Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'maestro'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • MUSICA CLASSICA
    • Generale
    • Opera lirica
    • Musica da Camera
    • Legislazione
    • Sondaggi
    • Audizioni/Corsi/Concorsi/Master
    • Concerti
    • Mercatino "Vendo" & "Cerco"
    • Sezione Ricerca Musiche
    • Bacheca Messaggi
  • SOLO TASTIERE
    • Pianoforte
    • Organo
    • Clavicembalo
  • SOLO ARCHI
    • Violino
    • Violoncello
    • Viola
  • SOLO FIATI
    • Clarinetto
    • Flauto
    • Tromba, Trombone, Corno ...
    • Oboe & Fagotto
    • Sassofono
    • Banda
  • ALTRI STRUMENTI
    • Chitarra
    • Canto
    • Coro
    • Percussioni
    • Arpa
  • NON SOLO MUSICA CLASSICA
    • Di tutto di più
    • Altre musiche
  • X MODERATORI

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


MSN


Sito Internet


Yahoo


Skype


Luogo


Interessi


Facebook

Trovato 4 risultati

  1. Salve a tutti, Circa una settimana fa ho fatto la mia prima lezione di clarinetto. Ora, l'insegnante ha messo le mani avanti dicendo che il suo strumento principale è il sax, ma ci sono delle cose che non mi piacciono molto. Lui mi ha detto che devo premere molto forte sui fori, e mi ha mostrato il segno dei fori sui suoi polpastrelli, quando a me non sembra necessario e ho ottenuto qua conferma. Inoltre mi dice di tenere il labbro inferiore morbido e non sopra i denti come avevo letto, poiché la prima impostazione è per il jazz mentre la seconda per la musica classica. Probabilmente cambierò maestro a settembre, visto che, magari spendendo un di più, posso avere un insegnante più preparato nel clarinetto. Nel frattempo mi sapete dire se questa impostazione che mi sta dando è corretta?
  2. Nella basilica di San Giuseppe al Trionfale a Roma ha sede un coro che studia canto gregoriano per prepararsi all'animazione di alcune liturgie solenni. Oltre al canto gregoriano un certo spazio è dedicato anche allo studio della polifonia sacra della grande tradizione della Chiesa Cattolica (Palestrina, Perosi). Le prove si svolgono il sabato mattina secondo un calendario predefinito a partire da sabato 19 maggio 2018 con una frequenza di due o tre volte al mese. Il luogo in cui si tengono le prove è una sala della chiesa di San Giuseppe al Trionfale in via Giovanni Bovio 44 a Roma (quartiere Clodio-Trionfale). Il posto è raggiungibile facilmente sia con la metropolitana A (stazione Valle Aurelia o Ottaviano) che attraverso gli innumerevoli bus che fanno capolinea a piazzale Clodio o fermano nelle immediate adiacenze. Il sabato mattina c'è anche ampia possibilità di parcheggio nelle zone limitrofe circostanti. L'orario è fisso: ore 10,00 – 12,00. La partecipazione alle prove è del tutto gratuita. Questo appello è rivolto a cantori amatori di tutte le età che vogliano vivere questa singolare esperienza artistica e spirituale - e specialmente alle voci maschili (in ordine di priorità tenori e bassi) ma anche a quelle femminili (in ordine di priorità contralti e soprani) - aggiungendosi ad un nucleo già cospicuo di cantori che hanno alle spalle un certo percorso di studio e di esperienza nel canto gregoriano sotto la mia guida. Coloro che fossero interessati a questo invito possono rispondere lasciando un proprio recapito (è sufficiente anche la mail) in modo da poter essere successivamente ricontrattati direttamente dal maestro. Il maestro dr Carmelo Licitra Rosa
  3. PianoAcademy • Il desiderio di creare un percorso di studio in cui l'importante solco della tradizione non fosse in conflitto ma in rapporto sinergico con la modernità e l'innovazione, è diventato poi il principio fondante di PianoAcademy. La didattica musicale tradizionale, purtroppo, tende a separare lo studio "colto" (della musica "classica" per intenderci) da tutto il resto, con lo sconfortante esito di formare, nel caso migliore, pianisti impreparati per essere collocati in ambito musicale: alla fine del corso di studi sono sempre necessari ulteriori anni di alto perfezionamento e prestigiosi concorsi internazionali, ma solo una percentuale irrilevante di ex-allievi arriva ad intraprendere una carriera concertistica stabile. Una realtà, quindi, non più al passo con i tempi, stagnante ma soprattutto illusoria nei confronti di coloro che si avvicinano con totale fiducia alla didattica musicale. A partire da questa analisi, PianoAcademy ha tracciato e sviluppato un percorso di studio più ampio e completo, sostenendo, da un lato, la formazione classica e la sua imprescindibilità, creando, dall'altro, lo stimolo e la curiosità di affrontare a tutto tondo l'universo musicale, per cogliere infine ogni opportunità che il settore musicale attuale offre.
  4. Buongiorno a tutti! Mi sono avvicinato da poco allo studio del violoncello e purtroppo il maestro che mi impartiva lezioni private si è trasferito. Purtroppo non sono riuscito a trovare alcun sostituto. Qualcuno di voi saprebbe aiutarmi? Cerco insegnanti in zona Treviso, Venezia, Pordenone, Portogruaro, San Donà di Piave e limitrofi. Non è necessario che l'insegnante sia di caratura internazionale, il mio livello è veramente molto basso, mi vanno benissimo lezioni fatte anche da studenti di conservatorio che vogliono arrotondare. Se avete info non esitate a contattarmi! Ve ne sono immensamente grato! Buona giornata!
×
×
  • Crea Nuovo...