Vai al contenuto

clarinettisti italiani


isab77
 Condividi

clarinettisti italiani, quali preferite?  

156 voti

  1. 1. clarinettisti italiani, quali preferite?

    • V. Mariozzi
      8
    • F. Meloni
      30
    • A. Carbonare
      70
    • G. Mirabassi
      6
    • C. Palermo
      12
    • ciro scarponi
      5
    • altri
      13
    • Paolo Beltramini
      0
    • Corrado Giuffredi
      2


Recommended Posts

  • 1 month later...
  • Risposte 121
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

mirabassi e' un grandissimo.(anche se potrebbe mirare piu' in alto <_< )

scarponi va bene per la montagna :D

scherzo e' immenso

meloni e' un ufo....un melone volante :huh:

carbonare mi fa venire fame <_< ma e' un grande comunque

tirincanti ti rincanti ad ascoltarlo <_<<_<

ma scelsi giacinto da la spezia era un bluff.....io comunque non lo scelsi :D:D

mari(t)ozzi...con la panna...un grande anche lui

garbarino non mi garba <_< rino

fabbriciani non e' un clarinettista, ma un immenso flautista...se sfiatava isa stai tranquilla che c'era scritto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se vuoi te lo saluto, lo vedo spesso in conservatorio.

si digli che lo saluta un barilotto cosi' dopo lui telefona alla neuro :D:D ...non credo mi conosca.....mi ricordo di un bellissimo concerto che fece a milano con l'orchestra dei pomeriggi musicali....suonava con buona pace di pruno e madiel il k622 che se sei un clarinettista e' una vera goduria da suonare B)

Link al commento
Condividi su altri siti

IO INVECE HO VOTATO "AD MARIOZZI" PERCHè HO FATTO UN CORSO BIENNALE CON LUI E L'HO APPREZZATO ANCHE COME UOMO E NON SOLO COME CLARINETTISTA , MA AMMIRO ANCHE "AD PALERMO" PERCHè SI CHIAMA COME ME - CALOGERO-

perchè è siciliano come me e non plus ultra abita a pochi km da me e infine anche io suono discretamente bene , anche se non sono in orchestra . B)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
  • 1 month later...
  • 3 months later...

Innanzi tutto ciao a tutti, sono nuovo nel forum e questo è il mio primo topic!

Io ho votato V.Mariozzi, perche fra i 4 che ho sentito dal vivo (mariozzi, meloni, carbonare e mirabassi) è stato quello che non solo mi ha colpito di più a livello interpretativo, ma ha osato anche di piu per quello che riguarda le capacità timbriche del clarinetto, riprendendo un vibrato che mi ha lasciato allibito, e modificandolo a seconda di ciò che sta suonando (nell'adagio del quintetto di mozart è appena udibile, ma all'inizio di debussy percipisci l'intensità di questo suono gigante che ti circonda!!!!).

Mi duole dire che, insieme ad alcuni ragazzi del conservatorio di Pesaro, abbiamo ascoltato una performance del Maestro Meloni all'università di Ingegneria di Ancona, e siamo rimasti molto delusi (quando è in Scala suona decisamente meglio). Però i gusti sono gusti, per ora saluto tutti.

A presto .-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Innanzi tutto ciao a tutti, sono nuovo nel forum e questo è il mio primo topic!

Io ho votato V.Mariozzi, perche fra i 4 che ho sentito dal vivo (mariozzi, meloni, carbonare e mirabassi) è stato quello che non solo mi ha colpito di più a livello interpretativo, ma ha osato anche di piu per quello che riguarda le capacità timbriche del clarinetto, riprendendo un vibrato che mi ha lasciato allibito, e modificandolo a seconda di ciò che sta suonando (nell'adagio del quintetto di mozart è appena udibile, ma all'inizio di debussy percipisci l'intensità di questo suono gigante che ti circonda!!!!).

Mi duole dire che, insieme ad alcuni ragazzi del conservatorio di Pesaro, abbiamo ascoltato una performance del Maestro Meloni all'università di Ingegneria di Ancona, e siamo rimasti molto delusi (quando è in Scala suona decisamente meglio). Però i gusti sono gusti, per ora saluto tutti.

A presto .-)

<{POST_SNAPBACK}>

benvenuto, M&Mes !

Link al commento
Condividi su altri siti

1) Vi chiedo di aggiungere -ai votabili - il M. Enrico Maria Baroni - Primo clarinetto e solista dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Nella sezione audio del sito web ho avuto modo di ascoltarlo nell'esecuzione della prémière rhapsodie di Debussy (scaricabile in versione completa) accompagnato dalla suddetta orchestra e mi ha molto affascinato. Secondo me il suono del clarinetto deve essere questo; fluido, pieno, pulito, di un colore intermedio tra chiaro e scuro..

2) Diversamente, Ho avuto modo di ascoltare l'oblivion di Piazzolla eseguito del celebratissimo M. Meloni (allo stato, 2° più votato del sondaggio) in versione jezzata (accompagnato dal pianoforte e presente sul suo sito) e non sono rimasto particolarmente colpito; (chiariamoci, magari ad essere al suo livello!!) il suono era bello nei pianissimi, dolce e pulito, ma risultava decisamente "trombesco" allorquando aumentava di intensità.

Tornando al Punto 1), Si consiglia l'ascolto del debussy di Baroni e poi per favore esternate il your personale giudizio,!! Ciaoo

Link al commento
Condividi su altri siti

1) Vi chiedo di aggiungere -ai votabili - il M. Enrico Maria Baroni - Primo clarinetto e solista dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Nella sezione audio del sito web  ho avuto modo di ascoltarlo nell'esecuzione della prémière rhapsodie di  Debussy (scaricabile in versione completa) accompagnato dalla suddetta orchestra e mi ha molto affascinato. Secondo me il suono del clarinetto deve essere questo; fluido, pieno, pulito, di un colore intermedio tra chiaro e scuro.. 

2) Diversamente, Ho avuto modo di ascoltare l'oblivion di Piazzolla eseguito del celebratissimo M. Meloni (allo stato, 2° più votato del sondaggio) in versione jezzata (accompagnato dal pianoforte e presente sul suo sito) e non sono rimasto particolarmente colpito; (chiariamoci,  magari ad essere al suo livello!!) il suono era bello nei pianissimi, dolce e pulito, ma risultava decisamente "trombesco" allorquando aumentava di intensità.

Tornando al Punto 1), Si consiglia l'ascolto del debussy di Baroni e poi per favore  esternate il your personale giudizio,!! Ciaoo

<{POST_SNAPBACK}>

ti posso dire che non tanto mi è piaciuta, non per la qualità di suono che cmq da un mp3 così è difficile giudicare perchè dal vivo sembra tutta un altra cosa, ma più per le scelte interpretative che mi hanno dato l'impressione di non molta sicurezza è chiarezza...credo si possa fare meglio

Link al commento
Condividi su altri siti

Concordo anch'io in pieno con Frodo sulla rapsodia:non è un'esecuzione molto chiara e pulita. Ne ho sentite di molto migliori. Cmq da un mp3 è difficile capire la qualità del suono: conosco bene il suono di Meloni, l'ho sentito parecchie volte sia nelle lezioni (quando fa lezione spesso suona) sia dal vivo e non ho mai riscontrato questo suono trombesco. Lui ha la capacità magistrale di avere una tavolozza infinita di suoni, e cambia colore spesso anche all'interno di un solo brano per ricercare un'espressività maggiore (per non parlare del fatto che cambia timbro da autore ad autore). Il "trombesco" forse è dovuto al fatto che vuole ottenere un suono greve, più jazzistico ma, purtroppo, l'mp3 non è un fedele riproduttore (per di più quell'mp3 ha una bassa frequenza di campionamento, quindi la qualità sonora non è buona). Ribadisco, cmq, il mio voto per Meloni: maestro di livello!

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 months later...
Io quel concerto c'è l'ho inciso. Gaspare mi ha dato un cd con proprio quell'esecuzione con i pomeriggi musicali. Poi c'è il concerto di Finzi (solo l'adagio) ed il gran septuor di Petrassi.

Se mi dai la tua email ti mando gli mp3 anche solo di mozart, se vuoi.

<{POST_SNAPBACK}>

li potresti mandare anche a me???????????????

Link al commento
Condividi su altri siti

dal basso della mia poca esperienza nel campo clarinettistico posso solo dire che dopo aver ascoltato cd di leister, Meloni valnoosthyse, e un tizio ungherese di cui non ricordo il nome (forse berkel), il nostro caro compatriota sembra essere un pivelletto. Il direttore d'orchestra era Muti. Non appena ascolterò Carbonare vi farò sapere la mia opinione.

By the way, il mio insegnante, che ha fatto due master class con Carbonare ha detto che ha un bel suono, è un ottimo insegnante ma molto antipatico. Secondo Lei un tizio che di cognome fa Palermo è veramente bravo.

e con questo ho detto tutto!

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy