Vai al contenuto

A proposito della BWV 565 di Bach


pegasofly
 Condividi

Recommended Posts

Rispolvero questo topic per avere un parere.

Diatriba con un mio amico organista.

I due trilloni della fuga in re minore 565, si fanno sol-la o sol-labemolle?

Lui la pensa in un modo, io in un altro.

A voi la risposta, più gradita se supportata da qualche spiegazione sul perchè l'una o l'altra versione.

Grazie.

Pur avendo smesso di suonare questo pezzo da vari anni, mi ricordo che preferivo di gran lunga eseguire i trilli con il la naturale, perché provando con il la bemolle il passaggio mi sembrava piu' "cupo", mentre con il La naturale mi sembrava piuttosto "baldanzoso" e mi dava un'impressione migliore.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho visto diverse revisioni di questo pezzo, e tutte mettevano il bemolle.

D'altra parte in quel passaggio siamo in tonalità di do minore, quindi mi pare abbastanza ragionevole eseguire quel trillo con il bemolle :scratch_one-s_head:

E' vero, le edizioni portano quasi sempre il La b, ma nelle esecuzioni discografiche (ma anche concertistiche) molti organisti utilizzano il La naturale.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho visto diverse revisioni di questo pezzo, e tutte mettevano il bemolle.

D'altra parte in quel passaggio siamo in tonalità di do minore, quindi mi pare abbastanza ragionevole eseguire quel trillo con il bemolle :scratch_one-s_head:

Va bene che siamo in do minore, ma vi sono molti tipi di scala minore, come ad esempio quella melodica che vuole il VI e il VII grado aumentati di 1/2 tono nell'ascesa, oppure la scala minore "bachiana" che vuole il VI ed il VII grado aumentati di 1/2 tono sia nell'ascesa che nella discesa. Quindi mi sembrerebbe più appropriato il la naturale.

Oltre a questo bisogna notare che il soggetto della fuga si sviluppa proprio sulla scala minore melodica-"bachiana", quindi con il la naturale al posto del la bemolle.

Link al commento
Condividi su altri siti

E poi ci si ritrova un mi bemolle contro un la naturale (una quarta eccedente) che crea una dissonanza molto marcata proprio sulla prima nota di alcune quartine :unsure:

Non saprei, io -quando suonavo quel pezzo- eseguivo entrambi i trilli con il la naturale, a grande velocità e in scioltezza, per cui l'effetto era sempre "immanente" come se i trilli preludessero a qualcosa di diverso in un'altra tonalità. Non creava un effetto drammatico, come dice Scorpion (a me però sembrava cupo) come con il La bemolle, ma anzi dava uun senso di preannuciare il passaggio successivo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sempre usato il La bemolle. Secondo me costituirebbe un'impurità il la naturale, stando alla scala di do minore naturale... E comunque non sta proprio bene il la naturale.

Si e no... dipende dalla velocità del trillo.

Quanto alla tonalità, il Do minore è una tonalità "di passaggio" peraltro piuttosto lontana dalla tonalità del pezzo (Re minore, con La naturale come dominante). E, anche quando il tema è suonato in Do minore, non viene mai toccato il La b ma il La naturale...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 10 months later...
  • 3 weeks later...

rirpendo il mio intervento dal topic Video OT o quasi:

ed eccoci arrivati a "svecchiare" questo post con Lady gaga:

cosa centra Lady Gaga e L'organo??

beh, guardate l'esibizione ai Grammy e a 3:05 si sente un remake di un pezzo conosciuto:

poche note della BWV 565 versione gaga :ninja:

[media]http://www.youtube.com/watch?v=xl0N7JM3wZk

ok, ora merito la gogna pubblica.... :ninja:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy