Vai al contenuto

sopprano dritto o curvo?


bezzo
 Condividi

Recommended Posts

  • 3 months later...
  • 2 weeks later...

Posseggo un soprano Yamaha 875 custom con doppio chiver . Posso dire che è molto intonato e facile da suonare , ma non dipende dal 'collo' , piuttosto dallo studio .La parte alta va studiata e lo devi suonare spesso, altrimenti sono dolori ....

Antonio

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...
Posseggo un soprano Yamaha 875 custom con doppio chiver . Posso dire che è molto intonato e facile da suonare , ma non dipende dal 'collo' , piuttosto dallo studio .La parte alta va studiata e lo devi suonare spesso, altrimenti sono dolori ....

Antonio

buonasera

io ho un cinesaccio e riesco a tenerlo intonato nell'ottava bassa ,in quella alta son dolori veri....se non si suona ogni giorno fa fare penitenze(c'è da dire che non sono bravo),facilissimo di emissione dalla più bassa alla più alta non è altrettanto facile da tenere intonato.....suono pianissimo fino che non è stabilizzato però basta un niente ed immediatamente va dove vuole,senza far versacci ma stonato come una capra ubriaca.Mai provato un vero soprano se non un vecchissimo Couesnon né discendente al sib né ascendente al mi ,collo fisso di non facile emissione ma intonato....due mondi diametralmente opposti!

un saluto

il nero :rolleyes_anim:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

Io ho un sax soprano jupiter tutto argentato con 3 anni di età, è uno schifo come meccanica perchè come materiali, tamponi, bocchino, collo devo dire che è buono... però le chiavi sono durissime, faccio una fatica nei passaggi veloci che nemmeno ve la immaginate! Però provando il selmer usa di un mio amico negli arpeggi e nei passaggi veloci ho constatato che sono molto migliorato. Il sax soprano jupiter l'ho pagato ben 1800 euro se non erro.... soldi buttati. Il sax curvo è non vero che è stonato perchè se ti compri uno yanaghisawa senti come il suono è corposo e bello, parlo perchè l'ho provato, e poi è un'opinione personale, ma penso che i sassofonisti con un soprano curvo non credo abbiano strumenti stonati specialmente se sono abbastanza bravi se non professionisti. Già il modello da studio del soprano curvo yanaghisawa è intonato e quello professionale fa invidia anche ai selmer paris dritti, almeno per me è così. Il mio rivenditore di fiducia non che riparatore mi ha detto che a fine 2008 massimo metà 2009 uscira un soprano curvo selmer paris e uno buffet crampon in europa, per l'Italia immagino fine 2009!!!!!!!!!!!! A.... da non sottovalutare i sax soprani curvi rampone e cazzani e il sopranino curvo della orsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ciao e a presto

Ps: i sax soprani curvi stonati o da sconsigliare sono quelli delle seguenti marche: arianne, floret, roy banson, ripamonti.... Io li ho provati questi modelli arianne, floret, ripamonti......, non si possono nemmeno sentire

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me bisognerebbe fare una distinzione tra soprano curvo e soprano con il chiver curvo. A mio avviso comunque non c'è molta differenza, il soprano curvo lo costruiscono così per ragioni estetiche e basta, mentre quello con il chiver curvo serve ad agevolare l'esecutore che non è costretto a tenere le braccia troppo alzate. In ogni caso se lo strumento è buono non è stonato in linea di massima, il resto dipende dall'esecutore

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
Secondo me bisognerebbe fare una distinzione tra soprano curvo e soprano con il chiver curvo. A mio avviso comunque non c'è molta differenza, il soprano curvo lo costruiscono così per ragioni estetiche e basta, mentre quello con il chiver curvo serve ad agevolare l'esecutore che non è costretto a tenere le braccia troppo alzate. In ogni caso se lo strumento è buono non è stonato in linea di massima, il resto dipende dall'esecutore

ciao

penso veramente e sempre più con convinzione che l'intonazione di uno srtumento sia poco indipendente da chi lo suona.

A parità di tubo ci possono essere differenze dal "passabile" all'"inascoltabile":Ascoltate la brevissima clip sul sopranino curvo Orsi(meraviglioso oggetto)ed ascoltate il salto d'ottava iniziale,la difficoltà per l'esecutore a tenerlo intonato e pensate di dover fare,in quei 15 centimetri un abisso d'una ottava:per me brivido orrore il solo pensiero....

Ma se qualcuno di voi ha tra le mani un clarinetto piccolo in lab si alleni con questi salti mortali d'una ottava e quando tornerà all'amato sax soprano ,troverà un'altra situazione:La differenza tra un tuffatore di Acapulco ed un olimpionico da piscina.Forse il caldo m'ha dato al capo e questo salto ad Acapulco(d'un'ottava) è solo bisogno di raffreddare la soffitta(testa)!

a risentirci

il nero :rolleyes_anim:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy