Vai al contenuto
Guest Fede_Rinhos

Brani trascendentali

Recommended Posts

Guest Fede_Rinhos

Mi sono sempre chiesto se nel repertorio percussionistico ci siano dei veri "Capricci di Paganini", ossia dei brani che mettono a dura prova la tecnica del percussionista. Probabilmente dei brani concertisti per strumenti a tastiera quali marimba, vibrafono o xilofono suppongo.

Ebbene, quali sono i pezzi che ritenete più trascendentali?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mmmmhhh...

Magnifica discussione devo dire!

Dunque, ovviamente di brani di grande, grandissimo virtuosismo sia tecnico che espressivo ce ne sono davvero a bizzeffe!

Potrei citarne parecchi (e lo farò senz'altro) ma per il momento il primo che mi viene in mente è "Rhythmic Caprice" di Leigh Howard Stevens, per marimba sola.

Un pezzo così è davvero difficilissimo, si impegano tutte le tecniche più avanzate sulla marimba (a dire il vero, lo stesso Stevens ne ha inventate di nuove appositamente per questo brano...).

Personalmente non so se ne esistano delle incisioni, personalmente ho avuto la fortuna di ascoltarlo eseguito dal vivo e dallo stesso autore (un'esperienza sconvolgente).

Per altri brani "trascendentali" rimando a prossimi interventi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

grazie dell'intervento. ho cercato questo brano ovunque ma non lo trovo (in compenso ho sentito sempre di Stevens molta musica di Bach suonata alla marimba :o )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per rullante, posso citare "Tornado" di Mitch Markovich, per i timpani posso citare, invece, "March" di Elliot Carter. Su internet di sicuro troverai qualcosa su questi due brani ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos
Per rullante, posso citare "Tornado" di Mitch Markovich, per i timpani posso citare, invece, "March" di Elliot Carter. Su internet di sicuro troverai qualcosa su questi due brani ;)

ho sentito questi brani. Posso sapere quali sono i problemi tecnici più insormontabili, soprattutto nella marcia (che tra l'altro avevo già in disco, negli 8 pezzi per timpani di Carter ;) ).

ho sentito anche il rythmic Caprice , un estratto. non sembra affatto facile, con lo spartito magari si capisce meglio (a parte che l'ho sentito dalla Glennie che rende tutto facile ;) )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho sentito questi brani. Posso sapere quali sono i problemi tecnici più insormontabili, soprattutto nella marcia (che tra l'altro avevo già in disco, negli 8 pezzi per timpani di Carter ;) ).

ho sentito anche il rythmic Caprice , un estratto. non sembra affatto facile, con lo spartito magari si capisce meglio (a parte che l'ho sentito dalla Glennie che rende tutto facile ;) )

In "tornado" sono soprattutto alcune figurazioni a dare del filo da torcere, inoltre l'esecutore deve dimostrare una graande capacità di saper controllare le bacchette (a mio avviso, una priorità per un percussionista) soprattutto nelle parte in cui si inverte la posizione di entrambe le bacchette continuamente e ad alta velocità. Anche la marcia non ci scherza in quanto a difficoltà; qui l'esecutore deve dimostrare di avere molto senso del ritmo, ci sono molti incroci (anche difficili) e anche qui ci sono alcuni inversioni (sempre delle bacchette), anche se in questo caso non sono la difficoltà peggiore. Anche se conosco poco sulla tecnica per marimba posso citare "Concerto per marimba ed orchestra n°1" di "Keiko Abe" che sembra essere abbastanza complicato. Comunque trovare spartiti del genere è davvero molto complicato, purtroppo :stitchface:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal mio punto di vista, citare brani per rullante solo o per timpani soli tra i pezzi "trascendentali" perpercussioni mi sembra cosa poco corretta.

Cerco di spiegarmi meglio: i brani citati (e anche molti altri) per tamburo e timpani sono senza dubbio estremamente impegnativi da un punto strettamente tecnico: figurazioni difficili, grande controllo delle bacchette e delle dinamiche, ecc. Ma dal punto di vista espressivo? Voglio dire: quanto può offrire, ad un "normale" pubblico (quindi di non-percussionisti) in termini emozionali un brano del genere? Al di là della pura e semplice esibizione di virtuosismo, personalmente ci trovo ben poco! Il tamburo e i timpani sono nati e cresciuti per dare il meglio di sè in orchestra, non da soli!

(e questa era la mia super-personale opinione: i gusti sono gusti!)

Tornando ai brani: Bach suonato da Stevens è divino, e tecnicamente impressionante! Soprattutto sono da citare le invenzioni a 2 voci: il Nostro riesce a rendere perfettamente l'intreccio delle voci, distinguendole perfettamente e rendendo chiarissimo l'intreccio! Sembra di sentir suonare due persone! Considerate che sulla marimba si hanno "solo" 4 bacchette: è come se il pianista dovesse usare solo 4 dita invece che tutte e 10... e vi lascio riflettere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dal mio punto di vista, citare brani per rullante solo o per timpani soli tra i pezzi "trascendentali" perpercussioni mi sembra cosa poco corretta.

Cerco di spiegarmi meglio: i brani citati (e anche molti altri) per tamburo e timpani sono senza dubbio estremamente impegnativi da un punto strettamente tecnico: figurazioni difficili, grande controllo delle bacchette e delle dinamiche, ecc. Ma dal punto di vista espressivo? Voglio dire: quanto può offrire, ad un "normale" pubblico (quindi di non-percussionisti) in termini emozionali un brano del genere? Al di là della pura e semplice esibizione di virtuosismo, personalmente ci trovo ben poco! Il tamburo e i timpani sono nati e cresciuti per dare il meglio di sè in orchestra, non da soli!

Probabilmente su "tornado" hai ragione, ma "March" è davvero molto bella ed espressiva :girl_in_love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Probabilmente su "tornado" hai ragione, ma "March" è davvero molto bella ed espressiva :girl_in_love:

E in effetti March non la conosco: approfondirò!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E in effetti March non la conosco: approfondirò!

Poi trovare qualche video su youtube. Anzi, lo sai cosa faccio? La posto nella relativa sezione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E in effetti March non la conosco: approfondirò!

Poi trovare qualche video su youtube. Anzi, lo sai cosa faccio? La posto nella relativa sezione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ascoltata la marcia di Carter. Non può certamente essere classificato un pezzo "trascendentale": le difficoltà ci sono, ma sono tranquillamente sormontabili da un qualsiasi studente con un minimo di esperienza. Non si tratta certo di un pezzo da virtuosi dello strumento. Se vogliamo sono molto più difficili tecnicamente certi passi da sinfonie piuttosto che questo!

Apparte ciò, confermo in pieno la mia tesi secondo cui tamburo e timpani stanno bene in orchestra: in questi brani non c'è quasi niente a livello espressivo-musicale, che possa comunicare qualcosa, a livello artistico, ad un pubblico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ascoltata la marcia di Carter. Non può certamente essere classificato un pezzo "trascendentale": le difficoltà ci sono, ma sono tranquillamente sormontabili da un qualsiasi studente con un minimo di esperienza. Non si tratta certo di un pezzo da virtuosi dello strumento. Se vogliamo sono molto più difficili tecnicamente certi passi da sinfonie piuttosto che questo!

Apparte ciò, confermo in pieno la mia tesi secondo cui tamburo e timpani stanno bene in orchestra: in questi brani non c'è quasi niente a livello espressivo-musicale, che possa comunicare qualcosa, a livello artistico, ad un pubblico.

Beh, però in questo brano la concezione ritmica non è di certo nella norma per un timpanista (facendo anche riferimento alla tua affermazione sotto). Inoltre confrontando il video della ragazza con altri (di qualità peggiore però :handlebars:), mi sono accorto che fa delle cose in più che le stanno complicando la vita (cambio di bacchette etc..), e ovviamente non avendo la partitura non saprei dire. Comunque ripeto, a me i brani di Carter per i timpani mi piacciano molto, come mi piacciono anche tantissimi altri brani per percussioni (anche di stampo contemporaneo), certo è ovvio che difficilmente questi brani avranno successo di pubblico, dato che ora anche Beethoven e Mozart con difficoltà vengono apprezzati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho sentito anche il rythmic Caprice , un estratto. non sembra affatto facile, con lo spartito magari si capisce meglio (a parte che l'ho sentito dalla Glennie che rende tutto facile ;) )

hai sentito

Bè la qualità non è ottima e poi è solo un estratto. Purtroppo io vorrei sentire tutto il brano, ma è introvabile! :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi, fatto da evelyn glennie vi consiglio di sentire un pezzo per sole maracas, io lo ho sentito fatto da lei dal vivo quando è venuta a genova, pazzesco una tecnica e una musicalità fuori dal comune.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ragazzi, fatto da evelyn glennie vi consiglio di sentire un pezzo per sole maracas, io lo ho sentito fatto da lei dal vivo quando è venuta a genova, pazzesco una tecnica e una musicalità fuori dal comune.....

peccato che molti di questi brani non si possono trovare da nessuna parte (infatti, molti sono inediti)! Figuriamoci le partiture... a volte penso che neanche esistano per questo genere di brani! (tipo "Tornado", "Rhythmic Caprice" e via dicendo) :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peccato che molti di questi brani non si possono trovare da nessuna parte (infatti, molti sono inediti)! Figuriamoci le partiture... a volte penso che neanche esistano per questo genere di brani! (tipo "Tornado", "Rhythmic Caprice" e via dicendo) :lol:

Ma no!!!

Tutti questi pezzi sono assolutamente editi!

Le partiture esistono senza ombra di dubbio SEMPRE (se ti serve qualcosa dimmi che ti mostro dove trovarle...), e molto molto speso (anche se non sempre) si trovano anche dellle registrazioni.

Il vero problema è che la musica colta in italia ha pochissima diffusione, figuriamoci la musica colta perpercussioni (notoriamente l'ultima ruota del carro...).

Ma per fortuna viviamo nell'era della multimedialità, e attraverso internet si può tranquillamente trovare e ottenere (quasi sempre dagli USA) tutto ciò che ogni percussionista potrebbe sognare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma no!!!

Tutti questi pezzi sono assolutamente editi!

Le partiture esistono senza ombra di dubbio SEMPRE (se ti serve qualcosa dimmi che ti mostro dove trovarle...), e molto molto speso (anche se non sempre) si trovano anche dellle registrazioni.

Il vero problema è che la musica colta in italia ha pochissima diffusione, figuriamoci la musica colta perpercussioni (notoriamente l'ultima ruota del carro...).

Ma per fortuna viviamo nell'era della multimedialità, e attraverso internet si può tranquillamente trovare e ottenere (quasi sempre dagli USA) tutto ciò che ogni percussionista potrebbe sognare!

Certo è ovvio che le partiture esistano, stavo solo facendo della ironia dato che queste non si trovano da nessuna parte (almeno io, non le ho trovate da nessuna parte)... e comunque anche internet non mi ha aiutato granchè. Per il resto ti quoto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti posso assicurare che tramite internet puoi acquistare tutte le partiture che tu possa desiderare, dimmi cosa ti serve e in 3 secondi circa ti trovo un sito internet che ce l'ha e che lo spedisce in italia in meno di 5 giorni lavoartivi.

Se invece parli di trovare le parti "a gratise" allora è tutto un altro paio di maniche: rinuncia che è meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se invece parli di trovare le parti "a gratise" allora è tutto un altro paio di maniche: rinuncia che è meglio.

Ecco, appunto. E secondo me è ingiusto... c'è molto di gratis in giro (tablature di brani pop e boiate simili) e queste cose che invece potrebbero servire ad un comune studente di conservatorio, sono sempre solo reperibili a soldi. Non dico che bisognerebbe mettere tutte la partiture gratuitamente, sarebbe assurdo, ma nemmeno una.. :girl_prepare_fish:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considera però che il 99% della letteratura per percussioni è scritta da autori ancora oggi viventi. Se non paghi per avere le loro opere, costoro come campano?

Le tablature di brani pop e altre cose simili le trovi perchè qualcuno si è messo lì a "tirarle giù" ad orecchio. Prova un po' tu a tirar giù ad orecchio "Rhythmic caprice"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ragazzi, fatto da evelyn glennie vi consiglio di sentire un pezzo per sole maracas, io lo ho sentito fatto da lei dal vivo quando è venuta a genova, pazzesco una tecnica e una musicalità fuori dal comune.....

Ho letto che Evelyn Glennie è "non udente" o meglio non può percepire il suono per via aerea, ma solo per via ossea.

Ascoltando quel che riesce a fare...c'è da restar di sale!

Brava, brava, brava.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Considera però che il 99% della letteratura per percussioni è scritta da autori ancora oggi viventi. Se non paghi per avere le loro opere, costoro come campano?

Le tablature di brani pop e altre cose simili le trovi perchè qualcuno si è messo lì a "tirarle giù" ad orecchio. Prova un po' tu a tirar giù ad orecchio "Rhythmic caprice"...

Non parlavo di brani come "Rhythmic caprice", ma degli studi almeno qualcuno potrebbero farcelo trovare gratuitamente (e non parlo solo per le percussioni)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se tu fossi l'autore degli studi di cui parli, non la penseresti così...

Si, probabilmente sarebbe troppo; però secondo me i conservatori si dovrebbero attivare di più in questo senso dando almeno un numero limitato di libri da studio gratuitamente. Mi fermo qua perché sono terribilmente :offtopic:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy