Vai al contenuto
Guest arabafenice

strumenti piu difficili da suonare

Recommended Posts

Guest arabafenice

secondo voi qual e' lo strumento piu difficile da suonare?

Lo so..ogni strumento ha le sue difficolta..ma ne esiste uno piu difficile rispetto ad un altro?!

ad esempio il pf al primo impatto puo sembrare semplice..diversamente il vlino, soprattutto perche la posizione che si deve assumere non e' per niente naturale!!

voi che ne pensate??

e' una domanda di pura curiosita'...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corno naturale

è praticamente uguale al corno a macchina, solo che quest'ultimo è l'unione, in un unico strumento, di corni naturali tagliati in tutte le tonalità. Le serie degli armonici, però, restano le stesse e quindi anche la fatica dello strumentista che deve continuamente correggere gli armonici stonati :wacko: (e il più delle volte non ci riesce :ninja: )

L'unica differenza è che nel corno naturale le note intermedie tra un armonico e l'altro si ottengono chiudendo la campana con la mano, se si è in un registro medio-acuto, o non si possono proprio fare (nel registro grave).

Confermo comunque la difficoltà! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo voi qual e' lo strumento piu difficile da suonare?

Lo so..ogni strumento ha le sue difficolta..ma ne esiste uno piu difficile rispetto ad un altro?!

ad esempio il pf al primo impatto puo sembrare semplice..diversamente il vlino, soprattutto perche la posizione che si deve assumere non e' per niente naturale!!

voi che ne pensate??

e' una domanda di pura curiosita'...

dipende anche dalla predisposizione personale, ci sono persone nate con una certa attitudine (per loro fortuna) e quindi hanno più facilità con certi strumenti rispetto ad altri, però secondo me il violino è molto difficile perchè le note non sono segnate e basta spostarsi di poco sulla tastiera per cambiare nota, da qui il famoso virtuosismo ; cmq anche il pianoforte è uno stumento complesso che richiede molta dedizione ed elasticità mentale..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In generale tutti gli strumenti sono parimenti difficili, se vuoi suonarli veramente bene.

Comunque forse gli ottoni, in particolare quelli 'naturali', sono quelli che, per essere usati al meglio, hanno bisogno di maggiore allenamento, soprattutto il corno e forse anche il cornetto (spaventosamente difficile da tenere intonato!). Per non parlare della quantità enorme di fiato che richiedono!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e che strumento e'?!?! :scratch_one-s_head:

lp_cuban_style.jpg

da non confondere con questo

ghiro.jpg:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest arabafenice

questo è ancora piu' difficile da suonare :rofl:

:sarcastic: sisi..!! certo! grazie cmq..scusat l'ignoranza!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difficile da suonare, ma fino a un certo punto: sono in tanti gli ottimi esecutori che hanno inciso il celebre concerto per ghiro organizzato e orchestra di Johann Stamitz.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

:sarcastic: sisi..!! certo! grazie cmq..scusat l'ignoranza!

figurati, scusami tu se ti ho risposto in quel modo idiota :lol:

era una piccola polemica per dire che secondo me non esiste uno strumento piu' difficile degli altri, dipende innanzitutto da come si suona e poi dai pezzi che suoni. Qualcuno potrebbe pensare che suonare i timpani sia piu' facile che suonare il pianoforte, ma poi fammi il solo dell'Intermezzo interrotto del Concerto per orchestra di Bartok e sentiamo i porchi che volano :o oppure magari si pensa che suonare lo xilofono sia una baggianata, quando in realtà è uno strumento dalla difficoltà estrema perché devi, nello stesso momento (come dice Facchin) guardare note, direttore e tastiera. e non ti puoi permettere di sbagliare. ultimo esempio, il contrabbasso. Si pensa che si debbano fare due note in croce e chiunque potrebbe riuscirci. Bene, questo si ascolti Bottesini e sentiamo come cambia idea :D

quindi secondo me la risposta non esiste. Ma non per retorica, non per qualunquismo. E' così e basta. Invece si potrebbe discutere sull'effettiva difficoltà dei diplomi degli strumenti. In quel caso avrei qualcosa da dire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

cmq la foto del ghiro è carinissima e adesso diventa il mio avatar :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

dipende anche dalla predisposizione personale, ci sono persone nate con una certa attitudine (per loro fortuna) e quindi hanno più facilità con certi strumenti rispetto ad altri, però secondo me il violino è molto difficile perchè le note non sono segnate e basta spostarsi di poco sulla tastiera per cambiare nota, da qui il famoso virtuosismo ; cmq anche il pianoforte è uno stumento complesso che richiede molta dedizione ed elasticità mentale..

:huh: ?

a parte che magari è il pianoforte dove basta spostarsi di poco e si sbaglia nota (nel violino al limite si stona, che è sempre meglio di sbagliare nota, credimi :D). E poi che c'entra il virtuosismo? Sbagliare nota è da virtuosi? :D

cmq si potrebbe dire che in genere, parlando degli archi, gli strumenti piu' diventano grandi, piu', a parità di repertorio, sono difficili da suonare. Ecco perché raramente si vedono passi virtuosi su viole e contrabbassi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Invece si potrebbe discutere sull'effettiva difficoltà dei diplomi degli strumenti. In quel caso avrei qualcosa da dire.

Ovvero? :blink:

Ti riferisci agli anni di studio? Alla disparità tra commissioni d'esame?

Più che di difficoltà parlerei di immediatezza... certi strumenti sono più immediati in risposta sonora (vedi pianoforte) rispetto ad altri.

E proprio a discapito degli anni di studio,reputo molto complessi gli strumenti a fiato

dove il suono prende vita proprio dal fiato del suonatore e c'è un evidente limite legato alla respirazione

dell'individuo.

Primo fra tutti: l'oboe. :wub:

Ma è solo un'opinione personale.

Ps. dimenticavo... tesi a favore: scarsità di bimbi prodigio nel settore. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dubito a 8 anni possano esistere bambini prodigio coi polmoni già completamente formati in grado di fare i virtuosi coi fiati.

E dato che l'epoca dei Besozzi è passata dubito ne vedremo nel prossimo futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovvero? :blink:

Ti riferisci agli anni di studio? Alla disparità tra commissioni d'esame?

Secondo me più che altro Fede si riferiva alla disparità tra i programmi d'esame dei vari strumenti... Il diploma di pianoforte è una relativa cavolata (un recital di un'ora) rispetto, per esempio, al diploma di violino :o

Non sarebbe giusto confrontare diplomi di scuole decennali (cioè con tre esami di strumento come pianofrte, violino, arpa, viola eccetera) con diplomi di scuole di durata inferiore (tipo tutti i fiati) perché è ovvio che facendo un esame in meno devono necessariamente avere più roba ad estrazione e studi anche al diploma oltre ai pezzi da concerto soliti.

Ad ogni modo ribadisco che la prima volta che ho assistito ad un diploma di violino sono rimasta allibita :ninja:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e il diploma di Violoncello? U_U

Un concerto intero, una sonata antica tra 4 possibili, DODICI capricci di Piatti, 4 studi dal difficile al difficilissimo di Grützmacher (insuonabili), DUE suite di Bach (intere)....in tutto circa 3 ore di musica, di cui 1 ora e mezza (almeno) puramente di brani virtuosistici ò_ò

dai su, ammettetelo che siamo i più bravi U_ù

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dubito a 8 anni possano esistere bambini prodigio coi polmoni già completamente formati in grado di fare i virtuosi coi fiati.

E dato che l'epoca dei Besozzi è passata dubito ne vedremo nel prossimo futuro.

Le ultime parole famose...

