Vai al contenuto
luciaa

concerto n 1 di weber per il 5 anno....

Recommended Posts

secondo voi è un pezzo fattibile per un quinto corso??

Si è fattibile, però io non te lo consiglio perchè è lungo e impegnativo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
secondo voi è un pezzo fattibile per un quinto corso??

Se è per te, dovresti trovare (ovviamente con l'insegnante) il pezzo che ti si adatta meglio, non viceversa.

Se hai tecnica e virtuosismo è un tipo di brano, se invece sei più melodica e vai meglio nel fraseggio è altro tipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se è per te, dovresti trovare (ovviamente con l'insegnante) il pezzo che ti si adatta meglio, non viceversa.

Se hai tecnica e virtuosismo è un tipo di brano, se invece sei più melodica e vai meglio nel fraseggio è altro tipo.

si infatti è quello che penso anch'io...il m io maestro è sempre stato contrario ai brani fatti come si dice da me "alla boia del cane" per lui conta molto la maturita' e l'interpretazione ma l'altro giorno è saltato fuori con questa affermazione "forse potresti anche provare a fare il 1 di weber"all'inizio pensavo scherzasse e pensavo fosse per il diploma ma ha precisato "no no per il 5!" :sweatingbullets_x:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si infatti è quello che penso anch'io...il m io maestro è sempre stato contrario ai brani fatti come si dice da me "alla boia del cane" per lui conta molto la maturita' e l'interpretazione ma l'altro giorno è saltato fuori con questa affermazione "forse potresti anche provare a fare il 1 di weber"all'inizio pensavo scherzasse e pensavo fosse per il diploma ma ha precisato "no no per il 5!" :sweatingbullets_x:

Se non ti ha sopravvalutato (cosa che non credo) significa che sei veramente in gamba quindi ce la potresti fare.

A questo punto dipende da quanto impegno deve profondere per arrivare allo scopo.

In parole povere, il gioco vale la candela?

Per me in definitiva, oltre l'Insegnante che propone è anche lo studente che deve ponderare non credi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
secondo voi è un pezzo fattibile per un quinto corso??

Se lui ti ha detto forse,

voleva dire che era un'idea da non scartare, non da fare .

Vediti questo filmato, se studi a pesaro conoscerai questo clarinettista,

è molto bravo.

Dunque il primo concerto di weber è mlto più facile di quello d'obbligo per il diploma, quindi potrebbe essere portato anche al quinto.

Non è mia sola opinione che un pezzo difficile porta a mettere in vista i propri limiti,

cioè se fai un pezzo difficile devi studiare tantissimo e il risultato che magari non hai una riuscita eccellente.

In questo primo concerto, è importantissimo il suono e l'interpretazione, più che la tecnica, l'ho sentito eseguire in modo eccelso al diplomino del quinto, quindi si può fare, ammesso che tu abbia suono e interpretazione a sufficenza.

Comunque sta sempre al tuo insegnante capire cosa può farti fare bella figura.

Sei al quarto vero?

Potresti passare l'estate a migliorare il suono e studiarti i passaggi tecnici,

così l'anno prossimo perfezioni il tutto e curi le carenze, oltre che l'interpretazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se lui ti ha detto forse,

voleva dire che era un'idea da non scartare, non da fare .

Vediti questo filmato, se studi a pesaro conoscerai questo clarinettista,

è molto bravo.

Dunque il primo concerto di weber è mlto più facile di quello d'obbligo per il diploma, quindi potrebbe essere portato anche al quinto.

Non è mia sola opinione che un pezzo difficile porta a mettere in vista i propri limiti,

cioè se fai un pezzo difficile devi studiare tantissimo e il risultato che magari non hai una riuscita eccellente.

In questo primo concerto, è importantissimo il suono e l'interpretazione, più che la tecnica, l'ho sentito eseguire in modo eccelso al diplomino del quinto, quindi si può fare, ammesso che tu abbia suono e interpretazione a sufficenza.

Comunque sta sempre al tuo insegnante capire cosa può farti fare bella figura.

Sei al quarto vero?

Potresti passare l'estate a migliorare il suono e studiarti i passaggi tecnici,

così l'anno prossimo perfezioni il tutto e curi le carenze, oltre che l'interpretazione.

Il primo concerto di Weber sarà anche più facile del secondo ma non è vero che contano solo suono e interpretazione, anche tecnicamente può creare problemi. Per il 5° è sicuramente più indicato il concertino di Weber

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il primo concerto di Weber sarà anche più facile del secondo ma non è vero che contano solo suono e interpretazione, anche tecnicamente può creare problemi. Per il 5° è sicuramente più indicato il concertino di Weber

quoto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forse sono cambiati i tempi.. ma quando ho fatto io il diplomino era "regola" pensare di più agli studi che al pezzo da concerto.. l'esame del compimento inferiore( x come la penso io) serve a dare una dimostrazione della maturità tecnica ed interpretativa raggiunta(ed infatti ci sono gli studi di Cavallini) portare un concerto che dura oltre 20 minuti molto difficile da eseguire(x me è più difficile del 2° di Weber) mi sembra una cosa assurda anche considerando che poi si devono eseguire gli studi ecc... ci sono molte soluzioni a partire dal concertino di weber(come ti è già stato consigliato) non serve dimostrare di essere dei mostri con l'alto rischio di avere dei problemi..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se lui ti ha detto forse,

voleva dire che era un'idea da non scartare, non da fare .

Vediti questo filmato, se studi a pesaro conoscerai questo clarinettista,

è molto bravo.

Dunque il primo concerto di weber è mlto più facile di quello d'obbligo per il diploma, quindi potrebbe essere portato anche al quinto.

Non è mia sola opinione che un pezzo difficile porta a mettere in vista i propri limiti,

cioè se fai un pezzo difficile devi studiare tantissimo e il risultato che magari non hai una riuscita eccellente.

In questo primo concerto, è importantissimo il suono e l'interpretazione, più che la tecnica, l'ho sentito eseguire in modo eccelso al diplomino del quinto, quindi si può fare, ammesso che tu abbia suono e interpretazione a sufficenza.

Comunque sta sempre al tuo insegnante capire cosa può farti fare bella figura.

Sei al quarto vero?

Potresti passare l'estate a migliorare il suono e studiarti i passaggi tecnici,

così l'anno prossimo perfezioni il tutto e curi le carenze, oltre che l'interpretazione.

ciao esatto si sono al 4...Sergio Bosi lo conosco eccome di fama poichè si è diplomato con il mio attuale maestro di musica d'insieme purtoppo non studio a pesaro anche se so che ci sono bravi insegnanti....!!!devo sicuramente migliorare l'interpretazione e il modo di fare i colori poichè prima di entrare in conservatorio mi era stato detto di suonare il piu forte possibile senza badare a dinamiche e colori...per il suono diciamo che me la cavo ....c'è sempre lo staccato che crea qualche problemino e la gola...ma per il resto diciamo che me la cavo a suonare...poi certo il mio maestro va a dire in giro che verro' su bene se mi impregno ecc ecc ma a questo non bado molto...comunque grazie per il consiglio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se è possibile ma a livello storico sarebbe quello di J. Stamitz il primo (mi sembra) in ordine cronologico.

Sicuramente d'effetto ma ripeto non saprei se è stato mai preso in considerazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se è possibile ma a livello storico sarebbe quello di J. Stamitz il primo (mi sembra) in ordine cronologico.

Sicuramente d'effetto ma ripeto non saprei se è stato mai preso in considerazione.

beh oggi il mio maestro mi ha detto che mi portera' un concerto di un autore che non conosco....penso che sia Krommer...com'è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh oggi il mio maestro mi ha detto che mi portera' un concerto di un autore che non conosco....penso che sia Krommer...com'è?

Mi pare che Krommer abbia scritto più di un concerto per clarinetto, ma io conosco solo quello in Mib maggiore (Op.36) e secondo me è bellissimo. Ma mi sembra molto impegnativo per un 5° anno, più che altro per l'interpretazione. Krommer è un musicista quasi coetaneo di Mozart, (ci sono solo tre anni di differenza tra i due), la sua musica è ancora molto legata allo stile e alle prassi esecutive settecentesche. Devi avere un suono molto delicato e lo stesso vale per lo stccato, sicurezza nell'intonazione e molta tecnica per fare i passaggi puliti. Non so se tu possiedi queste qualità perchè non ti ho mai sentito suonare, ma se il tuo maestro te l'ha consigliato sarà perchè ritiene che lo puoi fare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare che Krommer abbia scritto più di un concerto per clarinetto, ma io conosco solo quello in Mib maggiore (Op.36) e secondo me è bellissimo. Ma mi sembra molto impegnativo per un 5° anno, più che altro per l'interpretazione. Krommer è un musicista quasi coetaneo di Mozart, (ci sono solo tre anni di differenza tra i due), la sua musica è ancora molto legata allo stile e alle prassi esecutive settecentesche. Devi avere un suono molto delicato e lo stesso vale per lo stccato, sicurezza nell'intonazione e molta tecnica per fare i passaggi puliti. Non so se tu possiedi queste qualità perchè non ti ho mai sentito suonare, ma se il tuo maestro te l'ha consigliato sarà perchè ritiene che lo puoi fare.

beh si èer telefono mi ha accennat che non è facilissimo ma se lo studio attentamente lo posso fare...beh con l'interpretazione sono cresciuta molto in questo perido il mio insegnante poi è molto bravo in questo....ecco il piu è lostaccato morbido o secco?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare che Krommer abbia scritto più di un concerto per clarinetto, ma io conosco solo quello in Mib maggiore (Op.36) e secondo me è bellissimo. Ma mi sembra molto impegnativo per un 5° anno, più che altro per l'interpretazione. Krommer è un musicista quasi coetaneo di Mozart, (ci sono solo tre anni di differenza tra i due), la sua musica è ancora molto legata allo stile e alle prassi esecutive settecentesche. Devi avere un suono molto delicato e lo stesso vale per lo stccato, sicurezza nell'intonazione e molta tecnica per fare i passaggi puliti. Non so se tu possiedi queste qualità perchè non ti ho mai sentito suonare, ma se il tuo maestro te l'ha consigliato sarà perchè ritiene che lo puoi fare.

si...il mio insegnate mi ha dato lo spartito e ha detto che è difficile...intantolo leggiamo e vedreo in seguito...nel caso nn ci fosse tempo o che avessi contrattempi c'è sempre il concertino di weber pronto...l'ho eseguito in pubblico 3 volte quest'estate... una cosa al mio amico è stato dato sempre per un quinto un ocncerto di un certo Ries....possibile??com'è? se non sbaglio puo' essere eseguito o da un flauto o da un clarinetto...

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy