Vai al contenuto
FLAUTOMAGICO

Kotato flauto

Recommended Posts

DEVONO...beh suonano come suonano...hanno un suono bellissimo è tutti hanno un 24kt...:helmet:

A' Clo'... non scrivo per puro cazzeggio.

Se le vuoi cogliere certe notizie, le cogli...

altrimenti vai avanti ad "emoticons"...

Se scrivo DEVONO, perchè devono...

avere un 24k a Vienna non significa nulla.

Il suono è bello perchè sono bravi: punto.

Devono rispettare certe sonorità storiche e tradizionali dell'orchestra,

indipendentemente dalle richieste del direttore.

Non siamo a Milano o in Italia in genere...

Se ti capita ti chiacchierare con i maestri Schulz o Flury

ti chiariranno molte cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A' Clo'... non scrivo per puro cazzeggio.

Se le vuoi cogliere certe notizie, le cogli...

altrimenti vai avanti ad "emoticons"...

:suicide_anim::ph34r_anim::dirol:

perchè non ti piacciono?:rolleyes_anim:

Neanche io sto cazzeggiando...se abbiamo diverse impressioni non ci posso fare nulla a tutto ciò rispondo:

Se scrivo DEVONO, perchè devono...

avere un 24k a Vienna non significa nulla.

Il suono è bello perchè sono bravi: punto.

il suono può essere bello perchè sono bravi ,ma sopratutto perchè c'è l hanno di natura ...

Altrimenti tutti avremo il suono bellissimo ma invece non è cosi...

quindi si cerca di ritoccare lo strumento con qualche accorgimento tipo cambiare la testata,chi la boccola..e chi i tamponi e altre cose che non sto a elencare...

Io mi sono impuntato sul tappo perchè il primo punto dove l aria che entra va a sbattere è proprio li...ed è molto importante per tutta la resa del flauto dopo...

Devono rispettare certe sonorità storiche e tradizionali dell'orchestra,

indipendentemente dalle richieste del direttore.

e se dovessero suonare qualcosa di contemporaneo che sonorità usano?e quali sono le sonorità storiche e tradizionali dell orchestra?

Se ti capita ti chiacchierare con i maestri Schulz o Flury

ti chiariranno molte cose.

Ma non gli vedo tutti i giorni...B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A' Clo'... non scrivo per puro cazzeggio.

Se le vuoi cogliere certe notizie, le cogli...

altrimenti vai avanti ad "emoticons"...

Se scrivo DEVONO, perchè devono...

avere un 24k a Vienna non significa nulla.

Il suono è bello perchè sono bravi: punto.

Devono rispettare certe sonorità storiche e tradizionali dell'orchestra,

indipendentemente dalle richieste del direttore.

Non siamo a Milano o in Italia in genere...

Se ti capita ti chiacchierare con i maestri Schulz o Flury

ti chiariranno molte cose.

Anche a Milano c'è un certo tipo di sonorità...

Ovvio che a Vienna devono suonare con un certo suono e un certo modo di attaccare e portare le frasi, ma fondamentalmente succede in tutte le grandi orchestre. Il direttore al concorso non si sceglie solo il flautista più bravo, ma anche quello che rientra di più nella sua idea di sonorità. Poi a Vienna probabilmente la cosa è ancora più importante. Il direttore sicuramente sa che si deve attenere a certe sonorità storiche, quindi non rema al contrario...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:suicide_anim::ph34r_anim::dirol:

perchè non ti piacciono?:rolleyes_anim:

Neanche io sto cazzeggiando...se abbiamo diverse impressioni non ci posso fare nulla a tutto ciò rispondo:

il suono può essere bello perchè sono bravi ,ma sopratutto perchè c'è l hanno di natura ...

Altrimenti tutti avremo il suono bellissimo ma invece non è cosi...

quindi si cerca di ritoccare lo strumento con qualche accorgimento tipo cambiare la testata,chi la boccola..e chi i tamponi e altre cose che non sto a elencare...

Io mi sono impuntato sul tappo perchè il primo punto dove l aria che entra va a sbattere è proprio li...ed è molto importante per tutta la resa del flauto dopo...

e se dovessero suonare qualcosa di contemporaneo che sonorità usano?e quali sono le sonorità storiche e tradizionali dell orchestra?

Ma non gli vedo tutti i giorni...B)

Hai grosse lacune...

il tappo non ti basta.

La presunzione se pur fresca, come l'ironia, non porta lontano...

Ti dico solo un'ultima cosa...:

i violini, le viole, i violoncelli, i contrabassi che

si usano nei Philharmoniker a Vienna sono

di esclusiva proprietà dell'Istituzione.

Quindi, se ascolti un solo di viola in un cd attuale è lo

stesso strumento che ascolti in una registrazione di 50 anni fa o

live di 80 anni fa...

Cogli, se puoi, le conseguenze...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a Milano c'è un certo tipo di sonorità...

Ovvio che a Vienna devono suonare con un certo suono e un certo modo di attaccare e portare le frasi, ma fondamentalmente succede in tutte le grandi orchestre. Il direttore al concorso non si sceglie solo il flautista più bravo, ma anche quello che rientra di più nella sua idea di sonorità. Poi a Vienna probabilmente la cosa è ancora più importante. Il direttore sicuramente sa che si deve attenere a certe sonorità storiche, quindi non rema al contrario...

Bravissimo Mozartino!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai grosse lacune...

il tappo non ti basta.

Ma lo sò di avere delle lacune...è ho spiegato che il tappo è solo una modifica...

La presunzione se pur fresca, come l'ironia, non porta lontano...

Nessuno vuole fare il presuntuoso...io stavo solo parlando del suono dei flauti di Vienna e non di orchestre...

Non è che tutti dobbiamo suonare in Orchestra...o se non suoni in orchestra non sei nessuno ...

Ti dico solo un'ultima cosa...:

i violini, le viole, i violoncelli, i contrabassi che

si usano nei Philharmoniker a Vienna sono

di esclusiva proprietà dell'Istituzione.

Quindi, se ascolti un solo di viola in un cd attuale è lo

stesso strumento che ascolti in una registrazione di 50 anni fa o

live di 80 anni fa...

Ma comunque il suono riprodotto non sarà mai lo stesso...dipnede da chi suona,sempre se ha carattere...

Ps.inutile evidenziare i miei errori ortografici :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma lo sò di avere delle lacune...è ho spiegato che il tappo è solo una modifica...

Nessuno vuole fare il presuntuoso...io stavo solo parlando del suono dei flauti di Vienna e non di orchestre...

Non è che tutti dobbiamo suonare in Orchestra...o se non suoni in orchestra non sei nessuno ...

Ma comunque il suono riprodotto non sarà mai lo stesso...dipnede da chi suona,sempre se ha carattere...

Ps.inutile evidenziare i miei errori ortografici :rofl:

E' utile, è utile... :punish:

P.S.: Ciao Clod... :bye:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a Milano c'è un certo tipo di sonorità...

Quella della congrega che milita nel 'Flute center of Milan'? O parli delle orchestre ? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti...


vorrei sapere quanto può costare un flauto kotato e fukushima, io ho un budget di 3000-4000 € ma non ho proprio idea di quanto possa costare un kotato


Oppure cosa mi consigliate a quel prezzo (3000-4000)


grazie....


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti...


vorrei sapere quanto può costare un flauto kotato e fukushima, io ho un budget di 3000-4000 € ma non ho proprio idea di quanto possa costare un kotato


Oppure cosa mi consigliate a quel prezzo (3000-4000)


grazie....


Modificato da Flaux
Up: ho unito le discussioni. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho unito le discussioni. ^_^


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao a tutti...

vorrei sapere quanto può costare un flauto kotato e fukushima, io ho un budget di 3000-4000 € ma non ho proprio idea di quanto possa costare un kotato

Oppure cosa mi consigliate a quel prezzo (3000-4000)

grazie....

Ahimé i Kotato e Fukushima sono strumenti costosi. Ora si aggirano tra i 9.500 e 12.000 euro parlando sempre di strumenti in argento.Se tu riuscissi a trovare un Muramatsu AD o DN, che usato si trova intorno alla cifra da te indicata puoi andare sul sicuro.Guarda la discussione Muramatsu, c'era un tizio che si vendeva un DN...Il DN Muramatsu é uno strumento altamente professionale, non una via di mezzo, uno dei modelli migliori prodotto dalla ditta giapponese e, un gradino sopra l'AD, anch'esso eccellente strumento.Io non posso consigliarti altro che uno strumento vintage perché non sono granché informato sui modelli recenti...E' un mio limite ma, da quando ho trovato il 'mio' strumento (un Kotato) non ho grande interesse a provare altri flauti.Altri users ti potranno aiutare in modo più esauriente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vintage, vintage, vintage!!!!!!!!


Con 2500-3000 acquisti un vintage all-silver meraviglioso...



ci aggiungi se occorre un 1000 di super-revisione ( cifra indicativa )


e hai il flauto per una vita!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ahimé i Kotato e Fukushima sono strumenti costosi. Ora si aggirano tra i 9.500 e 12.000 euro parlando sempre di strumenti in argento.Se tu riuscissi a trovare un Muramatsu AD o DN, che usato si trova intorno alla cifra da te indicata puoi andare sul sicuro.Guarda la discussione Muramatsu, c'era un tizio che si vendeva un DN...Il DN Muramatsu é uno strumento altamente professionale, non una via di mezzo, uno dei modelli migliori prodotto dalla ditta giapponese e, un gradino sopra l'AD, anch'esso eccellente strumento.Io non posso consigliarti altro che uno strumento vintage perché non sono granché informato sui modelli recenti...E' un mio limite ma, da quando ho trovato il 'mio' strumento (un Kotato) non ho grande interesse a provare altri flauti.Altri users ti potranno aiutare in modo più esauriente.

un mura gx nuovo no? forse mi darà problemi alla meccanica ?

oppure potrei stare su un miyazawa o un resona 300(by burkart)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè il prezzo è alto per un flauto che di handmade non ha più nulla...


Perchè dopo un po' penserei già ad un flauto "definitivo"...


Perchè i flauti vintage hanno una dignità costruttiva insuperata


( sono solo da rinnovarli da un buon mastro-riparatore quando occorre)...



Mie personalissime opinioni. s'intende...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se interessano le discussioni sul Mura sono queste:



- L'argento dei Muramatsu


http://www.musica-classica.it/forum/index.php?showtopic=15252


- MURAMATSU


http://www.musica-classica.it/forum/index.php?showtopic=11530



^_^


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
un mura gx nuovo no? forse mi darà problemi alla meccanica ?

oppure potrei stare su un miyazawa o un resona 300(by burkart)...

sei sicuro che il gx stia su quella cifra? non é l'ex che sta intorno ai 3000/4000 euro? I myazawa io li trovo strumenti troppo 'chiacchierini'....Ma un bel flauto Yamaha in argento? Perché disdegnarlo? Io, tempo fa, avevo il muramatsu AD in riparazione e ho fatto un concerto con uno yamaha tutto in argento prestatomi per l'occasione e,diamine se suonava bene!! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sei sicuro che il gx stia su quella cifra? non é l'ex che sta intorno ai 3000/4000 euro? I myazawa io li trovo strumenti troppo 'chiacchierini'....Ma un bel flauto Yamaha in argento? Perché disdegnarlo? Io, tempo fa, avevo il muramatsu AD in riparazione e ho fatto un concerto con uno yamaha tutto in argento prestatomi per l'occasione e,diamine se suonava bene!! :D

si il gx è sui 6000.... ma nessuno ha mai sentito i flauti resona ??? sono interessanti

ma non so se il gx sia un buon affare, ho paura di spendere tutti quei soldi e poi magari mi si blocca la meccanica...

DATEMI QUALCHE CONSIGLIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si il gx è sui 6000.... ma nessuno ha mai sentito i flauti resona ??? sono interessanti

ma non so se il gx sia un buon affare, ho paura di spendere tutti quei soldi e poi magari mi si blocca la meccanica...

DATEMI QUALCHE CONSIGLIO

Aridaje... vintage, vintage, vintage...

(leggi sopra...)

Ti rimane pure il resto e hai un flauto professionale!

Un esempio...

guarda questo meraviglioso AD ( ci sono foto stupende in fondo all'inserzione)...

peccato che sia in America...

però, se a me servisse un salto low cost in aereo lo farei...

http://www.ebay.it/itm/Muramatsu-Solid-Silver-AD-Flute-case-fits-EX-GX-standard-open-hole-b-foot?item=251179907566&cmd=ViewItem&_trksid=p5197.m7&_trkparms=algo%3DLVI%26itu%3DUCI%26otn%3D1%26po%3DLVI%26ps%3D63%26clkid%3D6315240363524678811#ht_21185wt_1602

... correttissimo il venditore... oltre a darti l'astuccio coevo usurato

allega anche uno nuovo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si il gx è sui 6000.... ma nessuno ha mai sentito i flauti resona ??? sono interessanti

ma non so se il gx sia un buon affare, ho paura di spendere tutti quei soldi e poi magari mi si blocca la meccanica...

DATEMI QUALCHE CONSIGLIO

La meccanica si può bloccare per diversi motivi. L'ossido d'argento é sempre un nemico; sia che si abbia un kotato, sia che si abbia un flauto più economico. Poi entrano in gioco altri fattori, la sudorazione delle mani che può essere più o meno aggressiva, una pulizia dello strumento non accurata...etc.etc.Le aste dello strumento, se sono fatte di acciaio inossidabile -come nei vecchi Muramatsu- sono insensibili alle ossidazioni e pertanto più resistenti. Il fatto é che quando uno compra uno strumento mica si mette a smontarlo per vedere come sono fatte le aste. Una cosa, però si può notare: guarda il colore della vite della meccanica del trombino, se é bianca o giù di lì vuol dire che l'acciaio é inossidabile se, invece, come in tanti modelli da studio é di color bluastro, vuol dire che é fatta di acciaio brunito.Ora, quella é una vite-perno che attraversa tutta la meccanica del piede dello strumento e pertanto ciò indica che tutta l'asta é fatta di acciaio brunito. Si può supporre, allora, che anche le altre aste utilizzino lo stesso materiale. L'acciaio brunito, di più semplice lavorazione,ha il difetto di essere 'ossidabile' e può causare, a lungo andare, qualche problema di 'blocco'. Un tempo la Muramatsu utilizzavo solo acciaio inossidabile; quando poi ha aumentato la produzione, proprio per la maggiore facilità di lavorazione, ha cominciato a utilizzare l'acciaio brunito (cosa che, piaccia o non piaccia Sankyo e non solo Sankyo, non hanno mai utilizzato, nemmeno nei modelli economici). Ci deve essere stata qualche protesta o lamentela da personalità importanti del mondo flautistico perché dopo un po'la Muramatsu ha iniziato a produrre strumenti con aste di acciaio brunito ma ricoperte di oro per ovviare al problema.

Se nel consigliare uno strumeno 'vintage' io e Ilovecherubini siamo d'accordo un motivo c'é e, per noi é valido,anche perché abbiamo esperienza con i flauti Muramatsu e concordiamo che anche un vecchio AD possa essere un flauto definitivo.

L'EX e il GX sono quei modelli Muramatsu che forse, meno variazioni hanno subito nel tempo, l'EX ha testata in argento e il resto in alpacca argentata, il GX testata, corpo, piede in argento e meccanica in alpacca argentata; in tutti i modelli Muramatsu -dall'EX al 24kt- la meccanica é ora con viti di regolazione cosa che non era nei vecchi DN o SR o in alcuni 14kt.Io preferisco una meccanica senza viti di regolazione perché le viti tendono sempre a 'muoversi'e possono addirittura produrre vibrazioni estranee.Io credo che, con la sommma da te indicata, si possano prendere strumenti migliori dell'EX o GX.La scelta di uno strumento musicale, comunque, é una questione delicata. Non avere fretta.

PS Di recente,con il mio riparatore di fiducia si é svolto questo dialogo: Io: "Sai sono tre anni che non tocco il mio vecchio AD" Lui:"Quello sta lì, riprendilo e ti sorprendera" A casa l'ho ripreso e mi ha stupito veramente: Stesso bellissimo suono, tamponi perfettamente funzionanti, una meccanica da sfiorare. Dopo tre anni e passa di immobilità mi ha ridato la stessa gioia che avevo provato appena comprato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PS Di recente,con il mio riparatore di fiducia si é svolto questo dialogo: Io: "Sai sono tre anni che non tocco il mio vecchio AD" Lui:"Quello sta lì, riprendilo e ti sorprendera" A casa l'ho ripreso e mi ha stupito veramente: Stesso bellissimo suono, tamponi perfettamente funzionanti, una meccanica da sfiorare. Dopo tre anni e passa di immobilità mi ha ridato la stessa gioia che avevo provato appena comprato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy