Vai al contenuto

Studi per violino


Lulli
 Condividi

Recommended Posts

Per ora so studiando il primo...sono arrivata alla Siciliana che sicuramente è più decente del primo tempo....

sono sicura che mi saranno utili per affrontare poi Bach...che per fortuna è MUSICA!!!!!però penso che non approfondirò gli altri divertimenti anche perchè.... cosa assurda....questo libro l'hanno aggiunto quest'anno in programma e solo nell'esame di passaggio dal 6°al7°anno(che per me coincide con l'esame di conferma)...poi scompare...!!!! :ph34r: boh...i misteri del conservatorio....però in questo caso meglio così!

mi fa piacere che anche altri poveri disgraziati come me abbiano intrapreso la conoscenza mistica di questi così detti divertimenti!!!! <_<

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 months later...
  • Risposte 105
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

  • 1 year later...
  • 8 months later...

Apro questo topic perchè ho un piccolo dubbio.

E' da diverso tempo che mi sto impiccando con gli studi del Kreutzer. però mi è giunta voce che non tutte le edizioni sono uguali. Temo che la mia edizione (la Galamian) sia diversa da altre sia come numero (o ordine) degli studi sia come arcate e colpi d'arco.

Per spiegarmi meglio, la mia insegnante ha detto che quello che per me è lo studio numero 1 non c'è bisogno di farlo perchè non si trova in tutte le edizioni e perchè non lo considerano nell'estrazione agli esami. Quindi se ad esempio viene estratto il numero 1 all'esame si intende quello che per me è il 2 (cioè quello studio a quartine con le varianti) ? ma questo significa che tutti i miei studi sono slittati di un'unità? rischierei davvero di capirmi male con la commissione agli esami!

Inoltre quando facevo il conservatorio ricordo che una ragazza al quinto ha avuto dei problemi con la commissione perchè nella sua edizione c'era un colpo d'arco o addirittura una figurazione ritmica differente (non mi ricordo in quale studio però).però mi sa che aveva un'edizione diversa dalla mia.

Link al commento
Condividi su altri siti

guarda, sui numeri direi che il problema non esiste, tanto devi portarli tutti... :)

male che vada arrivi lì e ti confronti con gli altri candidati, per evitare figure barbine.

per i colpi d'arco... la mia prof di pianoforte complementare mi ha detto (a proposito di clementi): se qualcosa non torna perchè hai un'edizione diversa, tu vai lì col libro e carta canta. è mica colpa tua se hai un'edizione diversa.

cioè se ti contestano un'arcata o un colpo d'arco tu fagli vedere il libro e la cosa deve finire lì... che se la prendano con galamian se ne hanno il coraggio! :)

questo direi a rigor di logica. poi sai benissimo che lo stronzone che ha capito tutto della vita e che ti si impunta sul dettaglio lo puoi trovare sempre... in quel caso come dice il mio prof scherzando: "sei autorizzato a dirgli: l'arcata ve la faccio, però andatevene a .... !!"

come sei messa sul kreutzer? a me ne mancano una decina abbondante, di cui tre sono sui trilli, ma gli altri sono semplici, quelli complicati li ho visti più o meno tutti.

ho quasi finito i tre a corde doppie... belli per carità, ma complicati... il 41 non finisce più...

però mi diverto molto più a studiare quelli che, ad esempio, le sonate di vivaldi...

Apro questo topic perchè ho un piccolo dubbio.

E' da diverso tempo che mi sto impiccando con gli studi del Kreutzer. però mi è giunta voce che non tutte le edizioni sono uguali. Temo che la mia edizione (la Galamian) sia diversa da altre sia come numero (o ordine) degli studi sia come arcate e colpi d'arco.

Per spiegarmi meglio, la mia insegnante ha detto che quello che per me è lo studio numero 1 non c'è bisogno di farlo perchè non si trova in tutte le edizioni e perchè non lo considerano nell'estrazione agli esami. Quindi se ad esempio viene estratto il numero 1 all'esame si intende quello che per me è il 2 (cioè quello studio a quartine con le varianti) ? ma questo significa che tutti i miei studi sono slittati di un'unità? rischierei davvero di capirmi male con la commissione agli esami!

Inoltre quando facevo il conservatorio ricordo che una ragazza al quinto ha avuto dei problemi con la commissione perchè nella sua edizione c'era un colpo d'arco o addirittura una figurazione ritmica differente (non mi ricordo in quale studio però).però mi sa che aveva un'edizione diversa dalla mia.

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie per la risposta, caro corregionale ^^! la mia paura era di fraintendere e portare lo studio sbagliato ;-)

va bè che ancora c'è tempo prima di fare il quinto, con l'università e tutto il resto è davvero dura, però sono rimasta perplessa quando la mia insegnante mi ha detto che il numero 1 non c'è bisogno di studiarlo, cioè non è che non mi fidi di lei ma mi sembra strano!

Tu ne sai qualcosa?Hai anche tu l'edizione Galamian?

Questi giorni sto studiando quello a corde doppie che da me è il 24, con le ottave. Però devo ancora iniziare gli altri 2 a corde doppie. per quello che riguarda quelli a corde semplici, anche a me mancano una decina..però quelli più difficili :-( Immagino che quelli con i trilli saranno molto noiosi! La sonata di Corelli è a posto, e anche con le scale più o meno ci sto. Però mi mangio le mani quando penso che se avessi avuto un percorso diverso (magari senza cambiare tutti quegli insegnanti) a quest'ora il quinto lo avrei già fatto da un pezzo. E invece lo farò a 22 anni, mi consolo pensando che l'importante è andare avanti e non arrendersi!

Quali porti a corde doppie oltre il 41? ma tu sei interno o fai da privatista?

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
Apro questo topic perchè ho un piccolo dubbio.

E' da diverso tempo che mi sto impiccando con gli studi del Kreutzer. però mi è giunta voce che non tutte le edizioni sono uguali. Temo che la mia edizione (la Galamian) sia diversa da altre sia come numero (o ordine) degli studi sia come arcate e colpi d'arco.

Per spiegarmi meglio, la mia insegnante ha detto che quello che per me è lo studio numero 1 non c'è bisogno di farlo perchè non si trova in tutte le edizioni e perchè non lo considerano nell'estrazione agli esami. Quindi se ad esempio viene estratto il numero 1 all'esame si intende quello che per me è il 2 (cioè quello studio a quartine con le varianti) ? ma questo significa che tutti i miei studi sono slittati di un'unità? rischierei davvero di capirmi male con la commissione agli esami!

Inoltre quando facevo il conservatorio ricordo che una ragazza al quinto ha avuto dei problemi con la commissione perchè nella sua edizione c'era un colpo d'arco o addirittura una figurazione ritmica differente (non mi ricordo in quale studio però).però mi sa che aveva un'edizione diversa dalla mia.

in genere l'edizione di riferimento per i quinti (e per gli ottavi) è l'edizione di Galamian della International New York Music Company. Hai detto bene, lo studio n.,1 (quello con tutte note lunghe) non si porta al quinto, a me nell'estrazione per non fare casino hanno direttamente tolto il numero 1 :D

un'altra differenza fondamentale sta nello studio n.23, quello con le cadenze, spesso si fa fare il 23 di un'altra edizione che mi sembri porti il numero 21.

cmq stà tranquilla, a meno di equivoci il numero degli studi dovrebbe coincidere :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Complimenti a tutti ragazzi! dai vostri discorsi capisco che ce la state mettendo tutta per preparare quest'esame! Per chi deve ancora iniziare il Kreutzer invece io consiglio, prima di scegliere una edizione piuttosto che un'altra, di visionare l'edizione di Giovanni Antonioni, che è un Maestro del Conservatorio di Roma che, a che ne so io, va in pensione quest'anno, io lo faccio usare ai miei allievi perchè è un libro completo non solo di tutti gli studi che secondo me andrebbero studiati tutti a prescindere da quelli che poi si porteranno all'esame, ma anche degli esercizi di preparazione agli studi (per quelli veramente motivati a fare bene!!! eh eh!) e di tutte le annotazioni che riguardano le varie edizioni (è vero infatti che non tutto coincide, sia per le arcate che per le note) così col proprio maestro si può decidere quale fare sapendo quale è originale e quale no... Buon lavoro quindi!

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 11 months later...

ehi ciao ragazzi in questi tempi il mio rpof mi sta dando un sacco di studi sulla tecnica mi ha detto che sono importanti ma dopo una mezzora che li sto studianodo mi in cominciano a fare male le dita e il polso !!! perchè???? poi dopo un po diventano un po noiosi!! c'è un modo per farli essere meno noiosi??? ciao! :thumbsup_anim:

Modificato da Fede_Rinhos
cerca di limitare l'entusiasmo per cortesia. usare così tante volte la stessa lettera rende disturbante la lettura ;-)
Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos

ehi ciao ragazzi in questi tempi il mio rpof mi sta dando un sacco di studi sulla tecnica mi ha detto che sono importanti ma dopo una mezzora che li sto studianodo mi in cominciano a fare male le dita e il polso !!! perchè???? poi dopo un po diventano un po noiosi!! c'è un modo per farli essere meno noiosi??? ciao! :thumbsup_anim:

forse stringi troppo la mano sx, è facile nella tecnica (ancora piu' che nei brani di musica).

guarda, per non annoiarti sugli esercizi di tecnica, io ti consiglio di pensare ai benefici che ti portano. spesso dopo che ho fatto 2-3 ore di scale dopo mi sento un semi-Dio :lol: e quindi me lo faccio piacere. certe giornate sono arrivato a fare 5-6 ore di pura tecnica (ma te lo sconsiglio, non fa certo così bene). quindi pensa ai benefici che ti dà e vedrai che il puntare alla perfezione non ti annoierà ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao!volevo un consiglio,cosa posso studiare prima del kreutzer?il mio prof mi ha fatto solo fare il Mazas,poi subito il kreutzer...pero io lo trovo molto più complicato...sto tribolando da matti...non ci sono altri studi preparatori da fare prima?

Link al commento
Condividi su altri siti

forse stringi troppo la mano sx, è facile nella tecnica (ancora piu' che nei brani di musica).

guarda, per non annoiarti sugli esercizi di tecnica, io ti consiglio di pensare ai benefici che ti portano. spesso dopo che ho fatto 2-3 ore di scale dopo mi sento un semi-Dio :lol: e quindi me lo faccio piacere. certe giornate sono arrivato a fare 5-6 ore di pura tecnica (ma te lo sconsiglio, non fa certo così bene). quindi pensa ai benefici che ti dà e vedrai che il puntare alla perfezione non ti annoierà ;)

grazie fede_rinhos!! ci sei sempre per tutti complimenti!!!! :thumbsup_anim:

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos

ciao!volevo un consiglio,cosa posso studiare prima del kreutzer?il mio prof mi ha fatto solo fare il Mazas,poi subito il kreutzer...pero io lo trovo molto più complicato...sto tribolando da matti...non ci sono altri studi preparatori da fare prima?

boh, io mi ricordo che mi sono fatto un bel po' di Sitt prima....esercizi in posizione fissa (i primi tre volumi mi pare) e coi cambi di posizione...chiedi al tuo maestro, Kreutzer è tanto difficile se ti approcci solo con Mazas

grazie fede_rinhos!! ci sei sempre per tutti complimenti!!!! :thumbsup_anim:

prego, ci mancherebbe ;) vi siete iscritti un sacco di giovani volenterosi, fa soltanto piacere poter essere utili se si può (nonostante dopo 13 anni passati a studiare con l'élite italiana della musica io dica ancora un sacco di pirlate :lol: ). Basta essere educati e non seminare zizzania inutile, insomma, essere in buona fede, e il favore viene ricambiato. altrimenti....pure! (e a buon intenditor...)

;)

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao!volevo un consiglio,cosa posso studiare prima del kreutzer?il mio prof mi ha fatto solo fare il Mazas,poi subito il kreutzer...pero io lo trovo molto più complicato...sto tribolando da matti...non ci sono altri studi preparatori da fare prima?

anche io sono passato da mazas a kreutzer, ma per me è un discorso a parte... il mio vecchio insegnante mi aveva fatto fare neanche metà mazas e poi kreutzer praticamente senza tecnica (no comment), lui aveva la fissa per il campagnoli e per lui nel campagnoli stava tutto lo scibile violinistico (niente sevcik, niente schradieck, giusto le scale mi faceva studiare, bah...), infatti mi ero trovato malissimo.

come al solito sono d'accordo cone fede ed anche io penso che dal mazas al kreutzer il salto sia notevole (con me è stato necessario diciamo per limitare i danni della precedente gestione tecnica), però posso dirti che se ti metti sotto triboli parecchio solo all'inizio. i primi studi (e con primi intendo i numeri 1, 7, 13 che sono i primi che ho fatto) ci mettevo più di un mese a prepararli, mentre adesso che sono agli ultimi 5 gliene porto abbastanza tranquillamente uno a settimana.

lo scoglio è grosso, ma fidati sarà via via più agevole proseguire (almeno così è stato per me)

Link al commento
Condividi su altri siti

Io complessivamente prima del Kreutzer avevo studiato (non chiedetemi in quale ordine che sono passati dieci anni):

- Sitt volume 2 (studi fissi 2°, 3°. 4°, 5° posizione)

- Sitt volume 3 (cambi di posizione)

- Mazas, studi melodici e progressivi

- Mazas, studi brillanti (qualcuno, sono piuttosto difficili)

- Kayser, 36 studi elementari e progressivi per vl

- Wohlfahrt, 60 studi per vl solo

Magari in questa biblioteca trovi qualcosa che ti ispira :)

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao!volevo un consiglio,cosa posso studiare prima del kreutzer?il mio prof mi ha fatto solo fare il Mazas,poi subito il kreutzer...pero io lo trovo molto più complicato...sto tribolando da matti...non ci sono altri studi preparatori da fare prima?

Una bella ripassata al Kayser op. 20 e soprattutto Dont op. 37 :thumbsup_still:

Nel frattempo dovresti studiare qualcosa per le doppie corde, ad es. Polo.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 6 months later...

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy