Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'incastrato'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • MUSICA CLASSICA
    • Generale
    • Opera lirica
    • Musica da Camera
    • Legislazione
    • Sondaggi
    • Audizioni/Corsi/Concorsi/Master
    • Concerti
    • Mercatino "Vendo" & "Cerco"
    • Sezione Ricerca Musiche
    • Bacheca Messaggi
  • SOLO TASTIERE
    • Pianoforte
    • Organo
    • Clavicembalo
  • SOLO ARCHI
    • Violino
    • Violoncello
    • Viola
  • SOLO FIATI
    • Clarinetto
    • Flauto
    • Tromba, Trombone, Corno ...
    • Oboe & Fagotto
    • Sassofono
    • Banda
  • ALTRI STRUMENTI
    • Chitarra
    • Canto
    • Coro
    • Percussioni
    • Arpa
  • NON SOLO MUSICA CLASSICA
    • Di tutto di più
    • Altre musiche
  • X MODERATORI

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


MSN


Sito Internet


Yahoo


Skype


Luogo


Interessi


Facebook

Trovato 2 risultati

  1. Ciao a tutti, Sono alle prime armi con il clarinetto, e tanto per cominciare bene ho problemi con il montaggio e lo smontaggio dei pezzi. Lo strumento è di legno (ebano, grenadilla), con sughero sui giunti. È nuovo, e il sughero è evidentemente più gonfio del legno in cui è montato. Con le successive operazioni di montaggio e smontaggio sembra progressivamente ridursi in spessore, forse per compressione, forse per "limatura" da parte dei pezzi in cui si incastra. Nonostate l'uso di abbondante vaselina bianca, montare, ma soprattutto smontare, i pezzi richiede una forza pazzesca. Uso tutte le cautele per non forzare le chiavi, ma non mi sembra proprio possibile evitare di esercitare pressione su qualche chiave e sulle barre su cui le chiavi sono montate. Sono terrorizzato. Ho scoperto che è più facile montare e smontare muovendo leggerissimamente i pezzi di lato o aventi/indietro, piuttosto che ruotarli. Non solo è più facile, ma mi sembra che in questo modo si eserciti meno forza sulle chiavi. Nel montaggio si può addirittura completare l'inserimento spingendo alle estremità, senza nemmeno toccare le chiavi. Questo movimento laterale può danneggiare in qualche modo i giunti? O è il modo giusto di fare, finché il sughero non decide di ammorbidirsi a sufficienza? Consolatemi! Confortatemi! Grazie, Paolo
  2. Paoletto

    Trombino incastrato

    Ciao a tutti, Solo pochi giorni dopo aver chiesto informazioni sulla riparazione dei flauti, eccomi già a chiedere lumi su un problema tecnico! Il trombino del mio flauto è sempre stato un po' duretto da mettere e togliere. Ma ora è diventato difficile da mettere, e difficilissimo da togliere. Il raccordo si sta graffiando (c'è una serie di microsolchi), e non credo che sia normale. Leggendo un po' in giro, ho visto che di solito si consiglia di pulire molto bene le due parti dell'incastro. Io ho strofinato per bene con il panno in microfibra in dotazione, e poi con una vecchia maglietta di cotone leggerissimamente inumidita di acqua in un angolino. Inserimento ed estrazione sono tornati 'facili' come prima. Ma c'è un comportamento da tenere per evitare che succeda di nuovo? Che tipo di sporco si accumula? C'entra qualcosa la qualità del fiato o il clima dell'ambiente in cui si suona? Paolo
×
×
  • Crea Nuovo...