[media]http://www.youtube.com/watch?v=eyz6lpIOUNE&feature=related

[media]http://www.youtube.com/watch?v=zIaLbhyY7LE&feature=related

[media]http://www.youtube.com/watch?v=MG9D8JjlGow

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E dato che l'epoca dei Besozzi è passata dubito ne vedremo nel prossimo futuro.

Oh, che bello, si imparano sempre cose nuove! :)

Secondo me più che altro Fede si riferiva alla disparità tra i programmi d'esame dei vari strumenti... Il diploma di pianoforte è una relativa cavolata (un recital di un'ora) rispetto, per esempio, al diploma di violino :o

Purtroppo non ho ancora avuto la fortuna di andare ad assistere ad un diploma... ma leggevo

i programmi e c'era "Saggio di lezione da tenersi ad un alunno (dal I al VI corso)." :blink: ma che roba eh?

Fede hai davvero dovuto tenere un saggio di lezione?!

Per il resto... no, non ho intenzione di confrontare i programmi, anche perché le malelingue si appellano

a quelli "io devo studiare di più, più anni", "io c'ho più esami", "io blablabla".

Volendo ci si appella anche ai limiti di età... :D però ora con i trienni non c'è più gusto.

dai su, ammettetelo che siamo i più bravi U_ù

?_?

Le ultime parole famose...

Per la serie... uno su mille ce la fa'! :blum:

E a scanso di equivoci ribadisco "scarsità" non "assenza". ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

e il diploma di Violoncello? U_U

Un concerto intero, una sonata antica tra 4 possibili, DODICI capricci di Piatti, 4 studi dal difficile al difficilissimo di Grützmacher (insuonabili), DUE suite di Bach (intere)....in tutto circa 3 ore di musica, di cui 1 ora e mezza (almeno) puramente di brani virtuosistici ò_ò

dai su, ammettetelo che siamo i più bravi U_ù

devo ammettere che ho sempre pensato che il diploma di Violoncello sia l'unico a "tenere testa" a quello di violino :D

Oh, che bello, si imparano sempre cose nuove! :)

Purtroppo non ho ancora avuto la fortuna di andare ad assistere ad un diploma... ma leggevo

i programmi e c'era "Saggio di lezione da tenersi ad un alunno (dal I al VI corso)." :blink: ma che roba eh?

Fede hai davvero dovuto tenere un saggio di lezione?!

già! è stata una comica :lol: :lol: cmq tantissime volte la mia insegnante mi diceva "adesso arriva un mio allievo, fagli lezione che io vado a prendermi un caffé" :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo non ho ancora avuto la fortuna di andare ad assistere ad un diploma... ma leggevo

i programmi e c'era "Saggio di lezione da tenersi ad un alunno (dal I al VI corso)." :blink: ma che roba eh?

Fede hai davvero dovuto tenere un saggio di lezione?!

Io per mancanza di gagni da sfruttare a quell'ora della mattina, ho fatto lezione alla mia pianista (che di anni ne aveva 45 e non aveva mai preso un Violoncello in mano prima d'allora :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
già! è stata una comica :lol: :lol: cmq tantissime volte la mia insegnante mi diceva "adesso arriva un mio allievo, fagli lezione che io vado a prendermi un caffé" :rofl:
Io per mancanza di gagni da sfruttare a quell'ora della mattina, ho fatto lezione alla mia pianista (che di anni ne aveva 45 e non aveva mai preso un Violoncello in mano prima d'allora :D )

Ma allora... se uno vuole farsi qualche lezione aGGratis di uno strumento ad arco basta che si aggiri nelle aule durante i diplomi e si offra come volontario. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

Ma allora... se uno vuole farsi qualche lezione aGGratis di uno strumento ad arco basta che si aggiri nelle aule durante i diplomi e si offra come volontario. :lol:

nel mio caso hanno preso il primo sfigato che si stava leggendo un giornale, anche lui non aveva mai preso un violino in mano :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy