Vai al contenuto

aria calda, fredda, lenta,veloce


el tosco
 Condividi

Recommended Posts

Guest Joachim
bisogna saper spingere o ritirare il diaframma nel modo giusto

come al solito ti confondi con l'anticoncezionale :o

Settimana prossima,sono in vacanza e dato che sto a casa aprirò un topic sul miglioramento della respirazione addominale.A meno che non c'è ne già uno aperto Flaux sai dirmi se c'è ne aperto???Grazie in anticipo!!!!

e usare la funzione "cerca" no?

http://www.musica-classica.it/forum/index....hl=respirazione

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 164
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

C'è chi puo e chi non puo!!! :P

<_<

Non ci hai detto se usi aria calda o fredda,attenzione ti possono scendere i ghiaccioli dal naso... :rofl:

Ho ricostruito la frase... ma sinceramente non capisco come fa l'aria ad essere fredda o calda... :blink: non decido io...

Pure io....... :lol: non le faccio!!!Che noia!!!

:lol:

Settimana prossima,sono in vacanza e dato che sto a casa aprirò un topic sul miglioramento della respirazione addominale.A meno che non c'è ne già uno aperto Flaux sai dirmi se c'è ne aperto???Grazie in anticipo!!!!

Come ha detto Joachim c'è quella discussione e anche questa:

http://www.musica-classica.it/forum/index....c=7346&st=0

Link al commento
Condividi su altri siti

come al solito ti confondi con l'anticoncezionale :o

Non vorrei essere volgare,ma hai mai sentito di spingere o ritirare o tu soffi e basta???.Con tutti gli insegnanti che hai avuto non te l'hanno mai spiegato o almeno sentito dire??? :tongue_x:

Chi cerca trova :tongue_x:

Link al commento
Condividi su altri siti

Chi è che decide??? :ninja:

Emmm... allora forse non ho ancora capito un tubo.. :rolleyes:

Se io soffio l'aria è fredda, se ho la febbre l'aria è calda... :mellow:

Link al commento
Condividi su altri siti

Visto che se ne paela sempre perchè non approfondire?Io penso che tutte le soluzioni(aria calda, fredda, lenta,veloce) sono valide(a seconda di quello che si necessità, per es, pp sulle acute, ff sulle gravi etc), proprio perchè producono un suono differente, che può arricchire la nostra tavolozza.La diversità di timbri è una ricchezza ma anche una cosa fondamentale per tutti i musicisti.L'unica cosa da cui veramente non si può prescindere è la gola.Se non si tiene aperta e rilassata è inutile parlare d'aria, proprio perchè non passa

Io sono per aria calda, quindi lenta.

Link al commento
Condividi su altri siti

L'aria deve essere calda!!!Aria calda=bel suono!!!

Hai mai provato d'inverno a soffiarti sulle mani per riscaldarle???Quello potrebbe essere un inizio... :D

Mi sa che dipende dal brano... brano veloce --> aria fredda

brano lento --> aria calda

:D

Inizierò a scaldarmi le mani d'estate... :ph34r:

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi sa che dipende dal brano... brano veloce --> aria fredda

brano lento --> aria calda

:D

AH!AH!AH!Quando suonerai un allegro le persone in prima fila dovranno mettersi il cappotto...... :scratch_one-s_head:

:mellow:... ma un dilettante non avrà mai di questi problemi! :P

L'unica cosa che si potrà raffreddare sono le pareti di casa mia!! :ph34r:

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi sa che dipende dal brano... brano veloce --> aria fredda

brano lento --> aria calda

:D

Inizierò a scaldarmi le mani d'estate... :ph34r:

No no no....chi ha detto questo???Il flusso dell'aria(SEMPRE CALDA!!!)rimane lo stesso....o quasi ovviamente dipende solo di aumentarne la velocita nell'intonazione ,poi si passa al verticale o in orizzontale(nelle dinamiche) e infine si lavora con il labbro inferiore(Per creare un suono pieno ricco di colori) NON superiore come fanno molto spesso altri flautisti senza fare nomi altrimenti.....,e tutti quelli che spingono su di un punto che per la precisione non è quello!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Il flusso dell'aria rimane lo stesso....o quasi ovviamente dipende solo di aumentarne la velocita nell'intonazione

ecco, infatti durante l'intonazione è importante aumentare la velocità del flusso :girl_prepare_fish:

poi si passa al verticale o in orizzontale

per quanto senza una certa verticalità manchi proprio la base, devo dire che preferisco in orizzontale :o

e infine si lavora con il labbro inferiore

bravo :smile_anim:

e tutti quelli che spingono su di un punto che per la precisione non è quello!!!

infatti, trovare il punto preciso e spingere su quello, è quello che dico sempre anch'io :dirol:

Link al commento
Condividi su altri siti

No no no....chi ha detto questo???Il flusso dell'aria(SEMPRE CALDA!!!)rimane lo stesso....o quasi ovviamente dipende solo di aumentarne la velocita nell'intonazione ,poi si passa al verticale o in orizzontale(nelle dinamiche) e infine si lavora con il labbro inferiore(Per creare un suono pieno ricco di colori) NON superiore come fanno molto spesso altri flautisti senza fare nomi altrimenti.....,e tutti quelli che spingono su di un punto che per la precisione non è quello!!!

La cosa strana, è che - soggettività permetttendo - si ottiene un bel timbro, un suonone etc..., anche facendo come altri flautisti senza fare nomi altrimenti :)

Link al commento
Condividi su altri siti

La cosa strana, è che - soggettività permetttendo - si ottiene un bel timbro, un suonone etc..., anche facendo come altri flautisti senza fare nomi altrimenti :)

dipende...

c'è chi ci riesce e chi no...io a dir la verità non sto a guardare aria calda o fredda...

il suono dev'essere centrato e timbrato,come lo faccio è superfluo...

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy