Vai al contenuto

bocchino di cristallo


Recommended Posts

  • Risposte 161
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Su Giora Feidman che utilizza ance forza n.2 su un emerald poco c'è da dire.....basta ascoltarlo.....un suono pessimo.....D'altra parte per il suo genere,più è brutto il suono e meglio è........devo dire che in questo è veramente irraggiungibile....!!!

Be' su questo, mi sembra opportuno fare una domanda.

Non commento il giudizio su feidman. Anche un notissimo clarinettista di cui si è parlato su questo forum mi ha dato lo stesso giudizio su di lui.

La mia opinione non conta (peraltro, totalmente antitetica).

Però, vorrei una tua/vostra opinione su di un aspetto di feidman.

Il controllo del suono.

Avete presente quando prende una nota e la tiene facendola calare e poi crescere a dismisura senza mai interrompere l'emissione?

Lo fa spessissimo e penso sia connaturato al genere che suona.

Moltissimi me lo hanno indicato come un modello di controllo (non da imitare in tutto, sia ben chiaro. Ma solo come esemplificativo di questo aspetto).

Come fa?

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cardiaco?

No. Assolutamento no! Tiè....

L'ultima volta che è intervenuta la CRI a casa mia, avevo avuto l'accortezza (prima di perdere conoscenza ) di ben celare agli sguardi indiscreti le ance n.4. Me la sono cavata ...a stento...se no...il gabbio....m'attendeva: per utilizzo di strumenti impropri da parte di un (molto ex) minorenne.

Ma tu che fai? Il report di un esercizio con un clarinetto o il resoconto dei caduti allo sbarco di Iwo Jima?

E cche cavolo! un po' di ottimismo nella vita......troppe vittime sono state ingiustamente attribuite alle ance n. 4...occorre una riabilitazione!

Adesso, però, MAu70, richiedo la tua collaborazione perchè rivesto i panni del finto saggio per rispondere a King.

Caro King,

Il cristallo è leggermente più duro degli altri materiali nei bocchini quando lo si usa.

E' così e penso che chiunque lo usi o l'abbia usato, te lo possa confermare. Questo non vuol dire che è inferiore o superiore.

Solo diverso.

Per il resto: se tu hai un insegnante ritengo che tu, prima di tutto, debba prestare fede al tuo insegnante. Se dice una cosa: falla.

Poi, però, King, c'è il diavoletto che è dentro di me che emerge.

Se non ho capito male: tu avresti un bocchino intonato su tutta la gamma che stona solo sui sopracuti e sulle ultime note basse?

Qui occorre davvero uno che di queste cose ne capisce e, quindi, passo. Ti trasferisco a mau70 the alligator (perdona l'inglesismo).

Posso almeno dire: mah????

Ciao e divertiti più che puoi con il tuo Pomarico.

pw

Allora.......tutto corretto.......per quello che riguarda l'intonazione del pomarico del nostro amico king c'è da dire qualche cosa.........Tutti i clarinetti nelle ultime due note basse risultano essere leggermente calanti,tanto è vero che sia la selmer(con il modello recital),sia la buffet(con il modello tosca),hanno cercato di risolvere queso problema con l'apertura di un foro aggiuntivo.(a mio parere non se ne sentiva cosi' tanto la necessità).E' evidente che questo difetto che è innato nel clarinetto e che deriva dalla conformazione stessa dello strumento(il costruttore giustamente preferisce avere intonate le dodicesime superiori) cioè le note si e do terza linea e terzo spazio),viene slatentizzato ed amplificato da un bocchini un pò troppo aperto,lo stesso accade nel registro più acuto che,notoriamente, è molto instabile per quello che concernr l'intonazione.Come ho detto prima non è il bocchino ad essere stonato,aumenta soltanto il grado di difficoltà che deve affrontare l'esecutore per avere un'intonazione decente.......spero di essere stato chiaro....saluti....maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be' su questo, mi sembra opportuno fare una domanda.

Non commento il giudizio su feidman. Anche un notissimo clarinettista di cui si è parlato su questo forum mi ha dato lo stesso giudizio su di lui.

La mia opinione non conta (peraltro, totalmente antitetica).

Però, vorrei una tua/vostra opinione su di un aspetto di feidman.

Il controllo del suono.

Avete presente quando prende una nota e la tiene facendola calare e poi crescere a dismisura senza mai interrompere l'emissione?

Lo fa spessissimo e penso sia connaturato al genere che suona.

Moltissimi me lo hanno indicato come un modello di controllo (non da imitare in tutto, sia ben chiaro. Ma solo come esemplificativo di questo aspetto).

Come fa?

pw

Certo ,il giochino che dici tu è tipico del genere che suona feidman(qualche cosa deve saper fare anche lui)......ti spiego(anche se per iscritto non è facilissimo)...............Per far calare e crescere la nota è necessario per prima cosa modulare la pressione esercitata dalla mascella,seconda cosa scendere e salire con il labbro inferiore sul dorso dell'ancia(coprire più o meno con il labbro la parte superiore dell'ancia),utilizzare,al fine di modulare il flusso d'aria le varie posizioni della laringe(chiudere ed aprire la gola),sollevare più o meno il palato molle(quello che accade quando sbadigliamo.Questa sinergia deve essere in perfetto sincrono.Non è facilissimo e c'è da credere che un pò ci si sia rotto le palle..........certamente con un ancia leggera come la sua è un pò più semplice ottenere questo effetto.........gli esercizi utili per far ciò si possono fare con il solo ausilio del bocchino.....questo aiuta a capire meglio ciò che si deve fare.........Saluti.....Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be' su questo, mi sembra opportuno fare una domanda.

Non commento il giudizio su feidman. Anche un notissimo clarinettista di cui si è parlato su questo forum mi ha dato lo stesso giudizio su di lui.

La mia opinione non conta (peraltro, totalmente antitetica).

Però, vorrei una tua/vostra opinione su di un aspetto di feidman.

Il controllo del suono.

Avete presente quando prende una nota e la tiene facendola calare e poi crescere a dismisura senza mai interrompere l'emissione?

Lo fa spessissimo e penso sia connaturato al genere che suona.

Moltissimi me lo hanno indicato come un modello di controllo (non da imitare in tutto, sia ben chiaro. Ma solo come esemplificativo di questo aspetto).

Come fa?

pw

Il suono di Feidman non è brutto , è singolare e personale per il genere che lui suona ovvero il klezmer. Nessuno ha un suono come il suo ed è veramente fantastico ascoltarlo in virtu' del pathos e le emozioni che riesce a trasmettere.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il suono di Feidman non è brutto , è singolare e personale per il genere che lui suona ovvero il klezmer. Nessuno ha un suono come il suo ed è veramente fantastico ascoltarlo in virtu' del pathos e le emozioni che riesce a trasmettere.

Mettendo da parte l'aspetto "artistico",(che naturalmente ha grande rilevanza),ti posso assicurare che la maggior parte dei miei amici clarinettisti della banda del mio paese ha un suono come lui.....e ti posso altrettanto assicurare che ,se mi impegno,in un quarto d'ora circa,riesco ad avere anch'io lo stesso suono................Qualche difficoltà in più ce l'ho se voglio ottenere il suono di leister.....!!!.....in ogni caso,visto che oramai ho la fama di essere esagerato.....lo voglio essere fino in fondo.......definire il suono di feidman "brutto" è piuttosto riduttivo......per me è addirittura "fastidioso"....!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bum!

Adesso non stupirti se qualcuno ti salta in testa

Mettendo da parte l'aspetto "artistico",(che naturalmente ha grande rilevanza)

Più o meno come dire di Aishwarya Rai che, se avesse le gambe storte, la pelle butterata, fosse mezza calva, con gli occhi color cacca, 50 cm in meno di statura e 60 kg di trippa in più, .....sarebbe proprio un bel cesso!

Già, ma non è così.

,ti posso assicurare che la maggior parte dei miei amici clarinettisti della banda del mio paese ha un suono come lui....

Be', però, adesso sti qui mi hanno incuriosito. Intendo dire i miei amici clarinettisti della banda del mio paese

E che è sto posto? Sti clarinettisti della banda suonano le marcette nello stesso modo con un tubo della stufa o con un super professionale, hanno la sonorità di Feidman...non è mica che suonano Stompin at the Savoy come Benny Goodman, anche?

e ti posso altrettanto assicurare che ,se mi impegno,in un quarto d'ora circa,riesco ad avere anch'io lo stesso suono................Qualche difficoltà in più ce l'ho se voglio ottenere il suono di leister.....!!!

Però, adesso una domanda te la faccio io: hai mai sentito feidman suonare Mozart? E Bloch con il basso (trascrizione del concerto per vlc)?

E gente come Bechet, Dodds, Rappolo, Lewis? Famo n'altra notte dei cristalli per incendiare i pochi lasciti che abbiamo?

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bum!

Adesso non stupirti se qualcuno ti salta in testa

Più o meno come dire di Aishwarya Rai che, se avesse le gambe storte, la pelle butterata, fosse mezza calva, con gli occhi color cacca, 50 cm in meno di statura e 60 kg di trippa in più, .....sarebbe proprio un bel cesso!

Già, ma non è così.

Be', però, adesso sti qui mi hanno incuriosito. Intendo dire i miei amici clarinettisti della banda del mio paese

E che è sto posto? Sti clarinettisti della banda suonano le marcette nello stesso modo con un tubo della stufa o con un super professionale, hanno la sonorità di Feidman...non è mica che suonano Stompin at the Savoy come Benny Goodman, anche?

Però, adesso una domanda te la faccio io: hai mai sentito feidman suonare Mozart? E Bloch con il basso (trascrizione del concerto per vlc)?

E gente come Bechet, Dodds, Rappolo, Lewis? Famo n'altra notte dei cristalli per incendiare i pochi lasciti che abbiamo?

pw

Guarda.....hai colto nel segno.....riconosco di essere un pò prevenuto...ma che ti devo dire.........io il disco del concerto di Mozart suonato da Feidman proprio non ce la faccio a comprarlo............però ,......anche tu....accostare il nome di Feidman a quello di Benny Goodman........non confondiamo ,come diceva un famoso filosofo,il "piscio con l'orina".........credo che feidman suoni Mozart come lo può suonare "Robertino" dell'orchestra Raul Casadei.......anzi forse peggio.Come vedi....non sono diplomatico per niente,io ,il politico,non lo avrei potuto fare...!!! passo la palla a te...........aspetto la tua romanzina....!! ah ah ah ....Saluti.....Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mettendo da parte l'aspetto "artistico",(che naturalmente ha grande rilevanza),ti posso assicurare che la maggior parte dei miei amici clarinettisti della banda del mio paese ha un suono come lui.....e ti posso altrettanto assicurare che ,se mi impegno,in un quarto d'ora circa,riesco ad avere anch'io lo stesso suono................Qualche difficoltà in più ce l'ho se voglio ottenere il suono di leister.....!!!.....in ogni caso,visto che oramai ho la fama di essere esagerato.....lo voglio essere fino in fondo.......definire il suono di feidman "brutto" è piuttosto riduttivo......per me è addirittura "fastidioso"....!!

Anche a me il suono di Feidman fa abbastanza schifo, tuttavia c'è da dire che con quel suono non esegue Mozart bensì un genere di musica che richiede una timbrica molto particolare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi inserisco approfittando del topic per fare una domanda: io suono un b40 13, mi trovo bene e lo continuerò ad usare, per natale però vorrei farmi regalare un pomarico di cristallo per sfizio, per curiosità, per estetica, e anche per suonarlo se l'occasione me lo rende lecito o l'esigenza necessario (e lo preferisco ad una felpa!!). ora vorrei chiedere: la pomarico da effettivamente la possibilità di far provare dei bocchini senza recarsi materialmente in fabbrica, ovvero inviandone alcuni? mi pare di aver letto così qui sul forum, però vorrei evitare di chiamare dicendo di inviarmi dei bocchini che spedirò indietro e poi magari scoprire che è un servizio che non fanno e che non hanno mai fatto, facendo un figura non troppo bella. inoltre, la produzione è molto eterogenea su prodotti dello stesso modello?

vi ringrazio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi inserisco approfittando del topic per fare una domanda: io suono un b40 13, mi trovo bene e lo continuerò ad usare, per natale però vorrei farmi regalare un pomarico di cristallo per sfizio, per curiosità, per estetica, e anche per suonarlo se l'occasione me lo rende lecito o l'esigenza necessario (e lo preferisco ad una felpa!!). ora vorrei chiedere: la pomarico da effettivamente la possibilità di far provare dei bocchini senza recarsi materialmente in fabbrica, ovvero inviandone alcuni? mi pare di aver letto così qui sul forum, però vorrei evitare di chiamare dicendo di inviarmi dei bocchini che spedirò indietro e poi magari scoprire che è un servizio che non fanno e che non hanno mai fatto, facendo un figura non troppo bella. inoltre, la produzione è molto eterogenea su prodotti dello stesso modello?

vi ringrazio

Circa un anno fa ho acquistato da Pomarico un cristallo nero di media apertura e l'ho pagato alla consegna. Poichè

tale bocchino mi sembrava chiuso, Il Sig. Clerici(persona molto disponibile e gentile), mi ha spedito gli altri due

della serie, senza anticipare nulla, di cui ho trattenuto il più aperto (sun open) ed ho rimandato indietro gli altri due. Ma c'è di più, il Sig. Clerici si è detto anche disponibile a rimborsarmi, qualora nessuno dei tre bocchini fosse stato di mio gradimento. Questo è quanto !

Saluti a tutti ed auguri di Buon Natale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi inserisco approfittando del topic per fare una domanda: io suono un b40 13, mi trovo bene e lo continuerò ad usare, per natale però vorrei farmi regalare un pomarico di cristallo per sfizio, per curiosità, per estetica, e anche per suonarlo se l'occasione me lo rende lecito o l'esigenza necessario (e lo preferisco ad una felpa!!). ora vorrei chiedere: la pomarico da effettivamente la possibilità di far provare dei bocchini senza recarsi materialmente in fabbrica, ovvero inviandone alcuni? mi pare di aver letto così qui sul forum, però vorrei evitare di chiamare dicendo di inviarmi dei bocchini che spedirò indietro e poi magari scoprire che è un servizio che non fanno e che non hanno mai fatto, facendo un figura non troppo bella. inoltre, la produzione è molto eterogenea su prodotti dello stesso modello?

vi ringrazio

Sauro ti ha già detto cose che io pure (che sono cliente di Pomarico) ignoravo completamente.

Segui quello che ti dice.

Però, se ti capita, se hai l'occasione....una scappata da Clerici, falla.

Capirai tante cose e, soprattutto, ti verrà spaparanzata davanti una tale quantità di bocchini che, alla fine e dopo le prove, perderai la testa per capirci qualcosa.

Ti assicuro una cosa e mi sento di garantirtela nonostante la mia ignoranza: spesso ti capiterà di avere impressioni completamente differenti provando la stessa categoria di bocchini.

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io il disco del concerto di Mozart suonato da Feidman proprio non ce la faccio a comprarlo

Io non faccio ramanzine: sono qui per imparare, non certo per insegnare, non avendo nulla da trasmettere.

Peccato per la tua prevenzione: ma non eri tu che consigliavi ai tuoi allievi di ascoltare vari cd del k 622?

E mi caschi, così?

Fa niente: è Natale e BAbbo Natale è notoriamente vecchio e, quindi, con scarsa vista.

Se hai l'adsl e se sei disposto a stare attaccato per una ventina di minuti, ti suggerisco: apriti un account.

Da a me l'indirizzo (che con Babbo Natale ho buoni rapporti, notoriamente, essendo il sottoscritto buono assai).

Scommetto che: flap! flap! in volo dal cielo arriverà feidman che suona mozart. Su Bloch, per il momento, Babbo Natale nulla ancora puote (e vabbè, quassopra abbiamo pure altro da fare! Ma aspetta...con il tempo...).

Naturalmente, l'invito è rivolto a tutti, entro decorosi limiti (Babbo Natale ha dda pensà ai bambini buoni, mica può prendervi in considerazione tutti quanti!).

Soprattutto, entro certi tempi: facciamno una settimana da oggi. Babbo Natale, tiene pure altro da fare.

Prima di incorrere nelle ire di tutti: per cortesia, laddove interessi, gli account rigorosamente in pvt!

pw

p.s.: per gli orchi censori: con un minimo di attenzione, vi renderete conto che, per il momento, non ho ancora violato nulla.

Tutto quello che avverrà eventualmente ...dopo....sarà fuori dal forum.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mettendo da parte l'aspetto "artistico",(che naturalmente ha grande rilevanza),ti posso assicurare che la maggior parte dei miei amici clarinettisti della banda del mio paese ha un suono come lui.....e ti posso altrettanto assicurare che ,se mi impegno,in un quarto d'ora circa,riesco ad avere anch'io lo stesso suono................Qualche difficoltà in più ce l'ho se voglio ottenere il suono di leister.....!!!.....in ogni caso,visto che oramai ho la fama di essere esagerato.....lo voglio essere fino in fondo.......definire il suono di feidman "brutto" è piuttosto riduttivo......per me è addirittura "fastidioso"....!!

se tu riesci o meglio i tuoi amici della banda del paese a suonare un brano klezmer in questo modo sono pronto a fare una scommessa economica rilevante .

Posso capire che questo suono è lontano dai canoni del conservatorio ma è indiscutibilmente un suono originale che non puo' essere definito brutto , perchè per il genere è quello che deve essere .
/>http://www.youtube.com/watch?v=rqnW7N2COr8&feature=related

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se tu riesci o meglio i tuoi amici della banda del paese a suonare un brano klezmer in questo modo sono pronto a fare una scommessa economica rilevante .

Posso capire che questo suono è lontano dai canoni del conservatorio ma è indiscutibilmente un suono originale che non puo' essere definito brutto , perchè per il genere è quello che deve essere .

http://www.youtube.c...feature=related

Un momento.........è bene precisare............ho solo detto che sono capace di ottenere quel suono(i miei amici lo hanno innato),non ho detto che sono capace a suonare il klezmer....!!!....sul discorso brutto,......bello.........si potrebbe parlare per ore,visto che i parametri per definire un suono bello piuttosto che brutto variano da persona a persona e variano anche a seconda del contesto socio economico e culturale in cui ci troviamo.Una cosa è certa(senza alcun ombra di dubbio),è molto più semplice per il clarinettista ottenere il suono di feidman piuttosto che quello di leister(questo qualche cosa vorrà pur dire).Ri peto.....parliamo di suono,non parliamo di arte,che è un'altra cosa.Di altrettanto certo possiamo dire che ogni genere ed espressione musicale ha le proprie peculiarità.Per cui mi può andar anche bene che feidman utilizzi quel suonaccio per il klezmer,ma poi mi deve dimostrare di saper fare anche le cose serie,almeno in maniera decente,altrimenti il suo spessore come clarinettista ed artista deve essere assolutamente ridimensionato...Saluti....Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.Per cui mi può andar anche bene che feidman utilizzi quel suonaccio per il klezmer,ma poi mi deve dimostrare di saper fare anche le cose serie,almeno in maniera decente,altrimenti il suo spessore come clarinettista ed artista deve essere assolutamente ridimensionato...Saluti....Maurizio

Non fidiamoci troppo di Wiki, ma li si legge su feidman:

È conosciuto internazionalmente come il Re del Klezmer, forma musicale di tradizione ebraica originaria dell'est europeo.

Con basi classiche, ha suonato per 18 anni nella Orchestra Sinfonica di Tel Aviv. È un artista completo e attivo in tutti i generi musica

La biografia sul suo sito segnala la partecipazione giovanissimo all'orchestra del Colon di Buenos Aires come primo strumento e conferma l'attività orchestrale in Israele per 18 anni, segnalando collaborazioni, in tale veste, con Mehta, Ormandy, Bernstein, Munch, Kubelik, Kletzki.

Se mi è consentito un sommesso commento direi: MINCHIA!!!

Che dici, Mau......la sufficienza gliela diamo?

Oppure no? Magari diciamo che il vecchietto è dotato, ma non si applica a sufficienza?

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
se tu riesci o meglio i tuoi amici della banda del paese ......

Clarinetto1, stai attento, vacci piano con le scommesse....

Nella maremma sconfinata, dove le pistole dettano legge, va il Caballero misterioso........

Lì in maremma, in quel paese tengono la kryptonite.

E poi si nutrono a latte di bufala...hai voglia ...quelli ti suonano al contrario tutto mozart.

Statti accuorto

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fidiamoci troppo di Wiki, ma li si legge su feidman:

È conosciuto internazionalmente come il Re del Klezmer, forma musicale di tradizione ebraica originaria dell'est europeo.

Con basi classiche, ha suonato per 18 anni nella Orchestra Sinfonica di Tel Aviv. È un artista completo e attivo in tutti i generi musica

La biografia sul suo sito segnala la partecipazione giovanissimo all'orchestra del Colon di Buenos Aires come primo strumento e conferma l'attività orchestrale in Israele per 18 anni, segnalando collaborazioni, in tale veste, con Mehta, Ormandy, Bernstein, Munch, Kubelik, Kletzki.

Se mi è consentito un sommesso commento direi: MINCHIA!!!

Che dici, Mau......la sufficienza gliela diamo?

Oppure no? Magari diciamo che il vecchietto è dotato, ma non si applica a sufficienza?

pw

Devo desumere che si sia sciupato nel crescere....a parte tutto......non riesci a convincermi....se si và a leggere i curriculum sono tutti dei fenomeni,io non mi fido di quello che leggo,mi fido solo di quello che sento.L'accezione "artista completo",deve essere utilizzata con parsimonia.Artista completo và bene per Benny Goodman,per Eddy Daniels,utilizzarla per feidman è un vero e proprio spreco.. io la penso cosi',poi magari sento feidman che suona Mozart con timbro corretto,omogeneo e sopratutto INTONATO.....e magari anche con il piglio giusto,e mi ricredo.....mai dire mai...!!! saluti....Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fidiamoci troppo di Wiki, ma li si legge su feidman:

È conosciuto internazionalmente come il Re del Klezmer, forma musicale di tradizione ebraica originaria dell'est europeo.

Con basi classiche, ha suonato per 18 anni nella Orchestra Sinfonica di Tel Aviv. È un artista completo e attivo in tutti i generi musica

La biografia sul suo sito segnala la partecipazione giovanissimo all'orchestra del Colon di Buenos Aires come primo strumento e conferma l'attività orchestrale in Israele per 18 anni, segnalando collaborazioni, in tale veste, con Mehta, Ormandy, Bernstein, Munch, Kubelik, Kletzki.

Se mi è consentito un sommesso commento direi: MINCHIA!!!

Che dici, Mau......la sufficienza gliela diamo?

Oppure no? Magari diciamo che il vecchietto è dotato, ma non si applica a sufficienza?

pw

hai dimenticato questo:

Nell'estate del 2005 in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù tenuta a Colonia, è stato invitato personalmente dal Papa a suonare sul palco come solista di fronte a 800 mila persone.

Svolge la sua attività concertistica (circa 200 concerti all'anno) in tutto il mondo e prevalentemente in Germania dove vive. Nell'anno 1993 è stato chiamato da Steven Spielberg per suonare nella colonna sonora del film "Schindler's List".

È anche un grande interprete del clarinetto basso. Dotato di uno straordinario e versatile talento musicale riesce a creare un suono molto particolare che lo rende facilmente distinguibile dagli altri clarinettisti.

:to_become_senile:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

hai dimenticato questo:

Nell'estate del 2005 in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù tenuta a Colonia, è stato invitato personalmente dal Papa a suonare sul palco come solista di fronte a 800 mila persone.

Svolge la sua attività concertistica (circa 200 concerti all'anno) in tutto il mondo e prevalentemente in Germania dove vive. Nell'anno 1993 è stato chiamato da Steven Spielberg per suonare nella colonna sonora del film "Schindler's List".

È anche un grande interprete del clarinetto basso. Dotato di uno straordinario e versatile talento musicale riesce a creare un suono molto particolare che lo rende facilmente distinguibile dagli altri clarinettisti.

:to_become_senile:

I grandi interpreti del clarinetto basso per me sono un'altra cosa... Sicuramente ha un suono particolare che lo rende facilmente distinguibile dagli altri clarinettisti, ma per eseguire musica classica (e qui si parla di musica classica visto che non siamo sul forum della musica klezmer) il tipo di timbrica adottato da Feidman non è adatto. Non gli ho mai sentito suonare Mozart, lo ascolterò, ciò però non toglie che il suo suono per come l'ho ascoltato sino ad ora non mi è mai piaciuto perchè sono un clarinettista classico (anche se mi dedico pure ad altri generi) e nella mia testa il concetto di "bel suono" è molto diverso da quello di Feidamn.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me piace tantissimo feidman con il basso. Oserei dire quasi di più che con il soprano.

Per sentirlo suonare Mozart, però, se non mi date i vostri indirizzi email in pvt (o aggiustate il pc), non li posso comunicare a Babbo Natale e lui non può provvedere.

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me piace tantissimo feidman con il basso. Oserei dire quasi di più che con il soprano.

Per sentirlo suonare Mozart, però, se non mi date i vostri indirizzi email in pvt (o aggiustate il pc), non li posso comunicare a Babbo Natale e lui non può provvedere.

pw

De gustibus non disputandum est...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non riesci a convincermi....se si và a leggere i curriculum sono tutti dei fenomeni,io non mi fido di quello che leggo

Veramente non volevo affatto convincerti, ma solo dimostrarti che con riferimentoa a feidman non si può dire che non sa suonare il classico e che non può che avere un'impostazione di base scolastica.

Sui curricula: io ho fatto l'incrocio di due fonti che danno identico risultato. Penso che anche altre fonti dicano la stessa cosa, ma non ho voglia di fare la ricerca. Per adesso, basta e avanza

Piaccia o meno: feidman ha avuto una lunga carriera come orchestrale di alto livello.

Poi....sul mio curriculum mica c'è scritto che sono stato primo clarinetto in un'orchestra sinfonica nazionale per 18 anni e che ho suonato diretto da Mehta, kubelik, Bernstein, ecc.

Sul tuo, si?

Vuoi davvero che un personaggio così popolare e arcinoto indichi un simile elemento (facilissimamente verificabile e riscontrabile) se non è vero?

MA dai...su.....

Adesso domandiamoci se, facendo klezmer per scelta, avrebbe potuto avere il successo che ha avuto con la sonorità di leister.

Quindi...forse.....non è che quel suonaccio sia una scelta o una necessità che si aggiunge?

pw

p.s.: a dire il vero nel mio curriculum non c'è neppure scritto che so suonare e la cosa è pure verissima (cioè il fatto che non so suonare). Ma qui l'affaire si ingrosserebbe...e sarebbe un altro paio di maniche

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente non volevo affatto convincerti, ma solo dimostrarti che con riferimentoa a feidman non si può dire che non sa suonare il classico e che non può che avere un'impostazione di base scolastica.

Sui curricula: io ho fatto l'incrocio di due fonti che danno identico risultato. Penso che anche altre fonti dicano la stessa cosa, ma non ho voglia di fare la ricerca. Per adesso, basta e avanza

Piaccia o meno: feidman ha avuto una lunga carriera come orchestrale di alto livello.

Poi....sul mio curriculum mica c'è scritto che sono stato primo clarinetto in un'orchestra sinfonica nazionale per 18 anni e che ho suonato diretto da Mehta, kubelik, Bernstein, ecc.

Sul tuo, si?

Vuoi davvero che un personaggio così popolare e arcinoto indichi un simile elemento (facilissimamente verificabile e riscontrabile) se non è vero?

MA dai...su.....

Adesso domandiamoci se, facendo klezmer per scelta, avrebbe potuto avere il successo che ha avuto con la sonorità di leister.

Quindi...forse.....non è che quel suonaccio sia una scelta o una necessità che si aggiunge?

pw

p.s.: a dire il vero nel mio curriculum non c'è neppure scritto che so suonare e la cosa è pure verissima (cioè il fatto che non so suonare). Ma qui l'affaire si ingrosserebbe...e sarebbe un altro paio di maniche

Non dico che il curriculum di feidman sia inventato...........solo che non sempre il curriculum rende giustizia (sia in senso positivo,sia in senso negativo),questo è vero sia nel campo musicale che in qualsiasi altro settore.(rutelli segretario e presidente di una decina di partiti, sindaco,deputato e tutto quello che vuoi ...è un grande politico ?).Analizzando il caso specifico di feidman il suo curriculum si spiega con il fatto che,in tempi passati,il livello tecnico dei clarinettisti che militavano in orchestra era molto più basso di adesso.Adesso feidman non vincerebbe nemmeno l'audizione allo zecchino d'oro.Ad ogni buon conto non vi è dubbio che sia assolutamente riconoscibile(basta non metterlo accanto ai miei amati clarinettisti del mio bel paesello).Si dice che faccia 200 concerti in tutto il mondo.........mi sembra che sia già abbastanza....non ci mettiamo anche noi a cantarne le lodi.....!!! saluti....Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Artista completo và bene per Benny Goodman....

Be', in questo modo mi troverei ad essere ancora pienamente concorde con te. Devo preoccuparmi?

Però...già...però....

Sai quale era la critica principale che i jazzisti rivolgevano a goodman? (oltre, naturalmente al fatto disuonare un genere commerciale)

Udite, udite: il SUONO.

L'accusa era che il suo clarinetto avesse la sonorità di un usignolo (o un uccellino, adesso non ricordo esattamente), in senso dispregiativo, ovviamente.

Del resto se facciamo mente locale ai suoni graffianti e sporchi dei clarinettisti della scuola chicago in cui Goodman era cresciuto, capiamo perfettamente perchè il suo suono "pulito", venisse giudicato in questo modo.

Poi si è messo a suonare e ad incidere classico.

Ebbene, quale è stata una delle principali critiche rivolte per il genere classico a goodman?

MA, guarda un po': il SUONO.

Allora? Esiste UN SUONO ASSOLUTO ETERNO ED IMMUTABILE, oppure esistono più sonorità, ciascuna rapportabile ad esigenze espressive (e, quindi, a generi) diversi?

Vediamo di andare un po' oltre.

Mi piacerebbe sentire la vostra opinione: se andate sul tubo e digitate "copland goodman" vi uscirà, in due parti, il video del concerto di copland diretto dal medesimo compositore con goodman (scusate, io non so postare i link).

Al di là di ogni considerazione: mi sembra proprio un bel documento.

Adesso vi faccio una domanda: che ne dite del suono di goodman? In particolare quello dei sopracuti?

pw

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy