Jump to content

glenngould

Members
  • Posts

    3,108
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by glenngould

  1. Mistero, ho solo il 12% dello spazio occupato...
  2. Non l'ho visto tra le proposte, ma la Quarta che più ho a cuore è quella di Bernstein con i Wiener. Pagina, come giustamente detto, bistrattata perché schiacciata tra la Terza e la Quinta, subisce lo stesso destino della sua gemella, l'Ottava, altra ingiustamente dimenticata
  3. Pardon, non me n'ero accorto! Ora non dovrebbero esserci problemi
  4. @Ives ho ascoltato anche io quel concerto di Ginastera mentre lavavo i piatti. Devo ammettere che ho bisogno di una ripassata, però onore alla Hahn che ha affrontato una partitura abbastanza ostica come questa (ad esempio, il lungo assolo iniziale)
  5. Oramai è diventato un vero e proprio gemellaggio!
  6. Ahaha che cattiveria Ora, per colpa tua, sono andato a cercarlo per ascoltarlo! Non c'è nulla di più invitante di una stroncatura così per accendere la curiosità
  7. Esatto è quello, l'unica cosa è che il pappagallo non si trova sulla spalla, come ricordavo, ma sul braccio E forse forse l'ho trovato a poco...
  8. Ce l'ho nel carrello da un anno insieme a quello dove MTT ha un pappagallo sulla spalla, ma fino ad ora non sono riuscito a trovarlo a poco prezzo...dove l'hai preso, per curiosità?
  9. Sì, beh, io parlavo di repertorio a 360° di questi autori ecco perché il riferimento al Concerto per pianoforte. Per il resto, non avendo termini di paragone, mi accosto davvero come il neofita che nulla sà e che tutto ha da scoprire. L'unico punto fermo, per me, rimane sempre la costruzione musicale come punto di partenza e di arrivo. I miei giudizi, che tengo per me, hanno come metro di paragone la musica per la musica, quindi poco mi toccano le differenze interpretative (in questo mi discosto, credo, dal buon Maja). (Comunque, gio, hai fatto un post che si avvicinava pericolosamente ad uno del buon zippie )
  10. Sbagli, caro, almeno nel mio caso. Si tratta di un repertorio che, sempre nel mio caso, ha le fattezze di un buco nero, quindi, perché non rimediare? Anzi, proprio ieri ascoltavo di Paisiello il Concerto per pianoforte e orchestra n.4 in Sol minore, disco Naxos, che ti dedico
  11. Grazie viandante, in controdedica Johannes Brahms Concerto per pianoforte e orchestra n.1 op.15 Emil Gilels, Eugene Jochum Berliner Philharmoniker Estendo @Snorlax a cui so che non piace quello di Gould e @superburp
  12. glenngould

    Necrologi

    Lo ricordava proprio ieri il pianista Emanuele Arciuli, salutandolo come il più grande compositore per pianoforte degli ultimi cinquant'anni
  13. Infatti il piano è di ascoltarlo rileggendo le recensioni della tua discussione
  14. Alla faccia della recensione impietosa! Mi vien voglia di ascoltare queste londinesi
  15. In offerta ieri su Amazon, presi al volo (La copertina del primo è praticamente un meme)
  16. Eh sì, chissà che imbarazzo a dover scegliere in mezzo alla selva delle registrazioni disponibili ---------------- Sempre Mendelssohn, Sinfonia n.4 in la maggiore "Italiana" Abbado, LSO Visto che ci siamo, dedica proprio a Wittel (non so se il buon Felix sia nelle tue corde, dovrebbe)
  17. Felix Mendelssohn Le Ebridi (La grotta di Fingal), ouverture op.26 LSO Claudio Abbado @Snorlax @Florestan in controdedica
  18. Segna questo: 13 Giugno 1976 muore a Zurigo Geza Anda (uno dei migliori pianisti della storia, per me)
  19. No, scusami, non mi riferivo alla tua lista in particolare, ma alla mia dimenticanza gravissima ("ne mancasse uno al mio appello"), dato che è, come dicevo, una delle mie incisioni preferite! Comunque io preferisco quella con la Los Angeles
  20. Bravissimo. Leggevo e rileggevo l'elenco e mi sembrava che ne mancasse uno. Tra l'altro è quello che mi piace di più di tutti (anche se il Sacre è mesi che non lo ascolto).
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy