Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'bach'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • MUSICA CLASSICA
    • Generale
    • Opera lirica
    • Musica da Camera
    • Legislazione
    • Sondaggi
    • Audizioni/Corsi/Concorsi/Master
    • Concerti
    • Mercatino "Vendo" & "Cerco"
    • Sezione Ricerca Musiche
    • Bacheca Messaggi
  • SOLO TASTIERE
    • Pianoforte
    • Organo
    • Clavicembalo
  • SOLO ARCHI
    • Violino
    • Violoncello
    • Viola
  • SOLO FIATI
    • Clarinetto
    • Flauto
    • Tromba, Trombone, Corno ...
    • Oboe & Fagotto
    • Sassofono
    • Banda
  • ALTRI STRUMENTI
    • Chitarra
    • Canto
    • Coro
    • Percussioni
    • Arpa
  • NON SOLO MUSICA CLASSICA
    • Di tutto di più
    • Altre musiche
  • X MODERATORI

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


MSN


Sito Internet


Yahoo


Skype


Luogo


Interessi


Facebook

Trovato 7 risultati

  1. Premesso che questa può essere (cancellazioni permettendo) una discussione specialmente riservata ai compleanni dei compositori e agli annessi cofanetti celebrativi, mi è sorto naturale introdurla col seguente pensierino del pomeriggio. Torino, l'altro giorno, ore 16 e qualcosa, tutti alla ricerca di un regalo per il sottoscritto (assieme a quest'ultimo, tanto per non guastare la sorpresa); beninteso, il regalo non dev'essere un doppione: per quello mi portano dietro con loro, altrimenti fanno la fine del mio povero zio, che su 4 cd è riuscito a regalarmene tre che già avevo, più un disco di Einaudi che intendo cambiare per ragioni tecniche. Il mio riverito e augusto sguardo incoccia un poderoso e ponderoso scatolone recante la dicitura "Bach 333". Per chi non lo conoscesse, ve lo presento in breve: Ecco, per l'appunto lui, naturalmente a prezzi modici (oltre 400 € sull'unghia). Fa impressione già a vederlo sul video così, figurarsi dal vivo. Di solito dei compositori si celebra il (bi)centenario o il (bi)cencinquantenario, a voler coniare qualche ardito neologismo; con Bach e Mozart è diverso e li si festeggia anche negli anni in cui le cifre tonde non c'entrano un tubo, perché col primo - in virtù del suo filo diretto col Padreterno - si può scomodare il numero 3 3 volte ripetuto (per il dispettoso Alkan se ne riparlerà invece nel 2479), mentre il secondo ha goduto di un duecentoventicinquenario di cui ancora mi sfugge la motivazione. Pur da fondamentalista mozartiano impenitente e talebano qual sono, non ho mai considerato l'acquisto del boxone Mozart225, nel quale trovo più del malo che del buono: l'unica attrattiva che poteva avere era la Nona edizione del catalogo Köchel acclusa nel cofanone, una novità che peraltro non ha annunziato terremoti particolari nel corpus compositivo del Salisburghese; il resto era una copia riveduta e corretta della magnificente Complete Edition della Philips, con una spruzzata di nuove esecuzioni, qualche incompiuta completata da altri e un paio di CD per le ultime scoperte non ancora venute alla luce entro il '91. Anche per quanto concerne Bach, si capisce, mi tengo stretta la modesta ma onesta opera omnia Brilliant (e poi anche i portafogli hanno un'anima). Dubito che, dopo l'abbuffatona del 2006, abbiano approntato cotanta riedizione per incidere un paio di K in più, ma se ormai è saltato il criterio del multiplo di 50 o 25, tanto varrebbe sfornare opera omnia mozartiane e bachiane ogni anno, magari a puntate e in comode rate senza cambiali; Beethoven, ahilui, paga la sfiga di compiere 200 anni proprio nel prossimo, ragion per cui dovrà aspettare ancora un po' prima di vedere uscire un proprio cofanetto "Unmotivated Complete Works". Davanti a operazioni malsane come queste, hanno ragione gli stizzosi revanchisti che reclamano più spazio per i compositori negletti, maggiori minori o medi che siano: nel suo blog e sul suo canale Raimondo di Sangro si occupa di valorizzare, proporre e recensire faticosi recuperi di capolavori nascosti della scuola napoletana; direttori appassionati come Muti ripescano dall'oblio mancate glorie nazionali; la Brilliant par quasi venire incontro ai suddetti reclamanti con Collection, Edition e consimili raccolte di comprimari, maestri ed esimi carneadi. Da completista, ma sopratutto da musicofago, non posso che plaudere alla scelta di sentieri meno battuti. Ad ogni modo, si riportano qui di seguito le presentazioni delle opere omnia in questione, ivi compresa quella beethoveniana, perfettamente legittima.
  2. Penso che ci siamo passati tutti (o quasi) quindi butto li una domandina a tutti quelli che le hanno affrontate: come cavolo si studiano? Scherzi a parte: sto studiando la suite numero 2, dopo aver studiato la numero 3 (lo so, non mi fate domande in merito). Sono sopravvissuta alla dolcezza amara del preludio e ora sto litigando furiosamente con l'Allemanda. Più la studio, più mi sento frustrata perché il risultato è pesante, sgraziato quando non proprio stonato. Mi sembra che lo studio non sia efficace e che non faccio altro che stancarmi. Il mio favoloso insegnante, che è un barocchista molto esperto e un professore con trent'anni di esperienza, mi dice che devo abbandonare il "timore reverenziale", cosa di per se non facile (come si fa a non aver timore reverenziale per Bach?). Ho senz'altro delle difficoltà oggettive dovute un po' ai tre anni scarsi di studio e un po' alla mia fisionomia: ho le mani piccole e non è d'aiuto nel suonare musica scritta per "violinisti con le mani grandi". Ma, alibi a parte... Voi come affrontate un movimento di suite? Iniziate aggiustando posizione e intonazione nota per nota oppure sviscerate la frase e la lavorate finchè non viene fuori decente?
  3. PIENZA INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL "Ivo Petri" presenta: Master Class con il M° ANDREA PADOVA (http://www.andreapadova.com) Il grande pianista e compositore italiano considerato uno dei più grandi interpreti Bachiani al pianoforte. Master Class in Pienza - "Da Johann Sebastian Bach agli autori contemporanei" Venerdì 24, Sabato 25 e Domenica 26 Giugno 2016 PIENZA: Pieve di Corsignano dalle ore 10.00 Domenica 26 ore 16.00: Concerto dei migliori allievi Domenica 26 ore 19.00: Concerto del M° Andrea Padova Tre giorni di Master Class: 300 Euro Due giorni di Master Class: 200 Euro Un giorno di Master Class: 120 Euro Allievi uditori: 40 Euro al giorno Il corso si incentrerà sullo studio dei maggiori autori pianistici con particolare attenzione alla musica di Johann Sebastian Bach. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato firmato dal docente. ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI: info@marcolomuscio.com 349 4030660 (Il Pagamento della quota avverrà direttamente il giorno d'inizio della Master Class) INFORMAZIONI sugli Hotel e B&B in Pienza: http://www.portalepienza.it Per raggiungere Pienza (Siena): In macchina: Uscita A1 (Chiusi/Chianciano) e poi 29 KM seguendo le indicazioni per Pienza In Treno: Fermata Chiusi/Chianciano e poi bus fino a Pienza http://www.facebook.com/PienzaFestival
  4. Ospite

    ragazzi che ne pensate di questo pianista?

    >http://youtu.be/2244-1uiHlg >http://youtu.be/bnpVTsyn8Vg
  5. Salve a tutti, sono un ragazzo di 17 anni appassionato di musica classica con uno studio alle spalle di qualche anno,con bruschi intervalli e veloci riprese. Insomma ho deciso da 4-5 mesi di riprendere seriamente a studiare,inoltre ho fatto il test di ammissione al conservatorio e a settembre saprò se sono stato preso o meno. Vorrei avere un piccolo consiglio su cosa studiare dato che ho un'estate libera che vorrei riempire con lo studio della musica. Premetto che in questi giorni mi sono dedicato a Chopin, alla polonaise in sol minore, al preludio op. 28 n.4 e mi piacerebbe continuare molto con lo stesso autore, l'unico problema è che so bene che Chopin non è un autore facile da studiare.. Cosa mi consigliate voi?
  6. Video Presentazione: >http://www.youtube.com/watch?v=hJDfoeM60dE Due Master Classes di Organo con i grandi interpreti Inglesi: Kevin Bowyer & John Scott Sabato 19 Luglio 2014 - Chiesa di San Paolo entro le mura: Master Class di Kevin Bowyer: dalle ore 9.30 alle ore 17.00 Giovedì 24 Luglio 2014 - Chiesa di San Paolo entro le mura: Master Class di John Scott : dalle ore 9.30 alle ore 17.00 Sabato 19 Luglio 2014: ore 9.30 - 17.00 Master Class con Kevin Bowyer www.kevinbowyer.net Uno dei più grandi organisti viventi, vincitore di cinque primi premi in alcuni dei concorsi internazionali più importanti: (di cui quattro nello stesso anno!!) 1983 – Primo Premio: St.Albans International Organ Competition 1990 – Primo Premio: Odense, Dublin, Paisley & Calgary Internationals Organ Competitions Tema della Master Class: "Johann Sebastian Bach, musica Romantica e Contemporanea in Germania, Francia, Inghilterra, Italia” (Vierne, Widor, Messiaen, Alain, Langlais, Dupré, Duruflé, Franck, Liszt, Reger, Reubke, Howells, Elgar, Bossi, ecc...) Giovedì 24 Luglio 2014: ore 9.30 - 17.00 Master Class con John Scott www.johngscott.com Uno dei più grandi organisti viventi, vincitore di due primi premi internazionali: 1978 – Primo Premio: Manchester International Organ Competition 1984 – Primo Premio: Lipsia, J.S. Bach International Competition Tema della Master Class: "Tutta la musica di Johann Sebastian Bach, Buxtehude, musica Romantica e Contemporanea in Germania, Francia, Inghilterra, Italia” (Vierne, Widor, Messiaen, Alain, Langlais, Dupré, Duruflé, Franck, Liszt, Reger, Reubke, Howells, Elgar, Bossi, ecc...) Allievi effettivi: 100 Euro Allievi uditori: 50 Euro Per informazioni ed iscrizioni alle Masterclasses a Roma: info@marcolomuscio.com (+39) 349 4030660 L'appuntamento per l'inizio delle Masterclass sarà la mattina alle ore 9.00 davanti l'entrata della chiesa di S. Paolo entro le mura a via Nazionale (angolo via Napoli) – zona centrale di Roma vicino alle fermata M di Repubblica. Ore 9.00 del 19 Luglio: Masterclass di Kevin Bowyer Ore 9.00 del 24 Luglio: Masterclass di John Scott A tutti i partecipanti sarà rilasciato un'attestato di partecipazione firmato dal docente. Il pagamento si effettuerà direttamente al M° Lo Muscio alla fine della Master Class. Tutti gli allievi effettivi dovranno presentare almeno due brani ciascuno. Ogni partecipante dovrà mandare una email di conferma con i seguenti dati: Nome, cognome, giorno anno e luogo di nascita. Breve curriculum di studi e lista dei brani scelti per partecipare alla Masterclass. (se allievo effettivo) Indicare anche se si vuole partecipare come allievo effettivo o allievo uditore. Email di conferma al seguente indirizzo: info@marcolomuscio.com L'ordine d'inizio dei partecipanti effettivi sarà deciso anche in base alle esigenze dei partecipanti al corso: se un partecipante viene da fuori Roma e deve prendere dopo il corso un treno o un pullman ad un determinato orario gli sarà data naturalmente la precedenza. Per ogni ulteriori informazioni e delucidazioni potete contattare direttamente il M° Lo Muscio: 349 4030660 http://www.facebook.com/InternationalOrganSummerFestivalInRome
  7. Salve a tutti, Per chi fosse interessato ho in vendita la collezione completa de "i tesori della musica classica" di Curcio Editore. Tenuti benissimo, in zona Bergamo, prezzi veramente bassi (2-4 Euro a disco, imperdibile!) Contattatemi alla e-mail : ferrawarriors@gmail.com se siete interessati. no perditempo.. grazie. http://img1.annuncicdn.it/f5/71/f5719e6374dfe96d023a1c8e42a3dcd1_orig.jpg http://thumbs3.ebaystatic.com/m/mncSF4LaygSmg8RAXcv4cwQ/140.jpg
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy