Vai al contenuto
giovanni76

MENDELSSOHN

Recommended Posts

Trovo Mendelssohn un autore molto dolce e raffinato, capace di molte sonorità e caratteri diversi, ma mai esagerati. Io ho studiato il suo Rondò Capriccioso prima di passare a Chopin, e adesso dovrò studiare un suo studio in Si bemolle minore estremamente bello:


/>http://www.youtube.com/watch?v=dO7WybqivTk

Se dovessi descrivere Mendelssohn con un aggettivo direi: Etereo

E' sempre raffinato in tutto ciò che scrive, anche se il carattere del pezzo è allegro o tumultuoso. Nei pezzi più sentimentali però raggiunge il suo vero essere "etereo" come dico io :D Sicuramente un compositore sottovalutato!

Ma è splendido! La melodia mi pare venga suonata affidando una nota alla mano destra e una alla sinistra...

Mendelssohn riesce sempre a sorprendermi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno di voi ha potuto ascoltare o conoscere le "prime versioni" di alcune delle più celebri composizioni mendelssohniane uscite sul mercato negli ultimi anni? Se sì, cosa ne pensate?

Un anno fa avevo aperto una discussione su questo argomento, ma era andata spaventosamente deserta, o quasi.

Io ho il cd con la versione "romana" della Scozzese e la prima versione delle Ebridi (e il 3° concerto ricostruito). Non le sento da un po', ma ho un ricordo migliore della sinfonia che dell'ouverture.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho il cd con la versione "romana" della Scozzese e la prima versione delle Ebridi (e il 3° concerto ricostruito). Non le sento da un po', ma ho un ricordo migliore della sinfonia che dell'ouverture.

Se vuoi, possiamo parlarne anche qua.


/>http://www.musica-classica.it/forum/index.php?app=forums&module=forums&section=findpost&pid=510243

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest rambo

Non mi sembra che sia nessuna discussione aperta su Mendelssohn! possibile? :scratch_one-s_head: Io amo molto Mozart, ma Anche Felix per me è un mito!! Un romantico che ha saputo essere anche sereno, pur mantenedo l'imponenza tipica del romanticismo. Anche lui fanciullo prodigio che anzi raggiunse la maturita' artistica prima di Mozart e che purtroppo anch'egli peri' prematuramente.

Ne discutiamo?

A voi la parola!

si, sono d'accordo con te, Felix M. è stato un grande musicista per davvero, maestro della forma, classico e romantico nello stesso tempo, musicalmente ordinato nelle armonie, affascinante per alcune musiche che richiamano la Scozia o le terre nordiche, capolavori sono le sinfonie n.1 - 3 -4 -5, il concerto per violino ecc ecc...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un ascolto casuale (cioè, non era in agenda, ma me lo sono fatto volentieri) mi ha consentito di confermare una mia vecchia e personale teoria: ossia che le sinfonie di Mendelssohn sono tutte belle, sia pure in varia misura.

La Prima, spessissimo indicata come lavoro scolastico e immaturo, è a tutti gli effetti una bella e grintosa sinfonia in minore, piena di slancio, assolutamente non noiosa e orchestrata benissimo.

Pure la Quinta, la "Riforma", una delle meno considerate, probabilmente non ha la genialità dei temi dell'Italiana o la sofferta, onirica atmosfera visionaria della Scozzese (che resta il capolavoro), ma è costruita con sapienza e sentimento, senza contare che lo spunto tematico del secondo movimento è un Mendelssohn massimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un ascolto casuale (cioè, non era in agenda, ma me lo sono fatto volentieri) mi ha consentito di confermare una mia vecchia e personale teoria: ossia che le sinfonie di Mendelssohn sono tutte belle, sia pure in varia misura.

La Prima, spessissimo indicata come lavoro scolastico e immaturo, è a tutti gli effetti una bella e grintosa sinfonia in minore, piena di slancio, assolutamente non noiosa e orchestrata benissimo.

Pure la Quinta, la "Riforma", una delle meno considerate, probabilmente non ha la genialità dei temi dell'Italiana o la sofferta, onirica atmosfera visionaria della Scozzese (che resta il capolavoro), ma è costruita con sapienza e sentimento, senza contare che lo spunto tematico del secondo movimento è un Mendelssohn massimo.

E chi sarebbe quell'(in)sano di mente che affermerebbe che le sinfonie mendelssohniane sono di scarso valore? ;)

3798749411_d1a969466d.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No aspetta: ciò che si legge abitualmente è che la Terza è il picco massimo, seguito dall'Italiana, mentre Quinta e Seconda sono delle curiosità, e la Prima sarebbe da dimenticare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No aspetta: ciò che si legge abitualmente è che la Terza è il picco massimo, seguito dall'Italiana, mentre Quinta e Seconda sono delle curiosità, mentre la Prima sarebbe da dimenticare.

Ho letto anch'io più volte simili fandonie, ma come al solito ribadisco che bisogna sempre prestar fede alle proprie orecchie e non a ciò che si legge sui soliti manuali & Co., manuali che di solito fanno solo danni, soprattutto ai neofiti. :laughingsmiley:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto anch'io più volte simili fandonie, ma ribadisco sempre che bisogna sempre prestar fede alle proprie orecchie e non ciò che si legge sui soliti manuali & Co., manuali che di solito fanno solo danni, soprattutto ai neofiti. :laughingsmiley:

Questa quasi quasi me la metto come firma-aglio, sperando di tener lontano i critici maligni... :thumbsup_still:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le mie lasciano il posto alle vecchiette sull'autobus, parlano a bassa voce e danno del lei a tutti: sono educatissime! :thumbsup_still:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le mie lasciano il posto alle vecchiette sull'autobus, parlano a bassa voce e danno del lei a tutti: sono educatissime! :thumbsup_still:

Sei il mio eroe! :wub_anim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A parte gli scherzi, la Prima è sicuramente beethoveniana, ma ci ho trovato molta energia perfettamente romantica sotto tutti gli aspetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A parte gli scherzi, la Prima è sicuramente beethoveniana, ma ci ho trovato molta energia perfettamente romantica sotto tutti gli aspetti.

La Prima è la mia preferita, il primo movimento è grandioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un ascolto casuale (cioè, non era in agenda, ma me lo sono fatto volentieri) mi ha consentito di confermare una mia vecchia e personale teoria: ossia che le sinfonie di Mendelssohn sono tutte belle, sia pure in varia misura.

La Prima, spessissimo indicata come lavoro scolastico e immaturo, è a tutti gli effetti una bella e grintosa sinfonia in minore, piena di slancio, assolutamente non noiosa e orchestrata benissimo.

Pure la Quinta, la "Riforma", una delle meno considerate, probabilmente non ha la genialità dei temi dell'Italiana o la sofferta, onirica atmosfera visionaria della Scozzese (che resta il capolavoro), ma è costruita con sapienza e sentimento, senza contare che lo spunto tematico del secondo movimento è un Mendelssohn massimo.

La 5° mi è sempre piaciuta molto, soprattutto quel finale sul corale Ein feste Burg: contrappunto bachiano e romanticismo uniti insieme in maniera per me ottima. Il cofanetto di Abbado è ottimo anche per le belle ouvertures meno note messe, come quella per trombe che a me piace molto.

Finora solo la 2° mi è sembrata un po' un mattone, ma non l'ho mai ascoltata troppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La 5° mi è sempre piaciuta molto, soprattutto quel finale sul corale Ein feste Burg: contrappunto bachiano e romanticismo uniti insieme in maniera per me ottima. Il cofanetto di Abbado è ottimo anche per le belle ouvertures meno note messe, come quella per trombe che a me piace molto.

Finora solo la 2° mi è sembrata un po' un mattone, ma non l'ho mai ascoltata troppo.

Sì, la 2a pure per me non gli è venuta bene. Ha però, se non ricordo male, quel movimento delizioso - adagio religioso - il resto però non va giù nemmeno con una scatola di Geffer.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, la 2a pure per me non gli è venuta bene. Ha però, se non ricordo male, quel movimento delizioso - adagio religioso - il resto però non va giù nemmeno con una scatola di Geffer.

Che poi la 2° in realtà è l'ultima mi pare. Sulla numerazione delle sinfonie di Mendelssohn c'è un casino tremendo :D.

P.S.: Dagli estratti mi son sembrate belle anche le registrazioni di Dohnanyi. Qualcuno che le ha conferma? Me lo ricordo più poetico di Abbado.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sarebbe da dire anche che, come per Mozart, il concetto di "opera giovanile" non ha molto senso in Mendelssohn sia perchè ebbe una breve vita e sia per il talento precocissimo, già le sinfonie per archi sono opere compiute sul piano della forma e dell'invenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sarebbe da dire anche che, come per Mozart, il concetto di "opera giovanile" non ha molto senso in Mendelssohn sia perchè ebbe una breve vita e sia per il talento precocissimo, già le sinfonie per archi sono opere compiute sul piano della forma e dell'invenzione.

Beh, però si sente la differenza tra 1° e 3° sinfonia (per le sinfonie per archi ricordo meglio le ultime).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo, nella Terza il genio viene fuori nella sua maniera più compiuta, e cristallizza una vera e propria ballata romantica intrisa di sensitività.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, però si sente la differenza tra 1° e 3° sinfonia (per le sinfonie per archi ricordo meglio le ultime).

Indubbiamente, però la facilità di scrittura è sempre stata notevole, magari nelle prime opere si percepisce più l'apprendistato sul contrappunto che in seguito nei capolavori metterà al servizio della materia romantica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Indubbiamente, però la facilità di scrittura è sempre stata notevole, magari nelle prime opere si percepisce più l'apprendistato sul contrappunto che in seguito nei capolavori metterà al servizio della materia romantica.

Quello è sicuro, è uno dei compositori migliori da quel punto di vista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Prima è la mia preferita, il primo movimento è grandioso.

E' un bel lavoro: se si considera la raffinata strumentazione, con il notevole trattamento dei singoli strumenti e il dominio assoluto dell'intera orchestra, si potrebbe pensare che ci sia la mano di un compositore con una lunga esperienza alla spalle e non un adolescente alle prime armi. Successivamente, Mendelssohn orchestrò lo Scherzo dell'Ottetto e lo inserì in alcune esecuzioni della sinfonia come terzo movimento.

Sì, la 2a pure per me non gli è venuta bene. Ha però, se non ricordo male, quel movimento delizioso - adagio religioso - il resto però non va giù nemmeno con una scatola di Geffer.

E' veramente un "macigno" la Seconda. Di fatto, con la Prima, è completamente sparita dai programmi concertistici correnti, se si escludono rare riprese in Germania e Austria. Io la sentii alla Scala nel 2006 diretta da Chailly: fino all'adagio si segue abbastanza bene, poi comincia l'Ode, con infiniti recitativi e tediosi interventi corali e si scade in un fiacco stile "alla Spohr".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Successivamente, Mendelssohn orchestrò lo Scherzo dell'Ottetto e lo inserì in alcune esecuzioni della sinfonia come terzo movimento.

Abbado l'ha registrato nel suo cofanetto (mettendolo comunque a parte).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...