Vai al contenuto
violonçello

lucchi o slaviero?

Recommended Posts

ciao carissimi colleghi, sono un violoncellista del sud, ormai sono al 5° corso e devo scegliere l'archetto che dovrà accompagnarmi nei miei anni di studio e di esibizioni ! scrivo a voi perchè ho bisogno di consigli: quale arco prendere Lucchi o Slaviero ? grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao carissimi colleghi, sono un violoncellista del sud, ormai sono al 5° corso e devo scegliere l'archetto che dovrà accompagnarmi nei miei anni di studio e di esibizioni ! scrivo a voi perchè ho bisogno di consigli: quale arco prendere Lucchi o Slaviero ? grazie

Innanzitutto benvenuto!

Dimmi una cosa, ma veramente hai a disposizione solo questa scelta? Personalmente io sono un po' in difficoltà a dare un parere in merito, soprattutto senza vedere e provare gli archi in questione! Non è come per gli strumenti di fabbrica, qui c'è una scelta su opere di liuteria, e come tali i fattori in campo sono così tanti... Ma tu, con l'aiuto magari del tuo maestro, non hai una preferenza? non ti senti di suonare meglio con l'uno o con l'altro? Oppure stai scegliendo a priori, prima di aver provato gli archi? Se così fosse la prima cosa da fare è proprio suonarci un po'! Ormai intorno al V un po' di competenza l'hai maturata! Facci sapere qlc in più!

Continua a postare sul forum, ti aspettiamo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAZIE !!

sai molti mi consigliano questi due bravissimi archettai.a dire il vero non ne ho provati di loro ma so come lavorano e soprattutto che materiali usano ! sai perchè oggi cè poco da fidarsi!

sicuramente nella scelta mi farò consigliare dal mio maestro, ma per il momento cerco di fare una spece di sondaggio

su cosa mi consigliate voi tra i due Prescelti. ovviamente prima di acquistarlo farò una selezione sul luogo tra tutti gli archi ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GAZIE !!

sai molti mi consigliano questi due bravissimi archettai.a dire il vero non ne ho provati di loro ma so come lavorano e soprattutto che materiali usano ! sai perchè oggi cè poco da fidarsi!

sicuramente nella scelta mi farò consigliare dal mio maestro, ma per il momento cerco di fare una spece di sondaggio

su cosa mi consigliate voi tra i due Prescelti. ovviamente prima di acquistarlo farò una selezione sul luogo tra tutti gli archi ..

Ok, a me Lucchi piace, ma Gavioli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bho non lo conosco ! non ne ho sentito parlare

Beh, tienine conto!!! Sta a Bologna. E poi, a voglia di archettai buoni! Anche a Cremona ce ne stanno dei validi, e non solo lì...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da qualche tempo Dindo suona un arco di Attila di milano

Ho provato un suo arco poco fa, beh,come dire, il balzato viene da se, semplicemente fantastico

i suoi archi costano 3000 euro,ma li valgono tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vero, questo Attila è bravo..usano un suoarco sia Dindo che Polidori..non ti soffermare solo su Lucchi o Slaviero, anche se è vero che sono i più importanti in Italia, ma allo stesso tempo hanno i prezzi più alti d'Italia anche solo per il nome che portano..ce ne sono tanti..basta cercare un pò..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho scelto loro due sia per la bravura che garantiscono al cliente e sia per la loro garanzia nel materiale. apparte qusto mi voglio fidare di loro perchè mi sono accorto (non direttamente ma su miei amici ) che in Italia ci sono molti liutai ma il 70% almeno, di questi sono molto imbroglioni e ladri , che certe volte addirittura ti vedono archi di origine non italiana !!! comunque accetto molto volentieri i vostri consigli !!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi un Morizot certificato da Raffin e visto da poco (la settimana scorsa) dal Maestro Lucchi che ne ha costatato l'ottimo stato, fammi un fischio... Oppure un Nurnberger in ottimo stato anch'esso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, sono un liutaio cremonese ed ho frequentato per un periodo la scuola di archetteria diretta da lucchi al cfp di cremona. per un arco di lucchi si parla di una bella cifra; ho anche conosciuto slaviero che fa degli ottimi archi a prezzi decisamente minori. tuttavia ci sono alievi scuola lucchi i quali costruendo con gli stessi criteri ti offrirebbero ottimi archi a prezzi veramente interessanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie per i consigli...archetto preso.

non è nè Slaviero nè Lucchi. in estate ho avuto la possibilità di provarli ma nn mi covincevano tanto.e così dopo un lungo periodo di carbondix e di ricerca su achi e archettai sono arrivato ad una conclusione:

ho comprato un Andrea Proietti, archettaio in Cesena, ha qualche anno di esperienza fatta nella scuola francese e qualche altro anno nella bottega di Lucchi. mi ha colpito in primis la qualità del legno : ECCELLENTE

per altre informazioni sul Maestro visita il sito www.andreaproietti.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'ultima edizione di Mondo Musica di questo anno (2014) sono venuto a conoscenza di un nuovo "brand" di archi di una società che si trova in svizzera, Aril Music....sono tornato a riprovare questi archi di Violino e Violoncello (ci sono anche da Viola ma io personalmente non la ho e quindi non posso darvi dei giudizi a riguardo) modello "Opéra" da loro con più calma e attenzione, perché dentro in fiera non si riesce molto a sentire determinate finezze che uno strumento del genere può dare al musicista e devo dire davvero belli....molto equilibrati, bilanciati..leggeri e molto facili..il balzellato viene davvero bene....suona tutto l'archetto con la minima pressione..


alla fine ho acquistato un archetto da Violoncello in legno di Pernambuco con finitura in Argento. Sono davvero soddisfatto del mio acquisto..lo ho pagato circa 2000€ ma penso valgano tutti anzi...


Se siete curiosi di provare e valutare le loro capacità vi consiglio vivamente di andare da loro e provarli con estrema tranquillità...sono persone molto disponibili e molto aperte al dialogo..e se ne intendono di buon suono...visti i risultati...



Per quanto riguarda Attila...li ho provati e sono davvero belli...nulla da dire...poi se li suonano persone importanti come Polidori e Dindo..nulla da dire..oggi come oggi la qualità vale davvero molto!!! e ne va del tuo successo credo...




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Sappiamo quanto sia soggettiva la scelta dell'arco. Eppure con l'avvento del Lucchi Meter la qualità dei materiali è divenuta cosa oggettiva. Slaviero, Lucchi e Proietti, e non solo, selezionano i materiali migliori anche grazie a questo strumeto inventato decenni fa da Lucchi. Ho avuto la fortuna di conoscerli personalmente e provare diversi modelli dei loro archi. Sono tutti di alto livello, anche rispetto ad archettai storici sia tedeschi che francesi. Per il momento, ho trovato in un arco di Adrea Proietti il miglior timbro, equilibrio ed altro ancora. Per chi ancora non lo conoscesse, invito tutti a provare gli archi fatti da A. Proietti. Un saluto! Viero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy