Vai al contenuto

che bocchino??


Recommended Posts

SALVE A TUTTI AMICI DEL FORUM :D MI CHIAMO MARCO.. SONO UN RAGAZZO DI 13 ANNI..VOLEVO COLMARE ALCUNI MIEI DUBBI..SPERO CHE MI POSSIATE AIUTARE...

suono in orchestra.. non ancora entrato al conservatorio..uso uno yamaha ycl250 molto buono... a parer mio..allora.. il dilemma che mi assale.. è assai frustrante..possiedo 3 bocchini.... 2 della vandoren e 1 della pomarico... B40-M30 e pomarico solist tonal N3...... secondo voi qual'è il bocchino migliore per suonare in un orchestra sinfonica... a me piace moltissimo il suono del pomarico,scuro pastoso ma allo stesso tempo sa essere anche molto brillante.. mentre quelli in ebanite hanno un suono più centrato, molto ma molto squillante..che non mi piace molto nel registro dello chameleau,cioè nel registro grave se non erro..vou che mi consigliate ??? o in caso quale bocchino potrei provare per un orchestra... magari un charles bay o un licostini.. fatemi sapere... aspetto..

buon forum a tutti :thumbsup_still:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SALVE A TUTTI AMICI DEL FORUM :D MI CHIAMO MARCO.. SONO UN RAGAZZO DI 13 ANNI..VOLEVO COLMARE ALCUNI MIEI DUBBI..SPERO CHE MI POSSIATE AIUTARE...

suono in orchestra.. non ancora entrato al conservatorio..uso uno yamaha ycl250 molto buono... a parer mio..allora.. il dilemma che mi assale.. è assai frustrante..possiedo 3 bocchini.... 2 della vandoren e 1 della pomarico... B40-M30 e pomarico solist tonal N3...... secondo voi qual'è il bocchino migliore per suonare in un orchestra sinfonica... a me piace moltissimo il suono del pomarico,scuro pastoso ma allo stesso tempo sa essere anche molto brillante.. mentre quelli in ebanite hanno un suono più centrato, molto ma molto squillante..che non mi piace molto nel registro dello chameleau,cioè nel registro grave se non erro..vou che mi consigliate ??? o in caso quale bocchino potrei provare per un orchestra... magari un charles bay o un licostini.. fatemi sapere... aspetto..

buon forum a tutti :thumbsup_still:

A 13 anni, con tutto il rispetto, suonare in un orchestra che fa musica sinfonica !

Io a quell'età facevo la tromba della corriera: sol,la,sol,la....

Comunque prova il Vandoren 5 RV Prof. 88.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie per il consiglio..ma ho gia provato svariati bocchini della vandoren... e il suono non mi soddisfa... come ripeto..sono più un tipo da cristallo... premettendo che non ho mai provato qualche bocchino in ebano... come i pomarico.. la cosa mi affascina... molto..

Ho da vendere due Bucchi in cristallo, n. 2 e C 1 più un Pomarico in cristallo nero Sun Open. Trattavia e pagamento (anticipato) da parte di persone maggiorenni.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SALVE A TUTTI AMICI DEL FORUM :D MI CHIAMO MARCO.. SONO UN RAGAZZO DI 13 ANNI..VOLEVO COLMARE ALCUNI MIEI DUBBI..SPERO CHE MI POSSIATE AIUTARE...

suono in orchestra.. non ancora entrato al conservatorio..uso uno yamaha ycl250 molto buono... a parer mio..allora.. il dilemma che mi assale.. è assai frustrante..possiedo 3 bocchini.... 2 della vandoren e 1 della pomarico... B40-M30 e pomarico solist tonal N3...... secondo voi qual'è il bocchino migliore per suonare in un orchestra sinfonica... a me piace moltissimo il suono del pomarico,scuro pastoso ma allo stesso tempo sa essere anche molto brillante.. mentre quelli in ebanite hanno un suono più centrato, molto ma molto squillante..che non mi piace molto nel registro dello chameleau,cioè nel registro grave se non erro..vou che mi consigliate ??? o in caso quale bocchino potrei provare per un orchestra... magari un charles bay o un licostini.. fatemi sapere... aspetto..

buon forum a tutti :thumbsup_still:

Carissimo Marco.......è normale avere dei dubbi..........quando il suono prodotto non ci è soddisfacente si ha una certa "frustrazione".Ecco allora che imputiamo questo malessere ora allo strumento,ora al bocchino......tu hai optato per il bocchino,altri optano per l'ancia....chissà come mai non viene in mente a nessuno che magari la causa del "disastro" possa essere lo stesso strumentista.Di bocchini ne hai anche troppi,mi raccomando non ne comprare altri ,sarebbero soldi buttati e tempo perso.Se io fossi il tuo insegnante ti direi.......metti su il B40 e gli altri non li voglio più vedere,poi,quando avrai capito come funziona il giocattolino ne riparliamo.Ci sono fior di primi clarinetti delle varie compagini orchestrali che utilizzano il B40 ricavandone piena ed ottima soddisfazione.Questo dovrebbe bastare per mettersi l'animo in pace e mettersi sotto a studiare seriamente senza buttare soldi a destra ed a manca alla ricerca di accessori che definirei quantomeno "improbabili".Cambiare bocchino è sempre un operazione da fare con molta "attenzione",nei primi anni di studio e pura e semplice eresia...!!!!! Naturalmente non avrò dissipato i tuoi dubbi,ma spero almeno di aver stimolato una riflessione.......saluti............Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SALVE A TUTTI AMICI DEL FORUM :D MI CHIAMO MARCO.. SONO UN RAGAZZO DI 13 ANNI..VOLEVO COLMARE ALCUNI MIEI DUBBI..SPERO CHE MI POSSIATE AIUTARE...

suono in orchestra.. non ancora entrato al conservatorio..uso uno yamaha ycl250 molto buono... a parer mio..allora.. il dilemma che mi assale.. è assai frustrante..possiedo 3 bocchini.... 2 della vandoren e 1 della pomarico... B40-M30 e pomarico solist tonal N3...... secondo voi qual'è il bocchino migliore per suonare in un orchestra sinfonica... a me piace moltissimo il suono del pomarico,scuro pastoso ma allo stesso tempo sa essere anche molto brillante.. mentre quelli in ebanite hanno un suono più centrato, molto ma molto squillante..che non mi piace molto nel registro dello chameleau,cioè nel registro grave se non erro..vou che mi consigliate ??? o in caso quale bocchino potrei provare per un orchestra... magari un charles bay o un licostini.. fatemi sapere... aspetto..

buon forum a tutti :thumbsup_still:

Mi è venuto un dubbio, per caso non è che tu sei quello che qualche tempo fa aveva 14 anni e modificava i bocchini

per i quali gli venivano offerti 500 euro ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carissimo Marco.......è normale avere dei dubbi..........quando il suono prodotto non ci è soddisfacente si ha una certa "frustrazione".Ecco allora che imputiamo questo malessere ora allo strumento,ora al bocchino......tu hai optato per il bocchino,altri optano per l'ancia....chissà come mai non viene in mente a nessuno che magari la causa del "disastro" possa essere lo stesso strumentista.Di bocchini ne hai anche troppi,mi raccomando non ne comprare altri ,sarebbero soldi buttati e tempo perso.Se io fossi il tuo insegnante ti direi.......metti su il B40 e gli altri non li voglio più vedere,poi,quando avrai capito come funziona il giocattolino ne riparliamo.Ci sono fior di primi clarinetti delle varie compagini orchestrali che utilizzano il B40 ricavandone piena ed ottima soddisfazione.Questo dovrebbe bastare per mettersi l'animo in pace e mettersi sotto a studiare seriamente senza buttare soldi a destra ed a manca alla ricerca di accessori che definirei quantomeno "improbabili".Cambiare bocchino è sempre un operazione da fare con molta "attenzione",nei primi anni di studio e pura e semplice eresia...!!!!! Naturalmente non avrò dissipato i tuoi dubbi,ma spero almeno di aver stimolato una riflessione.......saluti............Maurizio

io forse mi sono espresso male in precedenti post...a me non e che non piaccia il "mio" suono con il b40... ma anche quello del mio prof... mi sembra privo di espressione...ciò invece con il cristallo non avviene... va possiamo dire che i bocchini mi piacciono solo se sono trasparenti e pesanti :D buon forum

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è venuto un dubbio, per caso non è che tu sei quello che qualche tempo fa aveva 14 anni e modificava i bocchini

per i quali gli venivano offerti 500 euro ?

Se quello che dici è vero gli mandiamo a casa "moreno Morello" di striscia la notizia...!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io forse mi sono espresso male in precedenti post...a me non e che non piaccia il "mio" suono con il b40... ma anche quello del mio prof... mi sembra privo di espressione...ciò invece con il cristallo non avviene... va possiamo dire che i bocchini mi piacciono solo se sono trasparenti e pesanti :D buon forum

NOn è che tutti gli insegnanti di clarinetto hanno il suono di leister.......la maggior parte si "arrabatta " come può......ma non diamo la colpa al bocchino se il suono non è espressivo o pastoso o brillante o altri aggettivi che ,di determinato non hanno niente........forse mi sono espressso male io.......è l'atteggiamento mentale verso lo strumento e verso l'arte musicale in generale che deve cambiare e ,questo è compito assoluto dell'insegnante,indirizzare l'allievo sin dall'inizio verso questo tipo di atteggiamento....!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio professore ha un suono molto espressivo scuro e pastoso...con il suo pomarico in ebano.. invece quando gli ho detto se poteva provare il mio B40..non so... il suono ha perso di brillantezza e il registro grave a parer mio era orribile... poi glielo chiesi ... "ma prof ma secondo lei il suono del B40 perde di brillantezza in confronto al pomarico.. ma lui dice che non l'ha notato... non so che fare.. da lui lo noto e anche da me..........meglio continuare con il cristallo...buon forum amici:D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio professore ha un suono molto espressivo scuro e pastoso...con il suo pomarico in ebano.. invece quando gli ho detto se poteva provare il mio B40..non so... il suono ha perso di brillantezza e il registro grave a parer mio era orribile... poi glielo chiesi ... "ma prof ma secondo lei il suono del B40 perde di brillantezza in confronto al pomarico.. ma lui dice che non l'ha notato... non so che fare.. da lui lo noto e anche da me..........meglio continuare con il cristallo...buon forum amici:D

Ad un' imboccatura bisogna abituarcisi,la prova estemporanea non fà testo..............se ti piace il cristallo suona pure con quello ,tenendo presente che,ad oggi,la stragrande maggioranza di professionisti di livello ritiene di non adottarlo..........e,come diceva una canzone di cocciante,,,,,,,,,"ci sarà un perchè".................ad ogni buon conto,di fronte a queste situazioni che vengono a crearsi nelle prime fasi dello studio dello strumento,è obbligo dell'insegnante imporre delle soluzioni............Saluti.......Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad un' imboccatura bisogna abituarcisi,la prova estemporanea non fà testo..............se ti piace il cristallo suona pure con quello ,tenendo presente che,ad oggi,la stragrande maggioranza di professionisti di livello ritiene di non adottarlo..........e,come diceva una canzone di cocciante,,,,,,,,,"ci sarà un perchè".................ad ogni buon conto,di fronte a queste situazioni che vengono a crearsi nelle prime fasi dello studio dello strumento,è obbligo dell'insegnante imporre delle soluzioni............Saluti.......Maurizio

e lei sa il perchè non bisognerebbe adottarlo nelle prime fasi di studi?? mi ha fatto propio venire il dubbio :D buon forum amici:D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e lei sa il perchè non bisognerebbe adottarlo nelle prime fasi di studi?? mi ha fatto propio venire il dubbio :D buon forum amici:D

Nelle prime fasi di studio l'allievo non ha capacità di analisi e critica ,capacità queste ,indispensabili per fare delle scelte.é opportuno quindi che l'insegnante (che queste capacità dovrebbe averle acquisite da un pezzo),si imponga,sia per quello che riguarda lo strumento,sia per quello che riguarda l'imboccatura.Quando vai da un medico e accusi il mal di testa ,ti prescrive una cura,quella devi fare,........se non funziona o non hai fiducia cambia medico.......ma.......mi raccomando ......il fai da te ......lascialo perdere...!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capito... grazie del consiglio..comunque mi disp.. ma i 2 bocchini e il barilotto non mi servono.. di bocchini ho il b40 l'm30 e il pomarico.. mentre il barilotto in ebano artigianale non ha senso in uno strumento il abs.. grazie per la disponibilità e per le informazioni :D buon forum..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi bellissimo.. i miei genitori hanno deciso propio oggi di comperarmi un nuovo E11 France... che ne dite?? è un buono strumento.... ho visto la campana... le venature del legno sono bellissimeeeeeeeeeeeeee....... wow.. ragazzi... fatemi sapere se lo strumento è almeno mediocre.. lo sto comprando nuovo al prezzo di 900 euro... :to_pick_ones_nose2:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!!!

Volevo chiedervi un parere...vorrei prendere un bocchino VANDOREN B45 SERIE 13 PROFILO 88.

Vorrei sapere se è vero che il fatto di prendere un B45 SERIE 13 mi aiuta a far calare l'intonazione (perchè mi hanno detto che con il SERIE 13 il bocchino è tarato con intonazione americana cioè a 440 Hz).

E' inoltre un B45 SERIE 13 mantiene le stesse caratteristiche del B45 tradizionale?

Perchè vorrei si far calare l'intonazione, ma vorrei anche rimanere con un bocchino che abbia le stesse caratteristiche del mio attuale B45.

Grazie a tutti coloro che mi risponderanno e che vorranno darmi dei consigli.

Ciao Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!!!

Volevo chiedervi un parere...vorrei prendere un bocchino VANDOREN B45 SERIE 13 PROFILO 88.

Vorrei sapere se è vero che il fatto di prendere un B45 SERIE 13 mi aiuta a far calare l'intonazione (perchè mi hanno detto che con il SERIE 13 il bocchino è tarato con intonazione americana cioè a 440 Hz).

E' inoltre un B45 SERIE 13 mantiene le stesse caratteristiche del B45 tradizionale?

Perchè vorrei si far calare l'intonazione, ma vorrei anche rimanere con un bocchino che abbia le stesse caratteristiche del mio attuale B45.

Grazie a tutti coloro che mi risponderanno e che vorranno darmi dei consigli.

Ciao Ciao

Diciamo che la serie 13 in teoria dovrebbe far calare un po' l'intonazione , facci sapere se funziona . ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!!!

Volevo chiedervi un parere...vorrei prendere un bocchino VANDOREN B45 SERIE 13 PROFILO 88.

Vorrei sapere se è vero che il fatto di prendere un B45 SERIE 13 mi aiuta a far calare l'intonazione (perchè mi hanno detto che con il SERIE 13 il bocchino è tarato con intonazione americana cioè a 440 Hz).

E' inoltre un B45 SERIE 13 mantiene le stesse caratteristiche del B45 tradizionale?

Perchè vorrei si far calare l'intonazione, ma vorrei anche rimanere con un bocchino che abbia le stesse caratteristiche del mio attuale B45.

Grazie a tutti coloro che mi risponderanno e che vorranno darmi dei consigli.

Ciao Ciao

L'intonazione la butta giù sicuramente.....rispetto al b45 normale si osserva una maggiore "resistenza" ed un timbro un pò più scuro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'intonazione la butta giù sicuramente.....rispetto al b45 normale si osserva una maggiore "resistenza" ed un timbro un pò più scuro.

concordo, i bocchini serie 13 abbassano l'intonazione, oppongono un po' più di resistenza ma hanno un suono molto pieno e pulito. forse ci vanno ance un pelo più tenere

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che ne dite del 5RV sull' R13, int 440 ?

IL discorso intonazione in realtà è molto complesso......le variabili sono molte,(forza dell'ancia,tensione del labbro inferiore,modulazioni del flusso d'aria operate in parte nella laringe,in parte nella cavità orale attraverso le varie posizioni che possono assumere la lingua ed il palato molle).....che dire Sauro......credo possa funzionare e che non vi siano incompatibilità assolute...........cerca di avere ,se possibile,le note del registro di gola un pò più alte rispetto al resto........saluti...Maurizio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti! Quindi alla fine della fiera non è possibile avere un B45 che mi cali l'intonazione e, contemporaneamente, rimanga con la stessa resistenza del mio attuale B45?

In linea di massima si, però se sei molto crescente il problema potrebbe stare nel tuo tipo d'impostazione e non nel bocchino. Fai attenzione a mettere un bocchino a 440Hz su uno strumento tarato a 442, potrebbe crearti dei problemi anche se senz'altro ti abbasserebe l'intonazione generale potrebbe sballarti gli intervalli tra una nota e l'altra.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difficile da dire......in questi casi bisogna valutare casp per caso......certo è che la serie tradizionale vandoren,è tendenzialmente alta........altrettanto vero è che un'impostazione errata accentua il problema.Il mio consiglio è il seguente........se con il bocchino attuale le note di gola risultano essere più alte rispetto alle altre,c'è spazio per un serie 13,se sono in linea con le altre,se metti il serie 13,poi sei costretto ad intervenire sui fori sol,so# ,la...........per riequilibrare l'intonazione.Resta il fatto di essere sicuri,prima di spendere dei soldi e prima di intervenire sullo strumento in maniera invasiva,sulla bontà della propria impostazione.....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy