Vai al contenuto
FLAUTOMAGICO

Kotato flauto

Recommended Posts

per quanto mi riguarda, l'unica differenza tra anulare e medio è che usando il medio posso spingere di più*

:o

*intendo tipo per un fa#3 nel forte, perchè col medio il flauto lo dà molto meno crescente, ma la qualità di questa nota dipende solo dallo studio imo

Mi sono fissato sul Fa3ds perchè non è della stessa qualità delle altre ,questo lo notato anche in altri flautisti nei loro cd.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sinceramente dipende dai passaggi. La fine della prima parte della CArmen ad esempio ha quella scaletta terza ottava mi,fa#,sol#,la e lì per prontezza ed intonzazione mi viene meglio col medio.

Intendo che il problema sorge quando devi suonare una melodia Cantata con in mezzo questo Fa3diesis di M che dura piu di 2/4 in pezzi come Frank o Prokofiev dove quella nota rovina un po tutta la frase.Nella fantasia di faurè era facile me la sbolognavo subito e non ero in crisi come adesso.prima con il flauto senza mi snodato il faD3 usciva senza tutti questi problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Intendo che il problema sorge quando devi suonare una melodia Cantata con in mezzo questo Fa3diesis di M che dura piu di 2/4 in pezzi come Frank o Prokofiev dove quella nota rovina un po tutta la frase.Nella fantasia di faurè era facile me la sbolognavo subito e non ero in crisi come adesso.prima con il flauto senza mi snodato il faD3 usciva senza tutti questi problemi.

Vero, il mi snodato peggiora il fa#3, ma sinceramente...credo dipenda da un sacco di fattori! che impostazione usi? aria spinta? o aria lenta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vero, il mi snodato peggiora il fa#3, ma sinceramente...credo dipenda da un sacco di fattori! che impostazione usi? aria spinta? o aria lenta?

Aria lenta,vibrando molto poco.Difatti nel vibrare molto poco è piu difficile mantenere la nota intonanata,lo so ma è il mio modo di suonare.Per dire secondo i miei gusti pahud vibra già troppo,per non parlare di Trevisani che vibra tutto.

Per creare una bella frase cantata e non statica su ogni nota,si cerca di non vibrare tutta la frase ad ogni cambio di nota.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aria lenta,vibrando molto poco.Difatti nel vibrare molto poco è piu difficile mantenere la nota intonanata,lo so ma è il mio modo di suonare.Per dire secondo i miei gusti pahud vibra già troppo,per non parlare di Trevisani che vibra tutto.

Per creare una bella frase cantata e non statica su ogni nota,si cerca di non vibrare tutta la frase ad ogni cambio di nota.

Bhm queste sono considerazioni personali. A mio parere va usato il giusto vibrato in ogni pezzo ;)

In ogni caso, credo che usando aria lenta e poco vibrata il fa#3 ti risulti più difficile che con la mia impostazione :S

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bhm queste sono considerazioni personali. A mio parere va usato il giusto vibrato in ogni pezzo ;)

In ogni caso, credo che usando aria lenta e poco vibrata il fa#3 ti risulti più difficile che con la mia impostazione :S

Anche secondo me... il vibrato è diverso da pezzo a pezzo. A volte mi dicono che ho il vibrato da suora :pope: !!! Cioè molto veloce e tremendamente fastidioso da ascoltare!! Alla fine in molti brani il non vibrare è sicuramente un valore aggiunto... é più difficile (secondo me) avere una buona qualità di suono non vibrando che usando la tecnica "coro di suore".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vero, l'incessante veloce vibrato di galway è spesso fastidioso ad esempio.

Il lento incedere di Pahud mi affascina di più, aiuta il sostegno e risulta più dolce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente,non si vibra a manetta un pezzo di bach.

Magari starebe meglio nell'ave maria di Schubert, :pleasantry:

Io le note le inizio senza vibrare poi dipende da come mi sento in quel momente e come mi sta coinvolgendo il brano se prolungarle vibrando o no rendo ancora il pezzo piu interessante,insieme alle dinamiche. :dirol:

Non di sicuro vibrando tutto quart ottavi e sedicesimi,risulerebbe un coro si pecore che di suore. :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vero, l'incessante veloce vibrato di galway è spesso fastidioso ad esempio.

Il lento incedere di Pahud mi affascina di più, aiuta il sostegno e risulta più dolce.

Beh sono daccordo, sicuramente Pahud è più raffinato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sicuramente,non si vibra a manetta un pezzo di bach.

Magari starebe meglio nell'ave maria di Schubert, :pleasantry:

Io le note le inizio senza vibrare poi dipende da come mi sento in quel momente e come mi sta coinvolgendo il brano se prolungarle vibrando o no rendo ancora il pezzo piu interessante,insieme alle dinamiche. :dirol:

Non di sicuro vibrando tutto quart ottavi e sedicesimi,risulerebbe un coro si pecore che di suore. :rofl:

:wink2: comunque c'è chi lo fa e viene acclamato!! Quali sono le ragioni del successo in genere?? escludendo un pò da questa conversazione... (so di essere off topic quindi madiel se ti va aprirai un nuovo topic altrimenti se no disturba lascia tutto così)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:wink2: comunque c'è chi lo fa e viene acclamato!! Quali sono le ragioni del successo in genere?? escludendo un pò da questa conversazione... (so di essere off topic quindi madiel se ti va aprirai un nuovo topic altrimenti se no disturba lascia tutto così)

Galway - perchè lui lo fa e viene acclamato - è un grandissimo flautista. A mio parere uno dei più bravi di sempre.

Ma ovviamente questo suo fastidioso vibrare qualsiasi cosa lo rende completamente fuori stile in un sacco di esecuzioni...ma...De Gustibus!

*Lui* in ogni caso viene acclamato perchè, da genio com'è, si è reso conto che il Flauto Traverso non ha alcun bisogno di starsene in un cantuccio per essere ascoltato per caso quella volta che si va a sentire un opera a teatro. Il flauto ha diritto, come tutti gli strumenti ovvio, di essere appetibile a chiunque. E il suo genio (ma sicuramente anche di altri suoi collaboratori) ha generato una macchina commerciale basata sul flauto che nessuno si sarebbe mai immaginato ;)

Per questo ora tutti lo acclamano. Perchè è l'unico flautista che osa suonare Il Signore degli Anelli per un pubblico di NERD, andare a Muppet Show a duettare con Piggy (lo ha fatto anche Rampal però questo :P) etc...

L'acclamazione generalmente è popolare. E lui si offre al popolo senza problemi (a differenza di altri flautisti *puristi* o *schizzinosi*), dandogli quello che vuole.

Tutte considerazioni personali ovvio, ma, cercate di capire, se sei un flautista-mostro (e al mondo ce ne sono tanti, Galway o Trevisani compresi) e miri a diffondere il flauto a un vasto pubblico, che tu vibri ogni sedicesimo o no non fa alcuna differenza. Il popolo, quello che acclama, manco sa come dovrebbe essere suonato il flauto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Galway - perchè lui lo fa e viene acclamato - è un grandissimo flautista. A mio parere uno dei più bravi di sempre.

Ma ovviamente questo suo fastidioso vibrare qualsiasi cosa lo rende completamente fuori stile in un sacco di esecuzioni...ma...De Gustibus!

*Lui* in ogni caso viene acclamato perchè, da genio com'è, si è reso conto che il Flauto Traverso non ha alcun bisogno di starsene in un cantuccio per essere ascoltato per caso quella volta che si va a sentire un opera a teatro. Il flauto ha diritto, come tutti gli strumenti ovvio, di essere appetibile a chiunque. E il suo genio (ma sicuramente anche di altri suoi collaboratori) ha generato una macchina commerciale basata sul flauto che nessuno si sarebbe mai immaginato ;)

Per questo ora tutti lo acclamano. Perchè è l'unico flautista che osa suonare Il Signore degli Anelli per un pubblico di NERD, andare a Muppet Show a duettare con Piggy (lo ha fatto anche Rampal però questo :P) etc...

L'acclamazione generalmente è popolare. E lui si offre al popolo senza problemi (a differenza di altri flautisti *puristi* o *schizzinosi*), dandogli quello che vuole.

Tutte considerazioni personali ovvio, ma, cercate di capire, se sei un flautista-mostro (e al mondo ce ne sono tanti, Galway o Trevisani compresi) e miri a diffondere il flauto a un vasto pubblico, che tu vibri ogni sedicesimo o no non fa alcuna differenza. Il popolo, quello che acclama, manco sa come dovrebbe essere suonato il flauto...

e ci sono ancora molte altre cose...

a parer mio anche più omportanti...

comunque Galway è probabilmente più acclamato da pubblico competente anche di alto livello che il popolo...

quello acclamato dal popolo era Gazzelloni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e ci sono ancora molte altre cose...

a parer mio anche più omportanti...

comunque Galway è probabilmente più acclamato da pubblico competente anche di alto livello che il popolo...

quello acclamato dal popolo era Gazzelloni...

Hai ragione, c'è molto altro, ma non volevo straparlare :D

Beh, lo ripeto, per me è uno dei più grandi flautisti di sempre. Ma per me lo è stato pure Gazzelloni.

Galway ha fatto a livello mondiale quello che severino riuscì a fare all'Italia, e per questo è solo da ammirare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

IMG104KF997CF.gif

Kotato in argento 997 discendente al si, meccanica pinless senza viti di regolazione, caminetti saldati, spessore del tubo 0.38.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quanto vorrei avere un flauto più facile...

Io non ho difficoltà con il Kotato.Si adatta perfettamente al mio modo di suonare. Come strumento è sensibilissimo e posso capire che non tutti ci si trovino bene.Il Muramatsu SR che avevo prima del Kotato era uno strumento ben più difficile (per me).La prossima settimana vado a provare un Kotato d'oro. Poi vi faccio sapere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quanto vorrei avere un flauto più facile...

beh hai fatto 5to e farai diploma,non tutti possono permettersi di farlo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E questi da dove sono saltati fuori???

http://nuke.briccialdi.com

Qualcuno gli ha mai provati???

No, ma apprezzo la musica in apertura... :wub::lol: sperando sia suonata con uno dei flauti che pubblicizzano.

Cavoli, il mod.Mk-4 costa meno del mio Yammi... :( ed è pure fori aperti e discendente al Si..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, ma apprezzo la musica in apertura... :wub::lol: sperando sia suonata con uno dei flauti che pubblicizzano.

Cavoli, il mod.Mk-4 costa meno del mio Yammi... :( ed è pure fori aperti e discendente al Si..

In effetti il listino prezzi è interessante. Chissà come suonano e...chissà se c'è lo zampino di FLAUTOMAGICO visto che non adottano il normale tappo in sughero.Mi piacerebbe provarne uno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stamitz...molto tranquillo perchè non una pianista fissa con cui provare per bene...

Ma lo Stamitz che si porta al 5to???O c è ne un altro un po piu difficile....

E quando lo farai?:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma lo Stamitz che si porta al 5to???O c è ne un altro un po piu difficile....

E quando lo farai?:-)

Quello,quello...

Settembre... se poi rompono perchè è troppo facile mi ripresenterò con PRokof'ev ma non credo ci dovrebbero essere problemi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy