Vai al contenuto

Video clarinetto


marina44
 Condividi

Recommended Posts

Bravo\a nevohteeb. Io lo avevo anche scritto sulla discussione riguardo i migliori clarinettisti non italiani. Per me è molto meglio anche di Leister...

Solo che Leister, diciamo che ha avuto un pò più di "fama"...

schmidl e leister sono le mie divinità, insieme a pochi altri. per mozart sicuramente schmidl lo preferisco, purtroppo non ha inciso quanto il suo collega, che nonostante l' età continua a fare cd (e potrebbe pure smettere)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 390
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

  • 1 month later...
  • 1 month later...
  • 1 month later...

wenzel fuchs che esegue mozart:

grandissimo musicista, però che strane scelte! cioè, va bene i ritenuti e il sentimento, ma a me pare un poco eccessivo, soprattutto su mozart!

Veramente bravo, però il concerto di Mozart mi esce veramente dalle orecchie, ogni tanto sarebbe bello ascoltare qualcosa di più originale da questi bravi musicisti

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
  • 3 weeks later...
  • 3 weeks later...

/>http://www.youtube.com/watch?v=6xePUK2axTw

sentite questo, fa la versione per violino così come è scritta senza alcuna semplificazione!

Bravissimo ma ho sentito di meglio, il mio maestro questo capriccio lo ha registrato con il clarinetto basso (ovviamente com'è scritto senza semplificazioni e in tonalità originale)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

avevo (anzi ho) l'incisione ma non credevo che fosse stata anche filmata!!
/>http://www.youtube.com/watch?v=Ci8emZ8a7Z4&feature=related
/>http://www.youtube.com/watch?v=rFCEzW6ETSQ&feature=related
/>http://www.youtube.com/watch?v=nZGuCjVOPdk&feature=related
/>http://www.youtube.com/watch?v=6jE-hmjsbV4&feature=related

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

Io proprio non riesco a capire il perchè di tutta questa ammirazione verso Mate Bekavac.

Mi sono appositamente iscritto a questo forum dopo aver letto tutti i pareri favorevoli riguardo la sua musica.

La mia giovane età potrebbe far sembrare fuori luogo questo intervento, ma prima di giudicare un'artista vi prego di non limitarvi ad ascoltare il primo video consigliato, che permette di ascoltare un unico brano in cui l'esecutore riempie il teatro di una musica solamente tecnica, priva di alcuna emozione. E' certamente indiscutibile la bravura di Bekavac per quanto riguarda la maestria nell'eseguire centinaia di note in un batter d'occhio, nell'intonare acuti incredibili o nel creare suoni estranei al repertorio classico dello strumento, frutti di un'interminabile studio personale e di una esperienza invidiabile.

Mi chiedo soltanto come un buon ascoltatore e un intenditore dello strumento, possa pensare al Maestro B. come un musicista completo. Se sul vostro amato You-Tube avrete la possibilità di ascoltare una sua esecuzione del concerto di Mozart, il concerto classico più noto della letteratura clarinettistica (e, personalmente, il mio brano preferito), potrete sentire quanto discutibile sia il suo timbro, la sua musicalità e la sua interpretazione di un pezzo magnifico. Nel primo tempo le prime battute solistiche sono disastrose anche sotto il punto di vista dell'intonazione (imperdonabile ad artisti di tale calibro), ed è completamente fuori luogo la scelta di abbellimenti e cadenze orripilanti per un pezzo classico, in cui l'ostentare la bravura tecnica diventa completamente forviante per il tipo di repertorio. Il secondo tempo (un adagio????!!) sembra incalzato continuamente per un motivo a noi sconosciuto, che porta una melodia angelica a confondersi con uno strampalato valzer, in cui ancora una volta gli abbellimenti rovinano la poesia musicale del geniale compositore (che razza di cadenza è quella dopo il sib nella parte "a solo"?! agghiacciante). Il terzo tempo è un insensato ballo di carnevale sul quale non aggiungo altro.

Un piccolo consiglio? Cari lettori, cercate di appendere il clarinetto al chiodo non per questo, ma soltanto dopo aver ascoltato dal vivo il suono meraviglioso di Calogero Palermo nel K 622 o dopo aver fatto un'ora di lezione con Fabrizio Meloni. Non cercate chissà dove un'idolo, perchè il nostro paese è la patria dei più grandi clarinettisti a livello mondiale ( e proprio Palermo, Carbonare, Meloni e molti altri ne sono l'esempio).

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy