Vai al contenuto

giordanoted

Members
  • Numero contenuti

    5021
  • Iscritto

  • Ultima visita

3 Seguaci

Su giordanoted

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

6354 visite nel profilo
  1. Sperando che un giorno @Wittelsbachriprenda il suo folle progetto di una ricognizione integrale delle cantate.
  2. Questa incisione storica ce l'ho nella veste Naxos, però non l'ho ancora ascoltata! Tra l'altro era una delle opere predilette di Glenn Gould (che era un ammiratore sfacciato della Schwarzkopf, al punto da riuscire a instaurare una collaborazione per alcuni Lieder di Strauss, tuttavia la signora Legge non ne serbò un ricordo memorabile...). Conosco però bene questa opera, avendola ascoltata nell'altra edizione celebre, secondo me ottima, diretta da Karl Böhm, con la Janowitz nel ruolo della Contessa. La trovo un capolavoro, come tutto l'ultimo R. Strauss.
  3. Grazie Luciano. A mio disdoro, confesso di conoscere molto male Ungaretti, intimidito da una certa aura un poco "tribunizia" più del personaggio che del poeta. Certi preconcetti cadono lentamente, molto lentamente. Questa quartina è un rimedio igienico alla sovrabbondante stupidità dei nostri tempi, un lampo d'intelligenza poetica.
  4. Aahahahah! Consiglio da seguire assolutamente. Comunque ho letto sulla pagina dell'editore di Lindberg che questa è l'edizione di riferimento per quelle opere.
  5. E vabbè, ma come si dice qui a Roma, "così so' bboni tutti". Il bello è che lui dice di essersi ispirato alla Quarta di Sibelius, e alla caratteristica tipica di Sibelius (non solo nella Quarta) di costruire il discorso sinfonico dai registri bassi, come una specie di bordone o di "drone". A me, invece, quella di Lindberg sembra solo un bordello; wagneriano-straussiano, ma pur sempre bordello. (Con tutto il rispetto per i bordelli, quelli veri).
  6. Sto ascoltando una cosa abbastanza immonda, un pasticciaccio di Richard Strauss e Wagner (a un certo punto si intrecciano - almeno così pare alle mie orecchie - i temi di Till Eulenspiegel e quello di Klingsor!) firmato da Magnus Lindberg, il titolo dell'opera è Era. Proviene da un disco dell'etichetta del Concertgebouw della serie Horizon, con prime di opere contemporanee. Il direttore è David Robertson. Spero di non imbattermi più in Lindberg per lungo tempo (ora c'è l'effetto della cascata della Alpensinfonie, senza vergogna proprio...)
  7. Kirkpatrick a volte suonava Bach anche sul clavicordo (che era poi lo strumento normale della musica in famiglia Bach, più del clavicembalo che era strumento in genere da corte, per spazi più ampi). Forse è un clavicordo? Però da come ne parli sembra invece una diversità di registri, quindi forse è un clavicembalo con un registro particolare, come ha detto hurdy.
  8. Forse per la solita ragione pratica, di contenere tutto in un cd! (Ma forse ci entrerebbe lo stesso)
  9. Oh grazie Persfone cara. Appena finisco di ascoltare una sflautata barocca, o forse addirittura rinascimentale, sul canale classica di Radio3 passo al madrigale del sommo Claudio! E buongiorno a te nonché al forum tutto.
  10. Non ho l'integrale per la DGG, ma quella con la Staatskapelle mi piace moltissimo.
  11. Sto ascoltando la D 784 di Schubert suonata in modo naturalmente stupendo da Emil Gilels. Curiosità: non sapevo che questa sonata fosse dedicata a Mendelssohn.
  12. Bellissimo il ciclo bruckneriano del grande Eugen con la Staatskapelle. Ora m'informo se l'hanno ulteriormente rimasterizzato. L'audio originale era un po' sfuocato. p.s. No, è il remastering del 2000, quello dell'ultima incarnazione nel boxino EMI poi Warner.
  13. L'ammiraglio, come lo chiama Pink, non ci delude mai.
  14. Nella promozione della sua immagine, non solo lei, tutti quanti. Nella insistita e noiosa e banale riproposizione di pose in copertina in cui balla, abbraccia, si tira i capelli e altre stucchevolezze demenziali. Mi è antipatica.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy