Jump to content

I migliori interpreti del Ring di Wagner


Mime

Recommended Posts

Perdonate l'intromissione, mi sono appena registrato e non sapevo dove presentarmi.


Come si evince dal mio "nick" sono un ascoltatore profano di musica classica e, da molto tempo desideravo dedicarmi all'ascolto del Ring di Wagner. Finalmente dopo aver spulciato il vostro forum come "utente anonimo" mi sono sentito pronto ed entusiasta per cominciare questo lavoro/piacere.


Ad oggi ho terminato l'ascolto (e la visione) del "Das Rheingold" e devo dire che l'ho trovato eccezionale. Per una migliore comprensione dell'opera mi sono servito sia di questo forum, sia di un video presente su Youtube dove le scene e i leitmotive vengono "spiegati" al pianoforte.


Ora mi sto dedicando al seguito e l'entusiasmo che mi trasmette non è cambiato.


Mi sono iscritto perché ci tenevo a ringraziarvi come forum (soprattutto molti utenti di cui non scrivo i nomi per evitare "elenchi della spesa"), continuerò a seguirvi.


Siete veramente dei grandi, un grosso grazie e continuate così!


Link to comment
Share on other sites

  • Replies 107
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ehi, ma sei il marito di Profana? :D



SCherzi a parte, clicca questo post e beccati gli interessantissimi pdf che contiene: libretti del Ring tradotti e con tanto di indicazioni grafiche dei leitmotive.


http://www.musica-classica.it/forum/index.php?/topic/16581-richard-wagner/?p=658323


Link to comment
Share on other sites

Perdonate l'intromissione, mi sono appena registrato e non sapevo dove presentarmi.

Come si evince dal mio "nick" sono un ascoltatore profano di musica classica e, da molto tempo desideravo dedicarmi all'ascolto del Ring di Wagner. Finalmente dopo aver spulciato il vostro forum come "utente anonimo" mi sono sentito pronto ed entusiasta per cominciare questo lavoro/piacere.

Ad oggi ho terminato l'ascolto (e la visione) del "Das Rheingold" e devo dire che l'ho trovato eccezionale. Per una migliore comprensione dell'opera mi sono servito sia di questo forum, sia di un video presente su Youtube dove le scene e i leitmotive vengono "spiegati" al pianoforte.

Ora mi sto dedicando al seguito e l'entusiasmo che mi trasmette non è cambiato.

Mi sono iscritto perché ci tenevo a ringraziarvi come forum (soprattutto molti utenti di cui non scrivo i nomi per evitare "elenchi della spesa"), continuerò a seguirvi.

Siete veramente dei grandi, un grosso grazie e continuate così!

Benvenuto :hi:. Non è che puoi mettere il collegamento del video di cui parli? Sembra interessante, grazie ;).

Link to comment
Share on other sites

Questa è la parte 1 su 3: >http://www.youtube.com/watch?v=Ikm_HDQoAnY Io l'ho trovata ben fatta (anche se non conosco tale Pietro Rigacci, mea culpa), si vede che ci mette entusiasmo!


Ah, non mi ero accorto di aver rubato il nickname :ph34r_anim:


Il lavoro con i libretti tradotti e le annotazioni sui leitmotive è impressionante, casualmente avevo trovato quello della Valchiria girovagando su google (e proprio con quel PDF stavo seguendo l'opera), ma non sapevo esistesse dell'intera tetralogia! Quindi grazie per avermi postato quel link!


Tenevo a dirci che arrivato all'atto terzo, scena 1 (ebbene sì, la famosa Cavalcata) mi sono venuti letteralmente i brividi, che tra l'altro erano già cominciati con il duello tra Hunding e Siegmund...


Link to comment
Share on other sites

Questa è la parte 1 su 3: >http://www.youtube.com/watch?v=Ikm_HDQoAnY Io l'ho trovata ben fatta (anche se non conosco tale Pietro Rigacci, mea culpa), si vede che ci mette entusiasmo!

Ah, non mi ero accorto di aver rubato il nickname :ph34r_anim:

Il lavoro con i libretti tradotti e le annotazioni sui leitmotive è impressionante, casualmente avevo trovato quello della Valchiria girovagando su google (e proprio con quel PDF stavo seguendo l'opera), ma non sapevo esistesse dell'intera tetralogia! Quindi grazie per avermi postato quel link!

Tenevo a dirci che arrivato all'atto terzo, scena 1 (ebbene sì, la famosa Cavalcata) mi sono venuti letteralmente i brividi, che tra l'altro erano già cominciati con il duello tra Hunding e Siegmund...

Grazie mille ;). Neanch'io lo conosco, comunque dopo lo ascolterò. Di brividi la Valchiria a me ne dà tanti, praticamente ininterrotti escluso il duetto Wotan-Fricka nel secondo atto. Ma la quarta scena del secondo atto, quando Brünnhilde preannuncia la morte a Siegmund è struggente.

TRa l'altro non mi sono spiegato perché Wotan lo faccia fuori. Una ripicca contro Fricka?

Penso di sì. O forse muore di crepacuore per la paura?

Link to comment
Share on other sites

Credo che Wotan "sistemi" Hunding per un eccesso di ira per quello che è costretto a fare..una sorta di redenzione e ripicca per la perdita di Siegmund.

Ho terminato il Siegfried....anche qua rimango senza parole.

Ma, per quanto ho apprezzato la scena finale tra Brunnhilde e Siegfried, devo ammettere che musicalmente non sono rimasto particolarmente colpito...forse perché arrivato a quel punto lo spettatore medio non vede l'ora di sapere come si evolve la situazione, ed è invece "costretto" ad assistere al lungo dialogo tra i due. Sono l'unico a pensarla così?

L'atto II è fenomenale, la parte del drago è brillante. Anche il prologo all'atto I è accattivante.

Premesso che dell'intera tetralogia sto vedendo quella diretta da Levine con la Metropolitan Orchestra, adoro James Morris, mi piace come canta e come presenza! Ma in quanto profano credo che debba risentirmi l'opera suonata da un'altra orchestra, soprattutto per poter apprezzare meglio l'atto III.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Salve a tutti, intervengo in questa discussione perché il punto è interessante: Wotan uccide Hunding - "inviandolo" così a Fricka ("Kniee vor Fricka") - per affermare la sua dignità di dio rispetto al servo Hunding: solo a un dio è riservato il diritto/dovere di esercitare il potere (dare la vita e la morte, in questo caso), anche se questo dovere è fortemente condizionato. La tragedia di Wotan è proprio in questo gesto disperato, attestazione di tremenda potenza e - al tempo stesso - di infinita impotenza.
In quanto al Siegfried, caro Profano, è normale che tu sia rimasto meno avvinto: delle quattro opere Siegfried è la meno convincente musicalmente, tanto che lo stesso Wagner, completato il secondo atto, lascerà per un po' Siegfried alla ricerca della strada per la rupe e sentirà il bisogno di dedicarsi ad altro: lo attende Tristano e la necessità di maturare ulteriormente. Quando riprenderà il mano il Ring sarà tutta un'altra musica.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy