b40 serie 13 ma non mi ci sono trovato bene. ora suono con un b45 serie 13 e ho dimenticato tutti i problemi di intonazione, sia sul sib che sul la

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy