Vai al contenuto
MAX

MICROFONO PER CLARINETTO SIB

Recommended Posts

CIAO A TUTTI,

PUR NON AMANDO I SUONI AMPLIFICATI DOVRO' PER RAGIONI ACUSTICHE AMPLIFICARE IL SUONO DEL MIO CLARINETTO, HO GUARDATO IN RETE LE VARIE PROPOSTE DI MICROFONI MA NON SO SE SCEGLIERE UN MICROFONO (MEGLIO DUE) FISSI CON ASTA OPPURE QUELLO CHE SI APPLICA ALLO STRUMENTO (GENERALMENTE ALLA CAMPANA CON UNA PINZETTA).

RECENTEMENTE HO PROVATO DUE SHURE SM 57 UNO TENUTO IN BASSO SOTTO LA CAMPANA E L'ALTRO A VENTI CENTIMETRI SOPRA IL CORPO CENTRALE DELLO STRUMENTO, MA SENTENDO LE REGISTRAZIONI HO L'IMPRESSIONE CHE MOLTI ARMONICI VADANO PERSI E NE RISULTA UN SUONO SECCO, ACUTO, ARIDO.

C'E' QUALCUNO CHE RICORRE A MICROFONI ED HA UN SUGGERIMENTO DA DARMI?

GRAZIE, MAX

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
CIAO A TUTTI,

PUR NON AMANDO I SUONI AMPLIFICATI DOVRO' PER RAGIONI ACUSTICHE AMPLIFICARE IL SUONO DEL MIO CLARINETTO, HO GUARDATO IN RETE LE VARIE PROPOSTE DI MICROFONI MA NON SO SE SCEGLIERE UN MICROFONO (MEGLIO DUE) FISSI CON ASTA OPPURE QUELLO CHE SI APPLICA ALLO STRUMENTO (GENERALMENTE ALLA CAMPANA CON UNA PINZETTA).

RECENTEMENTE HO PROVATO DUE SHURE SM 57 UNO TENUTO IN BASSO SOTTO LA CAMPANA E L'ALTRO A VENTI CENTIMETRI SOPRA IL CORPO CENTRALE DELLO STRUMENTO, MA SENTENDO LE REGISTRAZIONI HO L'IMPRESSIONE CHE MOLTI ARMONICI VADANO PERSI E NE RISULTA UN SUONO SECCO, ACUTO, ARIDO.

C'E' QUALCUNO CHE RICORRE A MICROFONI ED HA UN SUGGERIMENTO DA DARMI?

GRAZIE, MAX

Quando ricorri ai microfoni il suono per forza di cose peggiora, l'unico consiglio che ti posso dare è quello di lasciar perdere l'idea di un solo microfono sulla campana perchè avvertiresti una forte sproporzione tra le note vicino al barilotto e quelle in fondo allo strumento. In quanto a marche e modelli non ti posso aiutare perchè proprio non me ne intendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io posso aiutarti per dove posizionarlo. Microfono ad asta davanti al corpo centrale, più meno come il "letturino" quando sfili con la banda, così è più omogeneo il tutto. Ci sono dei libri che spiegano come microfonare gli strumenti e, per il clarinetto, ho sperimentato anch'io che questa è la soluzione migliore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io posso aiutarti per dove posizionarlo. Microfono ad asta davanti al corpo centrale, più meno come il "letturino" quando sfili con la banda, così è più omogeneo il tutto. Ci sono dei libri che spiegano come microfonare gli strumenti e, per il clarinetto, ho sperimentato anch'io che questa è la soluzione migliore...

Quoto in pieno, alla fine è la soluzione migliore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quoto in pieno, alla fine è la soluzione migliore

il clarinetto di solito quando è amplificato con microfoni panoramici perde molto e il suono sembra chiaro e stridulo , peggiora ancora se il microfono è uno direzionale , come ha detto qualcuno e meglio posizionarlo nella parte centrale per cercare di equilibrare , se messo vicino alla campana i suoni della parte inferiore sembrano cannonate rispetto agli acuti .

Ultimamente per lavoro sono stato microfonato all'aperto , a me non piace ma , :suicide_anim: sigh mi sono adattato . meno male che è un repertorio di musica klezmer e popolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grande ho fatto un master con un maestro di musica klezmer e in trio con mio fratello alla fisarmonica un contrabbassista e io con clarinetto in do ci siamo divertiti! :laughingsmiley:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grande ho fatto un master con un maestro di musica klezmer e in trio con mio fratello alla fisarmonica un contrabbassista e io con clarinetto in do ci siamo divertiti! :laughingsmiley:

ciao Yoshua che marca è il clarinetto in do che hai?

Buone Feste

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi posso garantire che il clarinetto è uno degli strumenti più difficili da amplificare,

però se fatto bene i risultati sono anche superiori che dal vivo.

In primis ricordate che il clarinetto non va per ottave come gli altri legni,

quindi non è il discorso di omogeneità che centra.

Il clarinetto produce solo armonici dispari, quindi se metti il microfono sotto la campana hai un suono arido , acuto e metallico,

se metti il microfono davanti al centro, hai un suono incompleto, ma ovattato, vellutato, scuro, in più c'è il forte delle note centrali ed il piano di quelle piu estreme.

Solo i migliori sanno che per una buona riproduzione è necessario mettere un microfono sotto, ad un lato, e l'altro al centro, o meglio un po più alto del centro, il microfono superiore deve essere più vicino di quello inferiore che serve solo a riempire gli acuti e le note più estreme che mancano all'altro microfono.

Proprio l'altra settimana ho visto un saggio dove amplificavano il clarinetto e mi sono stupito che sapevano come farlo,

ma il clarinetto si sentiva piano,

a quel punto l'insegnante avvicina solo il microfono inferiore.

Allora capii che non era sufficientemente preparato.

Poi per praticità, quando ti trovi a fare delle comuni serate, basta avvicinare il microfono al mi o fa sotto a 50 10 cmed ottieni un volume omogeneo su tutta la gamma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi posso garantire che il clarinetto è uno degli strumenti più difficili da amplificare,

però se fatto bene i risultati sono anche superiori che dal vivo.

In primis ricordate che il clarinetto non va per ottave come gli altri legni,

quindi non è il discorso di omogeneità che centra.

Il clarinetto produce solo armonici dispari, quindi se metti il microfono sotto la campana hai un suono arido , acuto e metallico,

se metti il microfono davanti al centro, hai un suono incompleto, ma ovattato, vellutato, scuro, in più c'è il forte delle note centrali ed il piano di quelle piu estreme.

Solo i migliori sanno che per una buona riproduzione è necessario mettere un microfono sotto, ad un lato, e l'altro al centro, o meglio un po più alto del centro, il microfono superiore deve essere più vicino di quello inferiore che serve solo a riempire gli acuti e le note più estreme che mancano all'altro microfono.

Proprio l'altra settimana ho visto un saggio dove amplificavano il clarinetto e mi sono stupito che sapevano come farlo,

ma il clarinetto si sentiva piano,

a quel punto l'insegnante avvicina solo il microfono inferiore.

Allora capii che non era sufficientemente preparato.

Poi per praticità, quando ti trovi a fare delle comuni serate, basta avvicinare il microfono al mi o fa sotto a 50 10 cmed ottieni un volume omogeneo su tutta la gamma.

HAI PERFETTAMENTE RAGIONE,UN MICROFONO VICINO LA CAMPANA,UN Pò SOPRA,NON SOTTO,ED UNO VERSO I FORI DEL PEZZO SUPERIORE...QUEST'ULTIMO PIù ALTO COME VOLUME...CONSIGLIO SHURE BETA 57 PER LA PARTE BASSA ED SM57 PER QUELLA ALTA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy