Vai al contenuto
luciaa

riforma conservatori e nuovo ordinamento

Recommended Posts

qualcuno potrebbe spiegarmi bene sta benedetta riforma?quando entra in vigore?come sara' l'ordinemnto cioè quanti anni e come si prevedono le suddivisioni?

io quest'anno ho bisogno di uscire dal conservatorio per motivi di salute e dovrei riesntrare l'anno prossimo...e mi toccherebbe ricominciare tutto d'accapo???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Per quanto riguarda il nuovo ordinamento, verranno istituiti i "corsi di base" che precederanno il triennio accademico di primo livello (al termine del quale vi sarà il Diploma di Laurea ed al quale si ha accesso avendo un diploma di scuole superiore o lo si deve prendere prima di finire il triennio).

Per ora, i piani di studio dei corsi di base, pur essendo apparetemente provvisori, vengono struttrati in questo modo: i corsi di base si dividono in tre fasce di livello o gradi (base, intermedio, avanzato). Si accede ad uno di questi ultimi mediante un esame di ammissione che è più "attitudinale" per il grado di base (come se si volesse entrare al 1° corso del Vecchio Ordin.), mentre dev'essere coerente con un programma ben definito per i successivi gradi (come un esame di idoneità del Vecchio Ord.). La durata di ogni grado è piuttosto soggettiva, varia da allievo ad allievo. Non può, comunque, durar meno di un anno (un volta "dentro" s'intende .. perchè durante l'esame di ammissione al grado di base, se l'allievo è "dotato" è facoltà della commissione decidere di ammetterlo ad un grado successivo). Al termine del grado avanzato l'allievo dovrà essere in possesso delle conoscienze ed abilità per l'accesso al triennio accademico di primo livello (in poche parole, dovrà avere una preparazione del quart'ultimo anno, secondo il Vecch. Ordin., del corso di studi scelto. Per esempio, per l'accesso al triennio accademico di pianoforte, l'allievo dovrà avere una preparazione di un 7° corso circa). Il risultato dell'esame del grado avanzato sarà elemento integrativo per l'ammissione al triennio. Man mano, nel durante, si faranno degli esami (con rilascio di attestato/certificazione e con voto espresso in decimi, dove sarà possibile farli sempre in tre sessioni) che attesteranno il tuo livello di preparazione. Oltre a studiare strumento, teoria/solfeggio/dettato, in ogni grado si studierà anche musica corale, musica d'insieme e polifonia vocale (che diventerà Polifonia vocale - Musica orchestrale - Musica da camera e musica d'insieme a partire dal grado intermedio). Inoltre verranno aggiunte le materia "nuove tecnologie" e "informatica musicale" a partire, sempre, dal grado interemdio. Per quanto riguarda l'armonia, ci saranno dei cenni del grado intermedio e, poi, si studierà "Armonia e contrappunto" nel grado avanzato. La storia della musica si studierà nel grado avanzato.

Per quanto riguarda eventuali strumenti complementari, si studieranno nel grado avanzato. Poi, ovviamente, ogni strumento/corso di studi ha un articolazione del corso di base un pò differente (quello di cui ho descritto io, era principlamente per gli strumenti che prevedevano un corso di studi decennale).

Ancora devo farmi un giretto in conservatorio perchè, molto probabilmente, i corsi di base saranno istituiti da questo anno accademico (Novembre 2010 - Giugno 2011).

Riguardo il suo stato, non so darle delle certezze. Quale corso frequenta attualmente ?

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera

Quello che trovo assurdo di questa riforma, oltre alla completa instabilità e indeterminazione (siamo obbiettivi: nessuno sa esattamente chi-cosa-quando), è il fatto che, pur avendo avuto l'intuizione geniale di portare l'istruzione musicale ad un livello superiore comparandola al titolo universitario, gli addetti ai lavori a livello di quadro politico e i docenti dei conservatori (e il fatto che si chiamino proprio conservatori la dice lunga) non hanno minimamente pensato a mettere mano al contenuto dei programmi. Attenzione: CONTENUTO non forma.

Hanno un po' rimestato il tutto ma non mi pare che siano stati poi aggiornati. Ad esempio, programma di Storia della Musica: hanno snellito le tesine sull'antichità e medioevo, Wagner e Opera articolando un po' di più il Novecento? Hanno un po' approfondito il romanticismo? E quelli degli strumenti si sono un po' aggiornati? Lo stesso dicasi per il solfeggio, ormai un po' svecchiato.

Oppure è destino che venga considerato davvero Allevi come rappresentante della nuova scuola musicale italiana? Lo trovo inaccettabile.

Grazie

Paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti,sono nuova nel forum ^^

sentite io non ci capisco più nulla,e proprio perchè fin ora nessuno mi ha dato una risposta certa sono alquanto preoccpuata...

io studio il flauto traverso da privatista e a giugno dovrei fare l'esame di 5 anno,ma ho letto che molto probabilmente a partire dal 2011 i privatisti non potranno più sostenere l'esame di diploma (l'esame di 5 anno mi pare di si,spero di non sbagliarmi) ma una volta passato questo esame a giugno che cosa mi converrebbe fare? continuare a studiare da privatista o cercare di inserirmi al conservatorio?e in questo caso da dove devo cominciare? tenete presente che ho già la licenza di solfeggio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti,sono nuova nel forum ^^

sentite io non ci capisco più nulla,e proprio perchè fin ora nessuno mi ha dato una risposta certa sono alquanto preoccpuata...

io studio il flauto traverso da privatista e a giugno dovrei fare l'esame di 5 anno,ma ho letto che molto probabilmente a partire dal 2011 i privatisti non potranno più sostenere l'esame di diploma (l'esame di 5 anno mi pare di si,spero di non sbagliarmi) ma una volta passato questo esame a giugno che cosa mi converrebbe fare? continuare a studiare da privatista o cercare di inserirmi al conservatorio?e in questo caso da dove devo cominciare? tenete presente che ho già la licenza di solfeggio...

Benvenuta! :)

Se non possono sostenere il diploma, non penso nemmeno possano sostenere il compimento inferiore... :ninja:

Ti conviene armarti di tanta pazienza e chiedere direttamente alla segreteria del conservatorio in cui intendi dare l'esame.

Se vuoi entrare in conservatorio, imho, non ti conviene nemmeno fare il compimento inferiore (sempre che appunto tu abbia davvero la possibilità di sostenerlo) ma accedere direttamente al triennio con esame di ammissione (per flauto dovrebbe essere proprio livello da 5° anno).

Contro: i corsi del triennio sono costosetti e -in teoria- in conflitto con una laurea universitaria.

Quindi valuta bene a cosa ti potrebbe servire il diploma e se ne vale la pena. ;)

Non sono d'accordo con questi corsi di base perchè ci dovrebbe essere il liceo musicale per quelli; tanto vale lasciare tutto com'era.

Alcuni licei sono stati avviati, altri c'erano già... ma da qualche parte uno dovrà pur riuscire a conseguire il livello base per accedere al triennio. :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

domanda: se uno vuole diplomarsi a 16 anni per magari trovarsi posto in un'orchestra o fare un'ammissione a qualsiasi accademia...come fa? si spara?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
domanda: se uno vuole diplomarsi a 16 anni per magari trovarsi posto in un'orchestra o fare un'ammissione a qualsiasi accademia...come fa? si spara?

Eh, bella domanda! :ninja:

Teoricamente può iniziare il triennio anche mentre frequenta il liceo... però formalmente serve la maturità scolastica per conseguire la laurea. :o

Ma magari chiudono un occhio per quelli davvero bravi. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

domanda: se uno vuole diplomarsi a 16 anni per magari trovarsi posto in un'orchestra o fare un'ammissione a qualsiasi accademia...come fa? si spara?

Si, non prima però di aver presentato domanda al Direttore del Conservatorio che si riserva di accettarla solo dopo essersi consultato con chi di dovere :shiftyeyes_anim:

Scherzi a parte (mica tanto :thumbsup_still: ) ho fatto un rapido calcolo: se proprio non si può fare trienni e università dovrei diplomarmi al Biennio, se tutto va bene, intorno ai 30 anni... cioè dopo 15 anni di studio dell'Organo

(vabbè 13 perchè i primi 5 li ho fatti in 2)

3 anni di preaccademico e finisco al I della specialistica

II della specialistica

Triennio (fino ai 27)

Biennio (fino ai 29)

Non male no? Calcolato che col Vecchio mi sarei diplomato a 24/25 (già tardino)...

"Lei quanto ci ha messo a diplomarsi in Organo?"

"Eh, sa... 15 anni, ma ho fatto le cose fatte bene e con calma"

"Bene, con calma esca da dove è entrato :sarcastic_hand: "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

Si, non prima però di aver presentato domanda al Direttore del Conservatorio che si riserva di accettarla solo dopo essersi consultato con chi di dovere :shiftyeyes_anim:

Scherzi a parte (mica tanto :thumbsup_still: ) ho fatto un rapido calcolo: se proprio non si può fare trienni e università dovrei diplomarmi al Biennio, se tutto va bene, intorno ai 30 anni... cioè dopo 15 anni di studio dell'Organo

(vabbè 13 perchè i primi 5 li ho fatti in 2)

3 anni di preaccademico e finisco al I della specialistica

II della specialistica

Triennio (fino ai 27)

Biennio (fino ai 29)

Non male no? Calcolato che col Vecchio mi sarei diplomato a 24/25 (già tardino)...

"Lei quanto ci ha messo a diplomarsi in Organo?"

"Eh, sa... 15 anni, ma ho fatto le cose fatte bene e con calma"

"Bene, con calma esca da dove è entrato :sarcastic_hand: "

già....considerato che all'estero non conta tanto l'età, ma qui in Italia dove sono tutti incompetenti chi è giovane è automaticamente bravo :girl_prepare_fish:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

domanda: se uno vuole diplomarsi a 16 anni per magari trovarsi posto in un'orchestra o fare un'ammissione a qualsiasi accademia...come fa? si spara?

Lo possono fare quelli già in corsa nel vecchio ordinamento. Cioè anche quelli entrati lo scorso anno.

Con il nuovo ciccia. La laurea di I livello (triennio) la ottieni soltanto dopo la maturità. Anche in Europa è così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy