Vai al contenuto

problema chiusura chiavi


giac70
 Condividi

Recommended Posts

Salve a tutti, sono appena entrato in possesso di un nuovo yamaha 674H (chiavi aperte e discendente al SI) e ho notato un problemino...

quando vado a premere la leva del DO sul trombino, le due chiavi non chiudono contemporaneamente...

mi spiego meglio: quando la seconda chiave è ermeticamente chiusa, la prima lascia uno "spiffero" (poco evidente, ma c'è) che sparisce insistendo con più "forza" sulla leva.

Me ne devo fare un problema oppure è risolvibile?

grazie a tutti per gli eventual suggerimenti

Giacomo

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 5 years later...

Riesumo questa discussione perchè ho esattamente lo stesso problema: problemi con la chiave del do... Chiudendo la leva per emettere un do naturale la chiave del do# rimane leggermente aperta... Inutile dire la fatica che faccio per fare un do che non sia orripilante... E' un problema che si può risolvere in maniera casalinga? Specifiche del flauto: un banalissimo Yamaha 221 che ormai ha una ventina d'anni... E' stato inutilizzato, o quasi, per tanto tempo, solo adesso sto cercandi di dare continuità al mio studio. :)


Link al commento
Condividi su altri siti

è un problema semplicissimo da risolvere....ed è una noia che può comparire su tutti i flauti


qualunque tecnico te lo sistema in brevissimo tempo! Io riesco anche a fare da me, ma assolutamente ti sconsiglio di fare altrettanto se non l'hai mai fatto. Rischi di peggiorare la situazione.


In pratica le cause possono essere molteplici. Le più comuni sono:


- sugherino/feltro consumato sotto la leva del Do basso (quindi non permette al do# di abbassarsi completamente)


- leva del Do basso piegata



Inoltre dici che il flauto ha 20 anni.


Quindi può anche essere che sia il tampone ormai andato! Magari punta troppo dietro il caminetto, e quindi davanti vedi che resta sollevato. In quel caso allora bisogna regolare la spessoratura del tampone.


Ma avendo il flauto ormai 20 anni...direi che si richiede una ritamponatura completa.

Link al commento
Condividi su altri siti

purtroppo è impossibile dirlo senza vedere il flauto.



In via di massima:


Solo una regolazione dei tamponi (mantendo quelli originali): dalle 100 alle 200 Euro.


Se invece vuoi fare qualcosa di piu serio (rifeltratura, eliminazione dei giochi tra le chiavi, sostituzione di qualche tampone): 200-300 Euro


Se vuoi procedere con una ritamponatura completa: dalle 600-800 Euro.



Ma sono cifre che lasciano il tempo che trovano senza aver visto prima in che condizioni è lo strumento.



In ogni caso, considerato che si tratta di uno Yamaha 221 vecchio di 20 anni, non vale la pena spendere nessuna di queste cifre, in quanto con 300 Euro ormai puoi comprare un flauto nuovo ed anche più performante.


Poi se tu sei particolarmente attaccato a quel flauto per tue ragioni personali e quindi vuoi a tutti i costi far ritornare in vita QUEL flauto, allora è un altro discorso.


Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 months later...

Buonasera, Sono Mark volevo porre un quesito ... ho acquistato, come da titolo un flauto traverso Yamaha 221 per far iniziare mia figlia a suonare, precedentemente ha studiato Violoncello, però ho fatto l'errore di acquistare da un privato, ed io, non avendo esperienza, mi sono fidato, l'insegnante di musica mi dice che due tasti "non tornano".. adesso vorrei sapere come si può risolvere (spendendo poco) il problema!


Sono consapevole di aver fatto un grande errore.. ma non posso tornare indietro! Cosa consigliate?


I tasti si trovano nel pezzo intermedio, sembra che la molla non li faccia tornare su!


Grazie anticipatamente!!


Link al commento
Condividi su altri siti

Tutto qui quello che l'insegnante ha saputo dirti? Che due tasti non tornano senza dirti il perchè? Buona parte dei flautisti sono dediti a smontare e rimontare il flauto per la piccola manutenzione (una molla da caricare, una macchia di ossido da cancellare, un pò di olio nelle giunture) Mi pare strano che l'insegnante non abbia saputo dirti qualcosa in più!


In ogni caso, se sei dotato di una discreta manualità, potresti farcela anche da solo (se il problema non è grave)!


Per prima cosa controlla se i tasti che non tornano offrono resistenza se provi ad alzarli con le dita, se si alzano senza alcuna resistenza allora possono essere le molle. Sono delle stanghette sottili che vanno ad incastrarsi in un piolino scanalato nei pressi del tasto su cui debbono agire.


Se sono fuori posto basta uno stuzzicadenti spuntato per muoverle ed invitarle a ritornare nell'apposita scanalatura.


se ci vuole un minimo di forza (ma minimo) potrebbe essere scarsa lubrificazione, risolvibile con un poco di olio per strumenti acquistabile nei negozi musicali, oppure l'olio per le macchine da cucire. identifica dove sono i punti di giuntura e mettici una gocciolina di olio cercando di non imbrattare tamponi o altro (lo stesso stuzzicadenti di prima potrebbe risultarti utile).


Se poi ti senti impavido, e armato di cacciavite fisso piccolo (molto piccolo) puoi provare ad agire sulle viti alle estremità delle aste che comprendono le due chiavi (o tasti) e provare a svitarle un poco. Se fanno resistenza usa l'olio, e se ancora non funziona non forzarle, potresti spanarle e aggravare la situazione.



Facci sapere!


Link al commento
Condividi su altri siti

Tutto qui quello che l'insegnante ha saputo dirti? Che due tasti non tornano senza dirti il perchè? Buona parte dei flautisti sono dediti a smontare e rimontare il flauto per la piccola manutenzione (una molla da caricare, una macchia di ossido da cancellare, un pò di olio nelle giunture) Mi pare strano che l'insegnante non abbia saputo dirti qualcosa in più!

In ogni caso, se sei dotato di una discreta manualità, potresti farcela anche da solo (se il problema non è grave)!

Per prima cosa controlla se i tasti che non tornano offrono resistenza se provi ad alzarli con le dita, se si alzano senza alcuna resistenza allora possono essere le molle. Sono delle stanghette sottili che vanno ad incastrarsi in un piolino scanalato nei pressi del tasto su cui debbono agire.

Se sono fuori posto basta uno stuzzicadenti spuntato per muoverle ed invitarle a ritornare nell'apposita scanalatura.

se ci vuole un minimo di forza (ma minimo) potrebbe essere scarsa lubrificazione, risolvibile con un poco di olio per strumenti acquistabile nei negozi musicali, oppure l'olio per le macchine da cucire. identifica dove sono i punti di giuntura e mettici una gocciolina di olio cercando di non imbrattare tamponi o altro (lo stesso stuzzicadenti di prima potrebbe risultarti utile).

Se poi ti senti impavido, e armato di cacciavite fisso piccolo (molto piccolo) puoi provare ad agire sulle viti alle estremità delle aste che comprendono le due chiavi (o tasti) e provare a svitarle un poco. Se fanno resistenza usa l'olio, e se ancora non funziona non forzarle, potresti spanarle e aggravare la situazione.

Facci sapere!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta.. Sei stato chiarissimo.. Oggi l'insegnante mi ha chiesto di lasciargli il flauto.. Forse interverrà lei... Credo che sia proprio la molla.. Ed io.. Armato di occhiali con lenti e luce, ho solo visto che la molla sembra essere al suo posto, comunque è un flauto revisionato ma fermo da alcuni anni.. Se l'insegnante non farà nulla.. Interverro io .. Seguendo le tue istruzioni!

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy