Vai al contenuto
Guest Norbe

La canzone italiana

Recommended Posts

Guest Norbe

nilla.jpg

E ora proviamo a discutere anche della musica leggera italiana: è tutta da buttare oppure no?

Chi salviamo...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

io nel mio piccolo salvo De André, i PFM, e non disdegno neppure i Dik Dik dai (più che altro perché li vado a vedere ogni anno :D ).

Uno che proprio non salvo invece è Battisti, I'm sorry. cioè, i testi glieli scriveva Mogol (e quando li scriveva Battisti, si sente :wacko: ) la musica è quella che è, insomma....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me De Gregori sia come musicista che come autore di testi è il migliore in assoluto. La voce non avrà potuto fare acrobazie ma era morbida e dolce.Poi De Andrè che ha saputo varie volte rinnovarsi e rimettersi in gioco. E ancora il grande, ironico Paolo Conte i cui testi immaginosi, brucianti, toccano spesso la poesia.

Battisti era un po' lagnoso ma aveva un timbro penetrante.

Come vocalità ricordo la voce cristallina della prima Mia Martini e poi Mina che, prima di diventare nazional-popolare, in certe canzoni del primo periodo cantava con una qual certa aristocratica spontaneità, in una parola con classe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che non sono affatto un estimatore della musica leggera... I testi di De André li adoro. La musica è quella che è, ma il genovese come poeta era eccezionale. Tant'è vero che è l'unico autore pop che riesco a sopportare. Lo salvo (ma, ripeto, solo per i testi :o :o ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos
Premesso che non sono affatto un estimatore della musica leggera... I testi di De André li adoro. La musica è quella che è, ma il genovese come poeta era eccezionale. Tant'è vero che è l'unico autore pop che riesco a sopportare. Lo salvo (ma, ripeto, solo per i testi :o :o ).

be', ovvio ;) lui stesso diceva di essere un poeta, e che di musica non capiva una mazza (per questo ci teneva tantissimo che il figlio Cristiano studiasse in conservatorio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Lenny

Salvo sicuramente i nostri "vecchi" cantautori: Guccini, De Andrè, Vecchioni, De Gregori, Paolo Conte, Jannacci, Tenco, Gaber, Bertoli, Battiato (ma non mi piace), Dalla, Branduardi...fra i cantanti metto Celentano e Battisti: per carità, possono non piacere (e infatti mi piacciono poco) ma sono due "pilastri" della musica leggera italiana...come vocalità, senza ombra di dubbio Mina, una voce "unica" per timbro ed estensione, fra le più belle nel repertorio pop che abbia mai sentito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sarà pure raccolta differenziata, ma resta pur sempre ..... Che tristezza di topic :girl_impossible:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Norbe
sarà pure raccolta differenziata, ma resta pur sempre ..... Che tristezza di topic :girl_impossible:

Eehh vabbè Madiel, la musica leggera evidentemente non ti piace. Magari per appurarne l'inutilità, tuttavia, un topic inerente tale genere (o de-genere) andava aperto in questa sezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sarà pure raccolta differenziata, ma resta pur sempre ..... Che tristezza di topic :girl_impossible:

Ghghgh...dì la verità, mai avresti immaginato di ritrovarti in un topic del genere in questo forum e con una gigantografia della Nillona nazionale al primo post :o (mitica Nilla, eppure quel periodo non era poi così male per la nostra musica leggera).

Non seguo granchè la musica leggera italiana, anche perchè negli ultimi 30 anni da noi hanno spadroneggiato i cantautori, categoria dalla quale tendo sempre a stare distante, limite mio.

Ho sempre apprezzato alcune delle voci più belle della nostra canzone come Mina, ma ancora di più Ornella Vanoni, per me bravissima. Tra quelli che se la cantano e se la suonano trovo interessante il primo Pino Daniele, del quale ritengo "Musicante" un disco davvero straordinario, forse il suo migliore e comunque nettamente al di sopra della produzione media del genere. Porto poi rispetto al Dalla della fine anni '70/inizio '80 e in certa misura al vituperatissimo Baglioni al quale, pur trovandolo insopportabile, riconosco un certo sforzo costante nel dare un pò di sostanza alla parte prettamente musicale, sovente curata e ben costruita. Altro per ora non mi viene in mente, siamo proprio nelle regioni estreme del mio universo musicale :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sarà pure raccolta differenziata, ma resta pur sempre ..... Che tristezza di topic :girl_impossible:

Non esagerare V.M., aspetta che vengano nominati Gigggi d'AlAssio o Bovia prima di intristirti. B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si parla di musica italiana e dopo aver letto cosa ascoltate voi me ne esco fuori dalle righe dicendovi cosa scolto io(di italiano sempre ovviamente)!Adoro Adriano Celentano o Franco Battiato per le loro sonorità(soprattutto del secondo) e per certe songs che mi hanno tanto accompagnato soprattutto nella scorsa estate,ma il mioi genere nella musica italiana va da altre parti!Si parte da roba soft come Nek,Elisa o Umberto Tozzi,per poi finire su canzonette Indie-Rock dei Tre Allegri Ragazzi Morti(ottime le frasi e i testi del cantante Davide Toffolo),fino ad arrivare al sound unico dei Subsonica,che peraltro con i testi ambigui ma allo stesso tempo intensi se la cavano davvero bene....:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sarà pure raccolta differenziata, ma resta pur sempre ..... Che tristezza di topic :girl_impossible:

Parole sante!....Certo che se avessimo avuto anche noi il nostro Mozart, il nostro Rossini,il nostro Verdi, il nostro Puccini, da fischiettare e canticchiare il giorno dopo la "prima" come facevano ai loro tempi i nostri bisnonni e trisavoli!

Invece la musica della nostra gioventù è passata per Sanremo e dintorni,auspici Pippo e Mike, e una schiera di giovani ugole con uno strano accento all'inglese ,tipo Ollio e Stanlio. Non vi sovviene?

E noi, porelli, ci siamo affezionati a tutti (anche a Bobby Solo) perchè quelli erano vivi e i grandi compositori non c'erano più e della musica colta contemporanea non si capiva una mazza....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Parole sante!....Certo che se avessimo avuto anche noi il nostro Mozart, il nostro Rossini,il nostro Verdi, il nostro Puccini, da fischiettare e canticchiare il giorno dopo la "prima" come facevano ai loro tempi i nostri bisnonni e trisavoli!

Invece la musica della nostra gioventù è passata per Sanremo e dintorni,auspici Pippo e Mike, e una schiera di giovani ugole con uno strano accento all'inglese ,tipo Ollio e Stanlio. Non vi sovviene?

E noi, porelli, ci siamo affezionati a tutti (anche a Bobby Solo) perchè quelli erano vivi e i grandi compositori non c'erano più e della musica colta contemporanea non si capiva una mazza....

Sono d'accordo con quanto dici,anche perchè la parola "musicista" viene abusata davvero troppo in questi tempi!Basta che uno suoni o strumpelli una corda di chitarra per essere considerato tale un altro po-_-'!Guardati i cantanti che vanno a Sanremo da 5 anni a sta parte.......tuttavia trovo che nella musica contemporanea ci siano lo stesso bravi gruppi e ottimi cantanti!Amio avviso non è necessario rivangare unicamente il passato per trovare musica piacevole!Poi vabè....si sa che i media pensano a rovinare le cose in piu di un'occasione purtroppo:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io nel mio piccolo salvo De André, i PFM...

Ma i PFM non fanno rock progressivo? Comunque se intende anche questo genere dico: De Andrè, PFM e i Banco del Mutuo Soccorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che il titolo "Raccolta differenziata" e l'inizio "...è tutta da buttare" fa subito capire la direzione di questa discussione.

Ma perchè tutti questi pregiudizi e questo atteggiamento di superiorità e di snobberia musicale?

La musica classica è il non plus ultra daccordo.

Ma io credo che ogni espressione musicale va rispettata e non gettata nella spazzatura.

Dal rock al heavy metal, dal blues al hip hop, dal jazz al rhythm and blues.

Poi c'è a chi non piace e chi piace, ma va rispettata e magari anche analizzata per vedere se c'è qualcosa di interessante o comunque per chiedersi il perchè di un certo successo di uno stile musicale.

Non è che uno deve indossare nella vita sempre lo smoking o l'abito da sera della musica classica.

A volte è preferibile se non necessario indossare i jeans o il costume.

Per la musica idem. Non sempre si posono ascoltare Mozart e Bach, ma spesso è preferibile sentire Jovanotti o Vasco Rossi.

Io la penso così.

Comunque tra i miei artisti preferiti italiani ci sono:

Lucio Battisti, Claudio Baglioni, Celentano, Antonello Venditti, Vasco Rossi, Pino Daniele, Zucchero, Giorgia, Laura Pausini, Nek, Raf, e molti molti altri.

Lapidatemi pure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Certo che il titolo "Raccolta differenziata" e l'inizio "...è tutta da buttare" fa subito capire la direzione di questa discussione.

Ma perchè tutti questi pregiudizi e questo atteggiamento di superiorità e di snobberia musicale?

La musica classica è il non plus ultra daccordo.

Ma io credo che ogni espressione musicale va rispettata e non gettata nella spazzatura.

Dal rock al heavy metal, dal blues al hip hop, dal jazz al rhythm and blues.

Poi c'è a chi non piace e chi piace, ma va rispettata e magari anche analizzata per vedere se c'è qualcosa di interessante o comunque per chiedersi il perchè di un certo successo di uno stile musicale.

Non è che uno deve indossare nella vita sempre lo smoking o l'abito da sera della musica classica.

A volte è preferibile se non necessario indossare i jeans o il costume.

Per la musica idem. Non sempre si posono ascoltare Mozart e Bach, ma spesso è preferibile sentire Jovanotti o Vasco Rossi.

Io la penso così.

Comunque tra i miei artisti preferiti italiani ci sono:

Lucio Battisti, Claudio Baglioni, Celentano, Antonello Venditti, Vasco Rossi, Pino Daniele, Zucchero, Giorgia, Laura Pausini, Nek, Raf, e molti molti altri.

Lapidatemi pure.

Mannò, ma chi ti lapida? :o

Forse non hai capito il senso che violeva dare Norbe al suo topic che è una sorta di "ammissioni di preferenze" in merito alla musica italiana. A lui interessa sapere cosa ci piace nella leggera dell'italico stivale, non di fare una crociata contro il Pop. La "raccolta differenziata" va intesa in questo senso: dato che il pop anglofono (soprattutto) va per la maggiore, è poi così vero che da noi i cantanti leggeri siano così inferiori? e se non lo sono, quali ritenete essere di livello internazionale e quali degli scarsoni da buttare nell'indifferenziato?

Io comunque salvo veramente pochino del nostro pop. Qualitativamente parlando tolti il primo Daniele, Paolo Conte e pochissimi altri non vedo grande qualità in giro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma non state dimenticando qualcuno?

18784.jpg

anche se gli anni passano, "finché la barca va" è sempre un capolavoro :rolleyes:

* * * * *

Scherzi a parte, a me piacevano tantissimo i Lunapop e un po' anche Jovanotti (primo ed unico concerto della mia vita, a quattordici anni), ma negli ultimi anni si è un po' discostato dalla mia sensibilità anche se ogni tanto tira fuori qualche canzone che mi piace.

Battiato non mi piace proprio, non lo capisco, Battisti era stonato anche se di grande effetto, Mina regna incontrastata su tutti - le varie Elise Giorge e Laure non hanno niente a che vedere con quel talento mostruoso - , e io non accendo la radio che sarà almeno almeno un anno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Parole sante!....Certo che se avessimo avuto anche noi il nostro Mozart, il nostro Rossini,il nostro Verdi, il nostro Puccini, da fischiettare e canticchiare il giorno dopo la "prima" come facevano ai loro tempi i nostri bisnonni e trisavoli!

Invece la musica della nostra gioventù è passata per Sanremo e dintorni,auspici Pippo e Mike, e una schiera di giovani ugole con uno strano accento all'inglese ,tipo Ollio e Stanlio. Non vi sovviene?

E noi, porelli, ci siamo affezionati a tutti (anche a Bobby Solo) perchè quelli erano vivi e i grandi compositori non c'erano più e della musica colta contemporanea non si capiva una mazza....

auauauauauauau, non avevo letto questo post, mi sto scompisciando dalle risate, auauauauau :D :D :D :D

devo essere sincero, ma escluse le grandi voci del passato come Villa, Modugno e simili, specie dopo un certo periodo (diciamo dopo la metà degli anni 70), sembrano tutti uguali. Una lagna infinita. Il rinnovamento generazionale (in bene o in peggio) che si è avuto nella musica colta, sembra non esserci stato in quella cosidetta leggera. In compenso è spuntata roba come questa

re208y69X_20070908.jpg

è una impressione mia, ma sembra che i cosidetti cantanti di oggi non cantino neppure. Ragliano o parlano.

:guiltysmiley:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma non state dimenticando qualcuno?

18784.jpg

anche se gli anni passano, "finché la barca va" è sempre un capolavoro :rolleyes:

paradossalmente, in effetti, ha più carattere e grinta di molte vocette di adesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me la musica italiana non piace molto...Le uniche canzoni che ascolto per poi prepararle per le lezioni di canto sono quelle di Mina,poi qualcosa di Anna Oxa e qualcuna di Modugno.Questi e pochi altri mi piacciono.Per il resto,specialmente gli ultimi arrivati non li sopporto,l'anno scorso ho fatto un periodo a cantare in un locale e ho fatto anche un matrimonio,se gli facevo un pezzo di Bruno Martino mi guardavano tipo punto interrogativo,quando invece mi chiedevano quelle della Tatangelo era un successo :bad:

Ho resistito poco...Va bene "prostituirsi" per lavorare,ma non esageriamo!!!

Devo dire che invece in Germania apprezzano molto i classici italiani,infatti appena potrò mi farò qualche stagione lì...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Norbe

Nessuno snobismo, Dio guardi! Io sono un eclettico, si sarà visto anche nei miei ascolti di musica classica. Ho voluto inaugurare questo topic (con tanto di faccina simpatica) per sapere chi vi piace o non vi piace della musica leggera nazionale, qualora la ascoltiate. Ho aperto anche un topic di ascolti non classici, quindi figuriamoci se sono spinto da un senso di superiorità: tutt'altro! E in più sono anche un ignorante dal punto di vista musicale, perciò...

Nessuna lapidazione, tranquillo caro wamadeusmozart: ti dirò che, quando non mi sento in vena di sentire la grande musica ''colta'', ripesco volentieri i SubSonica, Elisa, un po' di Dalla, Battiato, Mina. Ogni tanto mi sintonizzo sul IV canale della Filodiffusione e do' un'orecchiata a quello che mandano in onda. Non escludo inoltre che ascolterò cosa faranno a Sanremo, per la gioia di Madiel: giusto per vedere dove precipitano... :cat_mellow:

Splendidi infine i Cetra: simpatici e professionali, da vedere (magari trovarli) i loro sceneggiati-parodia dei grandi romanzi del passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Splendidi infine i Cetra: simpatici e professionali, da vedere (magari trovarli) i loro sceneggiati-parodia dei grandi romanzi del passato.

Uh, è vero...che ricordi, caspita :o

http://it.youtube.com/watch?v=vSUId6Jj4WU

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uh...un topic sulla musica italiana......:D premetto che non mi piace la musica italiana...dipende di quale artista parliamo....e se si può definire tale...perchè se mi venite a dire che GiGGGi d'alEssio (con tutto che cmq sa suonare il piano...per quanto il mio orecchio è riuscito a tollerare...ovviamente...2 note contate e neanche...) è musica allo stato puro....avete dei seri problemi :D:lol: lui è quell'altra gallina della tatangelo che a 20anni di cristiana come la conciano pare una 30enne..Mah...saranno gusti....cmq di cantanti italiani me ne piacciono pochissimi...per esempio De Gregori mi piace..(ho il filmino col tour De Gregori live 1989 dove suona il mio maestro ghghghgh!!!)..poi Mina...Cavoli 8 ottave del pianoforte....mi piaceva anche Pino Daniele anche se dopo un pò mi ha stancata....fa sempre na cosa.. :S Elisa per certi pezzi non è male....anche se non mi fa impazzire....mi piaceva anche giorgia al tempo ''e mangio troppa cioccolata'' ma ora mi è scesa di brutto fa tutta roba commerciale...per quanto possa essere brava...ma...ha perso.

Insomma quello che ascolto in sostanza è : Jazz,Blues,R&B,Fusion,Hip pop,(anche pop alle volte ma dipende) bossanova..(ma di quella classica anche),Classica (dipende sempre cosa),Reagge...mi fa sballare......

ODIO in assoluto

La musica napoletana Neo-melodica( e nei pezzi ci mettono pure il Sax pensando di renderele più belle...parlano sempre di una cosa nun te pozzu scurdàààààààààà :wacko: mi sento male :wacko: per altro l'altro giorno ho sentito un pezzo di questi che ce l'aveva una mia compagna sul cell...non so di chi era ma cmq sto pezzo si chiama..''la ragazza con la smart'' :lol: .....ma poi banale...come testo...ma dove andremo a finire.....!!!!)

Da non confondere con la musica napoletana classica...anche se non ci vado matta....

Vi consiglio di evitare l'ascolto di artisti come Gianni celeste o nino d'angelo :S non li posso tollerare... :thumbsdown_anim::thumbsdown_anim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vi consiglio di evitare l'ascolto di artisti come Gianni celeste o nino d'angelo :S non li posso tollerare... :thumbsdown_anim::thumbsdown_anim:

Gianni Celeste non ho il piacere di conoscerlo, ma Nino d'Angelo, che in gioventù può aver fatto qualche marchetta musicale e cinematografica, ha prodotto non ricordo in quale anno, questa canzone le cui parole sono a mio avviso molto molto belle:

Quanta strada aggio fatto pe' sagli' sta fortuna

miez'a gente distratta io nun ero nisciuno

quanta notte scetato pe' scala' chillo muro

miez' e figli scurdato aggi' appiso 'a paura

Io aspettavo a te crescevo dint' o sanghe

a' musica vullente te bruciavo a dinto

e tenive a me comm' ultima speranza

me sentive 'n cuollo dint' a tutte 'e panne

Vita mia mo' volo 'nzieme a te

e stu viaggio 'e canzone

m'e' data d'ammore pe' vivere

vita mia mo' corro 'nzieme a te

a purta' tutte 'e suonne chiu belle

a chi ancora add' esistere

Quanta strada aggio fatto pe' sagli' sta fortuna

senza giacca e cravatta accussi' so' venuto

miez' e facce 'mportante c'hanno tuccato 'a luna

guardo areto ogni tanto pe' capi' addo' so' ghiuto

Io aspettavo a te crescevo dint' o sanghe

a' musica vullente te bruciavo a dinto

e tenive a me comm'ultima speranza

me sentive 'n cuollo dint' a tutte 'e panne

Vita mia mo' volo 'nzieme a te

'n copp' o' tiempo ca resta int'a faccia

mettimmecce a ridere

vita mia mo' corro 'nzieme a te

e continua stu suonno scetato

e io so'n'ommo chiu' libero

Vita mia mo' volo 'nzieme a te

e stu viaggio 'e canzone

m'e' data d'ammore pe' vivere

vita mia mo' corro 'nzieme a te

a purta' tutte e' suonne chiù belle

a chi ancora add' esistere

Per chi non capisse, parla della sua vita e della gavetta durissima che ha fatto prima di arrivare al successo. Questa canzone fu presentata ad un qualche sanremo, io la trovo molto bella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...