Vai al contenuto

Dove poter comprare parti del clarinetto (citi cuscinetti ecc ecc)


Guest k5v
 Condividi

Recommended Posts

Ciao a tutti,

dopo 4 mesi dalla revisione con cambio di cuscinetti ecc ecc mi si sono spaccate le platine di copertura di 2 cuscinetti, e sapendo smontare lo strumento vorrei cambiarli io, ma non so: come si smontano, come si montano,dove comprarli.

Mi potete dare un aiuto?

Ps: ho perso pure una vite, rimpiazzata da un'altra presa da una radiolina portatile, ma che vorrei rimontare con quella adatta con la testa che si infila nella sede

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

dopo 4 mesi dalla revisione con cambio di cuscinetti ecc ecc mi si sono spaccate le platine di copertura di 2 cuscinetti, e sapendo smontare lo strumento vorrei cambiarli io, ma non so: come si smontano, come si montano,dove comprarli.

Mi potete dare un aiuto?

Ps: ho perso pure una vite, rimpiazzata da un'altra presa da una radiolina portatile, ma che vorrei rimontare con quella adatta con la testa che si infila nella sede

se cominci a lavorarci così farai danni .

Infatti hai già perso una vite ,

il materiale io lo ritiro on line su siti d'oltreoceano pe le viti invece ricorro a strumenti in disuso .

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

dopo 4 mesi dalla revisione con cambio di cuscinetti ecc ecc mi si sono spaccate le platine di copertura di 2 cuscinetti, e sapendo smontare lo strumento vorrei cambiarli io, ma non so: come si smontano, come si montano,dove comprarli.

Mi potete dare un aiuto?

Ps: ho perso pure una vite, rimpiazzata da un'altra presa da una radiolina portatile, ma che vorrei rimontare con quella adatta con la testa che si infila nella sede

Dunque... premesso che è una cosa che va fatta con una certa attenzione e sapendo bene cosa si va a fare...

devi procurarti i cuscinetti, poi ti occorre un pad-level (per raddrizzare i cuscinetti), un bruciatore/fornello tipo bunsen o simili che abbia una fiamma piccola per sciogliere la cera lacca e montare il cuscinetto e poi successivamente per scaldare la chiave e raddrizzare la pelle, della ceralacca... tutto questo ha un costo che non credo ti convenga affrontare per la sostituzione di due soli cuscinetti... il solo druciatore costa circa 120 dollari... più spese di spedizione e tasse doganali!

per quanto riguarda i cuscinetti comprarne solo due o anche una sola muta completa è sconveniente... ti costa un capiale... e non si ammortizzano le spese di spedizione

Per la vite che hai perduto, di solito chi fa queste cose ha una buona scorta di strumenti da utilizzare come "ricambi" ed all'occorrenza i pezzi necessari per le riparazioni vengon presi da lì... in alternativa puoi rivolgerti ad una ditta anglosassone per farti inviare la vite... ma anche qui... paghi la vite 2 sterline più le spese di spedizione... ti costa un terremoto...

In definitiva... ti suggerisco di rivolgerti ad un buon tecnico che in meno di un ora rimmetterà in sesto il tuo strumento! ed ad un costo contenuto... stiamo parlando di due cuscinetti (e magari digli di montarti dei cuscinetti decenti) e di una vite...

se poi hai deciso di voler fare comunque tutto da solo contattami in privato che ti fornisco gli indirizzi dei siti web da cui comprare tutto il necessario

ciaoooo

Link al commento
Condividi su altri siti

se cominci a lavorarci così farai danni .

Infatti hai già perso una vite ,

il materiale io lo ritiro on line su siti d'oltreoceano pe le viti invece ricorro a strumenti in disuso .

ciao

Ciao a tutti

é proprio vero:meglio oltre oceano.Io li prendo da Music medic,però ce n'è un altro del quale mi sfugge il nome (nome che puoi recuperare sul sito Hobby sax alla voce Link) che ha anche viti e molle .Purtroppo in italia si trova questa roba ma al doppio del prezzo oppure con un minimo di spesa per me troppo alto.......devi pazientare 3 settimane per la spedizione ma arriva,il minimo di spesa è 5 dollari!!!

non vorrei suscitare sdegno e invettive ,io per riscaldare la coppetta del tampone uso un accendino Bic ,la temperatura è bassa e quindi la fiamma non è tanto pulita e la coppetta un pò si annerisce e dopo va pulita ...per non rischiare di toccare il legno uso una cannetta di rame .

Non bisogna abbattersi e ricordarsi che sono oggetti delicati,usa solo giraviti di taglio perfetto,meglio che siano un pò scarsi che troppo grossi niente forza soverchia che rischia di sboccolare le vitine,se sono bloccate aspetta d'esser divenuto più esperto con strumenti più educati e meno riottosi....per sbloccare c'è un prodotto che si può usare e che trovi nel sito che ho indicato,qualcuno usa l'acido muriatico!!!altri lo Svitol.... altri ancora il Fuoco...sconsigliabili....pazienza e non comiciare da roba difficile.

saluti a tutti e divertitevi

il nero :to_become_senile:

Link al commento
Condividi su altri siti

vabbè la vite l'ho persa per distrazione, cmq non è un problema smontarlo, e non lo vorrei fare per soldi, è per il fatto di saper provvedere da solo al proprio clarinetto, io come modo di fare sono un hacker, cioè mi piace aver tutto un po' sotto mano e mi piace smontare le cose, per farvi capire, senza alcuna conoscenza di prima ma solo documentandomi prima dell'operazione sto smontando una vespa del 70 e la sto rimettendo a nuovo, tra pistoni e cose ora voglio anche aprire il blocco, è una cosa che mi diverte, e non ci posso fare niente!

Link al commento
Condividi su altri siti

vabbè la vite l'ho persa per distrazione, cmq non è un problema smontarlo, e non lo vorrei fare per soldi, è per il fatto di saper provvedere da solo al proprio clarinetto, io come modo di fare sono un hacker, cioè mi piace aver tutto un po' sotto mano e mi piace smontare le cose, per farvi capire, senza alcuna conoscenza di prima ma solo documentandomi prima dell'operazione sto smontando una vespa del 70 e la sto rimettendo a nuovo, tra pistoni e cose ora voglio anche aprire il blocco, è una cosa che mi diverte, e non ci posso fare niente!

Beh , allora che dire Buona Fortuna ! :laughingsmiley:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, vorrei chiedervi un altra cosa: che differenze sostanziali ci sono tra i vari tipi di cuscinetti? cambiano qualità e altro? e in pratica che benefici e svantaggi comporta un tipo di cuscinetto dall'altro?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 months later...
Ciao a tutti

é proprio vero:meglio oltre oceano.Io li prendo da Music medic,però ce n'è un altro del quale mi sfugge il nome (nome che puoi recuperare sul sito Hobby sax alla voce Link) che ha anche viti e molle .Purtroppo in italia si trova questa roba ma al doppio del prezzo oppure con un minimo di spesa per me troppo alto.......devi pazientare 3 settimane per la spedizione ma arriva,il minimo di spesa è 5 dollari!!!

non vorrei suscitare sdegno e invettive ,io per riscaldare la coppetta del tampone uso un accendino Bic ,la temperatura è bassa e quindi la fiamma non è tanto pulita e la coppetta un pò si annerisce e dopo va pulita ...per non rischiare di toccare il legno uso una cannetta di rame .

Non bisogna abbattersi e ricordarsi che sono oggetti delicati,usa solo giraviti di taglio perfetto,meglio che siano un pò scarsi che troppo grossi niente forza soverchia che rischia di sboccolare le vitine,se sono bloccate aspetta d'esser divenuto più esperto con strumenti più educati e meno riottosi....per sbloccare c'è un prodotto che si può usare e che trovi nel sito che ho indicato,qualcuno usa l'acido muriatico!!!altri lo Svitol.... altri ancora il Fuoco...sconsigliabili....pazienza e non comiciare da roba difficile.

saluti a tutti e divertitevi

il nero :to_become_senile:

Solo un consiglio, se ti costruisci (o compri) un fornelletto ad alcol, farai molti meno danni che con l'accendino e le chiavi non si anneriranno

Link al commento
Condividi su altri siti

Solo un consiglio, se ti costruisci (o compri) un fornelletto ad alcol, farai molti meno danni che con l'accendino e le chiavi non si anneriranno

Ciao maestro

ti ringrazio per quelche riguarda il fornello,ci ho provato quelli di casa che si usano per la fonduta però ho paura con tutta quella fiamma:l'accendino bic pareva più gestibile...tenterò di nuovo!

ciao

il nero :embarassed_kid:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao maestro

ti ringrazio per quelche riguarda il fornello,ci ho provato quelli di casa che si usano per la fonduta però ho paura con tutta quella fiamma:l'accendino bic pareva più gestibile...tenterò di nuovo!

ciao

il nero :embarassed_kid:

Quelli per la fonduta non li conosco. Comunque io me lo sono fatto da solo un fornelletto ad alcol, e se vuoi ti posso spiegare come si fa, è abbastanza facile. Se invece non ne hai voglia di costruirlo lo puoi acquistare qui: http://www.musicmedic.com/catalog/products/tool-st350.html alla modica cifra di 6 dollari.

Nel caso in cui invece riesci ad arrangiarti con il tuo fornello da fonduta fai attenzione che lo stoppino sia molto corto, altrimenti farà una fiamma gigante.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quelli per la fonduta non li conosco. Comunque io me lo sono fatto da solo un fornelletto ad alcol, e se vuoi ti posso spiegare come si fa, è abbastanza facile. Se invece non ne hai voglia di costruirlo lo puoi acquistare qui: http://www.musicmedic.com/catalog/products/tool-st350.html alla modica cifra di 6 dollari.

Nel caso in cui invece riesci ad arrangiarti con il tuo fornello da fonduta fai attenzione che lo stoppino sia molto corto, altrimenti farà una fiamma gigante.

8200205.jpg

Ecco un "rechaud" fornelletto da fondue. Il fatto è che non ha lo stoppino ... si versa dentro l'alcool oppure si mette dentro una specie di gel da bruciare. La sua caratteristica è la fiamma larga (anche se che ne sono alcuni che hanno una fiamma più stretta ... ma quelli per adesso li ho visti solo nei ristoranti friborghesi) perché il suo scopo è mantenere caldo questo

260px-Swiss_fondue.jpg

:cat_wub::cat_wub::cat_wub:

Maestro: se sei un amante del formaggio questa te la devi proprio gustare ... vai su wikipedia e cerca fonduta, troverai la spiegazione delle sue innumerevoli variabili (anche a base di carne ... slurp :cat_smile::cheff: la migliore però resta quella al formaggio)

Link al commento
Condividi su altri siti

8200205.jpg

Ecco un "rechaud" fornelletto da fondue. Il fatto è che non ha lo stoppino ... si versa dentro l'alcool oppure si mette dentro una specie di gel da bruciare. La sua caratteristica è la fiamma larga (anche se che ne sono alcuni che hanno una fiamma più stretta ... ma quelli per adesso li ho visti solo nei ristoranti friborghesi) perché il suo scopo è mantenere caldo questo

260px-Swiss_fondue.jpg

:cat_wub::cat_wub::cat_wub:

Maestro: se sei un amante del formaggio questa te la devi proprio gustare ... vai su wikipedia e cerca fonduta, troverai la spiegazione delle sue innumerevoli variabili (anche a base di carne ... slurp :cat_smile::cheff: la migliore però resta quella al formaggio)

La fonduta fatta con la fontina l'ho già mangita, servita dentro dei voulevant però, non era presentata così e sopra aveva pure del tartufo... una vera delizia... comunque senza sconfinare nelle arti culinarie posso dire che quel fornello non va bene. La fiamma che si usa per fare i lavori di ritamponatura sugli strumenti ha le dimensioni di quella di una candela anche se è prodotta con l'alcol.

Io mi sono costruito un fornello in questa maniera:

Ho preso un barattolo con il tappo a vite i metallo (tipo quelli per la marmellata) l'ho fortao e vi ho inserito dentro un tubicino di metallo del diametro di circa 6mm, l'ho inserito nel foro e poi l'ho saldato con del semplice stagno in modo da bloccare la fuoriuscita dell'alcol dal foro circostante il tubo. Successivamento ho inserito all'interno del tubicino una garza da medicazione tagliata sottile ma piuttosto lunga, ho riempito il barattolo di alcol e poi l'ho chiuso con il tappo dove vi è fissato il tubo. Mi è bastato poi dare fuoco alla garza che per capillarità si era imbevuta di alcol per ottenere la mia fiamma.

(Vi farei vedere una foto di ciò che ho realizzato ma non so come si fa ad inserire l'immagine in questo messaggio)

Link al commento
Condividi su altri siti

La fonduta fatta con la fontina l'ho già mangita, servita dentro dei voulevant però, non era presentata così e sopra aveva pure del tartufo... una vera delizia... comunque senza sconfinare nelle arti culinarie posso dire che quel fornello non va bene. La fiamma che si usa per fare i lavori di ritamponatura sugli strumenti ha le dimensioni di quella di una candela anche se è prodotta con l'alcol.

Io mi sono costruito un fornello in questa maniera:

Ho preso un barattolo con il tappo a vite i metallo (tipo quelli per la marmellata) l'ho fortao e vi ho inserito dentro un tubicino di metallo del diametro di circa 6mm, l'ho inserito nel foro e poi l'ho saldato con del semplice stagno in modo da bloccare la fuoriuscita dell'alcol dal foro circostante il tubo. Successivamento ho inserito all'interno del tubicino una garza da medicazione tagliata sottile ma piuttosto lunga, ho riempito il barattolo di alcol e poi l'ho chiuso con il tappo dove vi è fissato il tubo. Mi è bastato poi dare fuoco alla garza che per capillarità si era imbevuta di alcol per ottenere la mia fiamma.

(Vi farei vedere una foto di ciò che ho realizzato ma non so come si fa ad inserire l'immagine in questo messaggio)

Immaginavo che non adasse bene .... io ho postato solo per esplicitare come era fatto il fornelletto da fondue.

Immagino che il nero troverà sicuramente una soluzione senza incediare il clarinetto. Io per conto mio da quando ho preso lo strumento nuovo (beh ora ha ormai 10 anni) non ci metto più le manine sopra se non per suonare.

Sempre per scherzare ... ma il tuo è un fornelletto o una molotov? :girl_impossible:

PS: se hai in giro la ricetta di quella meravigliosa fonduta con i vol au vent passamela, sembra davvero ottima!

Link al commento
Condividi su altri siti

Immaginavo che non adasse bene .... io ho postato solo per esplicitare come era fatto il fornelletto da fondue.

Immagino che il nero troverà sicuramente una soluzione senza incediare il clarinetto. Io per conto mio da quando ho preso lo strumento nuovo (beh ora ha ormai 10 anni) non ci metto più le manine sopra se non per suonare.

Sempre per scherzare ... ma il tuo è un fornelletto o una molotov? :girl_impossible:

PS: se hai in giro la ricetta di quella meravigliosa fonduta con i vol au vent passamela, sembra davvero ottima!

:laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley: No tecnicamente il mio fornelletto non è una molotov perchè contiene alcol, per fare una bomba credo ci voglia la benzina avio :laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley:

La ricetta dei voulevant la cercherò, appena la trovo te la spedisco in privato

Link al commento
Condividi su altri siti

:laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley: No tecnicamente il mio fornelletto non è una molotov perchè contiene alcol, per fare una bomba credo ci voglia la benzina avio :laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley:

La ricetta dei voulevant la cercherò, appena la trovo te la spedisco in privato

saluti a tutti

credevo d'esser l'unico a farmi gli aggeggini da solo:la tua spiegazione,Maestro,è comprensibilissima senza bisogno di fotografie e me ne farò copia senza pagarti i diritti d'autore :thumbsup_still:

ciao

il nero

Link al commento
Condividi su altri siti

saluti a tutti

credevo d'esser l'unico a farmi gli aggeggini da solo:la tua spiegazione,Maestro,è comprensibilissima senza bisogno di fotografie e me ne farò copia senza pagarti i diritti d'autore :thumbsup_still:

ciao

il nero

:laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley: Tranquillo tanto anch'io ho copiato il fornello da un riparatore. L'ho visto a lui e quando sono arrivato a casa me lo sono subito costruito pure io, quindi al massimo li perde lui i diritti :laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy