Vai al contenuto

Strawinskij o Poulenc??


ElyMark
 Condividi

Recommended Posts

Ciao a tutti. Sto preparando il programma del diploma e vorrei un consiglio dal mondo clarinettistico...

Oltre al concerto n°2 in Mib di Weber, secondo voi, cosa è meglio portare: i 3 pezzi di Strawinskij, o la Sonata di Poulenc per clarinetto e pianoforte???

A voi rispondere...

Poulenc è troppo inflazionato

io penso che fai piu' scena con Strawinsky , meglio se con il cambio del clarinetto anche se non è obbligatorio !

ciao e in bocca al lupo !

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti. Sto preparando il programma del diploma e vorrei un consiglio dal mondo clarinettistico...

Oltre al concerto n°2 in Mib di Weber, secondo voi, cosa è meglio portare: i 3 pezzi di Strawinskij, o la Sonata di Poulenc per clarinetto e pianoforte???

A voi rispondere...

Io sono d'accordo con Clarinetto 1 Poulanc è troppo inflazionato, meglio Strawinskij. Fa anche più scena

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...
si però io una sonata di puolenc la porterei a un quinto non a un diploma!a un sesto anno!ma a un diploma sec me ci sono pezi più impegnativi!

Da noi c'è chi la porta...ma qui c'è anche gente si diploma con Bernstein Sonata...quindi succede un po' di tutto...

Pochi ci sputano su un Poulenc al diploma.

Link al commento
Condividi su altri siti

Si, Maestro, voglio per forza portare qualcosa di letteratura del '900.

Si sta profilando anche l'ipotesi Horovitz Sonatina per clarinetto e pianoforte.

La sonatina non la conosco, conosco il concerto di Horovitz che è molto bello e piuttosto impegnativo e poi conosco "Concertante for Bflat clarinet and Strings" che mi è capitato come brano delle tre ore al 5° (solo l'andantino però).

Link al commento
Condividi su altri siti

si però io una sonata di puolenc la porterei a un quinto non a un diploma!a un sesto anno!ma a un diploma sec me ci sono pezi più impegnativi!

Guarda che la sonata di Poulanc ad un quinto è davvero fuori luogo, anche ammesso che tecnicamente si riesca a farla rimane comunque un pezzo troppo impegnativo dal punto di vista musicale, sarebbe come fare Brahms al quinto. Non è per niente facile e molti la portano al diploma.

Link al commento
Condividi su altri siti

sec me no portare brahms al diplomino è in po una follia!ma poulenc cioè sec me lo puoi fare benissimo!la sonatina di horovitz è stupenda stupenda!ha tutto e poi il secondo tempo!io l'ho suonata al quinto ma se non la abìvessi suonata l'avrei portata volentieri al quinto perchè è troppo bella!un capolavoro!

Link al commento
Condividi su altri siti

Poulenc richiede una maturazione musicale che al quinto non si ha ancora. Concordo con Maestro nel dire che è fuori luogo.

Non so, l'indecisione è grande...ma ho ancora tempo per decidere...il diploma ce l'ho a giugno...

Beh allora non hai poi così tanto tempo, comunque secondo me il concerto di Horowitz può essere una buona scelta

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

No. Il programma ministeriale per il diploma al corso TRADIZIONALE non recita espressamente che il brano sia per clarinetto e pianoforte. Dev'essere un brano di repertorio, e può essere una sonata, un concerto, un pezzo per clarinetto solo,...possiamo fare "qualsiasi cosa" (e lo specifico fra virgolette...).

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
No. Il programma ministeriale per il diploma al corso TRADIZIONALE non recita espressamente che il brano sia per clarinetto e pianoforte. Dev'essere un brano di repertorio, e può essere una sonata, un concerto, un pezzo per clarinetto solo,...possiamo fare "qualsiasi cosa" (e lo specifico fra virgolette...).

No, in realtà prevederebbe che bisogna portare un concerto, però poi alla fine i più interpretano "pezzo da concerto" come "pezzo che si potrebbe suonare a un qualsiasi tipo di concerto".

E sul concerto con riduzione pianistica sono sostanzialmente d'accordo in quanto è sostanzialmente un pezzo solistico e completo, a differenza delle sonate dove il pianoforte non è semplice accompagnamento, ergo c'è bisogno di un vero lavoro di musica da camera...e allora meglio evitare le sonate suonate come fossero concerti solisti (Brahms per clarinetto e accompagnamento di pianoforte...brrrr...).

Comunque sia, il minutaggio non penso sia poi così fondamentale, conosco molte persone che hanno portato Debussy, per esempio, e direi che è una scelta di tutto rispetto.

Io portai il concerto di Copland al diploma, in alternativa, di altri brani interessanti del Novecento (anche di repertorio cameristico) potresti scegliere anche tra le sonate di Hindemith, Copland, Castelnuovo Tedesco, Edison Denisov (ma forse è troppo difficile, soprattutto se la devi fare a giugno) o tra i concerti consiglierei vivamente quello di Finzi, oltre a Copland (ce ne sarebbero molti altri di concerti, ma sono abbastanza improponibili, tipo Françaix o Milhaud).

In bocca al lupo per il diploma! ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy