Vai al contenuto

Volodya

Members
  • Numero contenuti

    551
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Volodya

  • Rank
    Oltre i 500 !
  • Compleanno 26/12/1987

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

3947 visite nel profilo
  1. Auguro di cuore a te ed alla tua famiglia una serena Pasqua.

    L'Orfeo

  2. Auguri di un sereno Natale ed anno nuovo a te e famiglia!

    L'Orfeo ;)

  3. ma ciao volodyoccino :)...

  4. Beh il fatto che siano più difficili non è che significa che siano impossibili. Bisognerebbe farle bene pure sul digitale, controllando la discesa del tasto, così su un pianoforte vero risulta tutto più facile.
  5. Perchè hanno la corsa del tasto sensibilmente più lunga rispetto ad un pianoforte normale.
  6. Se devi suonare un accordo si, se sei in un passaggio di terze legate no. Ma non per la lunghezza delle dita, solo per suonare leggermente prima il mignolo. Dipende dalla mano, trova la posizione migliore per la tua mano.
  7. Prova il movimento sul tavolo, in questo modo non sei distratto dal suono e puoi concentrarti sull'uguaglianza. Aiuta anche pensare di suonare leggermente prima la nota superiore.
  8. Eh come siete esagerati, si scherza... 4 giorni di ban no, potrei non reggere.

  9. Nell'unico che c'è: il Santa Cecilia, ma non ti consiglio di farli lì gli esami: sono abbastanza rompiballe in genere.
  10. 21, ma quando ho fatto armonia e storia ne avevo 20. A Roma. Però da privatista eh.
  11. Volodya

    Arma atomica

    Quello che ti ho detto è una delle cose più difficili che ha scritto, poi c'è la seconda versione dei trascendentali che non suona nessuno però perchè è ineseguibile. Se non la conosci ascoltati la terza versione però!
  12. Volodya

    Arma atomica

    Ha scritto solo quella... Un pezzo che ha un pò di tutto sono le reminescenze sul don giovanni, ma non è che i pezzi di Liszt siano un fenomeno da baraccone per esibire prodezze tecniche.
  13. Non è assolutamente vero. Io ho fatto armonia e storia l'anno dopo e l'anno dopo ancora (questo) ho fatto l'ottavo.
  14. Volodya

    La tecnica

    Quando suoni bisognerà quasi sempre farle con la rotazione del polso, in vecchi metodi si proibisce questo movimento, ma questo era fattibile nel 1800, oggi i pianoforti sono troppo pesanti per fare le ottave alternate senza aiutarsi con il polso. Tuttavia è utile studiare passaggi di questo tipo in 2 modi: uno articolando con solo le dita e l'altro velocemente facendo ruotare il polso.
×
×
  • Crea Nuovo...